annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Signore degli Anelli - Serie TV

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
    Comprati il libro.
    Cosa fai? "specchio riflesso" come i bambini dell'asilo?
    Io i libri li ho letti (sia ASOIAF che ISDA), sei tu che parli a vanvera senza averli letti tutti e ti metti a fare paragoni assurdi senza renderti conto che toppi clamorosamente come ti ho palesemente mostrato nel messaggio precedente...


    Commenta


    • Originariamente inviato da Gandalf Visualizza il messaggio
      Ragazzi c'è chi (come il sottoscritto ad esempio) non ha mai letto ne visto ancora nulla di GOT.. prima che sopraggiungano spoiler metto già le mani avanti.. evitiamo, please.
      Ho corretto mettendo tutto sotto spoiler, ma non era nulla di importante ai fini della trama. Ti chiedo scusa comunque

      Commenta


      • Originariamente inviato da Giorgio F Visualizza il messaggio
        Ho corretto mettendo tutto sotto spoiler, ma non era nulla di importante ai fini della trama. Ti chiedo scusa comunque
        Tranquillo, immaginavo non fosse nulla di che.. ma metto le mani avanti per il proseguo della discussione
        I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

        Commenta


        • Fred smettila di sparare minchiate.
          se volevo beorn che spaccasse i culi e' perche nel libro lo fa sul serio, mica perche è una cosa che fa figo come le vuoi te. Ma si fottesega della fedeltà, cosa sarà mai vedere dei nani froci e un amore tra nano ed elfa? Io non dico che non si debba far modifiche, ma almeno che siano modifiche coerenti con il mondo Tolkieniani ed intelligenti. Avere un Frodo giovane cosi come un Rob stark 25ennw non è uno stravolgimento. Gli stravolgimenti sono altri. Gimli filmico non è assolutamente quello del libro, ma vabbe a parte Thorin Pj ha avuto poco rispetto per quella razza. I 13 nani e Dain non si possono vedere, ne esteticamente ne di scrittura.

          Commenta


          • Originariamente inviato da mr.fred Visualizza il messaggio
            Ma chi se ne frega dell' assoluta fedeltà all' opera letteraria. Sfatiamo una volta per tutte questa sciocchezza.
            Speriamo piuttosto che vengano assunti validi sceneggiatori, registi, attori.
            e no eh!!
            che discorso è? la fedeltà letteraria è la cosa primaria
            basta con le tombe dei nazgul, con i rapporti amorosi nano-elfici etc etc

            da questa serie mi aspetto un tono solenne come la prima trilogia, che renda giustizia al mondo di Tolkien. non le porcate che sono state fatte con la trilogia de Lo Hobbit

            c'è chi citava che non vedrebbe male delle scene di sesso... mio dio!! siamo di vedute completamente differenti
            Ultima modifica di martin84jazz; 16 novembre 17, 09:45.

            Commenta


            • Originariamente inviato da martin84jazz Visualizza il messaggio
              da questa serie mi aspetto un tono solenne come la prima trilogia, che renda giustizia al mondo di Tolkien. non le porcate che sono state fatte con la trilogia de Lo Hobbit
              é quello che stiamo dicendo tutti, ma la trilogia originaria NON E´ fedele alle fonti xD
              il problema (uno dei problemi) di quell´aborto che é Lo Hobbit non é tanto il fatto che si discosti dal testo, quanto che lo faccia male
              e quindi si ritorna al discorso della sceneggiatura: se gli sceneggiatori conoscono i testi, li hanno capiti e li rispettano (il che non vuol dire che si mitano a copiarli), qualsiasi cambiamento potrebbe avere senso e anzi apportare un miglioramento
              Ultima modifica di Uncle Scrooge; 16 novembre 17, 10:35.


              Honour to the 26s

              Commenta


              • Originariamente inviato da martin84jazz Visualizza il messaggio

                c'è chi citava che non vedrebbe male delle scene di sesso... mio dio!!
                Ci scommetto che qualche elemento lo vedremo anche da questo punto di vista, quindi conviene già prepararvi psicologicamente se non volete avere un ictus quando poi lo vedrete veramente XD

                Commenta


                • l´unica cosa che ho serie difficoltá a immaginare a prescindere dal SdA di PJ é Gollum...


                  Honour to the 26s

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da martin84jazz Visualizza il messaggio

                    e no eh!!
                    che discorso è? la fedeltà letteraria è la cosa primaria
                    basta con le tombe dei nazgul, con i rapporti amorosi nano-elfici etc etc

                    da questa serie mi aspetto un tono solenne come la prima trilogia, che renda giustizia al mondo di Tolkien. non le porcate che sono state fatte con la trilogia de Lo Hobbit

                    c'è chi citava che non vedrebbe male delle scene di sesso... mio dio!! siamo di vedute completamente differenti
                    Amen.

                    Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
                    é quello che stiamo dicendo tutti, ma la trilogia originaria NON E´ fedele alle fonti xD
                    il problema (uno dei problemi) di quell´aborto che é Lo Hobbit non é tanto il fatto che si discosti dal testo, quanto che lo faccia male
                    e quindi si ritorna al discorso della sceneggiatura: se gli sceneggiatori conoscono i testi, li hanno capiti e li rispettano (il che non vuol dire che si mitano a copiarli), qualsiasi cambiamento potrebbe avere senso e anzi apportare un miglioramento
                    Io sinceramente mi aspetto una cosa molto più fedele all'opera di PJ. Il che non vuol dire che non ami LOTR di PJ (cazzo son i miei film preferiti in assoluto), ma che con una serie tv c'è tutto l'occorrente per far una cosa molto più fedele nella trama. Certo le modifiche ci stanno ci saranno, ma molto in maniera minore (spero). Non mi va di rivedermi l'esercito grigio che distrugge il nemico, non mi va di rivedermi il Fosso di Helm nello stesso modo, ma con l'impostazione che ha nel libro e in una maniera molto più sobria, senza Gimli che fa battute o Legolas che scivola negli scudi. Se vogliono sperare di essere apprezzati devono cambiare approccio, solo così possono fare sotto certi punti di vista una cosa migliore della trilogia. Forse non mi spiegherò, che volte che vi dica, quello che voglio io è vedere ISDA sotto una luce diversa, ancora più vicina agli scritti in quanto trama ed in quanto tono. PJ nel secondo e nl terzo ha modificato moltissimo la trama, sopratutto per ovvi motivi di ritmo: la serie tv deve puntare su ciò che può rendere benissimo nella serie tv, non cercare di imitare ciò che ha fatto PJ, perchè se no fallisce miseramente.

                    Originariamente inviato da Uncle Scrooge Visualizza il messaggio
                    l´unica cosa che ho serie difficoltá a immaginare a prescindere dal SdA di PJ é Gollum...
                    Io come ho detto e come ribadisco sempre lo vorrei con un approccio diverso, quasi horrorifico. Se tenteranno di fare una copia di quello di PJ perdono in partenza. COme ha detto Fredduccio sarebbe bello vedere un Gollum in trucco prostetico.
                    La cosa che mi fa più paura oltre la sceneggiatura comunque è il cast. Mamma mia quella è una cosa fondamentale.

                    Commenta


                    • Che ne pensate di questo Gollum? (Tratto dal cartone Lo Hobbit del 1977)

                      personalmente lo trovo interessante e decisamente più inquietante del Gollum dei film
                      File allegati

                      Commenta


                      • Ma in realtà PJ ha plasmato la sua idea della TdM e di Tolkien affidandosi a quello che hanno fatto i principali artisti concettuali sulle opere di tolkien. Quindi sarà ancora più difficile che una serie tv possa discostarsi del tutto da quella jacksoniana.. cioè Howe e Lee disegnavano il mondo di Tolkien ben prima di PJ e quel Gollum, quegli Olifanti o l'abero bianco fatto a quel modo.. son tutte cose che già facevano parte dell'immaginario tolkeniano, prima di PJ.

                        La genialità di Jackson è stata proprio quella di avvalersi dei migliori artisti in circolazione, di metterli insieme a farli da concept artist. Questo gli ha dato e gli darà sempre una certa originalità e primato a livello cinematografico. E' riuscito ad esprimere tutta l'essenza della TdM, anche cambiando cose a suo piacimento, all'interno della storia.. questo perché dall'altra parte c'era una certa familiarità con quel mondo che ti faceva giustificare tutte le varie cazzatelle partorite da PJ... poi con LH ha voluto strafare e quella "magia" è stata surclassata dall'ingombrante CGI o da una storia totalmente artefatta.

                        PJ ha sicuramente puntato nella realizzazione più cinematografica degli uruk-hai, divenuti omaccioni neo zelandesi enormi (e non si può dire che non sono fighi) e sugli orchi in generale che hanno acquisito tratti horrorifici e vampireschi. Ma per quanto riguarda Gollum o gli ambienti in generale, credo che i due artisti abbiano influito molto sul lavoro ultimo.

                        C'è chi alimenta gli scontri e poi si dilegua tipo mr.fred per far discutere i vari Andrea90 e co. ma fondamentalmente stiamo dicendo tutti la stessa cosa.. non vogliamo reintepretazioni farlocche di temi che il libro spiega e dice a chiare lettere, poi tante altre cose possono essere inventate e/o cambiate, anche perché i tempi televisivi non permetteranno certo di inserire tutte le comparse al Puledro Impennato per dire, o tutte le varie distinzioni tra sindar, nandor, noldor eccecc. qualcosa andrà sicuramente perso.. ma proprio perché trattasi di una serie tv, c'è sicuramente la possibilità di non tagliare personaggi come un Glorfindel, Tom Bombadill eccecc. la sfida è proprio quella di puntare su cose che ISDA e PJ non hanno utilizzato o potuto sfruttare.

                        p.s.
                        un'artista che io prenderei subito come concept artist è Ted Nasmith. nessuno se lo caga.. ma sto qui ha fatto capolavori.
                        "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                        And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                        That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                        # I am one with the Force and the Force is with me #

                        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                          p.s.
                          un'artista che io prenderei subito come concept artist è Ted Nasmith. nessuno se lo caga.. ma sto qui ha fatto capolavori.
                          Parole sante. Le illustrazioni su Il Silmarillion sono gioielli per gli occhi, le trovo straordinarie.

                          Sulla parte "sesso", non credo ce ne sia bisogno. Cioè, se manca la serie non perderebbe appeal. Ok che viviamo in un mondo di perversione e oramai se non metti il riferimento fai quasi brutta figura... però inserire espliciti riferimenti a qualcosa che nell'idea originale neanche trova spazio. Lasciare le cose sottintese senza mostrarle no?
                          Ad oggi sono tutte speculazioni eh, ci stiamo facendo forse fin troppi problemi. Non sappiamo neanche quanto sarà il contributo originale nella storia e quanto sarà preso dagli scritti, non sappiamo neanche quali storie mostreranno. Può essere di tutto questa serie tv.
                          «Alla caccia di Morgoth fino ai termini della Terra! Avremo guerra e odio senza fine. Ma quando avremo conquistato e riguadagnato i Silmaril, allora noi, e soltanto noi, saremo i signori della Luce immacolata, padroni della  felicità e della bellezza di Arda. Nessun'altra razza ci soppianterà!»

                          Commenta


                          • La trilogia del SDA di Jackson conserva una fedeltà piu che buona al libro nonostante alcune (per me discutibili) libertà, ma rimane comunque a parer mio un capolavoro del cinema.

                            Se in qualche momento si è inventato cose nuove comunque l'ha fatto conservando una certa serietà e nobiltà di stile (vedi la scena del cavallo che risveglia aragorn sulla strada verso il fosso di helm) senza distruggere il meraviglioso mondo tolkeniano con le nefandezze che ha invece usato nello hobbit.

                            Per me anche questa èfedeltà al testo. Per me non sarà sufficiente solo il non inventarsi cose che cozzano con gli scritti, ci dovrà essere la profonda volontà da parte dei creatori di non stuprare e violentare la meraviglia che Tolkien ha creato.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Giorgio F Visualizza il messaggio
                              Che ne pensate di questo Gollum? (Tratto dal cartone Lo Hobbit del 1977)

                              personalmente lo trovo interessante e decisamente più inquietante del Gollum dei film
                              Mah, non mi piace.
                              Comunque lo si può sviluppare a dovere.


                              Sta di fatto che io non odio tutte le modifiche fatte da PJ in ISDA, soprattutto a livello estetico: è ovvio che quando parlo di fedeltà, parlo di fedeltà soprattutto dal punto di vista degli avvenimenti. A m gli Uruk hai di PJ piacciono da morire, Lurtz lo considero straordinario. Ho sempre detto come mi siano piaciute certe scelte di PJ ne LH, l'importante è che rimangano coerenti con gli scritti: l'arkengemma come simbolo per riunire le casate dei nani è un tocco geniale per me, così come il voler mandare Beorn a DG (cosa poi tolta nell'edizione finale) ad indagare con Gandalf. Niente vieta che Beorn sia andato a DG in quel periodo o nel periodo precedente la visita di Gandalf, perciò la cosa è coerente con gli scritti, può essere benissimo accaduta. Le tombe dei Nazgul proprio no, se permettete. E c'è una bella differenza tra queste modifiche: se nella serie avremo delle modifiche come nel primo caso sarò il primo a farmele andar bene, anzi potrebbero risultare delle rivisitazioni anche più fighe dello scritto perchè funzionano sullo schermo. Io non voglio un Tom Bombadil identico al libro, mi piacerebbe un Tom Bombadil che senza far niente faccia evincere tutta la sua potenza, e per me se facessero Tom serioso senza canti e balli andrebbe benissimo. La cosa fondamentale è che non mi stravolgano tutto: che non dicano che il Re Stregone sia in realtà Isildur risorto da Sauron, tanto per dirne una. Di certo mi piacerebbe vedere finalmente una razza nanica come si deve, e non come l'abbiamo vista ne LH. Perchè dopo l'esalogia, si può tranquillamente dire che alla fine i nani sono una razza più clownesca che seria, la cui unica eccezione è Thorin. E finalmente vedere degli scontri come erano nel medioevo: con la giusta dose di violenza.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da martin84jazz Visualizza il messaggio
                                La trilogia del SDA di Jackson conserva una fedeltà piu che buona al libro nonostante alcune (per me discutibili) libertà, ma rimane comunque a parer mio un capolavoro del cinema.
                                Anche per me. I cambiamenti in certe sequenze son stati davvero radicali, è per questo che mi piacerebbe vedere un qualcosa di molto vicino al libro da qual punto di vista.

                                Per me anche questa èfedeltà al testo. Per me non sarà sufficiente solo il non inventarsi cose che cozzano con gli scritti, ci dovrà essere la profonda volontà da parte dei creatori di non stuprare e violentare la meraviglia che Tolkien ha creato.
                                Amen.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X