annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Thor - Love and Thunder

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Io non ho detto che sia comico in sé ma che si presta, è un estremista ATEO. Sai quanta satira puoi fare partendo da questo paradosso?

    Commenta


    • La cosa bella e triste allo stesso tempo è che questi hanno per le mani materiale che si presta tantissimo a trasposizioni davvero epiche e grandiose e danno questo materiale ad un regista che invece la butta veramente di fuori. Quindi da una parte ti becchi dei film caciaroni e spassosi ma dall'altra ti mangi le mani per l'immancabile e tremenda occasione persa. Senza contare lo "spreco" di attoroni nei ruoli dei villain.

      Commenta


      • Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio
        La cosa bella e triste allo stesso tempo è che questi hanno per le mani materiale che si presta tantissimo a trasposizioni davvero epiche e grandiose e danno questo materiale ad un regista che invece la butta veramente di fuori. Quindi da una parte ti becchi dei film caciaroni e spassosi ma dall'altra ti mangi le mani per l'immancabile e tremenda occasione persa. Senza contare lo "spreco" di attoroni nei ruoli dei villain.
        Per quanto apprezzi Ragnarok ti devo dar ragione.
        "Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione...E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser...E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia... E' tempo di morire"

        Commenta


        • Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio
          La cosa bella e triste allo stesso tempo è che questi hanno per le mani materiale che si presta tantissimo a trasposizioni davvero epiche e grandiose e danno questo materiale ad un regista che invece la butta veramente di fuori. Quindi da una parte ti becchi dei film caciaroni e spassosi ma dall'altra ti mangi le mani per l'immancabile e tremenda occasione persa. Senza contare lo "spreco" di attoroni nei ruoli dei villain.
          Ah meno male

          Ma vuoi mettere la difficoltà di creare qualcosa di epico e quella di buttarla in caciara facendo improvvisare gag a cazzo ad attori strapagati? Lo dicono persino loro che non gli sembra nemmeno di lavorare....

          Pensa a DiCaprio che si mangiava il fegato crudo assiderando in culonia per vincere finalmente un oscar e prendeva gli stessi soldi di questi per andare a cazzeggiare con amici davanti a una telecamera.
          Ovvio che poi ci passano tutti e ci casca pure gente come Bale, Pfeiffer etc.
          Milioni di dollari gratis.
          Ultima modifica di The Inquisitor; 13 dicembre 20, 04:47.

          Commenta


          • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio

            Ah meno male

            Ma vuoi mettere la difficoltà di creare qualcosa di epico e quella di buttarla in caciara facendo improvvisare gag a cazzo ad attori strapagati? Lo dicono persino loro che non gli sembra nemmeno di lavorare....

            Pensa a DiCaprio che si mangiava il fegato crudo assiderando in culonia per vincere finalmente un oscar e prendeva gli stessi soldi di questi per andare a cazzeggiare con amici davanti a una telecamera.
            Ovvio che poi ci passano tutti e ci casca pure gente come Bale, Pfeiffer etc.
            Milioni di dollari gratis.
            Anthony Hopkins, Robert Redford, Michael Douglas, Michelle Pfeiffer, Cate Blanchett....tutti gag a cazzo?

            Commenta


            • Tutta gente che 1) Deve mantenere un elevato tenore di vita 2) Non riesce a trovare niente di meglio in una Hollywood che produce solo cinecomic e film d' azione.
              Li pagano uno sproposito per "recitare" in "cartoni animati" amati da pubblico e critica, ne ricevono solo benefici.

              Commenta


              • come diceva John Connor: "Soldi Facili!"

                Commenta


                • Si divertono quindi non è lavoro, quante cose che si imparano.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da StoneAngel Visualizza il messaggio
                    Si divertono quindi non è lavoro, quante cose che si imparano.
                    Che vuoi farci....le gag a cazzo vanno per la maggiore pure qui, e pure loro si divertono.

                    Commenta


                    • ma oltretutto li vedo bene , ad inzuppare nel latte il loro pandorino ,mentre gente come Hemsworth si gira un campo da calcio alzando una ruota di camion...
                      Ma quelli si divertono..
                      Zero sacrifici.
                      Poi ci sarebbe anche ,in questa nostra landa di esperti cinematografici e registi provetti , l'inconfutabile e incontrovertibile verità per la quale fare un film sull'improvvisazione e sui toni comici è incommensurabilmente più semplice di fare un film drammatico--
                      Ma se vai ad Hollywood e lo chiedi a qualsiasi cazzaro di quelle parti , che non potranno mai essere alla pari dei grandi cineasti del forum bad taste ,ti confermerà sicuramente il tutto....senz'altro.
                      Ultima modifica di hulkdog; 14 dicembre 20, 07:45.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
                        ma oltretutto li vedo bene , ad inzuppare nel latte il loro pandorino ,mentre gente come Hemsworth si gira un campo da calcio alzando una ruota di camion...
                        Ma quelli si divertono..
                        Zero sacrifici.
                        Poi ci sarebbe anche ,in questa nostra landa di esperti cinematografici e registi provetti , l'inconfutabile e incontrovertibile verità per la quale fare un film sull'improvvisazione e sui toni comici è incommensurabilmente più semplice di fare un film drammatico--
                        Ma se vai ad Hollywood e lo chiedi a qualsiasi cazzaro di quelle parti , che non potranno mai essere alla pari dei grandi cineasti del forum bad taste ,ti confermerà sicuramente il tutto....senz'altro.
                        ma tirare su muscoli, madonna benedetta, è prassi per uno come Hemsworth eddai, basta vederlo da dove è uscito, è superpompato dalla prima volta che l'ho visto tanto che molti lo addittano come "bambolotto", è uno che probabilmente ha sempre svolto attività fisica tenendo al suo corpo

                        decisamente diverso il discorso, che ne so, per Di Caprio e la sua preparazione al ruolo che per sembrare realistico si prende una vera polmonite stando da solo nella lande innevate di chissà quale posto in siberia, Hemsworth riuscirebbe ad avere tutta questa dedizione?? mah


                        ma si, ad hollywood ti diranno che è più difficile fare un film comico, può essere anche vero (vorrei capire da dove arriva tutta questa sicurezza ma vabbè) ma i cinecomics NON sono comici, sono demenziali, per dementi, è diverso, ed è più semplice senza se e senza ma, non serve milantarsi registi o cinefili per capire la differenza con la VERA comicità, che quella si è difficile

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

                          i cinecomics NON sono comici, sono demenziali, per dementi, è diverso, ed è più semplice senza se e senza ma
                          Ci andrei un po' più cauto a definire dementi tutti quelli che non si dedicano all'onanismo cerebrale quando si tratta di criticare cinecomics.... finché si scherza vabbè, ma lo trovo un tantino esagerato.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da HULK SPACCA 70 Visualizza il messaggio
                            Ci andrei un po' più cauto a definire dementi tutti quelli che non si dedicano all'onanismo cerebrale quando si tratta di criticare cinecomics.... finché si scherza vabbè, ma lo trovo un tantino esagerato.
                            è una mia opinione personale: per me i cinecomics sono demenziali, non comici, non so che farci

                            non era ovviamente un attacco alla tua persona, ci mancherebbe, se ti senti chiamato in causa mi spiace

                            Commenta


                            • Secondo me si sta esagerando, è legittima l'aspirazione a vedere un film nelle proprie corde, epico magari, ma non è questo il punto, siete una nicchia di pubblico a cui queste produzioni non guardano più, in quanto nicchia avete il diritto di lamentarvi ma va preso atto che non sarete ascoltati.

                              Faccio un esempio semplice, l'ho in casa, la mia compagna guarda per lo più cinema da festival, o thriller/gialli, i supereroi non sono nemmeno nelle sue letture. Gli faccio vedere Winter Soldier, qui considerato dai più il miglior Marvel Studios, e lo trova noioso, sì, NOIOSO. Ragnarok invece lo trova divertente, l'ha visto solo perché Waititi ha fatto Jojo Rabbit, dei personaggi, del retaggio fumettistico gliene frega zero, però Ragnarok, che comunque considera un filmetto leggero, lo trova utile a passare 2 ore spensierate visto che di questa roba le importa nulla. Risultato: Thor Love & Thunder le interessa, moderatamente, ma a cinema aperti potrebbe venire a vederlo se non in contemporanea con qualcosa che le interessa di più, del resto non le importa. Ecco, io credo che il pubblico sia sufficientemente variegato e che la Marvel lo sappia molto bene per cui non bada alle nicchie, ma alla trasversalità.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da StoneAngel Visualizza il messaggio
                                Secondo me si sta esagerando, è legittima l'aspirazione a vedere un film nelle proprie corde, epico magari, ma non è questo il punto, siete una nicchia di pubblico a cui queste produzioni non guardano più, in quanto nicchia avete il diritto di lamentarvi ma va preso atto che non sarete ascoltati.

                                Faccio un esempio semplice, l'ho in casa, la mia compagna guarda per lo più cinema da festival, o thriller/gialli, i supereroi non sono nemmeno nelle sue letture. Gli faccio vedere Winter Soldier, qui considerato dai più il miglior Marvel Studios, e lo trova noioso, sì, NOIOSO. Ragnarok invece lo trova divertente, l'ha visto solo perché Waititi ha fatto Jojo Rabbit, dei personaggi, del retaggio fumettistico gliene frega zero, però Ragnarok, che comunque considera un filmetto leggero, lo trova utile a passare 2 ore spensierate visto che di questa roba le importa nulla. Risultato: Thor Love & Thunder le interessa, moderatamente, ma a cinema aperti potrebbe venire a vederlo se non in contemporanea con qualcosa che le interessa di più, del resto non le importa. Ecco, io credo che il pubblico sia sufficientemente variegato e che la Marvel lo sappia molto bene per cui non bada alle nicchie, ma alla trasversalità.
                                beh ma penso sia un discorso talmente ovvio che non serviva precisarlo

                                cioè si sa da sempre che questi sono considerati film per staccare il cervello, e per non stare li tanto a pensare, ma si discuteva più sulla questione attoriale e su quanto impegno possa metterci un determinato attore a lavorare per film del genere e cercare di capire le differenze con altre tipologie, totalmente opposte, di film
                                Ultima modifica di A.Crowley; 14 dicembre 20, 12:39.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X