annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Thor - Love and Thunder

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

    è una mia opinione personale: per me i cinecomics sono demenziali, non comici, non so che farci

    non era ovviamente un attacco alla tua persona, ci mancherebbe, se ti senti chiamato in causa mi spiace
    Ovvio che non fosse un attacco alla mia persona, ed è ovvio che non me la prendo a livello personale ma....scrivere che sono film per dementi è un po' forte, perché allora qui dentro siamo tutti dementi.
    Comunque discorso chiuso per quanto mi riguarda.

    Commenta


    • Originariamente inviato da StoneAngel Visualizza il messaggio
      Secondo me si sta esagerando, è legittima l'aspirazione a vedere un film nelle proprie corde, epico magari, ma non è questo il punto, siete una nicchia di pubblico a cui queste produzioni non guardano più, in quanto nicchia avete il diritto di lamentarvi ma va preso atto che non sarete ascoltati.

      Faccio un esempio semplice, l'ho in casa, la mia compagna guarda per lo più cinema da festival, o thriller/gialli, i supereroi non sono nemmeno nelle sue letture. Gli faccio vedere Winter Soldier, qui considerato dai più il miglior Marvel Studios, e lo trova noioso, sì, NOIOSO. Ragnarok invece lo trova divertente, l'ha visto solo perché Waititi ha fatto Jojo Rabbit, dei personaggi, del retaggio fumettistico gliene frega zero, però Ragnarok, che comunque considera un filmetto leggero, lo trova utile a passare 2 ore spensierate visto che di questa roba le importa nulla. Risultato: Thor Love & Thunder le interessa, moderatamente, ma a cinema aperti potrebbe venire a vederlo se non in contemporanea con qualcosa che le interessa di più, del resto non le importa. Ecco, io credo che il pubblico sia sufficientemente variegato e che la Marvel lo sappia molto bene per cui non bada alle nicchie, ma alla trasversalità.
      Secondo me bisognerebbe prendere atto del fatto che sti film li prendono (troppo) sul serio quelli che li disprezzano piuttosto che quelli che li vanno a vedere con la dovuta spensieratezza.
      Poi l'attorialità non può essere limitata o limitante alla sola prestazione drammatica o iper realistica, la commedia è la più antica forma d'arte recitativa che si rivolge al popolo, ma non di certo la più facile o la più povera, un attore in quanto tale deve rendere credibile ciò che interpreta, e ci sono attori cani in qualsiasi genere e ambito.
      Ma queste sono ovvietà che da queste parti mon dovrebbe nemmeno essere necessario scrivere.

      Commenta


      • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

        è una mia opinione personale: per me i cinecomics sono demenziali, non comici, non so che farci

        non era ovviamente un attacco alla tua persona, ci mancherebbe, se ti senti chiamato in causa mi spiace
        dire che è demenziale non è la stessa cosa che dire che è per è dementi.
        Dare del demente a molte delle persone che stanno dentro un topic, dedicato proprio ai cinecomics ...quello si che è da demente.
        Generalizzando , e non attaccando personalmente, tanto per far sembrare così semplice tirare il sasso e nascondere la mano , mi chiedo:
        ma visto che questi cinecomic sono da dementi, come mai questi non dementi stanno da queste parti ?
        Non si sentono un po' inappropriati?
        Fuoriposto?
        Molto probabilmente no ...magari riescono a sentirsi inclusi nella demenza collettiva.
        Però potrebbero almeno fare i finti non dementi , ed evitare di venir in questi lidi ad offendere le persone.
        Ma non si tratta assolutamente di attacco personale eh...ribadisco.
        Massimo rispetto per le opinioni altrui.

        Commenta


        • perchè insistiamo tanto nel volercela prendere con un termine sviando completamente il discorso? non capisco, o forse si

          ammetto che quel "per dementi" l'ho scritto, ma era inteso al genere demenziale appunto, che per la cronaca guardo anche io

          per il resto mi sembra una discussione per bambini a cui appena tocchi il giocattolo si sentono un po tutti toccati nel personale anche quando ho precisato che non era mia intenzione dare dei dementi a nessuno, anche perchè ripeto, guardando il genere, lo darei anche a me stesso

          come dici bene, non ho proprio l'età per capire certe discussioni, forse dovrei starmene lontano da certi lidi

          quindi continuate pure, chi ve lo tocca il giocattolo, come potete continuare a pensare che pomparsi i muscoletti sia un grande sacrificio da grande attore o che i cinecomics facciano vera comicità

          no problema
          Ultima modifica di A.Crowley; 14 dicembre 20, 18:05.

          Commenta


          • come dici bene, non ho proprio l'età per capire certe discussioni,
            no no ...per l'esattezza..
            Io dell'età non ho proprio parlato , perché spero proprio che anche a 70 anni riesca ad emozionarmi con questi genere di film...
            Frega un cazzo degli anni , quando gioco con i miei giocattolini preferiti o con i miei guilty pleasure , come va di moda chiamarli adesso.
            Io ho detto altre cose ..e per me bastava anche solo questo

            ammetto che quel "per dementi" l'ho scritto, ma era inteso al genere demenziale appunto, che per la cronaca guardo anche io
            poi dopo , però come sempre si aggiunge qualcos'altro che rovina sempre tutto...

            come potete continuare a pensare che pomparsi i muscoletti sia un grande sacrificio da grande attore o che i cinecomics facciano vera comicità
            non lo so ...ma chiederlo a Robert De niro e i suoi 20 kg di muscoli che ha dovuto aggiungere per toro scatenato , che poi sono diventati 30 kg di grasso ..o , per rimanere in topic , tutte le trasformazioni fisiche di Bale??
            Chi lo decide poi cosa sia la vera comicità??
            Un film demenziale non può essere comico?
            Ma lo sapevano anche i Monty Pyton?
            E cinecomics hanno bisogno di fare vera comicità?

            forse dovrei starmene lontano da certi lidi
            eh già ...eh già.





            Commenta


            • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio

              no no ...per l'esattezza..
              Io dell'età non ho proprio parlato , perché spero proprio che anche a 70 anni riesca ad emozionarmi con questi genere di film...
              Frega un cazzo degli anni , quando gioco con i miei giocattolini preferiti o con i miei guilty pleasure , come va di moda chiamarli adesso.
              Io ho detto altre cose ..e per me bastava anche solo questo



              poi dopo , però come sempre si aggiunge qualcos'altro che rovina sempre tutto...



              non lo so ...ma chiederlo a Robert De niro e i suoi 20 kg di muscoli che ha dovuto aggiungere per toro scatenato , che poi sono diventati 30 kg di grasso ..o , per rimanere in topic , tutte le trasformazioni fisiche di Bale??
              Chi lo decide poi cosa sia la vera comicità??
              Un film demenziale non può essere comico?
              Ma lo sapevano anche i Monty Pyton?
              E cinecomics hanno bisogno di fare vera comicità?



              eh già ...eh già.




              guarda sarò sintetico perchè sei abbastanza irritabile nel tuo unico modo di vedere un'unica direzione nel discorso
              nessuno qui ha mai detto che gli attori che perdono o prendono peso non siano encomiabili, anzi, ma se permetti sono due tipologie di preparazione totalmente differenti proprio per il genere, Robert De Niro doveva anche stare dietro come performance al dramma che è molto differente dal demenziale, se estrometti che sono due tipologie di film differenti dove bisogna avere differenti abilità allora si, il bambolotto è bravo nel prendere peso, ma se guardiamo al mestiere d'attore, soprattutto quello d’élite è di base la dedizione ANCHE corporea nell'interpretazione, e non tutti sono Scharzy
              Ultima modifica di A.Crowley; 14 dicembre 20, 19:45.

              Commenta


              • Lasciamo stare il discorso sulla demenza, sui giocattoli e sui bambini.... perché è troppo squallido e non mi va di dar peso a certi malcelati doppi sensi.... e torniamo su ciò che è cinema, cinema d'élite e cinema di serie B.
                A quanto pare, secondo un certo tipo di ragionamento, interpretare un personaggio di fantasia in un cinecomic è più facile che interpretare altri ruoli, per il semplice fatto che non includa un certo tipo di risvolto culturale o realistico....o forse si se a dirigere i bambolotti sono mister Nolan o mister Snyder, non so eh, dico così a caso, per sentito dire....e poi perché se uno si è sempre mantenuto in forma è sicuramente facile fare un super eroe, non importa se sei un ragazzone australiano e devi interpretare la versione fumettistica di una divinità norrena, tanto basta un po' di palestra, una parrucca e la barbetta, d'altronde Hemsworth nella vita reale è proprio Thor lo zio del tuono, R.D. Junior tutti i giorni fuori dal set indossa un elmo e un'armatura e casa sua è un green screen, Ruffalo la mattina quando scurreggia diventa verde e strappa il pigiama, Evans va in giro con lo scudo e blocca gli elicotteri al volo.... è tutto talmente facile che mi chiedo come mai mi sia lasciato sfuggire occasioni del genere.....che minkione che sono!!!

                Commenta


                • perchè sei abbastanza irritabile nel tuo unico modo di vedere un'unica direzione nel discorso
                  oddio ....sono irritante?
                  Magari perché non riesci a vedere oltre il tuo nasino..
                  Era meglio quando avevi salutato e fatto l'uscita da spocchioso , che era l'unico modo indolore per non affrontare argomenti...credimi.


                  ma se permetti sono due tipologie di preparazione totalmente
                  E anche questa l'ennesima idiozia ...visto che la maggior parte delle volte la preparazione atletica , e quindi prendere muscoli o prendere grasso (che non è la stessa cosa) preclude anche una preparazione mentale al personaggio .
                  E non centra assolutamente un cazzo dove devi andare a parare , visto che la grande performance comedy equivale per l'economia del film alla grande performance dramatic..
                  E per combattere tre minuti con Loki devi prepararti al combattimento per un mese.
                  Se vuoi essere credibile.
                  Robert De Niro doveva anche stare dietro come performance al dramma che è molto differente dal demenziale
                  allora ...se per "demenziale"si intende i cinecomic in generale , o i blocbuster in generale , fatti per i dementi , allora ti ripeto che la signorina Natalie portman si ritroverà , molto probabilmente , a lavorare come e quanto ha fatto per il Cigno nero ....ad esempio.
                  Perché oltre che alla palestra , per mettere su dei muscoletti , si ritroverà a dover imparare a combattere con l'arma bianca ...
                  E anche li saranno parecchie ore .

                  Quindi , tornando al discorso originale , perché sinceramente mi sono un po' rotto il cazzo della questione, , che questi siano film che non prevedono sacrifici, è un idiozia totale.
                  Ma per essere un po' più informato , visto che molto probabilmente non l'hai fatto mai , vatti a vedere un "dietro le quinte " di un BrD, e che cazzo devono questi attorini di film di serie b.
                  Ultima modifica di hulkdog; 14 dicembre 20, 21:59.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

                    ma tirare su muscoli, madonna benedetta, è prassi per uno come Hemsworth eddai, basta vederlo da dove è uscito, è superpompato dalla prima volta che l'ho visto tanto che molti lo addittano come "bambolotto", è uno che probabilmente ha sempre svolto attività fisica tenendo al suo corpo

                    decisamente diverso il discorso, che ne so, per Di Caprio e la sua preparazione al ruolo che per sembrare realistico si prende una vera polmonite stando da solo nella lande innevate di chissà quale posto in siberia, Hemsworth riuscirebbe ad avere tutta questa dedizione?? mah


                    ma si, ad hollywood ti diranno che è più difficile fare un film comico, può essere anche vero (vorrei capire da dove arriva tutta questa sicurezza ma vabbè) ma i cinecomics NON sono comici, sono demenziali, per dementi, è diverso, ed è più semplice senza se e senza ma, non serve milantarsi registi o cinefili per capire la differenza con la VERA comicità, che quella si è difficile
                    Ma poi Hemsworth deve praticamente fare solo quello, dai...

                    Il mio vicino di casa lavora 10 ore al giorno, torna, fa le sue faccende di casa, va in palestra puramente per passione, torna a casa e dorme. Non ha 5 personal trailer e dietologi eppure è più grosso di Hemsworth, ha zero tempo libero e un lavoraccio ingrato da cui guadagnerà 1500 euro al mese (che di questi tempi è pure buono per molti).
                    Quando parliamo di "sacrifici" facciamo molta attenzione, per favore.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio

                      Ma poi Hemsworth deve praticamente fare solo quello, dai...

                      Il mio vicino di casa lavora 10 ore al giorno, torna, fa le sue faccende di casa, va in palestra puramente per passione, torna a casa e dorme. Non ha 5 personal trailer e dietologi eppure è più grosso di Hemsworth, ha zero tempo libero e un lavoraccio ingrato da cui guadagnerà 1500 euro al mese (che di questi tempi è pure buono per molti).
                      Quando parliamo di "sacrifici" facciamo molta attenzione, per favore.
                      quello che sto cercando di far capire, ma vabbè, qua si offendono molto facilmente, non ho decisamente l'età per certe cose mi fa solo strano trovare quelli che definiscono "troll" qui dentro

                      Commenta


                      • quello che sto cercando di far capire, ma vabbè, qua si offendono molto facilmente, non ho decisamente l'età per certe cose
                        te non dovresti impegnarti a far capire niente a nessuno , perché non ce niente da dover spiegare .
                        Dovresti esprimere le tue opinioni , come facciamo tutti qui dentro., ma senza dover per forza giudicare le persone che stanno in un topic .

                        Tu invece giudichi , non fai attenzione per niente a quello che dici e come lo dici , e dopo ti preoccupi che la gente s'incazza...
                        Quindi se non senti il bisogno di impelagarti in certi argomenti , perché ormai hai raggiunto la veneranda età della ragione e dell'assoluta consapevolezza , non dibattere .
                        Fai il signore ....
                        Passa e chiudi .

                        Ma poi Hemsworth deve praticamente fare solo quello, dai...
                        mah ....solo quello ...
                        Molto probabilmente metterà su massa magra per thor , per poi cambiare completamente dieta e prepararsi per Hulk Hogan .
                        Parte che,molto probabilmente , lo terrà parecchio anche dentro ad un ring a provare a fare salti dalla terza corda con 120 kg di muscoli.
                        Non dico che non sia una vita bella , chiunque nella vita fa il lavoro chegli piace non lavorerà neanche un giorno nella sua vita , sicuramente è molto ma molto peggio la nostra o quella del tuo vicino ... ma dire che prepararsi fisicamente per questi film non sia un sacrificio è una cagata pazzesca.
                        Ultima modifica di hulkdog; 14 dicembre 20, 23:47.

                        Commenta


                        • mi fa solo strano trovare quelli che definiscono "troll" qui dentro
                          ?????????? spiega bene .

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio

                            te non dovresti impegnarti a far capire niente a nessuno , perché non ce niente da dover spiegare .
                            Dovresti esprimere le tue opinioni , come facciamo tutti qui dentro., ma senza dover per forza giudicare le persone che stanno in un topic .

                            Tu invece giudichi , non fai attenzione per niente a quello che dici e come lo dici , e dopo ti preoccupi che la gente s'incazza...
                            Quindi se non senti il bisogno di impelagarti in certi argomenti , perché ormai hai raggiunto la veneranda età della ragione e dell'assoluta consapevolezza , non dibattere .
                            Fai il signore ....
                            Passa e chiudi .



                            mah ....solo quello ...
                            Molto probabilmente metterà su massa magra per thor , per poi cambiare completamente dieta e prepararsi per Hulk Hogan .
                            Parte che,molto probabilmente , lo terrà parecchio anche dentro ad un ring a provare a fare salti dalla terza corda con 120 kg di muscoli.
                            Non dico che non sia una vita bella , chiunque nella vita fa il lavoro chegli piace non lavorerà neanche un giorno nella sua vita , sicuramente è molto ma molto peggio la nostra o quella del tuo vicino ... ma dire che prepararsi fisicamente per questi film non sia un sacrificio è una cagata pazzesca.
                            ma fatti una camomilla e anche bella grossa, dai sempre risposte piccate e dimostri un chiaro nervosismo da ormai diverse risposte

                            quanti problemi ragazzi

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

                              ma fatti una camomilla e anche bella grossa, dai sempre risposte piccate e dimostri un chiaro nervosismo da ormai diverse risposte

                              quanti problemi ragazzi
                              ancora?
                              Comunque proporrei , invece della camomilla , il the Matcha giapponese , che è molto buono per sgonfiare , e per quelli come te che hanno una certa età , fa bene pure alla prostata ....
                              Prevenire è meglio che curare .

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da StoneAngel Visualizza il messaggio
                                Secondo me si sta esagerando, è legittima l'aspirazione a vedere un film nelle proprie corde, epico magari, ma non è questo il punto, siete una nicchia di pubblico a cui queste produzioni non guardano più, in quanto nicchia avete il diritto di lamentarvi ma va preso atto che non sarete ascoltati.

                                Faccio un esempio semplice, l'ho in casa, la mia compagna guarda per lo più cinema da festival, o thriller/gialli, i supereroi non sono nemmeno nelle sue letture. Gli faccio vedere Winter Soldier, qui considerato dai più il miglior Marvel Studios, e lo trova noioso, sì, NOIOSO. Ragnarok invece lo trova divertente, l'ha visto solo perché Waititi ha fatto Jojo Rabbit, dei personaggi, del retaggio fumettistico gliene frega zero, però Ragnarok, che comunque considera un filmetto leggero, lo trova utile a passare 2 ore spensierate visto che di questa roba le importa nulla. Risultato: Thor Love & Thunder le interessa, moderatamente, ma a cinema aperti potrebbe venire a vederlo se non in contemporanea con qualcosa che le interessa di più, del resto non le importa. Ecco, io credo che il pubblico sia sufficientemente variegato e che la Marvel lo sappia molto bene per cui non bada alle nicchie, ma alla trasversalità.
                                Mah capisco il discorso ma non penso che se al pubblico proponi qualcosa di epico e meno cazzaro questo ti fa le pernacchie e ti fa floppare. Cioè ok che questa decade di bombardamento sistematico di questo tipo di prodotti possa aver alterato la percezione di quale dovrebbe essere lo standard del cinema d'intrattenimento ma quasi 20 anni fa la trilogia dell'anello di Jackson non solo sbancava i botteghini ma raccoglieva enormi apprezzamenti anche dal punto di vista artistico, per la qualità immane della visione e realizzazione che c'era dietro. Siamo sicuri che roba di quella qualità oggi non possa trovare riscontro presso il grande pubblico?

                                Oltretutto la Marvel è talmente lanciata ed ha una fanbase talmente vasta che i suoi film sono praticamente a prova di flop, tanto che roba nulla come Captain Marvel o Spider Man tirano su una marea di soldi a prescindere. E gli ultimi due Avengers, che nei toni cercando di avvicinarsi il più possibile a quello che dovrebbe essere una saga epica, hanno frantumato record su record.


                                Secondo me in Marvel sono troppo timorosi nel prendersi un pelino più seriamente. Hanno la loro formula vincente lì, sull'altarino di paperdollari e non sembrano intenzionati in alcun modo a provare a mettersi in discussione e a distanziarsi da quella roba. E avrebbero tutte le basi e presupposti per poterselo permettere.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X