annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Justice League

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 2008. Da qui ho seguito tutta la produzione/speculazioni/rumor su TDK, bei ricordi...
    Per chi chiedeva di Marv ho visto qualche suo commento su FB e qualcosina a livello cinematografico (corto?) ha diretto...
    http://img7.imageshack.us/img7/4629/batmanvsbane.jpg
    http://jhonillustratore.altervista.org/
    "Anche in questo mondo piove, quando il tuo cuore è turbato il cielo si rannuvola, quando sei triste la pioggia si mette subito a scendere...per me è straziante... chissà se anche tu lo sai quant'è terrificante venire colpiti dalla pioggia in un mondo solitario come questo" Zangetsu


    ***FIRMA MODIFICATA DAL MODERATORE***

    Commenta


    • Originariamente inviato da hulkdog Visualizza il messaggio

      sei il più vecchio è vero , ma se facessimo la media tra messaggi e anzianità vincerebbe Andrea90
      c'ha quasi 15.000 post
      14.700 qui!
      Io commento dappertutto, se lo facessi anche te lo sapresti.

      Commenta


      • Comunque la resa di MM non mi piace per niente, penso che la sua presenza sia uno dei difetti del film. Abbastanza superfluo.

        Commenta


        • Originariamente inviato da Lucab95 Visualizza il messaggio


          Bene, detto ciò cerco di dare il mio punto di vista sulla sceneggiatura.

          Spoiler! Mostra

          .
          Non sono molto d'accordo su alcuni punti. Come scrivevo in precedenza, il conflitto secondo me c'è (ed è Aquaman il personaggio principalmente preposto a questo ruolo; poi sia lui che Cyborg inizialmente rifiutano in maniera categorica di unirsi alla squadra, l'unico che accetta subito di buon grado è Flash, quello che voleva dimostrare di valere qualcosa), ma più che sul conflitto interno al gruppo la storia vuole concentrarsi sui conflitti interiori dei singoli personaggi; la tematica centrale del film è la rinascita, i personaggi devono fare i conti con i propri demoni, ed è anche grazie alla loro missione e all'appartenenza alla squadra che trovano la forza per farlo. Poi è vero che hanno tutti un passato drammatico che li tormenta e li accomuna, ma questo vale per praticamente tutti i supereroi La suddivisione in capitoli capisco che possa trasmettere l'impressione di televisività (e qui aveva anche la finalità pratica di permettere allo spettatore di fare pause), ma è una scelta artistica perfettamente cinematografica; oltre a non essere una novità per Snyder (vedi BvS), ci sono molti altri registi che la praticano (basti pensare a Tarantino, forse il caso più famoso). Allo stesso modo il montaggio mi è sembrato cinematografico al 100%, e ho trovato la pellicola decisamente meglio strutturata e bilanciata di MoS e BvS; così come trovo che il build-up riesca a far empatizzare efficacemente lo spettatore con i personaggi, per ognuno dei quali c'è un payoff soddisfacente. Riguardo ai toni: concordo sul fatto che nella seconda parte ci sia un avvicinamento alla Marvel (e probabilmente nella scena finale con MM più di tutte), ma il marchio di Snyder è comunque presente per tutto il minutaggio. Inoltre era già noto prima dell'inizio delle riprese (principali) che JL sarebbe stato un film più tradizionale e dai toni più leggeri rispetto ai due precedenti
          Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio

          Domanda: c'è la possibilità che la Sarnoff possa venire bypassata e l'eventuale proseguimento dello snyderverse approdare su HBO Max? O la sua parola rappresenta la classica pietra tombale sul progetto?
          Sono le classiche dichiarazioni di circostanza, ovvio che non possono dire ora quello che faranno o non faranno. Io sono dell'idea che il sequel si farà, potenzialmente sarebbe un guadagno ben maggiore di altri cinecomic che hanno prodotto o attualmente in cantiere. Ricordiamoci che fino a un anno fa continuavano a ribadire che non sarebbe stata realizzata nessuna Snyder Cut, e poi abbiamo visto com'è finita; inoltre se avessero escluso la possibilità di proseguire non avrebbero lasciato Darkseid e soprattutto non avrebbero consentito a Zack di girare materiale aggiuntivo (sappiamo che probabilmente la loro volontà era quella, ma alla fine hanno ceduto). Poi quanto tempo debba passare prima dell'eventuale annuncio non ci è dato sapere
          Originariamente inviato da The Inquisitor Visualizza il messaggio
          Ma il corpo che c'è nella nave di supes me lo son sognato solo io? L'hanno lasciato lì dentro?
          C'era davvero, e penso sia ancora lì dentro, sì
          Originariamente inviato da Lucab95 Visualizza il messaggio
          Comunque riguardando la scena di Bruce Wayne con Martian Manhunter ho razionalizzato una sensazione che avevo avuto già dalla prima visione.

          Sarà l'unione di elementi come il capello grigio, il fisico un poco smunto, il sorrisetto e l'occhietto sognante, la maglietta nera e l'atteggiamento piacione, ma il Ben Affleck smagrito e con poca massa muscolare dei reshoot mi ha ricordato tantissimo... George Clooney.
          L'avevo detto nella mia rece che qui il Batfleck mi ha dato l'idea di una versione seria di quello di Clooney (ma in quella scena in particolare la somiglianza fisica era evidentissima)
          Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
          Ho rivisto anche l'orrendo arrivo di Supes sul campo di battaglia e mi ha sorpreso che non abbiano tenuto la scena identica a quella della SC, soprattutto quando distrugge l'arma di Steppenwolf, che era badass che di più non si può.
          Poi nel mezzo c'era quel momento WTF esilarante, con Supes che mollava tutto andava a salvare i "civili", i quali venivano inseguiti da degli specie cristalli di CGI da serie TV di seconda fascia che sbucavano dal terreno
          Ho rivisto anch'io quella scena, che brutti quei cosi Poi è interessante notare come nella SC Flash salvi letteralmente il mondo, mentre nella Josstice si limitava a salvare la famigliola russa mentre guardava Superman volare via con un ecomostro in spalla

          Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

          così come sarebbe bello un giorno risentire quello di darkseid che ha una gravità che sì ricorda tanto ISDA (gli mancavano solo i cori!)
          E invece ci sono pure quelli

          In generale comunque concordo sul fatto che nei film DC di solito lavorino decisamente meglio sull'identità musicale dei personaggi rispetto alla Marvel (anche se ultimamente stanno migliorando, almeno un pochino). Un elemento della colonna sonora di questo JL che mi è piaciuta parecchio è proprio il riutilizzo continuo di certi temi associati a determinati personaggi nel corso della pellicola in modo da scolpirli bene nella memoria dello spettatore, poi per questo genere di pellicole io preferisco sempre le soundtrack sparate a tutto volume piuttosto che quelle che passano in sordina. Quello di Elfman non era manco un lavoro a tempo perso, credo ci abbia proprio lavorato mentre faceva altro. Tra l'altro mi chiedo se le musiche associate a Flash qui verranno in qualche modo riprese nel suo film
          Originariamente inviato da Dwight Visualizza il messaggio

          Dopo la ritirata causata dalla prima e unica sconfitta le Scatole cadono dormienti e la Terra diventa il fantomatico “mondo perduto” da ritrovare per un Darkseid finalmente a capo della catena alimentare del suo mondo.
          Sì, ma proprio perchè è l'unico mondo in cui hanno perso Steppenwolf (e di conseguenza dove hanno lasciato le scatole) avrebbe dovuto capirlo subito che l'equazione era lì, anche perchè sono proprio le scatole a richiamarlo. E' questa la parte che un po' stona, ma alla fine non è peggio di quanto visto in altri cinefumetti
          Originariamente inviato da Il Ciabattiere Visualizza il messaggio
          A livello narrativo una cosa che un po' mi stona...
          Spoiler! Mostra
          Mi pare di ricordare che Ares dica di aver ucciso Zeus. Tra l'altro guardando quella scena con gli dei greci non ho potuto non pensare a quanto potenziale hanno sprecato nei film di WW
          Originariamente inviato da Lucab95 Visualizza il messaggio

          Per stemperare la tensione, vi consiglio questa perla dei sempre geniali ragazzi di HISHE


          Già visto

          Commenta


          • Sì, ma proprio perchè è l'unico mondo in cui hanno perso Steppenwolf (e di conseguenza dove hanno lasciato le scatole) avrebbe dovuto capirlo subito che l'equazione era lì, anche perchè sono proprio le scatole a richiamarlo
            certo che poi la scatola degli atlantidei in un tempio presidiato da una piovra gigante nelle fosse delle marianne, quello delle amazzoni altro tempio impenetrabile con cento donnone di guardia noialtri terrestri sotto mezzo metro de terra ....neanche gli uomini di Pablo Escobar avevano nascosto i soldi così male .

            Cmq a parte questa scena il fatto che loro non sappiano l'ubicazione della terra è un buco di trama grosso quanto un palazzo.....

            Commenta


            • Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio

              Non sono molto d'accordo su alcuni punti. Come scrivevo in precedenza, il conflitto secondo me c'è (ed è Aquaman il personaggio principalmente preposto a questo ruolo; poi sia lui che Cyborg inizialmente rifiutano in maniera categorica di unirsi alla squadra, l'unico che accetta subito di buon grado è Flash, quello che voleva dimostrare di valere qualcosa), ma più che sul conflitto interno al gruppo la storia vuole concentrarsi sui conflitti interiori dei singoli personaggi; la tematica centrale del film è la rinascita, i personaggi devono fare i conti con i propri demoni, ed è anche grazie alla loro missione e all'appartenenza alla squadra che trovano la forza per farlo.
              Penso che i conflitti interni li avremmo visti con i sequel, basta la scena finale per vederli tutti e abbastanza delineati, penso che una delle strade sia proprio quella. Molto significativo comunque che Aquaman a fine film voglia andare a trovare il padre dopo che Cyborg ha perso il suo (e difatti proprio Aquaman sottolinea la sua perdita prima di partire per la Russia).

              Sì, ma proprio perchè è l'unico mondo in cui hanno perso Steppenwolf (e di conseguenza dove hanno lasciato le scatole) avrebbe dovuto capirlo subito che l'equazione era lì, anche perchè sono proprio le scatole a richiamarlo. E' questa la parte che un po' stona, ma alla fine non è peggio di quanto visto in altri cinefumetti
              Ma per me ci può anche stare eh, ci son trilioni di mondi, Darkseid e gli altri conquistavano a random senza interrogarsi su che pianeta fosse e mettici pure il multiverso. Oltretutto mica sapevano che gli abitanti della terra avessero tenuto le scatole nascoste, avrebbero potuto portarle in altri pianeti per conquistarli per quel che ne sapessero loro. Mettici pure che son passati tantissimi anni alla salita al trono di Darkseid che ha comunque subito una sconfitta pesante e non era cosciente quando son andati via, per quel che ne sappiamo avrebbe potuto perdere pure la memoria a breve termine, in quel momento.

              Ho visto buchi di trama molto peggiori.

              Commenta


              • Si ma manco avesse una trama di una complicatezza, densità e finezza tali da rischiare (permettersi) di poterli realizzare dei buchi di sceneggiatura. Questa Justice League ha un'architettura molto classica e tutto dovrebbe scorrere liscio come l'olio. Lasciarsi andare a buchi di trama in questi casi sarebbe anche un po' da somari. O no ?

                Commenta


                • Io invece ci sono da quando è stato creato BadTaste con Paolini e Bernocchi, conosco i ragazzi dalla nascita del Sito e coloro che sono venuti dopo ho letto di tutti e tutto anche se non amo scrivere molto e spesso,per questo mi sono registrato molto tardi.



                  Commenta


                  • MrCarrey ma si infatti la struttura è semplice e classica, e differenze della theatrical però tutto torna. Comunque son d'accordo sul fatto che qualcosina avrebbero potuto tagliarlo soprattutto nelle prime due ore. Pero non è un difetto grosso, piu che altro sarebbe andato bene per un'uscita al cinema.

                    Commenta


                    • Sicuro che tutto torni ? Io ho qualche perplessità in termini di significati proposti, non tanto nella scansione degli eventi più pragmatici.
                      Per rispondere ad alcuni commenti precedenti, prendendo per buono che Snyder non abbia voluto esplorare le dinamiche intestine e il conflitto di gruppo, concentriamoci invece sul conflitto interiore e sull'approfondimento del singolo personaggio.
                      Il film riporta come ho (e avete) già scritto una mappatura
                      ​​​​​​del background dei personaggi canonica ad ogni supereroe che si rispetti, il classico supereroe che ha alle spalle i suoi traumi paterni e materni. Poniamo che questo venga assunto come motore delle azioni dei personaggi chiamati a fare squadra contro la minaccia di turno, un pretesto per sancire una rielezione/riaffermazione di sè stessi agli occhi del mondo intero e dei propri avi (morti e vivi). Il discorso in questione vorrebbe dunque essere il focus ma nel contempo si ferma in superfice, tutto viene tratteggiato con poche pennellate e con pennelli dalla punta grossissima. Poche le sfumature, di più le sbavature.
                      Non venitemi a dire che Aquaman viene presentato come un uomo tormentato dai suoi fantasmi passati in merito alla sua discendenza, il suo epilogo in cui afferma di volersi mettere sulle tracce delle radici paterne non mi sembra francamente abbastanza per dire che il tema abbia pregnanza in termini personali per l'uomo nel resto del film, nè mai viene articolata una parvenza di profondità psicologica, al massimo abbozza una linea caratteriale di un lupo solitario molto sicuro di sè che se ne fotte bellamente di atlantidei e problematiche su dinastie. Per il resto del film infatti viene mostrato entrare ed uscire due volte da un bar e per due volte rituffarsi nel mare (la seconda con un tamarro slow motion).
                      Cyborg è il personaggio di cui forse il regista ha avuto più a cuore mettere su pellicola in termini visivi e di storytelling la sua crisi identitaria, la sua mancata accettazione di essere ancora nel mondo nonostante debba naturalmente essere dentro una bara qualche metro sottoterra, il dover accettare di essere in vita pur non essendo forse neanche più se stesso ma bensì un mostro di laboratorio, una forzatura della tecnologia.
                      The Flash viene presentato come un disagiato sociale che non trova un posto nella società odierna, ha un momento di due minuti con il padre e nell'ottica della sua parabola nel segno dell' autoaffermazione ha un quel momento finale catartico in cui la sua volontà viene gridata e messa in esposizione quasi volesse essere una chiave di lettura totalizzante delle vicende dell'intera banda ed emblematica del discorso intrapreso. Ma può definirsi tale ?
                      Ad esempio, ok alla rinascita metaforica altrui si accosta la rinascita concreta di Superman (crisi di identità anche qui, liquidata in fretta e furia con una scappatella alla fattoria di famiglia), ma si può dire che anche Wonder Woman percorra parallelamente agli altri questo tragitto di riappacificazione con le proprie origini e conseguente affermazione di sè stessa ? Non mi sembra, non c'è conflitto interiore, non c'è alcuna crisi di identità in lei, eppure nei fumetti ce n'è di roba da cui attingere a piene mani in tal senso (le incongruenze delle sue origini, la ricerca della verità). È quindi estranea a quel fil rouge che dovrebbe raccordare le vite e i destini di questi superuomini chiamati a fare squadra all'insegna della rinascita. Manca forse su di lei un lavoro di scrittura affine ?
                      E Batman ? Oltre fare da talent scout ed essere una figura paterna per i più giovani il suo percorso può dirsi esemplificativo di stessi assunti comuni ? Ma soprattutto il suo personaggio ha uno sviluppo in questo film ?
                      Ecco in questo senso mi viene il dubbio che questo non sia il reale significato del film, quindi o è colpa mia oppure è pigro lui in sede esegetica, perché non trovo ci sia coerenza in tutte le parti chiamate in causa, alcune di queste parti stonano. E l'intero discorso perde rigore logico.
                      E intendiamoci, uno potrebbe controbattere "eh ma è un cinecomic, alla fine è intrattenimento" e avrebbe anche ragione, se non fosse che Snyder ha la pretesa di essere preso molto sul serio. E così noi lo prendiamo.

                      Commenta


                      • Ma guarda, lo "sviluppo" o meglio il non sviluppo di Batman parte già male in BvS dove praticamente hanno infilato a forza alcuni aspetti del personaggio che non sono ricorrenti nella serie regolari ma che emergono più che altro nella graphic novel Batman Year One e soprattutto in Drak Knight Returns di Miller. Il punto è che questi aspetti (sulla carta interessanti) sono stati adattati in maniera molto discutibile e ne è venuto fuori un Batman che non è stato capito dalla maggior parte pubblico generalista e che ha suscitato molte perplessità tra i lettori di fumetti,

                        Non puoi dire di ispirarti al Batman Frank Miller se ti limiti a rubarne il look e a proporre qualche scena random qua e là per poi rielaborare tutto a modo tuo, se vogliamo anche per Superman è stata fatta una cosa simile ma almeno nel suo caso abbiamo avuto un film stand alone che ha sviluppato l'idea senza scaraventare subito il personaggio nella mischia.

                        Commenta


                        • Ringrazio MrCarrey per avermi risparmiato un messaggio che probabilmente alla fine non avrei neanche scritto

                          Qua, almeno per me, non è in dubbio il "cosa" (che i supertizi abbiano fratture interiori è il minimo sindacale, per un supereroe come per il grosso dei protagonisti della storia della narrazione), ma il "come" (e "quanto") questi conflitti pesino sulle tappe del loro arco narrativo, sulle dinamiche con i membri, sugli strati di conflitto ecc.
                          Che è il motivo perché ho trovato sottotono il gruppo, al di là dei nerdgasmi sparsi.

                          Non so, forse è perché Snyder si è ispirato a " I sette samurai", e lì, a parte la scheggia impazzita di Mifune, i rapporti tra i personaggi erano mediamente abbastanza stabili.
                          Ma lì erano proprio diversi i caratteri e i presupposti di partenza (molto più tutti d'un pezzo quasi tutti i samurai), i conflitti maggiori, a più riprese erano tra i samurai e la stessa comunità che dovevano salvare, guarda caso conflitto cardine dei precedenti due film di Snyder e qua completamente sparito.

                          Un altro raffronto che mi viene in mente (non perché DOVEVA essere così, ma per quali altre possibilità ci fossero per ravvivare il conflitto) è la differenza tra il ruolo di leader dei 7 e quella di leader di Batman.
                          In Kurosawa essere un leader significava spesso dover prendere decisioni controverse che creavano conflitto (ricordo le case lasciate fuori dal perimetro difensivo), signficava spesso richiamare membri meno esperti che facevano cazzate (Mifune che a una certa attaccava i banditi da solo per rubargli un fucile e potersene vantare).

                          Qua invece sembra che tutti i caratteri siano stati costruiti in modo che ci sia la minor frizione possibile, e quando invece sono adatti a crearne, si sceglie la via della collaborazione senza se e senza ma (il massimo che vediamo è che un memebro entra un po' dopo e un altro entra un altro po' dopo, quindi si parla di resistenze antecedenti al gruppo).
                          Per cui invece di sfruttare, chessò, l'inesperienza in battaglia di Flash per fargli fare qualche cazzata (ma cazzata volontaria, non essere colpito per sbaglio a una gamba) in modo che poi Batman debba tirare fuori almeno un attimo un altro lato della figura del leader e l'atto finale di Flash possa assumere ancora più valore, si sceglie una linea più morbida.

                          Poi sono solo esempi (lo stesso film di Kurosawa lo cito solo perché la tirato in mezzo Snyder), le possibilità sono (erano) tante e le basi sono (erano) tutte lì.

                          Poi questo è stato un problema per me, diciamo che se il film già così mi è piaciuto abbastanza, mi sarebbe piaciuto di più se avessero cavato fuori un po' più di conflitto personale e di gruppo dal tutto, in accordo con i diversi caratteri, patemi interiori e livelli di esperienza dei singoli membri.
                          Luminous beings are we, not this crude matter.

                          Commenta


                          • Comunque Snyder ha confermato che la vera ragione per cui Supes torna in sé nello scontro al monumento non è tanto Lois quanto perché percepisce il figlio che ha in grembo.
                            Luminous beings are we, not this crude matter.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                              Comunque Snyder ha confermato che la vera ragione per cui Supes torna in sé nello scontro al monumento non è tanto Lois quanto perché percepisce il figlio che ha in grembo.
                              Ho un vuoto: viene detto nel film quanto tempo è passato dalla morte di Superman?

                              Commenta


                              • https://www.ign.com/articles/snyder-...-motion-slo-mo

                                Hanno calcolato a quanto ammonta il rallenty totale e siamo a un circa 10% di film, più o meno 24 minuti.


                                Originariamente inviato da nite owl Visualizza il messaggio
                                Ho un vuoto: viene detto nel film quanto tempo è passato dalla morte di Superman?
                                Mi sa di no, ma è stato detto da Snyder che è passato un mese, se non ricordo male.
                                Luminous beings are we, not this crude matter.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X