annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Justice League

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio
    Lord Vell
    Steppenwolf sarà fortissimo in JL, talmente tanto che PARE riesca ad uccidere i membri della Lega grazie al potere delle Motherboxes. Questa esplosione di energia risparmierebbe solo Flash che tornerebbe indietro nel tempo dando alla JL la possibilità di impedire che ciò accada. Flash dovrebbe correre così veloce per scappare dall'esplosione da finire in quella specie di limbo visto nel teaser che è la Speedforce.

    ]
    Momento momento.
    Quindi in un unico film vedremo una cosa similare a ciò che è successo in IW e Endgame con Thanos?

    Commenta


    • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio

      Momento momento.
      Quindi in un unico film vedremo una cosa similare a ciò che è successo in IW e Endgame con Thanos?
      pure io pensato subito a quello

      però poi mi sono detto, hey ma se questa versione Snyder era già pre-esistente allora sono gli Avengers ad aver copiato Snyder


      in realtà non so nulla, mi baso solo sulle supposizioni in base alla data d'uscita

      Commenta


      • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio

        Momento momento.
        Quindi in un unico film vedremo una cosa similare a ciò che è successo in IW e Endgame con Thanos?
        Sì, anche se in un mondo senza Geoff Johns e l'ex presidente Tsujihara avremmo visto in Avengers una cosa similare al JL di Snyder.

        Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
        insoma passiamo dal salvataggio della famiglia con il carretto, alla corsa per ripristinare il tempo e salvare gli altri membri della JL... e c'è chi ancora ha dubbi sulla validità di questa operazione
        Dovrebbe andare così:

        Spoiler! Mostra
        Ultima modifica di Dwight; 25 agosto 20, 16:25.
        La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

        Commenta


        • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio
          pure io pensato subito a quello
          Se è per questo anche X-Men - Days of a Future Past era basato su questo meccanismo.
          Luminous beings are we, not this crude matter.

          Commenta


          • Il puzzle si sta pian piano ricostruendo. Anche le immagini trapelate negli anni tramite Snyder aiutano alla comprensione di questa specifica scena.

            Sarà qualcosa di incredibile da vedere. Uno scontro decisamente più catartico a differenza di quel piattume fatto di battute e sorrisini stile AoU (ci mancava solo qualche citazione sui pavimenti).
            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio
              in realtà non so nulla, mi baso solo sulle supposizioni in base alla data d'uscita
              Già ai tempi della scrittura di BvS (2014/2015) l'idea di base è sempre stata quella del viaggio indietro di Flash.
              La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                Il puzzle si sta pian piano ricostruendo. Anche le immagini trapelate negli anni tramite Snyder aiutano alla comprensione di questa specifica scena.

                Sarà qualcosa di incredibile da vedere. Uno scontro decisamente più catartico a differenza di quel piattume fatto di battute e sorrisini stile AoU (ci mancava solo qualche citazione sui pavimenti).
                Questa è ovviamente la scena del finale in cui le Mother Boxes tentano Cyborg, promettendogli di ricongiungersi con i genitori morti se non saboterà l'Unità.

                zack-snyder-justice-league-cyborg-fd.jpg
                La profonda mancanza di spiritualità di colui che non percepisce, ma giudica l’arte, il suo rifiuto e la sua mancanza di disponibilità a riflettere sul significato e sullo scopo della propria esistenza nel significato più alto del termine, assai sovente vengono mascherate con l’esclamazione primitiva fino alla volgarità: "Non mi piace!", "Non mi interessa!". Il bello è celato a coloro che non cercano la verità.

                Commenta


                • quindi i viaggi nel tempo di Flash sarebbero 2? Uno per salvare i membri della JL e l'altro per avvisare Batman del Superman cattivo?
                  Flash comunque nel trailer della snyder cut è molto meno pesce lesso

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                    Invece a me hanno insegnato ad apprezzare anche lavori di artisti che non hanno i miei stessi gusti o ideologie politiche e di non sputargli in faccia solo per partito preso.

                    Tra l'altro che lui abbia quel tipo di idelogia me lo stai dicendo tu. Forse lo pensi perché ha deciso di fare un film sull'adattamento del romanzo La Fonte Meravigliosa? Ma ad ogni modo non capisco perché a me spettatore dovrebbe interessare la vita privata del regista. A me interessano i prodotti artistici che mi presenta e la maggior parte dei suoi film, sposano il mio apprezzamento. 300 bello. Watchmen è un gran film. MoS e BvS sono due dei migliori cinecomics usciti nell'ultima decade. Quindi per quanto mi riguarda può anche credere e pregare il Dio di Marte ma, se mi fa film che mi piacciono, poco m'interessa il resto.
                    Eccetto che certe cose di BvS che sembravano decostruzioniste se conosci quel retroterra ideologico viene il dubbio che invece siano messe lì alla lettera.
                    Watchmen è un adattamento che fraintende la fonte, è visibilmente il prodotto di uno che in Watchmen vede solo il contenuto "edgy" fregandosene del resto, basti vedere come ha trasformato Nite Owl che nel fumetto è uno sfigato vestito stile Adam West con la panzetta in uno pseudo-Batman. Lindelof il fumetto lo ha capito molto meglio, nemmeno il suo lavoro è perfetto ma è molto più in linea col fumetto originale e i suoi temi.
                    I romanzi di Ayn Rand al di fuori dei circoli oggettivisti non sono considerati roba per cui vale la pena farci un film, se poi ne esce una roba che rovescia il senso del romanzo come Verhoeven ha fatto con Starship Troopers sarò lieto di essermi sbagliato ma il suo atteggiamento con la faccenda dello Snyder Cut è fin troppo facilmente leggibile come sintomo di quel tipo di mentalità randiana.
                    I supereroi a meno di non voler fare qualcosa che vada contro il concetto stesso sono almeno in parte altruisti, per forza di cose una persona che considera l'altruismo disinteressato una aberrazione non potrà rendere supereroi al loro meglio. Moore stesso parte decostruendo i supereroi da un punto di vista ostile a quel tipo di ideologia, Ror è basato su Mister A e The Question che erano personaggi di un altro noto oggettivista, Steve Ditko, e guarda caso ne fa uno sfigato fanatico che non si lava e ha un complesso dopo l'altro (ha pure detto che la gente che si identifica in Rorchach lo spaventa).

                    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                    La risposta mi è sembrata abbastanza incalzante, verso un critico che predica bene e razzola male.
                    Ecco come suona la risposta di Snyder "UEEEEE, MA IO SONO GRANDE!!!!"
                    Ultima modifica di Det. Bullock; 25 agosto 20, 17:10.
                    "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
                    "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

                    Commenta


                    • Arrivo tardi a commentare il trailer. Comunque si vede che è un altro film (anche perché sono due ore in più di roba) però la cosa che mi lascia un po' interdetto è tutto l'aspetto visivo. Di solito a me Snyder piace e trovo che sia in MoS che in BvS (o Watchmen) sia sempre riuscito a dare una certa tangibilità alla messa in scena, nonostante il suo amore per il cinema "iper-post prodotto". Qua invece tra il formato a mio avviso castrante (scelta davvero strana tra l'altro) e il bombardamento di cg tremenda non riesco davvero ad esaltarmi per 'sta roba. Anche la mancanza di Larry Fong alla fotografia si sente abbastanza e il ritorno alla palette desaturata non è così esaltante come speravo (anche se ammetto che almeno disinnesca il terribile effetto soap della versione di Whedon). Abbastanza ridicolo tra l'altro l'Halleluja appiccicato lì in senso ironico ed autocitazionista. Non sarebbe stato meglio sfruttare lo score abbandonato di Junkie XL (che dovrebbe essere tornato a bordo del progetto)?
                      Quindi a parte fanservice a gogo direi che come prima presentazione del progetto non mi ha esaltato (anche se rimango ragionevolmente certo della superiorità di questa versione rispetto a quella cinematografica).

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
                        Eccetto che certe cose di BvS che sembravano decostruzioniste se conosci quel retroterra ideologico viene il dubbio che invece siano messe lì alla lettera.
                        Watchmen è un adattamento che fraintende la fonte, è visibilmente il prodotto di uno che in Watchmen vede solo il contenuto "edgy" fregandosene del resto, basti vedere come ha trasformato Nite Owl che nel fumetto è uno sfigato vestito stile Adam West con la panzetta in uno pseudo-Batman. Lindelof il fumetto lo ha capito molto meglio, nemmeno il suo lavoro è perfetto ma è molto più in linea col fumetto originale e i suoi temi.
                        I romanzi di Ayn Rand al di fuori dei circoli oggettivisti non sono considerati roba per cui vale la pena farci un film, se poi ne esce una roba che rovescia il senso del romanzo come Verhoeven ha fatto con Starship Troopers sarò lieto di essermi sbagliato ma il suo atteggiamento con la faccenda dello Snyder Cut è fin troppo facilmente leggibile come sintomo di quel tipo di mentalità randiana.
                        I supereroi a meno di non voler fare qualcosa che vada contro il concetto stesso sono almeno in parte altruisti, per forza di cose una persona che considera l'altruismo disinteressato una aberrazione non potrà rendere supereroi al loro meglio. Moore stesso parte decostruendo i supereroi da un punto di vista ostile a quel tipo di ideologia, Ror è basato su Mister A e The Question che erano personaggi di un altro noto oggettivista, Steve Ditko, e guarda caso ne fa uno sfigato fanatico che non si lava e ha un complesso dopo l'altro (ha pure detto che la gente che si identifica in Rorchach lo spaventa).
                        Delle volte per me riempite questo regista di pensieri che nemmeno gli appartengono o che sostanzialmente nemmeno è li a pensarli più del dovuto.

                        Mi citi il cambiamento di Nite Owl che in effetti c'è ed esiste ma, io non penso che lo cambi perché non contempla che un super eroe possa essere sfigato con la panzetta, lo fa perché è il personaggio che (per lui) più somiglia a Batman e quindi, non fa altro che portare su schermo un suo vezzo artistico. Questo per dire: se avessi avuto tra le mani un Bats a quel tempo è così che lo avrei fatto.

                        Infatti, dopo qualche anno, con Affleck farà la stessa identica cosa. Il suo Batman è un piacchiatore eccellente, ipertrofico e spezzaossa come il suo Nite Owl. Ma è anche un tizio con evidenti deviazioni sadiche e violente e non le esalta come delle caratteristiche "cool", ma come delle evidenti patologie psicologiche.

                        Questi per quanto mi riguarda, sono cambiamenti che a livello cinematografico possono starci, sono letture personali del regista che, seppur cambiando alcune cose del Watchmen di Moore, a me pare che l'essenza della storia rimanga intatta.

                        Il suo Supes non mi pare che si applichi nei confronti del Mondo che lo circonda, come una aberrazione dell'altruismo disinteressato. Anzi, più fa del bene senza un tornaconto più lo incastrano proprio perché non è alle dipendenze dei poteri forti.

                        Credo che utilizzando la componente fumettistica, Snyder tenda a dipingere di più come questa tipologia di eroi si confronterebbe con l'ambientazione moderna e realistica del nostro mondo. Temere, crocifiggere e criticare qualcosa di cui si ha paura è nella natura dell'uomo e penso che in Snyder prevalichi questo tipo di pensiero da portare/sottolineare su schermo, piuttosto che altri filoni idelogici.

                        Rimane il fatto che gran parte delle critiche che prende, sono per lo più preconfezionate e rivolte sempre alla persona e mai realmente ai contenuti. Lo si bolla come shooter, raccomandato, miracolato eccecc a prescindere dalla tipologia di film che tira fuori.

                        Originariamente inviato da Det. Bullock Visualizza il messaggio
                        Ecco come suona la risposta di Snyder "UEEEEE, MA IO SONO GRANDE!!!!"
                        anche qui, io la faccio più semplice e ci vedo un classico "sappiamo già che il mio film non ti piacerà a prescindere, quindi lascia perdere e guardati le cose che ti piacciono."
                        "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                        And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                        That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                        # I am one with the Force and the Force is with me #

                        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio

                          Sì, anche se in un mondo senza Geoff Johns e l'ex presidente Tsujihara avremmo visto in Avengers una cosa similare al JL di Snyder.



                          Dovrebbe andare così:

                          Spoiler! Mostra
                          No ma è bellissimo tutto ciò, completamente un'altra cosa rispetto a quello di Whedon.
                          Ecco perchè dura così tanto.

                          Commenta


                          • Comunque anche io son pro al film unico rispetto le puntate. Non mi piace troppo l'idea di avere una JL a puntate però dovremmo avere entrambe le versioni no?

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                              Comunque anche io son pro al film unico rispetto le puntate. Non mi piace troppo l'idea di avere una JL a puntate però dovremmo avere entrambe le versioni no?
                              Sì sì, esatto.

                              Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio
                              Scusate l'ignoranza ma sarà parte del DCEU?

                              Commenta


                              • Pure l'aspetto conta o non ci si starebbe ancora a lamentare del Doomsday troll-di-caverna nonostante nelle azioni mazzuoli in scioltezza tutti e tre gli eroi assieme.
                                ah ...sicuramente ha contato tutto per Doomsay .
                                La scena dei fulmini anche dal culo ed il fatto che si siano sputtanati la morte di Superman con quel troll li , sono cose assai imbarazzanti da ricordare

                                Sul fatto dello Snyder di destra e filo fascista non mi sbilancerei troppo...ultimamente ha fatto film talmente grandi e importanti , con icone stratosferiche , che per forza di cose non poteva calcare
                                la mano su determinati argomenti.
                                E non l'ha fatto , mangiandosi letteralmente ad esempio , il giustizialismo psicotico del pipistrello in un solo film.
                                Nel suo passato invece ....diciamo che 300 era un filino anti-arabo (ma lo era anche Miller e la graphic novel da cui è tratto)e il comico è stato il personaggio che ha descritto meglio.
                                Credo cmq che la vita privata ed il pensiero politico di un artista sia fondamentale per comprendere a fondo le sue opere ....assolutamente.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X