annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

The Batman

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio

    disastro non direi , ma sottotono e insoddisfacente senz'altro , anche se il change zio Ben- Tony Stark non era certo il problema grave del film....
    A me sinceramente , l'ennesimo "da un grande potere derivano grosse responsabilità "sussurrata in punto di morte avrebbe rotto un po il cazzo ...
    Vecchie cose scritte 100 anni fa , per generazioni di ragazzini di 1000 anni fa .
    Più che altro manca proprio la spinta drammatica del personaggio, potevano girarci intorno, far vedere una visita al cimitero o robe così. Senza per forza riprendere il momento esatto. Ma levare completamente l'idea del senso di colpa derivante dall'egoismo e dal mancato intervento, toglie al personaggio il suo nucleo fondante e la sua profonda carica tragica. E infatti ai tempi di Homecoming ero sbalordito dall'entusiasmo dei fan, gente che addirittura sputava su Raimi ed acclamava Holland come unico e vero Spider Man.

    Poi nei film successivi hanno provato ad infilarci 'sta cosa di Stark al posto di Ben, idea peraltro affatto malvagia nell'ottica dell'universo cinematografico, ma anche lì mi è sembrata una cosa gestita in maniera abbastanza grossolana.


    d'accordo .....difatti io non son contro al grande classico , mettevo solo in evidenza la questione.
    Per me il problema è un altro ....
    ed è chiedersi se il personaggio, al cinema non ha già detto tutto quello che poteva dire .
    Eh può darsi, diciamo che al cinema abbiamo sempre assistito a trasposizioni di gente che ha preso Batman e ci ha fatto un po' quello che voleva e la trilogia di Nolan, nella gestione dell'arco narrativo del personaggio, ha praticamente messo una pietra tombale. Però è anche vero che è un personaggio che è in giro da 90 anni, con centinaia di storie e la forza per continuare a sopravvivere nonostante l'età editoriale. La sua figura monolitica può farsi carico di quello che vuole esprimere il narratore ed essere utilizzato, come nei migliori racconti di genere, per raccontare altro, senza per questo rinunciare alla sua mitologia ed iconografia. Per quanto riguarda proprio il personaggio in sé, forse potrebbero lavorare in maniera più approfondita sul dualismo tra maschera ed identità e magari calcare un po' di più sulla componente più "schizzata" (Pattinson sarebbe tra l'altro molto adatto in tal senso).

    Commenta


    • Con una tesla poteva passare inosservato o almeno senza farsi sentire troppo
      Altrimenti c'era la Pininfarina Battista
      Ultima modifica di Alex Murphy; 07 marzo 20, 09:05.

      Commenta


      • Rumor attendibili danno Depp in lizza per la parte di Joker, in una versione surreale e sopra le righe...

        personalmente l’ho visto sempre bene per la parte e spero che dopo tante versioni riesca ad arrivare in sala un Joker più in linea con i fumetti

        Commenta


        • cappellaio.jpg
          beh adesso sono un pò troppi i villlain coinvolti nel film. Al massimo posso pensare che appaia alla fine,per introdurre eventuale sequel.
          Ultima modifica di Arwey; 07 marzo 20, 12:27.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
            Infatti il nuovo Spider-Man è stra-mediocre proprio perché non ha basi ideologiche ed umane che originavano dalla morte di Ben, che non è mai stata neanche accennata e ci si ritrova con un pischello che gioca a fare il supereroe.

            Non ho mai capito l'astio contro le origini che da qualche anno sta dilagando, sono quelle che danno spessore ad un supereroe, se non le affronti direttamente, che vengano comunque rese percepibili in altro modo.
            Oramai la gente vuole il supereroe che arriva e spacca tutto... approfondimento zero.
            concordo.

            poi spiderman ha avuto due reboot dove c'è stata la roba dello zio, tutta sta tragedia mi pare eccessiva per una scena che s'è ripetuta in sole due occasioni.

            mi preoccuperei più di come i due film singoli del piccolino siano sottotono rispetto a tutto il catalogo Marvel, roba da far impallidire pure il primissimo e bruttissimo Thor.
            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Cioè uno per diventare "eroico" e mettersi un pigiama colorato deve per forza vedere crepare un parente? fatemi capire quello che intendete per "approfondimento psicologico"...

              Commenta


              • Mica deve crepare qualcuno per forza, ma le origini rendono il supereroe quello che è, dando l'impronta del proprio agire. Non capisco quindi la rottura di scatole da parte di molti verso un film che mostra le origini. È chiaro che se le fai tanto per perché poi vuoi arrivare alle mazzate allora é inutile.

                In Batman Begins l'espediente della narrazione non lineare nella prima parte del film unita ad una descrizione della società di Gothan con una bella introspezione di Bruce e le sue motivazioni, rendono il film godibilissimo ancora dopo 15 anni. Questi fattori lo rendono un perfetto esempio di come le origini sono tutt'altro che una rottura di scatole.

                Poi se vi basta buttare il supereroe in scena così che tanto ci si campa per 2 ore, buon per voi.

                Commenta


                • Ad una certa, come dite voi, le solite ritrite motivazioni dell'eroe date da un evento "scatenante", che per alcuni personaggi è un po' sempre lo stesso da decenni, ha anche un po' rotto le palle.
                  Per me, quello che fa dell'eroe quello che è, ad oggi, sono le azioni, non le motivazioni. Per me, naturalmente.
                  Ovviamente sei altrettanto libero tu di avere bisogno della "spiegazione", del background, dell'appiglio storico. E di esprimerti sempre e comunque con l'atteggiamento assolutista e un po' ottuso che ormai ti contraddistingue da quando impesti il forum.

                  Commenta


                  • Risposta piccata, forse nel profondo hai intuito che in fondo ho ragione?

                    Le azioni originano da qualcosa, poi ripeto, non è necessario mostrare per l'ennesima volta la morte dei genitori, può anche essere un qualcosa immanente alle azioni del personaggio, l'importante è che siano percepibili ecco. A maggior ragione se si parte già con 2-3 film programmati e quindi lo spazio c'è eccome.

                    Non mostrare o comunque rendere tangibili le origini del personaggio, perchè tanto ci sono stati 3 film che le hanno mostrate al cinema, è un qualcosa che non regge come motivazioni. Qui abbiamo un nuovo Batman, che non può di certo poggiarsi su altri film, perchè tanto è scontato che il pubblico conosce il personaggio.
                    Ultima modifica di Sensei; 07 marzo 20, 23:45.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da iL CiCCiO Visualizza il messaggio
                      Rumor attendibili danno Depp in lizza per la parte di Joker, in una versione surreale e sopra le righe...

                      personalmente l’ho visto sempre bene per la parte e spero che dopo tante versioni riesca ad arrivare in sala un Joker più in linea con i fumetti
                      Sperando, nel caso i rumor siano veri, di non avere un Jack Sparrow con la faccia da clown

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                        Mica deve crepare qualcuno per forza, ma le origini rendono il supereroe quello che è, dando l'impronta del proprio agire. Non capisco quindi la rottura di scatole da parte di molti verso un film che mostra le origini. È chiaro che se le fai tanto per perché poi vuoi arrivare alle mazzate allora é inutile.

                        In Batman Begins l'espediente della narrazione non lineare nella prima parte del film unita ad una descrizione della società di Gothan con una bella introspezione di Bruce e le sue motivazioni, rendono il film godibilissimo ancora dopo 15 anni. Questi fattori lo rendono un perfetto esempio di come le origini sono tutt'altro che una rottura di scatole.

                        Poi se vi basta buttare il supereroe in scena così che tanto ci si campa per 2 ore, buon per voi.
                        Concordo (e amo ancora Batman Begins)

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Claude Visualizza il messaggio

                          Sperando, nel caso i rumor siano veri, di non avere un Jack Sparrow con la faccia da clown
                          Se gestito bene Deep ha tutte le carte in regola per essere un ottimo Joker. L'ha dimostrato anche in Animali Fantastici, c'era molto scetticismo intorno al suo Grindelwald e invece ha stupito positivamente quasi tutti.

                          Commenta


                          • Per me ci sta, però che casino con 4 joker nel giro di 15 anni...

                            Commenta


                            • Sta cosa delle origini non narrate , a quanto pare c'è stata un unica volta , e sarebbe inutile far passare un eccezione per una regola , a meno che non si provi a dar forza a delle argomentazioni ridicole...
                              Spidey è capitato nell'universo Marvel , perché i TAS 2 aveva fallito , ed era un personaggio che aveva bisogno di un rilancio immediato.
                              Sony ne aveva bisogno la Marvel non disdegnava ...
                              E metterlo subito in Civil war aveva un suo senso.
                              Riproporre un film d'origini a distanza di pochissimo tempo ,invece , quello non avrebbe avuto un gran senso.
                              E cosi , hanno sorvolato ( ignorato , meglio dire)le origini classiche , ed hanno in parte sostituito Zio Ben con il Sig Stark , che mi pare sia stata una figura padre-sostitutivo quasi quanto lo è stato zio Ben..

                              Queste erano le intenzioni , sulla carta, almeno.
                              Dopo che le cose abbiano funzionato o no è un altro conto , ed ognuno avrà una sua opinione .
                              Io ad esempio , che non ho amato per un cazzo il primo spiderman(e ho odiato il secondo) , ho gradito invece parecchio il rapporto instaurato tra Stark e spidey ,pensando poi a quello che è stato sviluppato in Infinity war .
                              Ed il tragico finale di Endgame.
                              Quindi motivazioni per saltare le origini c'erano e non erano di certo per far spaccare subito il protagonista.
                              Cmq sia ....
                              Per me, quello che fa dell'eroe quello che è, ad oggi, sono le azioni, non le motivazioni. Per me, naturalmente.
                              Ovviamente sei altrettanto libero tu di avere bisogno della "spiegazione", del background, dell'appiglio storico. E di esprimerti sempre e comunque con l'atteggiamento assolutista e un po' ottuso che ormai ti contraddistingue da quando impesti il forum.
                              concordo su tutta linea.
                              Ultima modifica di hulkdog; 09 marzo 20, 12:03.

                              Commenta


                              • Per rispondere a chi se lo chiede: è stato già deciso il Joker del nuovo Batman sarà Joaquin Phoenix. Ma lo annunceranno ufficialmente solo alla fine del film di Matt Reeves (scenicamente parlando ovvero durante le ultime scene del film ) la Warner alla fine ha convinto Philips a cedere il personaggio un Joker che arriva da solo al miliardo e passa non può non essere inserito nella mischia. Adesso sono da ultimare le trattative con il folle Phoenix ma i più informati dicono che già è partita la dieta.

                                Ora lo so che molti non mi crederanno ma sappiate che quando questo si realizzerà sarò comunque ben lieto di accettare le scuse degli scettici. Pronto a pagare la pizza a tutti coloro i quali oggi mi prendono per un cantastorie.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X