annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Animali Fantastici: i Segreti di Silente (2022)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mmm io sui retcon sono abbastanza scettico (una pratica che non amo in generale e dopo episodio IX ancora meno) e quindi personalmente mi augurerei che quanto posto in essere dai Crimini di Grindewald non venga forzatamente ammazzato per venire incontro a fan, produttori, voci nella testa etc etc.
    Poi sinceramente quali sarebbero i problemi di trama del secondo film che necessiterebbero di un'inversione a U? Cioè al netto dei problemi di "costruzione" del film che risulta un capitolo interlocutorio e poco soddisfacente.
    Io spero che le riscritture fatte siano servite più che altro a dar maggiore compiutezza al film stesso e non renderlo l'ennesimo capitolo che rimanda a qualcosa più in là.

    Commenta


    • Originariamente inviato da The Fool Visualizza il messaggio
      Mmm io sui retcon sono abbastanza scettico (una pratica che non amo in generale e dopo episodio IX ancora meno) e quindi personalmente mi augurerei che quanto posto in essere dai Crimini di Grindewald non venga forzatamente ammazzato per venire incontro a fan, produttori, voci nella testa etc etc.
      Poi sinceramente quali sarebbero i problemi di trama del secondo film che necessiterebbero di un'inversione a U? Cioè al netto dei problemi di "costruzione" del film che risulta un capitolo interlocutorio e poco soddisfacente.
      Io spero che le riscritture fatte siano servite più che altro a dar maggiore compiutezza al film stesso e non renderlo l'ennesimo capitolo che rimanda a qualcosa più in là.
      Il problema principale è che la storia del quarto fratello Silente è praticamente impossibile.

      Nel primo AF, che è ambientato nel '26, Credence dovrebbe avere 18-20 anni, quindi dovrebbe essere nato tra il 1906 e il 1908 o giù di lì.

      Ma Kendra è morta nel 1899, e Silente, quando spiega a Harry il motivo per cui lui e Grindelwald cercavano i Doni (oltre alla questione in sé dell'essere "padroni della morte") dice che la Pietra della Resurrezione che per lui avrebbe significato il ritorno dei genitori e la fine di ogni responsabilità come capo famiglia.

      Parla di entrambi i genitori, non solo della madre; anche in altri punti dei Doni della Morte mi sembra si accennasse al fatto che, quando Kendra muore, Silente si ritrova orfano.

      E comunque se anche Percival Silente non fosse già morto a quel tempo doveva trovarsi ad Azkaban, dove ha trascorso la fine dei suoi giorni.

      Considerando che tipo di posto è Azkaban, tenderei a escludere a priori che abbia copulato con qualche detenuta mentre era lì

      Quindi le cose sono due: o Percival è fuggito da Azkaban in qualche modo rocambolesco prima del 1899 ed era stato dato per morto (stile Barty Crouch jr), oppure Credence non è davvero il fratello di Silente.

      Nel primo caso non si spiegherebbe perché Percival non fosse tornato dalla sua famiglia, per poi eventualmente fuggire tutti insieme.

      Se anche avesse pensato di non voler rovinare ulteriormente la vita di Ariana e Kendra né le carriere scolastiche di Albus e Aberforth e avesse deciso di rifarsi una vita con un'altra donna, rimarrebbe da chiarire comunque come Credence sia poi finito su quella nave in rotta per l'America e presumibilmente in compagnia di una donna babbana (dato che altrimenti non si spiegherebbe perché Corvus, che aveva sostituito Credence, non sia stato salvato).

      Ma sarebbe francamente una storia orrenda, oltre che tremendamente forzata e basata su un retcon - cioè sul fatto che al tempo in cui Credence è nato Percival Silente non fosse già morto come invece avrebbe dovuto essere.

      Nel secondo caso, cioè se Credence non fosse davvero il quarto fratello Silente, come detto tutto I crimini di Grindelwald perderebbe qualunque ragion d'essere, giacché il fulcro del film ruota intorno alla scoperta dell'identità di Credence e oltre a quella rivelazione c'è il nulla cosmico.

      Certo, se confermassero quella storia bisognerebbe affrontare tutte le incongruenze di cui sopra, senza contare che non si spiegherebbe perché Silente ai tempi di HP sembrasse all'oscuro di avere (o di aver avuto) anche un altro fratello oltre ad Aberforth e ad Ariana.

      Insomma, in ogni caso si cade male

      Commenta


      • Ok quindi è proprio un problema di continuity, grazie per il recap (non sono un esperto della mitologia potteriana).


        Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio

        Nel secondo caso, cioè se Credence non fosse davvero il quarto fratello Silente, come detto tutto I crimini di Grindelwald perderebbe qualunque ragion d'essere, giacché il fulcro del film ruota intorno alla scoperta dell'identità di Credence e oltre a quella rivelazione c'è il nulla cosmico.
        Personalmente ho sempre inteso la questione di Credence fratello di Silente come un bluff di Grindelwald per manipolarlo (e una sparata narrativa della Rowling per far saltare sulla sedia i fan). Adesso dovrei rivedermi il film perché magari dimentico qualche passaggio ma per quanto mi riguarda nel caso venisse a meno questa cosa non sarebbe un particolare problema rispetto al film.

        Detto che poi, a mio gusto, Credence sarebbe dovuto morire già nel primo. Una vita tragica chiusa in maniera tragica. Soprattutto considerando il poco e debole spazio dedicatogli nel secondo film.

        Commenta


        • Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio

          Ma no, sarà Il ritorno dello Snaso!
          Scena finale, ultime parole di Credence: "Newt...dì a tua sorella...che aveva ragione..." "Quale sorella?" E via con un'altra saga
          Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
          Il problema principale è che la storia del quarto fratello Silente è praticamente impossibile.

          Nel primo AF, che è ambientato nel '26, Credence dovrebbe avere 18-20 anni, quindi dovrebbe essere nato tra il 1906 e il 1908 o giù di lì.

          Ma Kendra è morta nel 1899, e Silente, quando spiega a Harry il motivo per cui lui e Grindelwald cercavano i Doni (oltre alla questione in sé dell'essere "padroni della morte") dice che la Pietra della Resurrezione che per lui avrebbe significato il ritorno dei genitori e la fine di ogni responsabilità come capo famiglia.

          Parla di entrambi i genitori, non solo della madre; anche in altri punti dei Doni della Morte mi sembra si accennasse al fatto che, quando Kendra muore, Silente si ritrova orfano.

          E comunque se anche Percival Silente non fosse già morto a quel tempo doveva trovarsi ad Azkaban, dove ha trascorso la fine dei suoi giorni.

          Considerando che tipo di posto è Azkaban, tenderei a escludere a priori che abbia copulato con qualche detenuta mentre era lì

          Quindi le cose sono due: o Percival è fuggito da Azkaban in qualche modo rocambolesco prima del 1899 ed era stato dato per morto (stile Barty Crouch jr), oppure Credence non è davvero il fratello di Silente.

          Nel primo caso non si spiegherebbe perché Percival non fosse tornato dalla sua famiglia, per poi eventualmente fuggire tutti insieme.

          Se anche avesse pensato di non voler rovinare ulteriormente la vita di Ariana e Kendra né le carriere scolastiche di Albus e Aberforth e avesse deciso di rifarsi una vita con un'altra donna, rimarrebbe da chiarire comunque come Credence sia poi finito su quella nave in rotta per l'America e presumibilmente in compagnia di una donna babbana (dato che altrimenti non si spiegherebbe perché Corvus, che aveva sostituito Credence, non sia stato salvato).

          Ma sarebbe francamente una storia orrenda, oltre che tremendamente forzata e basata su un retcon - cioè sul fatto che al tempo in cui Credence è nato Percival Silente non fosse già morto come invece avrebbe dovuto essere.

          Nel secondo caso, cioè se Credence non fosse davvero il quarto fratello Silente, come detto tutto I crimini di Grindelwald perderebbe qualunque ragion d'essere, giacché il fulcro del film ruota intorno alla scoperta dell'identità di Credence e oltre a quella rivelazione c'è il nulla cosmico.

          Certo, se confermassero quella storia bisognerebbe affrontare tutte le incongruenze di cui sopra, senza contare che non si spiegherebbe perché Silente ai tempi di HP sembrasse all'oscuro di avere (o di aver avuto) anche un altro fratello oltre ad Aberforth e ad Ariana.

          Insomma, in ogni caso si cade male
          Ci sarebbe anche un'altra possibilità, anche se si sconfinerebbe davvero nel delirio puro. Cioè che Credence sia un figlio di Percival e Kendra spedito in avanti nel tempo grazie ad una giratempo, e che alla fine la sua esistenza venga rimossa da tutti (oppure potrebbe essere proprio cancellata tramite un altro viaggio nel tempo). Sarebbe uno stratagemma osceno, ma vista la deriva intrapresa da questa saga non mi sento di escludere nulla (hanno fatto 30...tanto vale fare 31). Certo è che si tratta di una situazione di "lose to lose"

          Commenta


          • Per me Credence in realtà è Corvus Lestrange. Qui lo dico e qui lo nego

            Commenta


            • La mia poi non è una teoria particolarmente "nuova", considerando che per quasi tutta la durata dei Crimini di Grindelwald noi spettatori eravamo convinti che realmente Credence in realtà fosse Corvus Lestrange.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio

                Scena finale, ultime parole di Credence: "Newt...dì a tua sorella...che aveva ragione..." "Quale sorella?" E via con un'altra saga


                Ci sarebbe anche un'altra possibilità, anche se si sconfinerebbe davvero nel delirio puro. Cioè che Credence sia un figlio di Percival e Kendra spedito in avanti nel tempo grazie ad una giratempo, e che alla fine la sua esistenza venga rimossa da tutti (oppure potrebbe essere proprio cancellata tramite un altro viaggio nel tempo). Sarebbe uno stratagemma osceno, ma vista la deriva intrapresa da questa saga non mi sento di escludere nulla (hanno fatto 30...tanto vale fare 31). Certo è che si tratta di una situazione di "lose to lose"
                Che io sappia le giratempo possono tornare soltanto indietro, non mi sembra che sia mai stato citato da qualche parte (escludendo quella robaccia di pseudoseguito che neanche prendo in considerazione) che possano portare il mago anche nel futuro... anche su Pottermore si parla solo di viaggi indietro nel tempo se non erro. In ogni caso, anche fosse, tendo ad escludere questa possibilità, sarebbe proprio tirar fuori dal cilindro la roba più WTF del mondo

                Invece una soluzione già più credibile (per quanto forzata), potrebbe essere quella di un Percival evaso da Azkaban dopo la morte di Kendra, sulla falsa riga di quanto successo a Barty Crouch jr., e che possa aver avuto qualche anno più tardi un figlio da un'altra relazione.
                Rimarrebbe però, come detto da Enfad, da spiegare come mai Silente ed Aberforth ai tempi di Harry Potter non menzionarono mai la cosa... l'unica che mi viene in mente è che il secondo non lo sapesse e il primo sì ma venne obliviato, però mi pare molto tirata.

                In ogni caso tutti i fratelli Silente hanno il nome che inizia con la lettera A, e Credence viene chiamato Aurelius... conoscendo la Rowling e la sua mania per i dettagli non credo che sia casuale, e questo unito al titolo del film mi fa propendere per il fatto che sia veramente un fratello o fratellastro di Albus...
                I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Gandalf Visualizza il messaggio

                  Che io sappia le giratempo possono tornare soltanto indietro, non mi sembra che sia mai stato citato da qualche parte (escludendo quella robaccia di pseudoseguito che neanche prendo in considerazione) che possano portare il mago anche nel futuro... anche su Pottermore si parla solo di viaggi indietro nel tempo se non erro. In ogni caso, anche fosse, tendo ad escludere questa possibilità, sarebbe proprio tirar fuori dal cilindro la roba più WTF del mondo

                  Invece una soluzione già più credibile (per quanto forzata), potrebbe essere quella di un Percival evaso da Azkaban dopo la morte di Kendra, sulla falsa riga di quanto successo a Barty Crouch jr., e che possa aver avuto qualche anno più tardi un figlio da un'altra relazione.
                  Rimarrebbe però, come detto da Enfad, da spiegare come mai Silente ed Aberforth ai tempi di Harry Potter non menzionarono mai la cosa... l'unica che mi viene in mente è che il secondo non lo sapesse e il primo sì ma venne obliviato, però mi pare molto tirata.

                  In ogni caso tutti i fratelli Silente hanno il nome che inizia con la lettera A, e Credence viene chiamato Aurelius... conoscendo la Rowling e la sua mania per i dettagli non credo che sia casuale, e questo unito al titolo del film mi fa propendere per il fatto che sia veramente un fratello o fratellastro di Albus...
                  C'è anche la possibilità che diversi youtuber ipotizzarono a suo tempo, cioè che l'Obscuriale di Ariana Silente in qualche modo a noi ancora sconosciuto, ma si sia "trasferito" all'interno di Credence. Questo in teoria potrebbe anche ricollegarsi al fatto per cui nei primo Animali Fantastici, Graves cercava una bambina e non un bambino...

                  Commenta


                  • Sì, sarebbe l'opzione più sensata, me la ricordo questa ipotesi... certo torniamo al fatto che il twist finale avrebbe poco senso visto che non si tratterebbe di un altro Silente ma solo di un ospite per l'obscuriale, ma almeno sarebbe una cosa interessante e meno strampalata di tante altre.
                    I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Gandalf Visualizza il messaggio
                      Sì, sarebbe l'opzione più sensata, me la ricordo questa ipotesi... certo torniamo al fatto che il twist finale avrebbe poco senso visto che non si tratterebbe di un altro Silente ma solo di un ospite per l'obscuriale, ma almeno sarebbe una cosa interessante e meno strampalata di tante altre.
                      Anche questa teoria rischia di essere parecchio contorta però. Com'è possibile che l'Obscuriale di Ariana sia riuscito a trovare un "rifugio" dentro Credence? In teoria questo potrebbe significare che quando Ariana è morta nello scontro tra i fratelli Silente e Grindelwald, Credence era già nato (cosa impossibile) e si trovava nei pressi di Godric's Hollow...

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Jolly Visualizza il messaggio
                        Per me Credence in realtà è Corvus Lestrange. Qui lo dico e qui lo nego
                        Originariamente inviato da Jolly Visualizza il messaggio
                        La mia poi non è una teoria particolarmente "nuova", considerando che per quasi tutta la durata dei Crimini di Grindelwald noi spettatori eravamo convinti che realmente Credence in realtà fosse Corvus Lestrange.
                        Sì ma tutto I crimini di Grindelwald ruota attorno all'identità di Credence e tende verso la rivelazione finale, con relativi depistaggi che sono messi lì senz'altro motivo che per confondere le acque (tra cui la storia di Corvus Lestrange).

                        D conseguenza la rivelazione di Grindelwald DEVE essere vera, perché l'unico scopo di questo film era appunto far luce su quel mistero.

                        Se nei prossimi venisse fuori che in realtà non è un Silente, e magari risaltasse fuori la storia di Corvus dopo che in tutto il secondo capitolo hanno cercato di farti credere che Credence fosse un Lestrange (con tanto di profezia annessa, backstory di Leta e quant'altro) solo per poi ribaltare quell'aspettativa all'ultimo con un colpo di scena, AF2 film non avrà avuto alcun senso nell'economia della macro-trama, e inoltre non funzionerebbe nemmeno come film a sé stante.

                        Ciò farebbe di un già brutto film una troiata totale da buttare nell'umido

                        Senza contare che l'identità di Credence è indirettamente (e involontariamente) riconfermata anche da Silente: ogni elemento del film, sia nella scrittura che nella regia che nella logica narrativa, mira ad avvalorare la veridicità delle parole di Grindelwald.

                        Credence a questo punto deve essere un Silente (e se Corvus Lestrange in qualche modo fosse sopravvissuto, deve essere un'altra persona), perché nient'altro avrebbe senso.

                        Ovviamente questo implica una forzatura estrema ed evidenti incongruenze con la trama canon di HP, ma se così non fosse non ci sarebbero tutti questi timori verso gli sviluppi della saga


                        Originariamente inviato da Gandalf Visualizza il messaggio
                        Invece una soluzione già più credibile (per quanto forzata), potrebbe essere quella di un Percival evaso da Azkaban dopo la morte di Kendra, sulla falsa riga di quanto successo a Barty Crouch jr., e che possa aver avuto qualche anno più tardi un figlio da un'altra relazione.
                        Rimarrebbe però, come detto da Enfad, da spiegare come mai Silente ed Aberforth ai tempi di Harry Potter non menzionarono mai la cosa... l'unica che mi viene in mente è che il secondo non lo sapesse e il primo sì ma venne obliviato, però mi pare molto tirata.
                        Io tendevo ad escludere un'eventuale fuga di Percival dopo la morte di Kendra per due motivi:

                        1) il primo è che, considerando che l'incontro tra Albus e Gellert e la morte di Ariana avvengono poco dopo la morte di Kendra (Albus si trovava a Godric's Hollow e aveva dovuto rinunciare all'ultimo al suo viaggio post-diploma con Elphias Doge proprio perché Kendra era stata appena uccisa involontariamente da Ariana, e quindi spettava a lui occuparsi dei fratelli minori), non si spiegherebbe perché, nel parlare della Pietra della Resurrezione, facesse riferimento al ritorno di entrambi i genitori (implicando quindi che anche Percival nell'estate del 1899 fosse già morto, o dato per morto; ammetto però che non è il caso di essere così fiscali sulle parole di Silente - postume di molti anni, e forse solo sognate da Harry -, e che sarebbe un dettaglio facilmente aggirabile )

                        2) il secondo è che, considerando che Ariana venne aggredita quando aveva 6 anni e morì a 14, mi pare strano che Percival sia stato condannato a 8 anni di detenzione (e forse anche di più, se si è trovato nella necessità di dover fuggire) per aver aggredito tre ragazzini babbani, quando Orfin Gaunt si prese tre anni per l'aggressione a Tom Riddle senior, a Bob Ogden e ad altri funzionari del Ministero (senza contare che aveva già dei precedenti sempre per aggressioni contro Babbani), e Orvoloson sei mesi per aver ferito parecchi dipendenti del Ministero e lo stesso Ogden
                        Ho sempre pensato che Percival fosse stato condannato a qualche anno di Azkaban, ma fosse morto (o dato per morto, nell'ipotesi di fuga che stiamo qui prendendo in considerazione) prima di finire di scontare la pena.

                        Ammetto che in tutto ciò sto dando per scontato che la Rowling abbia ancora il pieno controllo della sua creatura e la memoria fresca su certi dettagli, cosa che - a giudicare certi svarioni tipo la presenza della McGrannitt (che, a dispetto del fatto che possa sembrare un fanservice innocuo agli occhi di chi non conosce bene la saga, crea delle incongruenze gravissime nella continuity interna) - potrebbe essere troppo ottimistica

                        Anzi, più passa il tempo e più mi sto convincendo che uno dei problemi sia stato proprio il fatto che la Rowling sia tornata a occuparsi di una storia (molto lunga e articolata, per altro) che aveva concluso già da anni, occupandosi nel frattempo di altre cose.

                        Riprendere in mano una storia a posteriori richiede uno sforzo mentale maggiore rispetto a quando ci sei immerso dentro, e i risultati si vedono


                        Originariamente inviato da Gandalf Visualizza il messaggio
                        In ogni caso tutti i fratelli Silente hanno il nome che inizia con la lettera A, e Credence viene chiamato Aurelius... conoscendo la Rowling e la sua mania per i dettagli non credo che sia casuale, e questo unito al titolo del film mi fa propendere per il fatto che sia veramente un fratello o fratellastro di Albus...
                        Beh, per ora c'è solo la parola di Grindelwald, e il fatto che lui affermi che il vero nome di Credence sia Aurelius Silente non lo rende automaticamente vero.

                        Dato che Grindelwald conosceva bene i Silente è ovvio che, nel caso abbia raccontato una balla, si sia inventato un nome che iniziasse con la A.

                        Il motivo per cui Credence deve essere un Silente, imho, è esclusivamente di tipo narrativo, come dicevo a Jolly sopra


                        Originariamente inviato da Jolly Visualizza il messaggio
                        C'è anche la possibilità che diversi youtuber ipotizzarono a suo tempo, cioè che l'Obscuriale di Ariana Silente in qualche modo a noi ancora sconosciuto, ma si sia "trasferito" all'interno di Credence. Questo in teoria potrebbe anche ricollegarsi al fatto per cui nei primo Animali Fantastici, Graves cercava una bambina e non un bambino...
                        Se prendiamo per buona quella teoria secondo cui Credence non sarebbe un Silente vero ma sarebbe posseduto dall'Obscurus di Ariana, quella di Grindelwald non sarebbe una mezza verità, ma 1/15 di verità e 14/15 di menzogna (senza contare che perderebbe di senso tutta la storia di "Aurelius")

                        Oltretutto, come avevo già scritto in qualche altro post al tempo di AF2 ed era saltato fuori il discorso, entrerebbe in conflitto con quello che sappiamo riguardo agli Obscuriali.

                        L'Obscurus sarebbe dovuto subito svanire una volta morta Ariana, tant'è che Newt teneva quello della bambina sudanese in una bolla per poterlo studiare.

                        Anche ponendo che magari l'Obscurus non si dissolva subito ma resista qualche istante anche senza un corpo, o che, essendo l'Obscurus di Ariana (che era pur sempre una Silente, e infatti è sopravvissuta oltre i 10 anni di aspettativa di vita media e sarebbe probabilmente potuta sopravvivere ancora, proprio come Credence), fosse particolarmente resistente, perché non si è attaccato ad Albus o ad Aberforth, che erano lì a portata di mano? Oppure a Bathilda Bath, che era la vicina di casa?

                        Magari non tutti i corpi sono adatti ad ospitare un Obscurus, magari il soggetto deve essere particolarmente fragile... Ma allora questo Obscurus per quanto tempo se n'è andato in giro alla ricerca della persona giusta? Possibile che nessuno abbia visto questa massa oscura girare indisturbata per Godric's Hollow e zone limitrofe?

                        Oltre a tutto ciò, c'è da considerare anche la natura degli Obscurus: va bene che sono descritti come "parassiti", ma io mi ero fatta l'idea che fossero più come un cancro.

                        Ognuno sviluppa il proprio e ne viene consumato dall'interno; e d'altra parte non avrebbe senso che fosse altrimenti, perché viene detto chiaramente che l'Obscurus si genera (si genera, non se ne viene contagiati) quando si cerca di reprimere la magia, che di conseguenza si "rigira" e si "rivolta contro" il mago stesso (per usare dei termini impiegati da Aberforth, quando spiega a Harry e agli altri che cosa fosse diventata Ariana).

                        Questa idea di Obscurus tipo zecca mi pare si discosti dalla rappresentazione che ce ne era stata data.

                        Però sarebbe una coincidenza assurda se su 4 fratelli (perché ribadisco, do per scontato che Credence sia un Silente) la metà fossero Obscuriali (ed entrambi sopravvissuti oltre i 10 anni, cosa che dovrebbe essere più unica che rara).

                        Di conseguenza, ho sempre creduto anch'io che la storia dell'Obscurus costituisca un qualche tipo di legame tra Credence e Ariana (sarebbe una coincidenza troppo grande altrimenti), ma mi auguro che la spiegazione dietro sia più interessante e sensata di "è lo stesso Obscurus di Ariana".


                        Io comunque penso che, nei Segreti di Silente, ne approfitteranno per inserire dei flashback su tutta la storia familiare di Silente (oltre che sulla sua relazione con Grindelwald), che nei Doni era solo esposta a parole da Aberforth

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
                          Io tendevo ad escludere un'eventuale fuga di Percival dopo la morte di Kendra per due motivi:

                          1) il primo è che, considerando che l'incontro tra Albus e Gellert e la morte di Ariana avvengono poco dopo la morte di Kendra (Albus si trovava a Godric's Hollow e aveva dovuto rinunciare all'ultimo al suo viaggio post-diploma con Elphias Doge proprio perché Kendra era stata appena uccisa involontariamente da Ariana, e quindi spettava a lui occuparsi dei fratelli minori), non si spiegherebbe perché, nel parlare della Pietra della Resurrezione, facesse riferimento al ritorno di entrambi i genitori (implicando quindi che anche Percival nell'estate del 1899 fosse già morto, o dato per morto; ammetto però che non è il caso di essere così fiscali sulle parole di Silente - postume di molti anni, e forse solo sognate da Harry -, e che sarebbe un dettaglio facilmente aggirabile )

                          2) il secondo è che, considerando che Ariana venne aggredita quando aveva 6 anni e morì a 14, mi pare strano che Percival sia stato condannato a 8 anni di detenzione (e forse anche di più, se si è trovato nella necessità di dover fuggire) per aver aggredito tre ragazzini babbani, quando Orfin Gaunt si prese tre anni per l'aggressione a Tom Riddle senior, a Bob Ogden e ad altri funzionari del Ministero (senza contare che aveva già dei precedenti sempre per aggressioni contro Babbani), e Orvoloson sei mesi per aver ferito parecchi dipendenti del Ministero e lo stesso Ogden
                          Ho sempre pensato che Percival fosse stato condannato a qualche anno di Azkaban, ma fosse morto (o dato per morto, nell'ipotesi di fuga che stiamo qui prendendo in considerazione) prima di finire di scontare la pena.
                          Mi rendo conto che è un po' forzata, però credo che fin qui siano comunque entrambi aggirabili: il primo col fatto che Albus potrebbe, a quell'epoca, essere stato informato della presunta morte del padre (da qui il desiderio di usare la pietra per riaverli) ma che solo in seguito - dopo la morte di Kendra - abbia saputo di una sua eventuale evasione coperta dalle autorità con la presunta morte, o addirittura che non l'abbia mai saputo (ma considerando il titolo scelto, che parla di segreti, ne dubito)... certo quella frase nel King's cross fittizio lascia pensare che sia già effettivamente morto all'epoca della ricerca dei Doni, però nulla vieta che Albus abbia detto una mezza verità, o meglio che abbia omesso che successivamente abbia potuto ritrovare sua padre vivo; il secondo motivo è che noi non sappiamo a quanti anni sia stato condannato Percival per l'aggressione (che comunque è stata perpetrata ai danni di 3 minorenni, per cui una pena più aspra ci può stare), di conseguenza che siano 3 oppure 8 nulla toglie al fatto che Percival possa esser riuscito a scappare e poi vivere da latitante, riuscendo solo in seguito ad entrare in contatto con Albus (oppure non riuscendoci mai).
                          Certo che se fosse una cosa simile, che già di per se non mi entusiasma perniente, apprezzerei che venga messa giù in modo quantomeno decente e quanto più possibile credibile, in maniera da non mandare in vacca quanto poi accaduto alla storia canonica della famiglia Silente che già conosciamo (insomma che non mi tirino fuori un Percival uscito di prigione e poi ricongiunto a Kendra prima della sua morte, con tanto di quarto figlio e tanti saluti...), ma dubito che si possano far troppi scrupoli onestamente.

                          Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
                          Beh, per ora c'è solo la parola di Grindelwald, e il fatto che lui affermi che il vero nome di Credence sia Aurelius Silente non lo rende automaticamente vero.

                          Dato che Grindelwald conosceva bene i Silente è ovvio che, nel caso abbia raccontato una balla, si sia inventato un nome che iniziasse con la A.

                          Il motivo per cui Credence deve essere un Silente, imho, è esclusivamente di tipo narrativo, come dicevo a Jolly sopra
                          Si questo è chiaro, sono d'accordo, io mi riferivo unicamente al fatto che questi particolari sono dei tipici indizi che la Rowling era solita disseminare nei romanzi, o anche al di fuori di essi, per strizzare l'occhio a dei futuri avvenimenti... la scelta di far dire a Grindelwald un nome del genere mi pare studiata per rendere il tutto vero e non una sua frottola, tutto qui.


                          Originariamente inviato da Enfad Visualizza il messaggio
                          [...]
                          Di conseguenza, ho sempre creduto anch'io che la storia dell'Obscurus costituisca un qualche tipo di legame tra Credence e Ariana (sarebbe una coincidenza troppo grande altrimenti), ma mi auguro che la spiegazione dietro sia più interessante e sensata di "è lo stesso Obscurus di Ariana".
                          Per quanto riguarda questa teoria in effetti non è semplice, quello che dici è giusto, bisognerebbe vedere se l'obscurus sia il medesimo o meno.
                          Nel primo caso una possibile spiegazione potrebbe essere che l'obscurus di Ariana, dopo la sua morte, abbia cercato di abitare un altro corpo, che con ogni probabilità non poteva essere quello di Albus o di Aberforth, vuoi perché già adulti e vuoi perché troppo forti e saldi per potervi penetrare. A quel punto potrebbe aver trovato un altro ospite in cui risiedere negli anni successivi, per poi penetrare in Credence a tempo debito.
                          Ma se così fosse, come hai evidenziato anche tu, quella di Grindelwald a Credence sarebbe comunque una bugia, per cui torniamo al punto di partenza e tanto vale che allora sia direttamente un figlio di Percival e che, a quel punto, il suo sia un altro obscurus e che la presenza di due obscuriali tra i figli di Percival sia magari dovuta ad un carattere distintivo o genico di Percival che si ripercuote poi nei figli, nella fattispecie gli utlimi due.

                          Ma le nostre sono tutte elucubrazioni che probabilmente lasciano il tempo che trovano, nel senso che ormai sono un po' disilluso a riguardo e alla fine mi aspetto che le spiegazioni saranno più grossolane, più forzate e improbabili, e meno legate alla continuity... del resto la vicenda della McGranitt ha già dimostrato che pur di fare fanservice la continuity con quanto stabilito in precedenza nei romanzi può anche andare al diavolo
                          I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

                          Commenta


                          • https://www.badtaste.it/cinema/artic...-dall8-aprile/

                            Secondo voi l'uscita verrà anticipata di una settimana anche negli altri paesi europei?

                            Commenta


                            • Il filmato conteneva le primissime scene dietro le quinte del blockbuster: secondo Deadline, offriva un primo sguardo a Mads Mikkelsen nei panni di Gellert Grindelwald (al posto di Johnny Depp), creature vecchie e nuove, e ancora una volta Hogwarts (già vista nel secondo episodio). L’ambientazione della storia sarà negli anni trenta tra il Regno Unito, il Buthan, la Germania, gli Stati Uniti e la Cina. non viene menzionato il Brasile (che inizialmente sembrava essere l’ambientazione principale).


                              La Warner Bros. ha svelato le prime scene dietro le quinte di Animali Fantastici: i segreti di Silente al CineEurope di Barcellona

                              Commenta


                              • Hanno stravolto completamente la trama quando hanno riscritto la sceneggiatura?

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X