annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

The Batman

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
    Facciamo una scommessa? Io scommetto che questo The Batman sarà meglio di Batman Begins.
    Lo spero proprio.
    Luminous beings are we, not this crude matter.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
      Facciamo una scommessa? Io scommetto che questo The Batman sarà meglio di Batman Begins.
      Lo do per certo, che scommesse sono . Facciamo una scommessa più accesa: quanti dicono che questo The Batman sarà meglio di TDK? Io dico di no ma sono combattuto. Mi riesprimerò appena esce un trailer polposo.
      Spoiler! Mostra

      Commenta


      • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
        che è lo stesso modo di agire di quasi tutti i progetti hollywodiani negli ultimi 20 anni...
        Non capisco cosa abbia fatto di tanto diverso il regista nella trilogia prequel che doveva portare al dominio delle scimmie sull'uomo...
        non mi pare di aver scritto che ha inventato qualcosa. ma che la gestazione che ci ha portato alla trilogie delle scimmie è di gran lunga più seria, costruita. hanno forma e sostanza.

        roba che negli ultimi 10 anni si sono dimenticati tutti, sposando non una serialità cinematografica (questa sì che c'è sempre stata) ma quella puramente televisiva.

        e a me le serie tv, piace vederle in tv, non al cinema.

        Tom Doniphon LA TOCCA PIANISSIMO

        diciamo che i presupposti, potrebbero essere quelli, ma BB è un buonissimo film di genesi
        ormai per gente tipo il nostro Sensei è divenuta quasi una pergamena sacra del cinema difficile che troverai qualcuno che con obiettività ti dirà "è meglio di BB"

        già mi vedo na sfilza di "sì è bello, ma Nolan..."
        "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
        And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
        That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


        # I am one with the Force and the Force is with me #

        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

        Commenta


        • In tempi non sospetti, forse un anno o al massimo un paio di anni fa, nel rivedere la trilogia di Nolan e quella di Raimi ho sostenuto e continuo a sostenere che il primo Spider-Man è superiore a Batman Begins e del resto per me complessivamente lo è anche il Batman di Burton. Come film di origini comunque preferisco decisamente il primo capitolo di Raimi, già solo per il semplice fatto che in BB Nolan è ancora poco a suo agio con le componenti più smaccatamente di genere, e si vede. Tutta la prima parte è di ottima qualità, ma la seconda perde di livello, per quanto complessivamente sia un buon film.

          ll motivo per cui credo che Reeves possa fare meglio è che, al contrario di Nolan che veniva da The Prestige, Reeves viene già da due blockbuster, dove ha dimostrato un'impronta personale già interessante e una buona dimestichezza con il cinema di genere, unita però ad una forte attenzione ai personaggi e al loro sviluppo.

          Sia chiaro che comunque a me BB piace.

          Originariamente inviato da Cooper96 Visualizza il messaggio

          Lo do per certo, che scommesse sono . Facciamo una scommessa più accesa: quanti dicono che questo The Batman sarà meglio di TDK? Io dico di no ma sono combattuto. Mi riesprimerò appena esce un trailer polposo.
          Io onestamente la vedo dura Quel film è "troppo troppo", siamo onesti, è una pietra miliare del cinecomic supereroistico, nonché una delle vette cinematografiche di Nolan.
          Ultima modifica di Tom Doniphon; 07 giugno 20, 22:21.

          Commenta


          • Il prototipo di cinefumetti (come è inteso oggi) è il primo film di Raimi e che trova la sua totale indipendenza nel film di Iron Man.

            Spidey è la mamma, Iron Man è il figlio che compie 18 anni e va via di casa.

            Sono questi i punti focali del "genere" che poi odio sto termine. Pensate che imbarazzo a utilizzare termini come cinelibri o cinegiochi. brrr

            BB di Nolan lo vedo invece un esperimento del tutto personale del regista che, dopo aver affrontato diverse tematiche si spinse a chiedersi "può un supereroe convivere con la mia idea di realismo su pellicola?" e da qui ha partorito la sua sfida.. e che, possiamo ammettere, ha vinto (nonostante lo scricchiolante finale di TDKR).
            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Naihir Iron-Man lo devo rivedere, ma a memoria anche quello ha un terzo atto molto deficitario e la parte action molto povera.

              Commenta


              • non mi pare di aver scritto che ha inventato qualcosa. ma che la gestazione che ci ha portato alla trilogie delle scimmie è di gran lunga più seria, costruita. hanno forma e sostanza.
                bè tu avevi parlato di film conchiusi (???)con una porta aperta agli eventuali sequel .
                roba che negli ultimi 10 anni si sono dimenticati tutti,
                non mi sembra .....sopratutto nei blockbuster.
                Dopo che non si hanno sempre i stessi risultati dell'ottima trilogia delle scimmie , è un altra questione.

                sposando non una serialità cinematografica (questa sì che c'è sempre stata) ma quella puramente televisiva.
                bene , ottimo ...quando sarà non mi dispiacerebbe vedere una commistione di generi tra cinema e serie televisive , anche a me piace guardare serie alla tv , ma non pongo limiti alla mia curiosità .
                Per adesso qualcuno fa franchise con il primo , sequel e relativo terzo episodio , con una trama orizzontale in appendice per un crossover.
                I fumetti, ad esempio , hanno sempre lavorato cosi' , ancor prima delle serie.

                Facciamo una scommessa più accesa: quanti dicono che questo The Batman sarà meglio di TDK?
                ci si mette d'accordo e non si parla di Nolan??
                Scherzo eh ....visto che già ne stiamo parlando adesso , pensa te quando uscirà .

                Io onestamente la vedo dura Quel film è "troppo troppo", siamo onesti, è una pietra miliare del cinecomic supereroistico, nonché una delle vette cinematografiche di Nolan.
                sono d'accordo , a volte ci son apici inarrivabili .
                Speriamo quindi che almeno sia meglio di TDKR ....







                Ultima modifica di hulkdog; 07 giugno 20, 22:37.

                Commenta


                • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
                  ci si mette d'accordo e non si parla di Nolan??
                  Scherzo eh ....visto che già ne stiamo parlando adesso , pensa te quando uscirà .
                  Beh dai è del resto inevitabile la parentesi Snyder è del tutto marginale, è chiaro che il giudizio sul film di Reeves sarà complessivamente molto influenzato dal confronto con il Batman nolaniano.


                  Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
                  sono d'accordo , a volte ci son apici inarrivabili .
                  Speriamo quindi che almeno sia meglio di TDKR ....
                  Vabbeh questo me lo auguro caldamente
                  Ultima modifica di Tom Doniphon; 07 giugno 20, 22:40.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio

                    Beh dai è del resto inevitabile la parentesi Snyder è del tutto marginale, è chiaro che il giudizio sul film di Reeves sarà complessivamente molto influenzato dal confronto con il Batman nolaniano.
                    io spero che sopratutto non si ponga il limite del realismo marcato ...che è la buca(riferimento a TDKR) dove ogni tanto cadeva malamente la trilogia Nolaniana.
                    Perché poi quando vai ad analizzare cose tipo schiene spezzate , poliziotti disumanamente incompetenti e salti di 10 metri con ginocchio malridotto ...

                    Commenta


                    • Sono d'accordo ma non credo che Reeves andrà troppo in quella direzione. A me sembra piuttosto a suo agio con le componenti più di genere e non credo abbia paura di "sporcarsi le mani".

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
                        Sono d'accordo ma non credo che Reeves andrà troppo in quella direzione. A me sembra piuttosto a suo agio con le componenti più di genere e non credo abbia paura di "sporcarsi le mani".
                        il problema è che non si possono permettere più di sbagliare con questo personaggio.
                        Non dico che la major romperà i coglioni più del dovuto e che per forza cercherà di dettarti una direzione, ma di certo un po più di fiato sul collo lo mette , e la pressione la sentirebbe qualsiasi regista sulla faccia della terra.
                        Ormai trattare questo tipo di genere con questi personaggi dal grande fandom , in questo ambiente
                        non è più come fare qualsiasi altra cosa in ambito cinematografico ..
                        Figuriamoci poi quando in più hai importanti termini di paragone, ed un personaggio da ricostruire completamente .
                        Devi avere le palle oltre che essere bravo.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
                          Naihir Iron-Man lo devo rivedere, ma a memoria anche quello ha un terzo atto molto deficitario e la parte action molto povera.
                          si .... ma l'incredibile è come il personaggio-attore si mangi tutto .
                          Che c'era Bridges in quel film ogni tanto me lo scordo .

                          Commenta


                          • A pensarci per me già il primo Apes di Reeves è meglio di Batman Begins. Il secondo invece mi aveva deluso in un modo per certi versi simile a TDKR, anche se era fatto meglio.

                            Ma il miglior primo Batman per ora per me resta quello di Burton.
                            Luminous beings are we, not this crude matter.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
                              bè tu avevi parlato di film conchiusi (???)con una porta aperta agli eventuali sequel
                              di base e in teoria, questa è la formula di tutta la serialità che abbiamo visto al cinema e quindi per comodità chiamala pure "serialità cinematografica".

                              ma nei fatti, questo semplicissimo svolgimento non lo utilizza quasi più nessuno.

                              la formula dei blockbusteroni dei cinecomics (tranne rarissimi casi tipo Gunn) non utilizzano assolutamente questo linguaggio.

                              è una serialità del tutto televisiva. non si è fatto altro che impostare una palese costruzione, in "puntate" nei film.

                              e bada che ci son cascati tutti, mica solo i film sui fumetti. guarda il "pilot" di Ep7 in Star Wars, con tanto di finale cliffhanger, guarda il secondo film de Lo Hobbit con il finale cliffhanger.

                              spesso quando alcuni film floppano, rimangono monchi proprio per il motivo che il film finisce senza aver chiuso del tutto l'avventura che stava raccontando.

                              detto ciò invece la costruzione sulla trilogia delle scimmie è ben ponderata, non hai mai la sensazione che il bisogno impellente di sequel, surclassi la volontà di raccontare la storia di un determinato film. sono tra l'altro film che costruiscono un jump time essenziale per far procedere la storia, in direzioni del tutto coerenti. come detto forma e sostanza.

                              la realizzazione tra un film e l'altro permette anche una storia dove l'aggressività del virus, cresce con i personaggi e il contesto. bellissimo.

                              è un lavorone ragazzi. ci metterei la firma a vedere film genuini, umili e ben fatti come quelli delle scimmie. Apes II di Reeves è fan-ta-sti-co.

                              Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio
                              I fumetti, ad esempio , hanno sempre lavorato cosi' , ancor prima delle serie.
                              eh ma son fumetti... è un linguaggio che li funzionerà sempre. non per niente creano i cicli dove si cancella tutto e si riparte.

                              amo la sperimentazione e quindi per me possono pure fare un frullatore che si trasforma in un eroe dello spazio e poi si unisce a tutti gli strumenti della cucina, non dico che l'idea dei film stand alone e poi la coesione negli avengers, non abbia funzionato... ma siamo però anche coscienti che se uno prende singolarmente Endgame (e a me piace) è difficile che sto film riesca a reggersi da solo se prima non si è visti millanta film prima? ci sono invece film che funzionano nella loro serialità, senza che tu sia costretto a guardarti tutto. io vorrei umilmente che si tornasse a fare più questo, che quello che si fa attualmente. tutto qui.

                              e prima che mi si faccia l'elenco di vecchi film che magari cascano in questa serialità.. un conto è fermarsi a 3 massimo 4 film. un conto è farne 20

                              questo linguaggio che ormai hanno inserito/confezionato/alimentato (usa il termine che vuoi) 10 anni fa nel cinema, andrebbe smosso un pochino. ormai sta facendo impigrire la creatività. abbiamo trasformato tutto in una grande serie tv con un budget triplicato.

                              quindi la trilogia delle scimmie per me è tipo una ventata di freschezza, nel marasma di blockbuster che copiano l'idea di universi condivisi e affini.

                              io ho scoperto lo scorso anno che il Godzilla di Edwards dovrebbe far parte di un monster-universe con quella ciofeca di Kong - Skull Island e che il tutto è montato per arrivare al "filmone" Godzilla vs Kong" (tra l'altro mi sono ricordato che ancora non ho visto Godzilla II) ..allibito. io invece penso che Edwards quando ha girato Godzilla, non ha pensato a ste porcherie ed ha fatto semplicemente il "suo" film di Godzilla e ciao.

                              un po' come quel folle di Black, fece il "suo" Iron Man 3 in barba a tutti i lovers dei fumetti che inorriditi dicevano "quello non è il mio Mandarinoh!111" e che io invece trovai una soluzione geniale e al passo con i tempi, una critica di Black alla società, che da sempre sfrutta la propaganda del cattivo terrorista islamico barbuto (come prima sfruttava il cattivo russo invasore), quando poi son stati propri i potenti a metterli a capo delle milizie e del terrorismo.
                              "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                              And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                              That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                              # I am one with the Force and the Force is with me #

                              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                                Ma il miglior primo Batman per ora per me resta quello di Burton.
                                Concordo senza ombra di dubbio.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X