annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Iron Man 3 - Shane Black

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da fabman
    Sì, Marv, ma è... SHANE BLACK. Sceneggiatore di Arma letale, L'ultimo boyscout, ecc. ecc.
    si infatti, anche io ho pensato subito che fosse un altro "suggerimento" dell'attore, ma almeno stavolta parliamo di uno sceneggiatore con la S maiuscola..

    Originariamente inviato da fabman
    Ma io spero che se lo dirigerà lui scriverà anche la sceneggiatura, altrimenti sarebbe un'occasione sprecat(issim)a...
    deo gratias direi.. se veramente prendono Black, sopratutto per lo script, ci sono tutte le carte in tavola per vedere un film che superi il primo capitolo e che faccia dimenticare il secondo!
    Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

    Commenta


    • ...ed io devo ancora riuscire a vederlo...(Kiss kiss, intendo) :banghead:
      "Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione...E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser...E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia... E' tempo di morire"

      Commenta


      • Poi io ho sempre pensato che Black sarebbe stato perfetto per scrivere e dirigere DEADPOOL. Ma se si occupa del terzo IRON MAN, non mi dispiacerebbe affatto. Sperando sempre che la Marvel Studios non rompa le palle... Tanto lo stesso Black si rende conto che dovrà rientrare nei 'limiti' del PG-13, per altro - che lo lascino lavorare...
        [img width=420 height=53]http://img593.imageshack.us/img593/4552/dcblog.png[/img]

        Commenta


        • Originariamente inviato da fabman
          Sì, Marv, ma è... SHANE BLACK. Sceneggiatore di Arma letale, L'ultimo boyscout, ecc. ecc.
          Si, ma innanzitutto è uno sceneggiatore...
          Tra l'altro, per quanto possa ritenere quei film riusciti, non li ritengo di certo dei titoli degni di così tanta nota(soprattutto il film con Willis)...
          Ma uno sceneggiatore capace di gestire bene dei tempi brillanti(perché questo è), per quale motivo dovrebbe essere adatto a dirigere un film come Iron Man 3?
          E poi, vogliamo negare anche stavolta che la scelta sia evidentemente legata all'influsso del protagonista?
          A me questa cosa non va giù...

          Originariamente inviato da Il Borg
          Originariamente inviato da fabman
          Sì, Marv, ma è... SHANE BLACK. Sceneggiatore di Arma letale, L'ultimo boyscout, ecc. ecc.
          Straquoto. E Kiss Kiss Bang Bang con Robert Downey jr. e Val Kilmer è un gioiellino. Vedetevelo e poi ditemi.
          Mi piacerebbe se scegliessero lui... :sisisi:
          Ma io l'ho visto Kiss Kiss Bang Bang(con chi era? Ah si, con Robert Downey Jr.) e, di nuovo, una buona sceneggiatura puntata decisamente sui toni da commedia(nera), ma un film assolutamente dimenticabile...

          Diciamo che dovrebbero fargli scrivere il film e poi farlo dirigere a qualcunaltro.
          Ok, lo farebbero sempre perché l'ha deciso Downey, ma almeno, in questo caso, ciò porterebbe ad avere uno sceneggiatore d'esperienza a scrivere il film. Che è già qualcosa.


          Originariamente inviato da fabman
          Poi io ho sempre pensato che Black sarebbe stato perfetto per scrivere e dirigere DEADPOOL. Ma se si occupa del terzo IRON MAN, non mi dispiacerebbe affatto. Sperando sempre che la Marvel Studios non rompa le palle... Tanto lo stesso Black si rende conto che dovrà rientrare nei 'limiti' del PG-13, per altro - che lo lascino lavorare...
          Non mi sembra che questa speranza nasca sotto la migliore stella...

          Commenta


          • Ah, meglio Leterrier...

            Io i lavori di Black li ritengo degno di nota (come minimo nel loro genere), eccome. E L'ultimo boyscouot sottovalutato. Assieme a Una vita al massimo (che comunque gli è superiore) il miglior film di Tony Scott IMHO. E ritengo anche che Kiss Kiss Bang Bang sia un gioiellino. Ma poi sono pur sempre opinioni.

            Comunque a questo punto - se ti dà fastidio così tanto che Downey Jr. influisca sulla scelta del regista - non dovrebbero andarti giù parecchi film. Non è mica la prima volta che un attore, specie in una posizione simile a Robert Downey Jr., sia in grado di fare decisioni del genere. E poi l'ultimo problema di "Iron Man 2" è l'attore, IMHO. Più che altro la Marvel avrebbe dovuto concedere a Feavreau il dovuto tempo per sviluppare la storia che LUI voleva portare sullo schermo (piuttosto che lo spot Avengers). Ma vabbè...
            [img width=420 height=53]http://img593.imageshack.us/img593/4552/dcblog.png[/img]

            Commenta


            • Originariamente inviato da fabman
              Ah, meglio Leterrier...

              Oh, signore... ma aspettarsi delle risposte intelligenti, o almeno rispettose dell'altrui intelligenza, è diventata una folle pretesa ultimamente? :

              Commenta


              • Originariamente inviato da Marv
                Si, ma innanzitutto è uno sceneggiatore...
                Tra l'altro, per quanto possa ritenere quei film riusciti, non li ritengo di certo dei titoli degni di così tanta nota(soprattutto il film con Willis)...
                Ma uno sceneggiatore capace di gestire bene dei tempi brillanti(perché questo è), per quale motivo dovrebbe essere adatto a dirigere un film come Iron Man 3?
                E poi, vogliamo negare anche stavolta che la scelta sia evidentemente legata all'influsso del protagonista?
                A me questa cosa non va giù...
                Favreau era sul progetto prima di Downey jr, quindi che Iron Man dovesse avere toni brillanti era una decisione che veniva a monte della scelta degli attori.
                Poi dopo due film brillanti che hanno incassato sfracelli di soldi pensavi che la Marvel lo facesse dirigere a Inarritu?

                Commenta


                • Originariamente inviato da Marv
                  Originariamente inviato da fabman
                  Ah, meglio Leterrier...

                  Oh, signore... ma aspettarsi delle risposte intelligenti, o almeno rispettose dell'altrui intelligenza, è diventata una folle pretesa ultimamente? :
                  Beh... se leggi solo quello che vuoi tu... ^^' Poi se proprio tu vuoi parlare di risposte rispettose (vabbè, dai, in questo caso le hai date)...
                  [img width=420 height=53]http://img593.imageshack.us/img593/4552/dcblog.png[/img]

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da AntoBlueberry
                    Originariamente inviato da Marv
                    Si, ma innanzitutto è uno sceneggiatore...
                    Tra l'altro, per quanto possa ritenere quei film riusciti, non li ritengo di certo dei titoli degni di così tanta nota(soprattutto il film con Willis)...
                    Ma uno sceneggiatore capace di gestire bene dei tempi brillanti(perché questo è), per quale motivo dovrebbe essere adatto a dirigere un film come Iron Man 3?
                    E poi, vogliamo negare anche stavolta che la scelta sia evidentemente legata all'influsso del protagonista?
                    A me questa cosa non va giù...
                    Favreau era sul progetto prima di Downey jr, quindi che Iron Man dovesse avere toni brillanti era una decisione che veniva a monte della scelta degli attori.
                    Poi dopo due film brillanti che hanno incassato sfracelli di soldi pensavi che la Marvel lo facesse dirigere a Inarritu?
                    Io mi riferivo al Post Iron Man, ovviamente...

                    Originariamente inviato da fabman
                    Originariamente inviato da Marv
                    Originariamente inviato da fabman
                    Ah, meglio Leterrier...

                    Oh, signore... ma aspettarsi delle risposte intelligenti, o almeno rispettose dell'altrui intelligenza, è diventata una folle pretesa ultimamente? :
                    Beh... se leggi solo quello che vuoi tu... ^^' Poi se proprio tu vuoi parlare di risposte rispettose (vabbè, dai, in questo caso le hai date)...
                    Se hai qualcosa di cui lamentarti, sai con chi farlo... altrimenti mantieni i toni come fanno gli altri, e vedrai che problemi non se ne creano...

                    Commenta


                    • ma io i toni li sto mantenendo... :huh: non te la prendere per na battutina, no?

                      comunque il problema di iron man 2 è che ne è venuta fuori una minestra, tra sceneggiatura improvvisata, produttori che rompevano le palle a favreau per far rientrare il tutto nel loro piccolo "piano" cross-overistico e scene che sfociavano nel camp manco fosse il batman di adam west. che sia stato robert downey jr. a portarsi dietro justin theroux dal set di tropic thunder è vero, ma già la situazione di partenza non mi è sembrata ottimale. insomma, uno sceneggiatore portato a bordo da qualcun altro non credo avrebbe potuto salvare il tutto se le linee da seguire erano quelle di kevin feige & c.

                      quello che mi fa ben sperare è che magari questo film non verrà fatto con l'ottica che seguirà un cross-over, e che quindi shane black abbia un po' di spazio per respirare, e tirarne fuori un bel film. già ritornare ai livelli del primo film (che comunque era un film di genere di tutto rispetto secondo me) sarebbe un passo in avanti. e con una sceneggiatura di black si potrebbe andare pure ben oltre...
                      [img width=420 height=53]http://img593.imageshack.us/img593/4552/dcblog.png[/img]

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Marv
                        Si, ma innanzitutto è uno sceneggiatore...
                        Tra l'altro, per quanto possa ritenere quei film riusciti, non li ritengo di certo dei titoli degni di così tanta nota(soprattutto il film con Willis)...
                        se parliamo di film d'azione si. Perchè cosa dovrebbe essere IM in fondo?

                        Originariamente inviato da Marv
                        Ma io l'ho visto Kiss Kiss Bang Bang(con chi era? Ah si, con Robert Downey Jr.) e, di nuovo, una buona sceneggiatura puntata decisamente sui toni da commedia(nera), ma un film assolutamente dimenticabile...
                        veramente film brillanti come quello se ne vedono ben pochi oggigiorno...

                        Originariamente inviato da Marv
                        Diciamo che dovrebbero fargli scrivere il film e poi farlo dirigere a qualcunaltro.
                        Ok, lo farebbero sempre perché l'ha deciso Downey, ma almeno, in questo caso, ciò porterebbe ad avere uno sceneggiatore d'esperienza a scrivere il film. Che è già qualcosa.
                        appunto, è quello che ci stiamo augurando tutti.
                        Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da The Sandman

                          Verbinski è un regista che ci sa fare, altrochè.
                          Verbinski ha fatto un paio di buoni film, ma è sostanzialmente un regista senza guizzi, addirittura mediocre quando cerca di fare qualcosa di più autoriale (penso ad alcune scene di "The Mexican" da brividi).
                          Poi, vabbeh, sarà meglio di Leterrier o di qualcun altro del genere (forse, non ne sono neanche sicuro), ma adesso non fatelo passare per un regista "che ci sa fare"; Vaughn ci sa fare, Edgar Wright ci sa fare, Verbinski è uno mediamente modesto.

                          Capisco che qui dentro viene esaltato, personalmente oltremodo, anche il regista di "Vertical Limit" e di "Amore senza confini", però non esageriamo adesso (e lo dico senza intento polemico).

                          Commenta


                          • Leterrier sta un gradino sopra Verbinski :sisisi:
                            "Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione...E ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser...E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia... E' tempo di morire"

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Pancho84
                              Leterrier sta un gradino sopra Verbinski :sisisi:
                              ma anche no

                              Commenta


                              • Leterrier con Scontro tra titani, inspiegabilmente, è calato parecchio nella tecnica fornendo delle sequenze d'azione confusionario e "tremanti", quando prima aveva dimostrato gran belle cose con Hulk; Danny The Dog ecc ecc Spero ritorni ai livelli degli ultimi film citati.
                                "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X