annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Justice League

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Questo tuo post mi ha messo i brividi...
    Praticamente, secondo la tua immaginazione, Nolan stravolgerebbe completamente tutti i personaggi.
    A questo punto potrebbe/dovrebbe anche cambiargli nome asd

    Commenta


    • al realismo non si comanda ^-^

      Lanterna Verde invece quasi quasi mi sa che gli va bene così ma un po' meno new age
      Luminous beings are we, not this crude matter.

      Commenta


      • Non sta in cielo, né in terra quella post.

        Commenta


        • a me sembrava che fosse abbastanza orientato verso il cielo ma sempre ricordandosi di stare coi piedi per terra, poi fai tu

          --- Aggiornamento ---

          Originariamente inviato da thegameisback Visualizza il messaggio
          Benissimo. La caratteristica di quel mondo è che è molto affine al nostro, niente magia, niente super-poteri. Ma è pieno di fantascienza.

          L'Uomo d'Acciaio pare stia andando nella stessa direzione. Un mondo reale, il nostro mondo, che viene a contatto con degli alieni. E' un po' l'evoluzione del concept.
          Originariamente inviato da thegameisback Visualizza il messaggio
          Ecco, già il progetto di Del Toro non ce lo vedrei neanche alla lontana incastrato al Batman di Nolan e al Superman di Snyder.
          ok, nel mio post precedente ero scherzoso ma davvero ci potrebbe essere qualche problema all'integrazione.
          per dire: Wonder Woman.
          o il pantheon classico viene trasformato in alieni superavanzati che visitivano il pianeta nell'antichità (appunto, "alla Stargate") oppure se accettiamo divinità, miti e leggende allora entra in automatico anche la magia

          stesso dicasi su cosa cavolo stesse facendo Atlantide in tutto 'sto tempo (anche se questo si può anche spiegare)

          diciamo cmq che, che i due universi si uniscano o meno il punto resta uno: è l'arrivo di Superman a cambiare le cose.
          quindi in qualche modo dovranno spiegare la non esistenza/rivelazione/scoperta di entità simili già presenti sulla Terra fino a quel momento.
          quindi di base il problema resta sia che Man of Steel risulti il primo, sia che si scopra che arriva nel mondo del Batman nolaniano


          poi naturalmente c'è il fatto che Nolan (tanto per non far perdere l'allenamento a Del Toro nel lasciare i progetti ambiziosi) lo obbligherà a far si che la magia sia chiaramente spiegata come una scienza superavanzata e qualsiasi elemento sovrannaturale del suo gruppo sia riconducibile ad una spiegazione scientifica.
          al che Del Toro lo manderà a quel paese in spagnolo e tornerà su At the Mountain of Madness
          Luminous beings are we, not this crude matter.

          Commenta


          • Al che pure io manderò a quel paese Nolan...
            "Compatisco quelle povere ombre confinate in quella prigione euclidea che è la sanità mentale." - Grant Morrison
            "People assume that time is a strict progression of cause to effect, but *actually* from a non-linear, non-subjective viewpoint - it's more like a big ball of wibbly wobbly... time-y wimey... stuff." - The Doctor

            Commenta


            • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
              premettendo che forse preferirei che il Batman di Nolan resti a se stante

              d'altra parte però la sua annessione ad un universo espanso non cozza con niente se non con i gusti di chi preferibbe altrimenti

              ipotizzo una coesistenza dei due mondi:

              Batman di Nolan: un supereroe che vive in un mondo senza supereroi, con un livello tecnologico abbastanza avanzato (almeno in alcuni campi siamo sulla soglia del fantascientifico recente).
              alla fine decide di lasciare il mantello a Robin perchè capisce che Batman è un simbolo e che dietro ci può stare anche mia zia

              Superman di Snyder: ai terrestri un bel giorno (e Wayne con loro qualche anno dopo che si è ritirato) si rivela la presenza di un essere alieno umanoide semi-invincibile. un semi-dio in grado da solo di annientare il pianeta.
              scoperta che farebbe diventare prete una pornostar nel giro di 30 secondi. scoperta che, in un universo logico e coerente, ribalta compeltamente tutto il senso dell'esistenza umana, della propria vita, tutte le certezze e via dicendo. religioni create apposta, ondate di suicidi, criminali che si costituiscono, riarmamenti pesanti e così via

              da qui minacce di invasioni aliene, allargamento infinito degli orizzonti e un sempre più vasto fiorire di supereroi

              in tutto questo io posso anche credere che Bruce riveda un'attimo le priorità e le certezze raggiunte nel terzo episodio
              posso anche immaginarmi quanto ancora più forte è sconvolgente risulterebbe il messaggio "da dopo Superman le nostre vite non saranno più le stesse" se persino un personaggio come Bruce, che tanto ha imparato e conquistato in 3 lunghi film, decide che in realtà non aveva capito un ***** e che forse è meglio ripensare un attimo tutto quello che pensava di sapere

              a questo punto, se si facesse davvero il collegamento, bisognerebbe però insistere molto su quesi aspetti. ovvero Bruce che magari ora ha un figlio (che cezzo ne so) e si sente in dovere di tornare in campo perchè se prima era solo Gotham il simbolo della lotta ora la scacchiera è l'Universo e da quello non si scappa
              in ogni caso far capire la forza di un evento simile che ribalta l'intera prospettiva di una vita che sembrava finalmente realizzata (Bruce come modello eccellente di quello che poi sta succedendo in tutto il pianeta)

              mi resterebbe solo il dubbio di Clark che va da lui.
              potrei capire un giovane Clark appena diventato eroe che viene a conoscenza della leggenda vivente (e umana) che pur senza poteri si erse contro le brutture del mondo
              potrei anche capire che Clark oltre che come "mentore" lo voglia come alleato (o qualcosa di simile)

              mi sfugge di più come farebbe a trovarlo indipercui in qualche modo dovrebbe essere un azione attiva di Bruce in questo senso. o quantomeno un'azione convergente (Clark contatta Robin, Bruce lo viene a sapere, la goccia fa trabboccare il vaso, ok, ci parlo io con te)


              diciamo che alla luce di tutto questo non mi mancherebbe l'eventuale passaggio (logico, tematico, continuativo) dal Batman di Nolan all'universo espanso.
              ma dovrebbe essere fatto per rafforzare e dire qualcosa di nuovo sul personaggio e la sua relazione con la nuova ondata di supereroi (e si può fare benissimo), non come cuscinetto comodo perchè non si sa più a che santi votarsi
              da questo punto di vista la presenza di Nolan e Goyer mi dovrebbe garantire uno scenario più vicino alla prima ipotesi (almeno nei risultati dello sforzo creativo, probabilmente dal punto di vista dei produttori saremmo più dalla parti della seconda opzione)

              poi vabbe', siccome domani si scopre che è una bufala avrò scritto 'sta roba per niente ma visto che s ene sta parlando

              Premesso che continuo a preferire i bei vecchi film singoli in cui ogni supereroe sta solo sul cuor della Terra, il tuo discorso mi convince. Ho sempre pensato che, se avessero deciso di inserire il Batman di Nolan nel multiverso DC, avrebbero potuto far rientrare il tutto nel discorso dell'escalation portato avanti sin da BB: Dopo aver affrontato la criminalità locale e quella internazionale, quella organizzata e quella anarchica, i fantasmi del suo passato e quelli del suo presente, che ci sarebbe di male se Bruce venisse a conoscenza di un ordine superiore? L'importante è che la cosa sia gestita bene, e se dietro c'è Nolan, il "padre" del Batman cinematografico moderno, io un goccio di fiducia glielo do!

              Ovviamente il Lanterna Verde di Reinolds va tagliato fuori (e dubito che qualcuno perderà il sonno per questo). E' impensabile che negli otto anni intercorsi fra TDK e TDKR Parallax abbia attaccto la Terra e la cosa non abbia provocato il minimo scossone nelle vite di Bruce e di tutti gli altri gothamiti. Per non parlare del giovane Clarke di Smallville che avrebbe saputo dell'esistenza di mostri alieni e supereroi volanti molto prima di conoscere la Fortezza della Solitudine e incontrare Zod.
              Quando il Saggio indica la Luna il Forumista di Badtaste dice che il dito è troppo magro e le unghie non han un french ben delineato. [Kanjar]

              Commenta


              • Reynolds non vuole tornare e la wb non lo vuole richiamare...almeno le ultime volte che ne ho sentito parlare di LV le cose stavano così.

                su batman,

                bale se gli fanno un bel assegno si vende pure...l'ha già fatto on l'ultimo terminator...ma nolan che si rimangia tutto quello che ha detto durante la promozione dell'ultimo bat, non ce lo vedo propio.

                "Il cinema è un arte soggettiva, quanto la musica, belli i 5 alti bello sentire pareri discordanti ai propri, ma alla fine sono io, uno schermo e tutto quello che ci passa di mezzo."

                "Le barbarie sono lo stato naturale dell'umanità, la civiltà è solo un capriccio dell'evoluzione e delle circostanze". cit.


                ~FREE BIRD~

                Commenta


                • Ma perchè date per scontato che Nolan alle prese con personaggi del calibro di Wonder Woman e Flash snaturerebbe tutto per renderli realistici?
                  Sbaglio o nel trailer di Man of Steel avete visto un uomo che vola, va in fiamme e viene scagliato contro una cassaforte alla velocità della luce senza farsi niente?

                  Fermo restando che sono il primo a dire che più che Nolan, dovrebbe essere Goyer ad assumere il ruolo a là Whedon/Millar, ma il regista non è così scemo da ignorare che ciò che ha funzionato con Batman non può funzionare con determinati altri personaggi.. sembra di essere tornati a quando annunciarono la supervisione di Man of Steel e tutti giù con "che palle, ora farà un Superman realistico (!?), dark e pessimista"... roba che finora non s'è vista neanche di striscio.

                  Originariamente inviato da Variabile Ind. Visualizza il messaggio
                  bale se gli fanno un bel assegno si vende pure...l'ha già fatto on l'ultimo terminator...ma nolan che si rimangia tutto quello che ha detto durante la promozione dell'ultimo bat, non ce lo vedo propio.
                  Il che esclude anche Bale, perchè solo con Nolan coinvolto reindosserebbe quella tuta..
                  Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

                  Commenta


                  • http://www.badtaste.it/articoli/nuov...istopher-nolan

                    --- Aggiornamento ---

                    Ho letto le argomentazioni di tutti e i vostri dubbi o l'ambivalenza delle vostre opinioni a riguardo sono anche le mie ma non fasciamoci la testa davvero prima di rompercela...puo' essere tutto il contrario di tutto.
                    La chiave di volta in questo senso sara' sicuramente il come sara' trattato MoS,in questo senso.
                    Se al suo interno,come pare avverrà,conterrà degli elementi che ci indicheranno che l'universo nolaniano è di respiro più ampio allora il gioco sarà fatto,e capiremo anche COME sara' fatto.
                    Una volta 'rotto il ghiaccio' con un Uomo volante sopra i cieli di Gotham,il resto viene da se.
                    E comunque al di là di tutto va posta l'attenzione soprattutto su quale sarà il MODO di approcciarsi alla Storia e ai personaggi,se avverra' in chiave introspettiva o se ci si guardera' intorno con nuove logiche e nuovi mondi.



                    Commenta


                    • Come dicevo.....smentita su Bale di nuovo Batman.

                      Ormai è un classico delle news in home.


                      Qualcosa tipo Spielberg ,ma con le macchine al posto dei dinosauri

                      Commenta


                      • E secondo me tra poco arriverà anche la smentita della presenza di Nolan, che dopo Man Of Steel di supereroi non vorrà saperne più asd
                        Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

                        Commenta


                        • Verrà smentita l'esistenza di Nolan di questo passo asd


                          Qualcosa tipo Spielberg ,ma con le macchine al posto dei dinosauri

                          Commenta


                          • nel nuovo rumor si parla giustamente anche del coinvolgimento di Goyer e della possibilità che riscriva lo script di Beall

                            --- Aggiornamento ---

                            Originariamente inviato da thegameisback Visualizza il messaggio
                            Ma per dire una fesseria una Wonder Woman collegabile a questi universi cinematografici potrebbe anche essere una sottospecie di Ultimate Thor. I governativi (e Steve Trevor) trovano una bambina/ragazzina/ragazza che sostiene di essere un'amazzone cresciuta sull'Isola Vattelappesca e viene presa per schizzata, ma rendendosi conto delle sue capacità sovrumane la inseriscono in un progetto scientifico-militare segreto dove la studiano e la tengono come "arma".
                            ma a quel punto gli dei esisterebbero? e se si: sarebbero come gli dei marvelliani? quindi sostanzialmente alieni? quindi, ribadisco, Stargate
                            Luminous beings are we, not this crude matter.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                              ma a quel punto gli dei esisterebbero? e se si: sarebbero come gli dei marvelliani? quindi sostanzialmente alieni? quindi, ribadisco, Stargate
                              Lasci il dubbio, lo spettatore può credere quello che gli pare, come il primo ciclo degli Ultimates.

                              Commenta


                              • quindi semplicemente per tutta la vita cinematografica di questo personaggio lo spettatore resta col dubbio?

                                ma a questo punto il dubbio non c'è perchè se tutto il resto dei personaggi hanno origini sci-fi hai poco da giocare con questo aspetto. e diventa più uno strampalato tentativo di non dover per forza dire "è davvero mitologia" perchè non si ha il coraggio di rpendere una posizione a riguardo
                                Luminous beings are we, not this crude matter.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X