annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

The Avengers

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
    No ...tu pensavi che aveva avuto dei buoni risultati come sceneggiatore di fumetti,e a chi paventava una non adeguatezza di Whedon dovuta alla poca esperienza,tu rispondevi che non avrebbe avuto problemi ,visti i risultati di Serenity.
    Ma...non è assolutamente vero!!

    Commenta


    • No ...tu pensavi che aveva avuto dei buoni risultati come sceneggiatore di fumetti,e a chi paventava una non adeguatezza di Whedon dovuta alla poca esperienza,tu rispondevi che non avrebbe avuto problemi ,visti i risultati di Serenity.
      E quali sarebbero i risultati di Serenity? E' dal 2005 che lo ritengo un film riuscito solo in funzione della serie da cui è tratto. Devo citarti post vecchi di 7 anni?

      Commenta


      • Originariamente inviato da axeman Visualizza il messaggio
        è una colpa anche lasciarsi convincere che una cazzata sia una cosa buona eh
        se io ho assunto ryan meinerding, un concept artist pluriacclamato, io pure sentirei tutto quello che mi dice. ci capirà di più, no?

        magari il passaggio tra il concept (magari figo) e il costume fatto e finito (orrido, lo dico anch'io) ha cambiato le carte in tavola "non tutto ciò che funziona su carta, funziona anche su schermo".

        Commenta


        • Originariamente inviato da axeman Visualizza il messaggio
          Ma...non è assolutamente vero!!
          Va bene ,visto che abbiamo l'avvocato difensore,e non ne capisco il motivo anche perchè era solo un punto di partenza per una discussione non per una polemica....prego l'avvocato di andare a pag 186 del topic.
          Se non sono piu' o meno le stesse cose che ho citato io ....

          Commenta


          • Già, è il "più o meno" che ci frega...

            Commenta


            • Originariamente inviato da Marv Visualizza il messaggio
              Non c'è mica bisogno di "narrarli", si possono inserire come sottotesti. Certo, bisogna saperlo fare...
              Tutti i sottotesti nei fumetti dei Vendicatori che ho letto sono portati avanti con parti dialogate inserite sia tra una azione e l'altra che durante l'azione stessa cosa che in un film risulta innaturale e lunghe parti dialogate sarebbero molto più accettabili in una serie Tv che in un film che ha esigenze di compattezza molto superiori sia a un fumetto che a un telefilm e certi sottotesti complessi rischierebbero di appesantire inutilmente un film anche solo di tre ore e di certo un film dei Vendicatori non avrebbe la stessa autorevolezza dell'opera di Tolkien per riuscire ad imporsi presso un grosso pubblico in tal caso.
              "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
              "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

              Commenta


              • devi linkare almeno un post, altrimenti dipende dalle impostazioni che hai sul forum di numero di post per pagina...

                Commenta


                • Originariamente inviato da Marv Visualizza il messaggio
                  Già, è il "più o meno" che ci frega...
                  Gia' quindi leviamo il piu' o meno e finiamola qui!!!

                  Commenta


                  • Intendo che, nell'adattamente, quelle che nei fumetti sono delle tematiche espicite, in un film possono essere trasformate in una serie di sottotesti. Su, non mi sembra difficile.
                    Gia' quindi leviamo il piu' o meno e finiamola qui!!!
                    Per me lo possiamo levare, infatti non c'entra niente. Dire che si può capire perché alla Marvel vogliano Whedon, essendo uno dei pochi sceneggiatori di fumetti, ben interni alla società, con anche una minima esperienza da regista cinematografico, mi sembra un discorso piuttosto cristallino e che continuo a fare tutt'oggi. Ed è ben lungi dall'apprezzarlo come regista cinematografico, soprattutto continuando a specificare che la sua passata esperienza, l'ho detto e ridetto, soffre parecchio nella sua forma.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da philip Visualizza il messaggio
                      se io ho assunto ryan meinerding, un concept artist pluriacclamato, io pure sentirei tutto quello che mi dice. ci capirà di più, no?

                      magari il passaggio tra il concept (magari figo) e il costume fatto e finito (orrido, lo dico anch'io) ha cambiato le carte in tavola "non tutto ciò che funziona su carta, funziona anche su schermo".
                      In genere dovrebbe funzionare così: il regista e i produttori sono i responsabili della troupe, se uno della troupe dice la sua, non è una verità incontrovertibile, magari è un consiglio o semplicemente un parere. Sta al regista prendere una decisione univoca.


                      Commenta


                      • se uno della troupe dice la sua, non è una verità incontrovertibile
                        Ma ci mancherebbe altro...

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Marv Visualizza il messaggio
                          Intendo che, nell'adattamente, quelle che nei fumetti sono delle tematiche espicite, in un film possono essere trasformate in una serie di sottotesti. Su, non mi sembra difficile.


                          Per me lo possiamo levare, infatti non c'entra niente. Dire che si può capire perché alla Marvel vogliano Whedon, essendo uno dei pochi sceneggiatori di fumetti, ben interni alla società, con anche una minima esperienza da regista cinematografico, mi sembra un discorso piuttosto cristallino e che continuo a fare tutt'oggi. Ed è ben lungi dall'apprezzarlo come regista cinematografico, soprattutto continuando a specificare che la sua passata esperienza, l'ho detto e ridetto, soffre parecchio nella sua forma.
                          E questa è uguale a questa? "Mah... posso immaginare perché vogliano Whedon...
                          Si tratta di un nome comunque conosciuto e con un fandom dietro(tra Buffy, Firefly ecc.), scrive da anni per la Marvel con buoni risultati e sicuramente avrà buoni rapporti con la Casa... è anche un regista cinematografico... cosa si può chiedere di più?".

                          E poi quando qualcuno chiedeva "ma sara' adeguato come regista di un film cosi',o soffrira' delle pressioni"
                          Tu rispondevi che non avrebbe avuto problemi e subito dopo "hai visto Serenity?"
                          Quindi o pensavi che il lungometraggio aveva espresso delle buone capacita' da parte di Whd...o ci stavi gia' cojonando?
                          Finiamola qua....finiamola qua ...finiamola qua!!

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Marv Visualizza il messaggio
                            Intendo che, nell'adattamente, quelle che nei fumetti sono delle tematiche espicite, in un film possono essere trasformate in una serie di sottotesti. Su, non mi sembra difficile.
                            Ti ricordo che i Vendicatori non sono Hellblazer o Sandman (quelli fighi della DC/Vertigo non quello con la maglietta da pirla della Marvel) e sono primariamente un gruppo di supertizi che fa a botte con gli alieni e solo in seguito sono state introdotte le trame spionistiche che non fossero un generico "dagli al comunista con l'acciuento vusso", di certo non si prestano a certe cose con la stessa naturalezza degli X-blokes.
                            "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                            "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                            Commenta


                            • Quindi o pensavi che il lungometraggio aveva espresso delle buone capacita' da parte di Whd...o ci stavi gia' cojonando?
                              Scusa, ma cosa vedi di così assurdo in quello che hai citato(mi ricordavo benissimo d'averlo scritto, tra l'altro)?
                              L'ottica dei Marvel Studios nell'averlo scelto mi sembrava chiara allora come ora.
                              E poi quando qualcuno chiedeva "ma sara' adeguato come regista di un film cosi',o soffrira' delle pressioni"
                              Tu rispondevi che non avrebbe avuto problemi e subito dopo "hai visto Serenity?"
                              No, io rispondevo "Ma io credo che da quel punto di vista non abbia problemi..." a chi diceva "sicuramente ci sarà qualcuno da dargli una mano quando dovrà girare delle scene d'azione che dovranno essere per forza tra le più spettacolari della storia del cinema,la pressione sarà altissima.". Riferendomi al fatto che in una produzione del genere le "scene d'azione" non sono stretto appannaggio del regista("qualcuno a dargli una mano"). Ma poi anche togliendo quest'ultimo punto, devo smentire dei miei dubbi sulle scene d'azione? Lo faccio, sai quanto me ne frega delle scene d'azione...
                              Mi hai mai visto preoccuparmi delle scene d'azione? Se è così allora guarda, lo ammetto, mi hai beccato, sono un incoerente. Se è così, però.
                              Spero d'averti soddisfatto.
                              solo in seguito sono state introdotte le trame spionistiche che non fossero un generico "dagli al comunista con l'acciuento vusso"
                              Eh, ma quando si parla di trasporre, per me, si parla ovviamente della trasposizione dei punti più alti di una serie/personaggio/produzione. Non vedo perché ci si dovrebbe livellare al basso.
                              Fermo restando che fino a poco fa si dava per assunto che questi Vendicatori siano l'adattamento dei cicli di storie più moderni, ovvero proprio quelli che comprendono indissolubilmente le tematiche di cui parlavo.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Marv Visualizza il messaggio
                                Eh, ma quando si parla di trasporre, per me, si parla ovviamente della trasposizione dei punti più alti di una serie/personaggio/produzione. Non vedo perché ci si dovrebbe livellare al basso.
                                Fermo restando che fino a poco fa si dava per assunto che questi Vendicatori siano l'adattamento dei cicli di storie più moderni, ovvero proprio quelli che comprendono indissolubilmente le tematiche di cui parlavo.
                                C'è solo un problema, ovvero cosa si intende coi punti più alti, molti per esempio adorano l'iperclassico ciclo di Busiek ma odiano a morte quello di Bendis e gli Ultimates di Millar e come è possibile che stiano andando su una storia iperclassica è anche possibile che qualcosa di più ci sia, di certo con un pubblico di nerdoni decerebrati che c'è in ammerega un trailer basato sui sottotesti non lo farebbero mai...
                                "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                                "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X