annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Signore degli Anelli - Serie TV

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Che merdaccia Amazon.
    Grande Jim:

    James Cameron e Jon Landau, produttori di Avatar, lanciano una frecciata ad Amazon dopo l'addio de Il Signore degli Anelli alla Nuova Zelanda

    Commenta


    • Ma grande Jim cosa...avete frantumato i coglioni che la prima immagine rilasciata fa SICURAMENTE presagire una serie fanservice dei film di Jackson e mo' anche i piagnina per una notizia che ai fan della SERIE non dovrebbe fregare una beata minchia...

      Commenta


      • Sì, certo. Hai da ridire?

        Commenta


        • Suvvia l'aspetto business di un prodotto cinematografico è sempre stato argomento di discussione fra gli appassionati, non certo da ieri
          Spoiler! Mostra

          Commenta


          • da tolkeniano incallito dico che la mia fiducia verso questa serie tv è molto alta e penso non mi deluderà.

            poco mi interessa se la girano in UK o in Nuova Zelanda onestamente.
            finché le beghe legali non intaccano la qualità del prodotto non "elargirò morte e giudizi" a casaccio

            Commenta


            • A me la cosa non dispiace. L'Europa è piena di bellissimi paesaggi e location, giusto così.

              Commenta


              • ma infatti... pensate all'Islanda.. che razza di Mordor (o comunque terre nemiche) potrebbero venire fuori

                Commenta


                • Ma infatti il nostro discorso non era sui luoghi scelti, che indubbiamente saranno magnifici, ma sul concetto di una casa di produzione che modifica le carte in tavola in itinere rischiando di compromettere la coerenza del prodotto finale.

                  Si inizia dal set e se si prende con questa brutta piega si arriva a cambiare attori o numero di episodi/stagioni, ecc.

                  Commenta


                  • Ma non potrebbe essere una scelta prettamente "artistica" riportare Tolkien in Europa?

                    Commenta


                    • E' più una scelta logistica, specialmente in un periodo di incertezza come questo. Che poi le conseguenze possano essere anche artistiche è probabile, soprattutto se manterranno l'idea di girare in esterni e non si rinchiuderanno nei teatri di posa.

                      Commenta


                      • Ma quindi il problema quale sarebbe, anche se fosse logistica? Secondo me già avevano in mente di fare una cosa del genere comunque, la Nuova Zelanda non è la TDM.

                        Commenta


                        • Anche perché Tolkien non avrà pensato a lei. Rohan addirittura non è il mare d erba che si vede nel flm di Jackson
                          in?in memore et similia

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                            Ma quindi il problema quale sarebbe, anche se fosse logistica? Secondo me già avevano in mente di fare una cosa del genere comunque, la Nuova Zelanda non è la TDM.
                            Problema mio personale nessuno, anzi quando all'inizio si parlava della Scozia come luogo principale per le riprese io ero solo contento. Per la Nuova Zelanda e la gente che ci lavora un problema invece decisamente più massiccio e sentito.

                            Commenta


                            • Si ma una produzione non può girare in un posto per far contenti quelli che ci vivono, gira dove pensa sia meglio farlo per il tipo di serie/film in base a quello che vuole mostrare.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                                Ma non potrebbe essere una scelta prettamente "artistica" riportare Tolkien in Europa?
                                Una scelta artistica? Ma li hai letti gli articoli e le dichiarazioni delle parti in causa?



                                Cmq alla fine poco e nulla cambierà, agli occhi di noi consumatori finali, perché coi mezzi odierni puoi girare quello che vuoi in qualsiasi posto del mondo e modificarlo alla bisogna per farlo apparire altro. Senza contare che di location mozzafiato l' Europa è piena, per numero e varietà anche più della Nuova Zelanda (sempre sostenuto sin dai tempi di PJ)



                                È stata una merdata per tutti quelli che ci hanno lavorato e che contavano di farlo nei prossimi anni e che si ritrovano senza lavoro più o meno dall' oggi al domani. Quello si contesta. O non si può dire?


                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X