annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Justice League

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dwight per caso te circa ricordi quali dovrebbero essere le differenze con quello di whedon? A grandi linee.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Maddux Donner Visualizza il messaggio
      Se dopo tutta sta cagnara non esce un capolavoro, sarà epic fail.
      Mi sembra molto strano che possa venire fuori un capolavoro, però ammetto che sono curioso di vedere quanto JL potrà essere rivalutato dopo la Snyder Cut.

      Commenta


      • Il JL di Snyder sarà la versione unica film decisa in un secondo momento, quindi niente parte 1 e parte 2 come si parlava inzialmente. Cosa ci si aspetta? In primis togliere tutte le sequenza di Wheedon, un background differente dei personaggi (specie Cyborg e Flash) e vedere il montaggio di Snyder che dovrebbe dare la sua visione dell'opera e alcune aggiustate in post-produzione come Dwight ad esempio all'epoca di che erano necessarie come Wonder Woman che sventa la rapina in banca.
        Il montaggio di Snyder era completo prima della sua dipartita, quindi le riprese di Wheedon non servono a nulla.

        Ovviamente io lo vedrò, perchè vidi al cinema l'obrobrio voluto dalla produzione.
        Sarà sicuramente un film migliore, ma quanto non saprei, Batman vs Superman qua lo avete schifato tutti ed io non ho ricordi felici dall'unica visione fatta al cinema, ma sono passati anni.
        Ultima modifica di Sensei; 21 maggio 20, 08:32.

        Commenta


        • Appunto una visione la merita solo perché almeno è il suo film e non un ibrido grottesco.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
            Dwight per caso te circa ricordi quali dovrebbero essere le differenze con quello di whedon? A grandi linee.
            Allora vediamo un pò...

            - Battaglia flashback più lunga con Darkseid;
            - Ci saranno Vulko, la madre di Cyborg, il Dr. Choi (Atom) e la fidanzata di Flash... probabilmente ci sarà anche Hal Jordan in un cameo e ovviamente Martian Manhunter che è Swanwick;
            - In generale ci sarà molto più materiale sul passato dei membri della JL, sopratutto Cyborg con il passato da giocatore e l'incidente in cui muore la madre e rimane menomato;
            - Una scatola madre uccide Silas Stone;
            - Kal viene resuscitato grazie al CODEX presente nel suo sangue. Questo è importante perchè si ricollega a MoS;
            - Supes indossa il costume nero quasi tutto il tempo;
            - Steppenwolf viene ucciso dopo una lotta a tre contro Aquaman, Superman e infine Diana che lo decapita. La testa di Steppenwolf finisce attraverso il boom tube ai piedi di Darkseid su Apokolips;
            - Si parlerà a lungo del Knighmare di Bruce;
            - Flash farà un viaggio indietro nel tempo, così da contestualizzare questa sua capacità come vista in BvS;
            - Si vedrà la morte di Supes da una nuova angolazione;
            - Più Luthor e Deathstroke vs Batman;
            - Diana viene avvisata dalle Amazzoni dell'arrivo di Steppenwolf con un segnale concordato da secoli in cui c'è di mezzo un tempio che va a fuoco contenente una pittura di Darkseid;
            - Non ci saranno l'intro con quello stupido bandito, Lois non viene portata al memoriale di Superman da Alfred, niente stupidaggini della famiglia russa, il filtro color rosso... tutte le cazzate insomma...

            Ovviamente poi ci sarà lo score di Junkie XL.

            Il look di Supes sarà questo nel momento che raggiunge gli altri in battaglia.

            12121154576533.jpg
            Ultima modifica di Dwight; 21 maggio 20, 09:50.
            La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

            Commenta


            • Ottimo riassunto di BT del reportage dell'Hollywood Reporter:

              Tutto è partito lo scorso novembre, il giorno successivo al secondo anniversario dall’uscita di Justice League. Erano passate 24 ore dalla più grande campagna organizzata a sostegno dello Snyder Cut che aveva coinvolto anche le due star principali del film Ben Affleck e Gal Gadot.
              Erano le 7 del mattino quando Zack Snyder e sua moglie (e produttrice) Deborah furono chiamati dal loro agente con una notizia: il movimento aveva fatto breccia e Toby Emmerich, capo della Warner Bros. Pictures, aveva deciso di ascoltare le richieste dei fan. Come ha ricordato il regista, Emmerich disse loro: “È roba grossa, la gente lo chiede a gran voce. Prendereste in considerazione l’idea di fare qualcosa?“.
              I due tennero il segreto per mesi e mesi nel corso dei quali si sono svolsero alcune trattative con i dirigenti. Sulla natura del progetto HBO Max, ad esempio, non è ancora chiaro se il film arriverà in versione integrale unica di 214 minutio se sarà diviso in sei puntate.
              La data di approdo sulla piattaforma streaming, in tal senso, è fissata al 2021 perché intanto Snyder terminerà la post-produzione che non aveva avuto le risorse per completare, impiegando un budget aggiuntivo tra i 20 e i 30 milioni di dollari. La squadra originale tornerà per finire la colonna sonora di Junkie XL, il missaggio e gli effetti visivi, mentre il cast potrebbe essere coinvolto per eventuali sessioni aggiuntive di doppiaggio.
              Sarà qualcosa di completamente nuovo, specialmente per chi ha visto il film uscito in sala, che si ritroverà davanti un’esperienza molto diversa” ha raccontato il regista al Reporter, precisando di non aver ancora visto la versione uscita al cinema supervisionata da Joss Whedon. “Probabilmente avete visto un quarto di quello che ho girato io“.
              Prima della chiamata di Emmerich, Snyder credeva che sarebbero passati 20 anni prima della diffusione del materiale, magari per un documentario sulla realizzazione del film. Ma poi, come aggiunto da Deborah, le cose sono cambiate grazie a una nuova realtà come HBO Max:

              Con la nuova piattaforma e i servizi di streaming si possono avere cose simili. Non puoi mostrare qualcosa del genere al cinema, ma puoi farlo con lo streaming. È un’opportunità che fino a due anni fa non esisteva, in tutta onestà.

              Dopo quella fatidica telefonata, i coniugi Snyder dovettero rimboccarsi le maniche: “Dovevamo capire cosa avrebbe comportato finire il lavoro e come farlo” ha ricordato Deborah. I due prepararono una presentazione e a inizio febbraio invitarono dirigenti della Warner Bros., di HBO Max e della DC nella loro casa a Pasadena per una proiezione di una versione integrale del film in bianco e nero.
              C’erano anche degli addetti alla produzione e dei responsabili commerciali per sottolineare i costi dell’operazione. Fu proprio in quell’occasione che Snyder propose anche l’idea di dividere il film in più episodi da far concludere con dei colpi di scena.
              I dirigenti uscirono dall’incontro carichi: lo Snyder Cut esisteva.
              Ma poi arrivò il Coronavirus. L’emergenza di pochi mesi fa iniziò a far dubitare i piani alti sulla fattibilità del tutto. “Alcuni pensarono: ‘Non riusciremo a metterci in moto, forse dovremmo fare marcia indietro’” ha spiegato Deborah. “Ma noi rispondemmo: ‘No, questo è il momento giusto’, perché le case di produzione di effetti visivi su cui facciamo tanto affidamento stanno perdendo lavoro, perciò questo è assolutamente il momento giusto per farlo“.
              Snyder ha trascorso aprile e maggio a contattare il cast per aggiornare gli attori sulla situazione: la prima persona a chiamare? Ray Fisher, l’interprete di Cyborg.
              Al momento i dettagli del lancio non sono chiari perché è tutto in divenire: sono in corso le trattative per lo svolgimento della post-produzione, mentre Snyder continuerà a lavorare al suo Army of the Dead, in arrivo su Netflix sempre nel 2021.
              Lo Snyder Cut conterrà molti degli elementi inizialmente previsti dal regista (come Darkseid, che è stato confermato), ma soprattutto darà ai personaggi il giusto spazio:

              La cosa più bella è il fatto che avremo modo di esplorare questi personaggi in modi che non sarebbero stati possibili con una versione cinematografica più corta.

              Gli Snyder hanno ringraziato i fan per la realizzazione di questo sogno (“senza di loro non sarebbe stato possibile) e Zack ha poi voluto ringraziare la Warner Bros. per aver confidato in lui come regista in onore dei vecchi tempi:

              Questo ritorno a quel tipo di considerazione e la possibilità di dare vita alla mia visione, in questo formato, con questa durata, è una mossa coraggiosa senza precedenti.

              EDIT: Da notare come Geoff Johns e (ovviamente) Whedon non siano presenti nei crediti di questa versione.
              La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
                Gli Snyder hanno ringraziato i fan per la realizzazione di questo sogno (“senza di loro non sarebbe stato possibile) e Zack ha poi voluto ringraziare la Warner Bros. per aver confidato in lui come regista in onore dei vecchi tempi:

                Questo ritorno a quel tipo di considerazione e la possibilità di dare vita alla mia visione, in questo formato, con questa durata, è una mossa coraggiosa senza precedenti.

                EDIT: Da notare come Geoff Johns e (ovviamente) Whedon non siano presenti nei crediti di questa versione.
                A sentire molti pareri Geoff Johns non è mai piaciuto al comando e fonte di continui dissidi, sia nella parte cinema che per il cartaceo.
                Per Whedon invece sarei molto curioso di sapere cosa pensa dopotutto lui è stato l'esecutore materiale del disastro. Cioè andava seriamente fiero di quello che è arrivato al cinema? Gli han dato così tanti soldi da inemicarsi buona parte di un potenziale pubblico?

                Sicuramente ci vorrebbe un bel documentario che chiarisca gli aspetti oscuri (altro che Tiger King)!

                Le parole di Snyder mai come ora suonano come una frecciatina alla vecchia dirigenza Warner molto occupata nel contare i soldi e poco nello sfornare un prodotto valido.

                Commenta


                • Comunque come detto da Recchioni - con cui stavolta concordo - a uscirne con le ossa rotte sono i dirigenti Warner
                  - prima approfittano del lutto di Snyder per scaricarlo, esautorarlo e gettargli fango addosso
                  - assumono Whedon in pompa magna e non solo annunciano che darà una sistemata sostanziale al film ma lo mettono al timone di diversi cinecomic - Batgirl -
                  - il film esce e si rivela un flop
                  - Nei giorni successivi al debutto flop iniziano a circolare voci su una fantomatica Snyder cut che, a detta di chi l'ha vista, sarebbe portentosa
                  - i dirigenti Warner allora, scaricano tutte le colpe su Whedon, gli fermani i progetti che aveva con loro e tentano di capire se questa snyder cut vale qualcosa
                  Zamparini versione produttore Hollywoodiano

                  Commenta


                  • Va detto che i dirigenti Warner sono cambiati dal 2017. A mettersi di traverso con Snyder fu soprattutto Tsujihara che voleva a tutti i costi un film di due ore spaccate e meno dark di BvS. Più ovviamente Geoff Johns che discordava con la visione di Snyder (fu lui a tirare fuori l'idea Whedon). Ora nessuno di loro sta più alla WB e il capoccia è Toby Emmerich.
                    La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                    Commenta


                    • Minchia ma davvero c'è tutta quella roba "extra" ? alla fine potrebbe davvero essere un film mooolto diverso da quella fetecchia uscita
                      Sono curioso, peccato si debba attendere ancora 1 anno.
                      Ultima modifica di Matthew80; 21 maggio 20, 11:44.
                      Ex utente Matt80 dall'autunno 2007

                      Commenta


                      • Deathstroke vs Batman? Non la sapevo questa. Ma a questo punto non potevano dividerla in due parti da due ore e farla uscire al cinema? Non avrebbero avuto più guadagni rispetto a far cosi come hanno fatto?

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                          Deathstroke vs Batman?
                          Quello dovrebbe essere la scena post-credit che faceva da lancio al film a solo di Batman quando ancora doveva esserci Affleck in cabina di regia. Almeno io l'ho capita così

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                            Deathstroke vs Batman? Non la sapevo questa. Ma a questo punto non potevano dividerla in due parti da due ore e farla uscire al cinema? Non avrebbero avuto più guadagni rispetto a far cosi come hanno fatto?
                            già stanno facendo una mossa dove ammettono gli errori, se lo fanno uscire al cinema alla warner passano per dementi
                            oltre che avere dei costi decisamente superiori per distribuirlo rispetto a servizi streaming

                            comunque è molto molto simile la storia di Superman 2 con la Donner cut, provate a dare un occhio: https://it.wikipedia.org/wiki/Superm...ard_Donner_Cut

                            Commenta


                            • No no intendevo all'inizio. Visto che volevano fare un film di due ore per forza, non potevano far uscire 2 film da due ore? Tanto il girato c'era, avrebbero speso di più per la post (cosa che faranno adesso) e per la pubblicità. Ma penso che i guadagni sarebbero stati maggiori.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                                No no intendevo all'inizio. Visto che volevano fare un film di due ore per forza, non potevano far uscire 2 film da due ore? Tanto il girato c'era, avrebbero speso di più per la post (cosa che faranno adesso) e per la pubblicità. Ma penso che i guadagni sarebbero stati maggiori.
                                ah non saprei, non so nemmeno quanti duri il JL uscito al cinema, mi rifiutai di vederlo all'epoca d'uscita e l'avevo iniziato in home video successivamente, iniziato e mai finito

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X