annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Justice League

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • visto...piacevole alla stessa stregua di un avengers qualsiasi. non capisco tanto accanimento.
    ps. ma Snyder lo dirigerà MoS2??
    spero tanto di si

    Commenta


    • Snyder non dirigerà più nulla nel DCEU. Meglio così, sia per lui e chi lo apprezza, sia per loro e chi non lo apprezza.
      La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Dirk Pitt Visualizza il messaggio
        visto...piacevole alla stessa stregua di un avengers qualsiasi. non capisco tanto accanimento.
        ps. ma Snyder lo dirigerà MoS2??
        spero tanto di si
        Si, è alla stregua di un Avengers infatti mi han fatto schifetto anche quelli e gli ho dato identica valutazione, non è accanimento.
        Ultima modifica di Stefano Grandi; 27 novembre 17, 17:41.

        Commenta


        • The Avengers se lo mangia a occhi chiusi. Age of Ultron è più pasticciato ma almeno è girato da una persona sola, lol.
          La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Dirk Pitt Visualizza il messaggio
            ma Snyder lo dirigerà MoS2??
            spero tanto di si
            Snyder ha detto che per lui BvS è MoS2.

            Per il vero e proprio sequel stand-alone l'unico nome in lizza saltato fuori fin'ora è Matthew Vaughn.
            E continuo a pensare che lo intitoleranno Superman "qualcosa", non Man of Steel 2
            Luminous beings are we, not this crude matter.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
              Age of Ultron è più pasticciato ma almeno è girato da una persona sola, lol.
              Che non significa nulla, Superman 2 e Rogue One hanno avuto gli stessi problemi produttivi di JL e sono buoni film.
              JL per me se lo mangia a AOU e il primo Avengers è sicuramente più coerente, coeso e solido e con una produzione quadrata e che sa come muoversi, ma a parte l'ultima mezz'ora con l'ottima battaglia finale (meglio si dello scontro finale di JL), il resto mi ha lasciato poco, anzi devo dire che un pò mi ha annoiato.
              Ultima modifica di Darkrain; 27 novembre 17, 18:23.

              Commenta


              • Originariamente inviato da skyRUNNER Visualizza il messaggio
                Oggettivamente parlando, 10 anni di attesa, 4 anni di pre produzione x
                rigirare il film a due mesi dalla release è folle, inaccettabile e per noi fan, un torto imperdonabile.
                ed è per questo che tutto sommato io guardo al bicchiere mezzo pieno. nonostante siano riusciti a svaccare tutta la poetica e la forza trainante dei primi due film, questo JL ibrido e rigirato, dalla CGI altalenante, qualche gag fuori posto e un supes con il mascellone, riesce ad essere decisamente più "adulto" e interessante di tanti altri cinecomic più osannati e di successo.

                poteva uscire decisamente peggio e più "marvelizzato" con un rimaneggiamento avvenuto così tardi, ma alla fine si fa guardare tranquillamente e togliendo la morte artistica/estetica di Snyder, il film continua un percorso lineare sui personaggi, rendendoli più empatici ed emozionali per lo spettatore. ho trovato tutti funzionali a loro modo (flash e steppenwolf inclusi), tranne aquaman che ne esce ridotto a una macchietta sostituibile
                "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                # I am one with the Force and the Force is with me #

                -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                Commenta


                • Quoto al 100% con Naihir.

                  Commenta


                  • mi linkate il comunicato ufficiale in cui si attesta che Snyder non dirigerà più un dc ?

                    Commenta


                    • JL manca completamente di quella epicità che aveva così bene caratterizzato MOS e BVS, ovvero quel senso di grandeur, di vastità data dagli scenari, dal background ben definito di ogni singolo personaggio. Tutti elementi che avevano saputo tratteggiare e giustificare così bene ogni momento, contestualizzandolo a dovere.

                      Si pensi ad esempio alla scena iniziale su Krypton, con la rivolta che prende avvio, con quella scena che sembra ispirata ad una versione futuristica di Sentieri selvaggi: fantastico il momento in cui Jor-El si affaccia dall’uscio della sua casa/caverna e si trova a dover contemplare sconcertato un cielo flagellato da navi spaziali in fiamme e poi, con un magnifico piano sequenza, si lancia sulla cavalcatura avatariana. Si pensi all’incipit di BVS, si pensi alla descrizione del ritorno della Batmobile nella Batcaverna in quello stesso film, forse l’antro di Batman più affascinante, ipertecnologico e sinistro di sempre. E così via.

                      Ecco, in JL mancano tutti quei momenti anche un po’ visionari che ci avrebbero aiutato a respirare maggiormente le atmosfere kolossal di un film che, in fin dei conti, si è rivelato un po’ piatto, un po’ sempliciotto, un po’ artificiale, un po’ troppo poco… grandioso ed arioso.

                      Ripensandoci, sarebbe stato meglio che vi fossero “momenti” di anticipazione e raccordo come questi:
                      1. Una sequenza, magari proprio quella iniziale, dedicata a Cyborg, il suo incidente e poi il tentativo di maldestro del padre di salvarlo trasformandolo nell’eroe cibernetico: una scena insomma in grado di richiamare quella già intravista in BVS ma da una prospettiva alternativa, così come in BVS avevamo vissuto un momento alternativo di MOS, e nello stesso tempo di presentarci il potere della “scatola”…
                      2. una sequenza in grado di presentare allo stesso tempo Flash (e il suo rapporto con il padre) e i suoi poteri straordinari: magari proprio inerente l’indagine condotta dal ragazzo, sfruttando i suoi poteri, al fine di recuperare prove in grado di scagionare il genitore. Poteva andare bene qualcosa di simile a quanto già visto in X-Men, con il super-velocista in grado di recuperare informazioni, dati e dettagli senza farsi accorgere da chi gli sta intorno;
                      3. sarebbe stato epico assistere ad un momento dedicato al mondo degli atlantidei, magari proprio il momento in cui i guerrieri di questo regno salvano Supes dopo l’incidente della piattaforma petrolifera;
                      4. e non male sarebbe stato ri-vedere le conseguenze della visione da parte di Lex Luthor della venuta di Steppenwolf, magari proprio attraverso un incubo dello stesso Luthor, contraltare del terrificante sogno di Batman in BVS, ma più folle e perverso …

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Darkrain Visualizza il messaggio

                        Che non significa nulla, Superman 2 e Rogue One hanno avuto gli stessi problemi produttivi di JL e sono buoni film.
                        JL per me se lo mangia a AOU e il primo Avengers è sicuramente più coerente, coeso e solido e con una produzione quadrata e che sa come muoversi, ma a parte l'ultima mezz'ora con l'ottima battaglia finale (meglio si dello scontro finale di JL), il resto mi ha lasciato poco, anzi devo dire che un pò mi ha annoiato.
                        Non significa nulla? Non fare di tutta l'erba un fascio...

                        In Superman II Lester ha girato talmente tanto materiale da poter essere accreditato come unico regista e Donner NON ha mai finito nemmeno le riprese per il capitolo 2, figuriamoci la post-produzione... in R1 non mi risulta che Gilroy sia salito a bordo per cambiare completamente tono e identità del film a sei mesi dall'uscita, tantomeno mi risulta che Edwards sia stato licenziato a sei mesi dall'uscita e che qualcun altro abbia girato le nuove scene al suo posto con una nuova troupe e delle telecamere diverse... non mi risulta nemmeno che abbiano chiamato un compositore che cestinasse i temi consolidati del franchise... e non mi risulta nemmeno che Edwards abbia lavorato a questo spin-off da più di quattro anni forgiando i personaggi principali attraverso tutta una serie di film precedenti.

                        Parlano i fatti poi. R1 ha dei reshoot indistinguibili dal resto del film, reshoot che hanno palesemente giovato al film. Ma soprattutto, i reshoot sono stati fatti per migliorare un film sconnesso, ma ne hanno preservato lo stile e lo spirito. In JL i reshoot hanno invece completamente cambiato l'identità del film, sia formale che di tono... sono stati una volgare e faziosa operazione a posteriori in cui si è tentato di trasformare un film con una sua identità (tra l'altro di un regista con uno sguardo estremamente più personale e unico rispetto a un Edwards qualsiasi) in qualcos'altro di diametralmente opposto... ma ne ho già parlato fino alla nausea. Non notare lo scempio perpetuato dalla WB è miopia. Non criticarlo è di cattivo gusto.

                        Quindi sì, meglio una merdina girata e sviluppata compiutamente da una sola persona X come AoU che una merdina girata e sviluppata da una persona X e poi trasformata alla cazzo in culo in qualcos'altro e all'ultimo minuto da una persona Y, come JL. Molto ma molto meglio.

                        Dirk Pitt Non c'è (ancora) un comunicato ufficiale... ma che gli abbiano portato via il film forzatamente, rigirandone metà per farlo assomigliare alla Marvel e spacciando la sua dipartita come una scelta personale legata al suicidio della figlia non è abbastanza?
                        Ultima modifica di Dwight; 27 novembre 17, 21:02.
                        La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da gas74 Visualizza il messaggio
                          JL manca completamente di quella epicità che aveva così bene caratterizzato MOS e BVS, ovvero quel senso di grandeur, di vastità data dagli scenari, dal background ben definito di ogni singolo personaggio. Tutti elementi che avevano saputo tratteggiare e giustificare così bene ogni momento, contestualizzandolo a dovere.

                          Si pensi ad esempio alla scena iniziale su Krypton, con la rivolta che prende avvio, con quella scena che sembra ispirata ad una versione futuristica di Sentieri selvaggi: fantastico il momento in cui Jor-El si affaccia dall’uscio della sua casa/caverna e si trova a dover contemplare sconcertato un cielo flagellato da navi spaziali in fiamme e poi, con un magnifico piano sequenza, si lancia sulla cavalcatura avatariana. Si pensi all’incipit di BVS, si pensi alla descrizione del ritorno della Batmobile nella Batcaverna in quello stesso film, forse l’antro di Batman più affascinante, ipertecnologico e sinistro di sempre. E così via.

                          Ecco, in JL mancano tutti quei momenti anche un po’ visionari che ci avrebbero aiutato a respirare maggiormente le atmosfere kolossal di un film che, in fin dei conti, si è rivelato un po’ piatto, un po’ sempliciotto, un po’ artificiale, un po’ troppo poco… grandioso ed arioso.[/LIST]
                          Ma al di la di tutto manca COMPLETAMENTE la componente accessoria che era il fondamento dei precedenti capitoli... ossia il sentimento dell'umanità e la reazione del mondo rispetto a tutto questo. Il massimo che abbiamo potuto vedere è stato un tizio che porta dei fiori al memoriale e una signora in un TG che si lamenta della scomparsa del marito. Snyder era riuscito a calare queste vicende in un contesto estremamente realistico, estremamente contemporaneo. Come il mondo reagirebbe a degli esseri simili era la domanda dietro tutto il progetto, il suo nucleo fondativo.

                          Questa merda di JL invece potrebbe succedere ovunque, non ha quel respiro epico perchè troppo frettoloso di arrivare ad una conclusione il più generica e indolore possibile.
                          La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio

                            Ma al di la di tutto manca COMPLETAMENTE la componente accessoria che era il fondamento dei precedenti capitoli... ossia il sentimento dell'umanità e la reazione del mondo rispetto a tutto questo. Il massimo che abbiamo potuto vedere è stato un tizio che porta dei fiori al memoriale e una signora in un TG che si lamenta della scomparsa del marito. Snyder era riuscito a calare queste vicende in un contesto estremamente realistico, estremamente contemporaneo. Come il mondo reagirebbe a degli esseri simili era la domanda dietro tutto il progetto, il suo nucleo fondativo.
                            Sì, senz'altro, questo l'ho osservato e sottolineato anche in uno dei miei precedenti commenti. Manca completamente lo sguardo umano, il punto di vista terreno.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da gas74 Visualizza il messaggio

                              Sì, senz'altro, questo l'ho osservato e sottolineato anche in uno dei miei precedenti commenti. Manca completamente lo sguardo umano, il punto di vista terreno.
                              Whedon credeva di cavarsela con quell'allegra famigliola russa, che ha più spazio del background del villain. Patetico.

                              Ritagliatevi 3 minuti di tempo e guardate questo capolavoro:

                              La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                              Commenta


                              • Ma ti racconterò anche un’altra cosa, per me abbastanza avvilente.

                                L’altro giorno sono uscito a pranzo con un alcuni parenti, tra i quali c’era anche un mio caro cugino, anche lui discretamente appassionato di questi personaggi, di questa mitologia. Abbiamo praticamente nutrito insieme questa passione a partire dagli anni dell’infanzia grazie ai fumetti e ai cartoni animati. Dopo i primi convenevoli è arrivato subito al dunque, chiedendomi: sei stato al cinema ultimamente, hai visto JL, ti è piaciuto?

                                Gli ho risposto di sì, seppur con qualche riserva, aggiungendo che avevo preferito i primi due episodi con Superman, senz’altro più ispirati, visionari ed evocativi. Ha subito ribattuto che non era affatto d’accordo, e che questo episodio “collettivo” è senz’altro migliore dei due precedenti, perché più movimentato e cazzaro, senza fronzoli, e ha poi aggiunto che MOS gli era parso di una “noia mortale” e di una “lentezza” esagerata, pieno di scene inutili.

                                Di quel film ha un pessimo ricordo di tutta la prima noiosissima parte, nella quale ha pure rischiato di schiacciare un pisolino, mentre sosteneva che la parte finale di MOS, la scazzottata con Doomsday, fosse la cosa migliore di quella pellicola.

                                Queste osservazioni fanno riflettere, e mi mettono anche molta tristezza perché
                                1) hanno contribuito a sbriciolare la stima che avevo per questo cugino XD;
                                2) evidentemente, viste le strategie e la scarsa attenzione delle Major rispetto a questi prodotti nel creare qualcosa di coraggioso, non sono pareri così impopolari e isolati, e hanno un peso e una rilevanza inimmaginabili.
                                Ultima modifica di gas74; 27 novembre 17, 21:57.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X