annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Harry Potter - i film

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #91
    Io adoro la musica nella scena in cui Sirius se ne va con Fierobecco...

    Commenta


    • #92
      a me è piaciuta la musica di sottofondo quando stanno in classe col molliccio... ;D
      scena divertente... :biggrin: asd

      Commenta


      • #93
        Originariamente inviato da I am legend
        Originariamente inviato da Eustachio
        Originariamente inviato da I am legend
        allora secondo te un film basato su HP si può reinventare a tuo piacimento? :huh:
        Ma la trama è quella, non hanno reinventato niente O_o'' Hanno solo rimodellato il tutto a mo' di film, e il risultato è ottimo. Guarda caso i primi due sono praticamente spiccicati ai libri, ma sono piuttosto noiosi e lenti...

        Originariamente inviato da I am legend
        secondo me un film basato su un libro deve riflettere il libro altrimenti metti un altro titolo e si fa la finita... :nono:
        A me sembra lo rifletta abbastanza. Sono state tagliate alcune cose, ne sono state aggiunte altre, ma la trama principale è quella, con o senza la comparsa di Cho e Diggory (perché presentare due comparse?), i litigi di Ron e Hermione (ma quelli ci sono), la Firebolt (spostata senza danni a fine film), la finale di Quidditch (un'altra partita?) e l'addio di Baston (che manco ricordo ci fosse nel libro, tant'è...).
        allora il film si chiamerà"HP il prigioniero di azkaban:rifatto a piacimento e così siamo tutti d'accordo
        Vabe', amen, pensala come vuoi :P

        Commenta


        • #94
          Originariamente inviato da Okrim
          Io adoro la musica nella scena in cui Sirius se ne va con Fierobecco...
          Per non parlare della musica nel volo dell'ippogrifo!
          ...Perchè nei sogni entriamo in un mondo che è interamente nostro. Lasciamo che nuoti negli oceani più profondi, o che si libri tra le nuvole più alte.

          Commenta


          • #95
            Originariamente inviato da Okrim
            E' vero ma se non hai a disposizione un regista sicuro di sè, convinto di quello che fa e soprattutto..APPASSIONATO si arriva ad un bel flop! A questo aggiungi anche la compagnia di produzione in questo caso la WB che è sempre stata un pò restrittiva in questi termini...
            eccetto la parola flop...couf couf...calice...couf couf :

            Commenta


            • #96
              Originariamente inviato da FelixFelicis
              Io il quarto film non lo sopporto proprio... a parte la scena nel cimitero, naturalmente.
              Assolutamente d'accordo.
              Che delusione Mike Newell. Ha praticamente esaurito tutta la sua vena nel fantastico Donnie Brasco.
              Film sfilacciato, con quell'mpostazione post-moderna forzatamente ruffiana.
              Del quarto si salvano la scena del cimitero, grazie all'immenso Ralph Fiennes, e direi anche la scena della spiegazione delle maledizioni da parte del falso Moody, con un grande Brendan Gleeson.
              Dico a malincuore che nessuno dei film su Potter mi ha convinto appieno, confrontati ai bellissimi libri.
              Forse il terzo è restato impresso per le atmosfere più cupe, non tanto per l'aderenza al testo.

              Commenta


              • #97
                io come al solito, non capisco questa preferenza generale del terzo film.

                Ammetto che lo adoro, ma non per la regia di Cuaròn, bensì per il lavoro svolto da Michael Seresin (DoP) che ha fatto sembrare i luoghi reali, soprattutto Il castello che non è mai sembrato tanto reale.
                Adoro un sacco alcune scene, come quella celeberrima oramai, dell'ippogrifo. Ma il terzo film mi sembra per moltoi versi demenziale: per cominciare, da uno come Cuaròn mi aspettavo che cambiasse un pò i personaggi dei Dursey, che li dirigesse in modo da essere più credibili e seri, malvagi se volete, ma non macchiette demenziali...e questo vale per un sacco di cose!
                - la signora grassa e la sua gag appare demenziale, mentre era molto più seria quella dei due primi film.
                -il nottetempo e la sua sequenza sono molto demenziali anch'essi; scenograficamente ben realizzato, ma quella velocizzazione esasperata, quel conducente così macchietta, le testine parlanti... tutto un pò ridicolo.
                -ridicole le gag della cameriera nel paiolo magico.

                ci sono 1000 aspetti che Cuaron poteva cambiare almeno in parte e non l'ha fatto.
                L'unica scelta che ha fatto lui e che apprezzo è la macchina da presa più in movimento con pianisequenza (che fa dentro/fuori dal castello senza stacchi ecc.).

                cerchiamo di capire certe cose: Harry Potter è un franchise, una serie il cui controllo non sta davvero al regista di turno, ma alla casa di produzione, la WB. Neanche Heyman secondo me ha tutto sto potere (ci sarà qualcuno dall'alto) ma ad esempio lui e Radcliffe (il co-produttore, non daniel) hanno molto più potere decisionale dei registi! lo sentite nelle interviste..Heyman non mette solo i soldi, prende decisioni. Harry Potter è una serie: le scenografia principali non cambiano, i costumi sono più o meno quelli, la musica è sempre la classica sinfonica hollywoodiana, la struttura è quella del "Viaggio dell'eroe" la trama è quella del libro. Insomma, i registi fanno molto meno di quello che vi immaginate..!!
                Molto mewglio, secondo me, il calice, dove almeno non abbiamo i Dursley e il film, apparte pochissimi momenti da "teen-ager/hig school & co." (cvhe nel libro ci sono e anche troppo secondo me!) è un film serio e maturo, molto più del terzo film.
                Nessuna capacità è più importante del modo in cui viene impiegata (M.B.)

                Commenta


                • #98
                  avrai anche ragione..ma io odio con tutto il cuore il film del calice di fuoco...ci manca tutta quell'attesa di qualcosa che sta arrivando....le cose inserite solo per essere inserite (fleur quante battute dirà? Krum?)....poi la decisione non so se sua di cambiare la prova del drago....stupenda si...ma che ha levato buoni 10 minuti di film.......il labiritno :nono:
                  Anche della scena del cimitero una delle poche scene che salvo...avrei da ridire....
                  Che senso ha poi cambiare la storia dei crouch a questo punto....poi il modo di recitare che newell ha concesso a gambon....che imho..ha dato nel 4° la sua performance peggiore come silente...il tono da teenmovie....la scelta di riciclare i ricordi...quante volte si è rivisto il ricordo a casa riddle...perchè non cambiare niente? poi il modo in cui è stato rappresentato karkaroff...no...ribadisco la mia idea che hp4 movie sia il peggiore dei 5...e forse alcune cose che ho detto non dipenderanno solo da newell, ma anche da produttori e sceneggiatore..però cioè...il regista si deve imporre...è lui che fa le scelte dopotutto no? non è lui che deve coordinare?

                  Commenta


                  • #99
                    Il tuo ragionamento non fa una piega, Sider, ma non lo condivido.
                    Essendo un fan sfegatato di Harry Potter trovo il quarto film un insulto al mondo magico creato dalla Rowling, poi ci sono dei miei amici (che non hanno letto i libri) che magari, come te, dicono che il loro film preferito è il calice di fuoco; ma secondo me, se si conosce il materiale di partenza che Newell aveva a disposizione, non si può non essere concordi nel dire che il 4° film è il peggiore adattamento.
                    Si potrebbe dire che è la sceneggiatura la rovina di GoF... e devo ammettere che per la maggior parte è così, ma bisogna anche dire che la regia di Newell è pessima. O almeno lontana anni luce da quella di Alfonso Cuaron che secondo me ha creato una favola strepitosa.

                    Commenta


                    • Quoto perfettamente...un film secondo me rispecchia perfettamente il regista...con questo non voglio dire che newelll sia un pessimo regista...ma harry potter non fa per lui! ;D

                      Commenta


                      • ma... :-\
                        io credo che ogni film di HP ha parti positive e negative....
                        io personalmenta avendo letto tutti e 7 i libri trovo il calice di fuoco uno dei miei preferiti(anche se naturalmente sono tutti belli :) e anche come film lo trovo molto bello...e pure il terzo,ma mi ripeto la cosa che mi ha deluso maggiormente e la poca fedleltà verso il libro(non dico che non c'è ne ma c'è ne di meno rispetto agli altri film)... :seseh:
                        domenica ho rivisto HP la pietra filosofale e ragazzi...mi ha fatto un'impressione fantastica...
                        ha quell'aria magica che contraddistingue questo film dagli altri...e tutto così...magico(scusate la ripetizione ^^')ma lo trovo splendido... :seseh:
                        voi cosa ne pensate del primo film?

                        Commenta


                        • guardate, io comunque non intendevo dire che il quarto film sia il mio preferito..e i gusti non si discutono quindi non intendo dire che io o voi abbiamo asolutamente ragione (anche se devo ammettere che quell'inseguimento del drago mi piace un sacco perchè si va su e giù per tutta Hogwarts :mrgreen
                          e Il calice ha sicuramente lacune e difetti..ma, o per l'assenza dei dursley, o per la presenza di un fantastico inizio da film gotico, vuoi perchè c'è lo straordinario Voldemort (oops, l'ho detto...) ma mi pare più serio del film di Cuaron..ma è tuta una mia idea, nulla a che vedere con verità assolute ed innegabili :mrgreen:


                          Nessuna capacità è più importante del modo in cui viene impiegata (M.B.)

                          Commenta


                          • Ci stavo pensando proprio ieri.
                            Se dovessimo considerare un film solo per come è stato trasformato dal libro, direi ad occhi chiusi che i film di Columbus sono i due film migliori della saga. Anche perchè il primo libro e il primo film sono praticamente la stessa cosa.
                            Ma purtroppo il giudizio non si basa solo su questo e nella mia classifica la pietra filosofale scende di molto, mentre sale leggermente la camera dei segreti.
                            Non so se la "colpa" dell'aver reso i primi due film (oserei dire) una bambinata è di Columbus o di Kloves, ma resta il fatto che il Prigioniero di Azkaban è molto più maturo dei precedenti, quindi se 2+2 fa 4 è Columbus che non ha saputo dare alle prime due trasposizioni un carattere ben definito; il chè è un peccato in verità... perchè l'atmosfera magica dei primi film io non l'ho più ritrovata... forse con Cuaron, ma la cosa era diversa perchè in alcuni punti PoA sembra quasi una favola dark stile il labirinto del fauno.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sider
                              guardate, io comunque non intendevo dire che il quarto film sia il mio preferito..e i gusti non si discutono quindi non intendo dire che io o voi abbiamo asolutamente ragione (anche se devo ammettere che quell'inseguimento del drago mi piace un sacco perchè si va su e giù per tutta Hogwarts :mrgreen
                              e Il calice ha sicuramente lacune e difetti..ma, o per l'assenza dei dursley, o per la presenza di un fantastico inizio da film gotico, vuoi perchè c'è lo straordinario Voldemort (oops, l'ho detto...) ma mi pare più serio del film di Cuaron..ma è tuta una mia idea, nulla a che vedere con verità assolute ed innegabili :mrgreen:
                              Ma è proprio questo il punto... io ho detto che la regia di Newell è pessima proprio per la sua "prepotenza", perchè secondo me Newell si è preso un pò troppo sul serio e il risultato di GoF è stato un film troppo rude, che spezza completamente con il resto della saga.
                              Poi se parliamo di gusti, ok... ma siamo quì proprio per confrontare i nostri punti di vista, o sbaglio?

                              Commenta


                              • infatti la cosa bella è appunto confrontarsi....
                                come dice felix anche io credo che newell non abbia fatto bene il suo lavoro..oltre le cose già note ma proprio per una questione di serietà....harry che si affoga quando vede cho....l'inno di fred e george alla coppa del mondo...piton con le librate a harry e ron...tutta la scenata di hermione sulle scalinate...e potri continuare...certo il 4 film ha anche i suoi meriti...la parte del cimitero è una delle migliori di tutti e 5 film...come anche la scena del pensatoio di crouch...anche se diversissima dal libro...devo ammettere che ha stile...così come la lezione di moody, la prova del lago, la scoperta dei draghi per la 1° prova, il discorso di silente per la morte di diggory....queste sono cose che mi sono piaciute ;D

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X