annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Justice League

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da barbayannis Visualizza il messaggio
    Shazam lo dirige David Sandberg, un semi signor nessuno a cui dubito lascino totale libertà creativa.
    Nelle major si ragiona molto anche in termini di guadagni e riscontro di pubblico, Sandberg è un signor nessuno che però col film d'esordio costato due lire ha incassato 150 milioni e col secondo costato poco più di due lire ne ha incssati 300
    Se saprà regolarsi in base al progetto che ha tra le mani (come ha fatto Gunn, ad esempio) penso che avrà la libertà che gli serve


    Originariamente inviato da barbayannis Visualizza il messaggio
    E comunque non riesco a vedere una personalità cinematografica così più elevata in Wan e Reeves rispetto ad alcuni registi dei film MS e Fox, pur apprezzando Wan (Reeves lo conosco meno).
    Oddio, ora come ora registi Marvel in grado di dirgere un Dawn of the Planet of the Apes in quel modo o un The Conjuring 2 in quel modo non ce n'è


    Ps: va da sé che ci sono anche registi con uno stile ben preciso che quando finiscono in queste mega-produzioni si azzerano quasi del tutto, si pensi a Shyamalan o a Joe Wright
    Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 30 novembre 17, 18:01.
    Luminous beings are we, not this crude matter.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

      Nelle major si ragiona molto anche in termini di guadagni e riscontro di pubblico, Sandberg è un signor nessuno che però col film d'esordio costato due lire ha incassato 150 milioni e col secondo costato poco più di due lire ne ha incssati 300
      Se saprà regolarsi in base al progetto che ha tra le mani (come ha fatto Gunn, ad esempio) penso che avrà la libertà che gli serve
      Sicuramente. Penso che in generale entrambe (WB e MS) fanno ragionamenti simili, andando a prendere registi con profili non troppo diversi. Sta poi a loro non farsi schiacciare e/o prendersi le proprie libertà all'interno del progetto. Cosa che ad esempio Edgar Wright non volle fare e se ne andò.

      Non vedo grosse differenze tra scegliere Sandberg e Waititi per dirigere un cinecomic. Anzi, forse Waititi era una scelta ancora più estrema. In generale, non vedo grosse differenze tra queste grandi produzioni. Fino a qualche tempo fa sembrava che alla WB fossero la nuova Zoetrope e la Disney la Hollywood classica con i padri-padroni in produzione. Una narrativa che non mi ha mai convinto del tutto ma che piace molto ai fan.

      I film di Reeves e Wan che citi non li ho visti quindi taccio e mi fido.
      Ultima modifica di barbayannis; 30 novembre 17, 18:26.

      Commenta


      • Son sicuro che se Snyder avesse fatto i quattrini con MOS e soprattutto con BvS (in cui hanno ancora puntato) gli avrebbero lasciato la stessa libertà pure in JL. Perchè cambiare un regista se ti fa fare parecchi soldi? Lasciamogli pure la sua visione, tanto gli incassi ci sono e son alti. Nel momento in cui questi ultimi vengono meno corrono ai ripari.

        Commenta


        • Non avrà fatto una marea di quattrini ma parlando solo di introiti di certo ha sempre portato dei profitti con MoS e BvS. Il problema vero è che la critica, l'opinione pubblica e il pubblico generalista non apprezza il suo take sui personaggi e il suo approccio... e questo ha comportato un alone di negatività e ansia rispetto ai film del DCEU. Cioè voglio dire... BvS è uscito quasi due anni fa e siamo ancora qua a parlarne dalla mattina alla sera... a riportare spunti e riflessioni, a vomitare critiche feroci oggettivamente esagerate... la gente ci scrive delle tesi di laurea... probabilmente è il cinecomic più chiacchierato della storia. Snyder è divisivo, c'è poco da fare... è un regista estetizzante, controverso... non per tutti, sia al netto dei pregi che dei difetti. Ha un fanbase di ferro, ma è una minoranza. Di fatto, è forse il più cult nel palcoscenico dei registi di kolossal contemporanei.
          Ultima modifica di Dwight; 30 novembre 17, 21:07.
          La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

          Commenta


          • Fottesega della critica se avesse fatto sfracelli al boxoffice, questa penso sia la mentalità della Warner.

            Commenta


            • La Marvel ha fatto la sua fortuna anche grazie al consenso della critica. Non fai 20 film di fila senza mai un flop se te li distruggono tutti sulla stampa... è un mix di cose.

              Poi il problema di Snyder è che non fa breccia nemmeno nel pubblico generalista. Non è ne un Nolan ne un Waititi o Russo qualsiasi. Sta in quella zona grigia in cui realizza film formalmente strepitosi e potenzialmente più "elevati" della media ma che sono estremamente difficili da digerire o da apprezzare unilateralmente per il grande pubblico. Se ti nominano padrino di un progetto come il DCEU con questo CV di certo è un problema, commercialmente parlando.
              Ultima modifica di Dwight; 30 novembre 17, 21:22.
              La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Quentin_Tarantino Visualizza il messaggio
                certo che leggere prese di posizioni per "sentito dire" su una vicenda come quella di un suicidio della figlia da un po fastidio, io eviterei certi argomenti se non si sa pienamente la verità, sopratutto per "rispetto" verso Snyder
                Ma abbiamo i report del cuggino, trollone!! Sappiamo tutto!!!1!!

                Commenta


                • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio

                  bè prima eri solo un troll , adesso sei un troll coglione.
                  Il problema tuo è che, o fai cosi , o non ti caga più nessuno !!
                  Rileggiti sta storia trollone.....
                  Tu lo sai vero di essero lo zimbello del forum? Che nessuno lo scrive per pietà o per non farsi richiamare ma tutti qui ti considerano ritardato e analfabeta?

                  Commenta


                  • Questo è lo schifo che si riesce a tira fuori quando, invece di commentare un prodotto, si attaccano gli altri utenti per il proprio ludibrio solo con il pretesto di un'opinione diversa.
                    Bravi...continuate così, che il fondo lo sfondate di sicuro.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio

                      Tu lo sai vero di essero lo zimbello del forum? Che nessuno lo scrive per pietà o per non farsi richiamare ma tutti qui ti considerano ritardato e analfabeta?

                      ecco...o fai cosi o non ti caga nessuno , trolletto coglione....
                      se vuoi cmq io rispondo pure ai pm , trolletto coglione

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                        La Marvel ha fatto la sua fortuna anche grazie al consenso della critica. Non fai 20 film di fila senza mai un flop se te li distruggono tutti sulla stampa... è un mix di cose.

                        Poi il problema di Snyder è che non fa breccia nemmeno nel pubblico generalista. Non è ne un Nolan ne un Waititi o Russo qualsiasi. Sta in quella zona grigia in cui realizza film formalmente strepitosi e potenzialmente più "elevati" della media ma che sono estremamente difficili da digerire o da apprezzare unilateralmente per il grande pubblico. Se ti nominano padrino di un progetto come il DCEU con questo CV di certo è un problema, commercialmente parlando.
                        Mai apprezzato più di tanto dopo 300, non vedo tutti questi film "strepitosi" ed "elevati". MoS è stato un buon film ma BvS è stato un mezzo aborto tra personaggi inconsistenti e trovate ridicole.

                        JL aveva un bel potenziale.

                        Ma già lo si prevedeva dall'inizio che questo DCEU non avrebbe avuto vita facile, ormai la deriva è quasi certa. Recasting nel giro di due anni...

                        Commenta


                        • Ma quindi che vogliono fare con Affleck? La stessa cosa che han fatto con Incredible Hulk e ruffalo?

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                            BvS è uscito quasi due anni fa e siamo ancora qua a parlarne dalla mattina alla sera... a riportare spunti e riflessioni, a vomitare critiche feroci oggettivamente esagerate... la gente ci scrive delle tesi di laurea... probabilmente è il cinecomic più chiacchierato della storia.
                            No vabbe', non esageriamo

                            Luminous beings are we, not this crude matter.

                            Commenta


                            • Tesi di laurea, neanche fosse Blade Runner. Dwight certe volte mi fai morire.

                              Commenta


                              • Tesi di laurea uno può farla su che gli pare, su Nolan, Raimi, Burton o anche Snyder, perché no.
                                Luminous beings are we, not this crude matter.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X