annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'Uomo d'Acciaio

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
    ma infatti può anche capitare che un giovane Superman abbia pensieri come questi, per portare la pace:

    Spoiler! Mostra
    che storia è?

    Commenta


    • earth one.

      Commenta


      • Originariamente inviato da anafasips Visualizza il messaggio
        earth one.
        Grazie, me la vado a leggere

        Commenta


        • Prego
          Non è per niente male.Sono 2 volumi attualmente.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Kappei Jin Visualizza il messaggio
            Sì Bill enfatizza al ribasso ma Supes guarda agli umani con tenerezza. Li stima, ma si rende conto di quanto siano deboli e soprattutto di quanto si rendano conto di esserlo.
            mah, sempre trovato quel discorso di Bill pieno di stereotipi che poco c'entrassero col personaggio: Tarantino finge di parlare di Supes per parlare di Bill, con tutto ciò che ne consegue. In realtà, che io abbia letto, la cosa più vicina a questo modello l'ha fatta Miller ne 'Il cavaliere oscuro colpisce ancora' in cui
            Spoiler! Mostra

            Ma no, in definitiva Supes è cresciuto come un umano, ovviamente con i suoi problemi, e si sente umano nonostante tutto. E' di fatto un mutante, nato cioè già con i poteri che poi se non ricordo male, almeno nella 'versione' anni 90 post La Morte, Lois smaschera un finto Superman (nella fattispecie il cyborg) proprio perchè quest'ultimo parla di quando da giovane non sapeva come usare i propri poteri mentre Clark, a suo tempo, aveva rivelato alla sua donna come avesse sviluppato i poteri pian piano, dopo la pubertà.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
              Crowe non può mancare. Figurarsi se si pregiudica una gita, specialmente culinaria, in un posto così splendido. La Adams è così cara anche in carne ed ossa?

              Qua ormai non so più di che parlare.
              Amy Adams se la tira tipo la Madonna, però è veramente angelica! Snyder sarà anche un microcefalo, ma è stato gentilissimo e si è fermato a farsi la foto. Con Crowe si era impallato il telefono e poi se n'è scappato a piedi... Scene di delirio con mezza Taormina ad inseguirlo!

              Commenta


              • Originariamente inviato da Lenny Visualizza il messaggio
                mah, sempre trovato quel discorso di Bill pieno di stereotipi che poco c'entrassero col personaggio: Tarantino finge di parlare di Supes per parlare di Bill, con tutto ciò che ne consegue. In realtà, che io abbia letto, la cosa più vicina a questo modello l'ha fatta Miller ne 'Il cavaliere oscuro colpisce ancora' in cui
                Spoiler! Mostra

                Ma no, in definitiva Supes è cresciuto come un umano, ovviamente con i suoi problemi, e si sente umano nonostante tutto. E' di fatto un mutante, nato cioè già con i poteri che poi se non ricordo male, almeno nella 'versione' anni 90 post La Morte, Lois smaschera un finto Superman (nella fattispecie il cyborg) proprio perchè quest'ultimo parla di quando da giovane non sapeva come usare i propri poteri mentre Clark, a suo tempo, aveva rivelato alla sua donna come avesse sviluppato i poteri pian piano, dopo la pubertà.

                Ok ma la visione di Miller è una cosa a sè stante, proprio come quella di Nolan. Miller infatti odiava Lois perchè secondo lui non aveva senso che degli esseri superiori potessero provare attrazione per delle comunissime persone inferiori a loro.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Kappei Jin Visualizza il messaggio
                  Sì Bill enfatizza al ribasso ma Supes guarda agli umani con tenerezza. Li stima, ma si rende conto di quanto siano deboli e soprattutto di quanto si rendano conto di esserlo.
                  Leggendolo non ho mai avuto questa impressione. :uhhm:
                  "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                  "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
                    Leggendolo non ho mai avuto questa impressione. :uhhm:
                    Ognuno ci vede quel che ci vede
                    Alla fin fine la disputa tra Zod e Supes è un pò la stessa che c'è tra Magneto e Xavier, o anche tra Megatron e Prime. Uno è per la selezione naturale e l'altro per la umana fratellanza. Non a caso Jor-El è stato tratteggiato in quel modo da Nolan. Il senso di democrazia di Supes nasce già da un fatto ereditario.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Lenny Visualizza il messaggio
                      Ambè, questa è l'unica canzone scritta APPOSITAMENTE per Singles, un filmetto innocuo con Bridget Fonda e MAtt Dillion tra gli altri.
                      Ora, questo film è ambientato nella Seattle dei primi 90.
                      Ora, per metà film l'azione è ambientata in locali con sullo sfondo band tipo Alice in Chains e, appunto, Soundgarden.
                      Ora, il protagonista suona in una band i cui componenti sono interpretati dai Pearl Jam.
                      Ora, questo film innocuo è un CULT per quelli della mia generazione e per quelli un po' più grandicelli che vent'anni fa sognavano Seattle mentre intorno a loro si ballavano i pezzi degli 883 con Repetto.

                      E il pezzo è carino.
                      E quindi? Io critico che venga usata per sottolineare la confusione sulla propria identità di Kal in MAN OF STEEL. Cose innocue eh... ma non mi piacciono questi puerili escamotage. Li digerisco invece se contestualizzati nel film. Tipo Marcus che accende la macchina e parte Rooster alla radio in TS.

                      E il pezzo è carino, sì.
                      La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Kappei Jin
                        Ognuno ci vede quel che ci vede
                        Alla fin fine la disputa tra Zod e Supes è un pò la stessa che c'è tra Magneto e Xavier, o anche tra Megatron e Prime. Uno è per la selezione naturale e l'altro per la umana fratellanza. Non a caso Jor-El è stato tratteggiato in quel modo da Nolan. Il senso di democrazia di Supes nasce già da un fatto ereditario.
                        Non proprio, le coppie da te citate hanno background simili che hanno portato a diverse interpretazioni di una situazione mentre Zod è il classico colonilista che vuole schiavizzare i selvaggi mentre Kal-el è il tizio che dai "selvaggi" è stato allevato e assimilato e li aiuta a difendersi.
                        Non so tra Megatron e Prime (perché dei cartoni dei transformers non ricordo una cippa) ma tra Magneto e Xavier vogliono la stessa cosa (l'accettazione dei mutanti) ma la perseguono con mezzi diversi sintomo della diversa moralità dei due (uno con la convivenza pacifica, l'altro con atti terroristici volti a ottenere la supremazia mutante), non è esattamente lo stesso tipo di conflitto.
                        "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                        "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
                          A me l' idea di un supereroe "fascistoide" e "politicamente scorretto" non darebbe neppure fastidio, mi hanno stufato una certa ipocrisia e buonismo di fondo nel trattare questi personaggi.
                          Se il problema di Superman è questo chi se ne frega.
                          Solo che non sarebbe più Superman.
                          La verità è che i vostri "eroi" ideali sono come questi altri:


                          free image hosting


                          hosting immagini


                          host immagini

                          Quello è Superman,Mark Waid ha capito tutto di Superman,e la realtà di "Kingdom come" non è certo "camp e gattini da salvare", eppure lo spirito del personaggio è stato mantenuto più integro che mai.
                          Se la pensate come i nuovi "eroi" di "Kingdom come" lasciate in pace Superman; portate sullo schermo "Irredeemable" (altra creazione Mark Waid) e divertitevi.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Marv Visualizza il messaggio
                            [FONT=Times][FONT=arial]Voglio dire, è riuscito a "fascizzare" un personaggio come Rorschach, credete non lo faccia con Superman?
                            Il Rorschach di Alan Moore però è estremamente ed ESPLICITAMENTE fascista e politicizzato, anche più di quello del film

                            Cmq in linea di massima condivido i tuoi timori e dubbi circa Snyder
                            [FONT=book antiqua] Egli è Dio del Cinema e ciò vi basti. Il mondo si divide in chi apprezza e comprende Nolan e negli Atei Ignoranti e Senza Dio che bruceranno all'inferno per l'eternità.

                            Commenta


                            • che invidia, caz%%%%zo!! io appiccicato alla scrivania nell'afa torinese.. e thegame, kanjar e quelli là..



                              ad ogni modo.. chi è quella figa a sinistra?
                              firma 3.jpg

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                                E quindi?
                                E quindi è un pezzo che se a te non va bene per millemila motivi per altri va bene per millemila altri, rilevavo solo la soggettività della critica (non è come se avesse messo quel pezzo punk rock del finale di Watchmen che c'entrava un piffero con tutto il resto). Se scegli un pezzo che ci sta bene (tipo The sound of silence nel funerale del Comico) che male c'è?

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X