annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Domanda sui supereroi? e se nella realtà...?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Domanda sui supereroi? e se nella realtà...?

    Salve a tutti.
    Il film in questione è Man of Steel,primo lungometraggio del DCU, dedicato al famoso supereroe superman che tutti conosciamo.
    A inizio film,il padre di Kent, jor el, dice chiaramente alla moglie preoccupata per il futuro del figlio, che una volta spedito sulla Terra egli avrà poteri e abilità sovrumane pari a quelle di un vero e proprio Dio, poiché durante il viaggio , avrà assorbito le radiazioni del sole, stella molto più giovane di quella che illumina Krypton.
    Ciò che volevo sapere(mi scuso per le cavolate scientifiche che potrei dire),e premetto ancora che è una semplicissima curiosità personale, cosa succederebbe se un normale essere umano,che ha bisogno di sostentamento, fosse spedito in un pianeta molto, ma molto lontano dalla terra e illuminato da una stella madre ancor più giovane di quella del sistema solare? L'essere umano sarebbe capace di sviluppare determinate capacità fisiche?sarebbe capace,per dirla tutta, di sviluppare determinati superpoteri?sono troppo curioso di leggere le vostre risposte.

  • #2
    Credo che non succederebbe niente, semplicemente perché la biologia umana non è quella di un ipotetico kryptoniano.

    Commenta


    • #3
      se spedivano me mi prendeva sotto un asteroide...

      Commenta


      • #4
        Come si fa a saperlo .... ?


        Qualcosa tipo Spielberg ,ma con le macchine al posto dei dinosauri

        Commenta


        • #5
          solo lui può rispondere

          Sheldon-Cooper-The-Big-Bang-Theory-1.jpg

          Commenta


          • #6
            Non c'è bisogno di cambiare sistema solare, basta andare su Marte.
            Luminous beings are we, not this crude matter.

            Commenta


            • #7
              credo che alla domanda abbia già risposto, quel film da tutti spernacchiato (che a me piace), dal nome di John Carter
              "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
              And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
              That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


              # I am one with the Force and the Force is with me #

              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da luca21 Visualizza il messaggio
                Salve a tutti.
                Il film in questione è Man of Steel,primo lungometraggio del DCU, dedicato al famoso supereroe superman che tutti conosciamo.
                A inizio film,il padre di Kent, jor el, dice chiaramente alla moglie preoccupata per il futuro del figlio, che una volta spedito sulla Terra egli avrà poteri e abilità sovrumane pari a quelle di un vero e proprio Dio, poiché durante il viaggio , avrà assorbito le radiazioni del sole, stella molto più giovane di quella che illumina Krypton.
                Ciò che volevo sapere(mi scuso per le cavolate scientifiche che potrei dire),e premetto ancora che è una semplicissima curiosità personale, cosa succederebbe se un normale essere umano,che ha bisogno di sostentamento, fosse spedito in un pianeta molto, ma molto lontano dalla terra e illuminato da una stella madre ancor più giovane di quella del sistema solare? L'essere umano sarebbe capace di sviluppare determinate capacità fisiche?sarebbe capace,per dirla tutta, di sviluppare determinati superpoteri?sono troppo curioso di leggere le vostre risposte.
                A meno di inventarsi minchiate fantascientifiche direi di no.
                Cioé, per dire la questione dei Kryptoniani è che praticamente hanno una specie di fotosintesi che essenzialmente viene supercaricata da stelle a frequenze più alte di quella del sole rosso di Krypton.
                La gravità inferiore di certi posti potrebbe offrire un vantaggio ma non tanto quanto si pensi specie considerando che la permanenza in posti simili potrebbe anche far degradare la massa muscolare senza esercizio.
                Ultima modifica di Det. Bullock; 04 aprile 21, 04:55.
                "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                Commenta


                • #9
                  Ovviamente no, al massimo schiatti di caldo o di freddo a seconda della posizione del pianeta e dell'intensità della stella...

                  Commenta

                  In esecuzione...
                  X