annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Signore degli Anelli - Serie TV

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Naihir
    ha risposto
    Quanto hype quando sento parlare di Numenor

    Speriamo bene!

    Della prima era, penso che non faranno vedere nulla. C'è già tanto materiale della seconda da dover adattare, sarei quindi disposto anche a perdere qualcosa della prima era se mi fanno bene le parti della seconda.

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Non è male per nulla, anzi ha un potenziale altissimo. La prima era per me verrà appena abbozzata appunto col prologo, un po' com'è stata abbozzata la seconda nei film.
    Ci sono un sacco di collegamenti con l'opera principale: creazione degli anelli, Elendil e i suoi eredi Isildur e Anarion, i Palantiri, l'albero bianco di Gondor. Tutte cose molto belle che approfondiscono quello che vediamo nei film, a tal proposito sarebbe figo pure mostrare il Balrog che si insedia nelle profondità di Khazadum dopo la guerra d'Ira, dove resterà silente fino al risveglio da parte dei nani.

    Lascia un commento:


  • Jolly
    ha risposto
    Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
    Quindi praticamente confermato Numenor se ci fossero stati dubbi fin'ora.
    Sempre più probabile Numenor, creazione degli anelli, ecc. Quindi, azzardo un prologo sulla Guerra D'Ira in cui mostrano Morgoth sconfitto (un po' com'era stato fatto in LOTR per l'Ultima Alleanza).
    Il materiale non sarebbe per nulla male, anzi... il problema è come vorranno mostrarci tutta questa fase importantissima della Prima Era.

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Quindi praticamente confermato Numenor se ci fossero stati dubbi fin'ora.
    Sempre più probabile Numenor, creazione degli anelli, ecc. Quindi, azzardo un prologo sulla Guerra D'Ira in cui mostrano Morgoth sconfitto (un po' com'era stato fatto in LOTR per l'Ultima Alleanza).

    Lascia un commento:


  • Giorgio F
    ha risposto
    Il concept artist John Howe parla della serie de Il Signore degli Anelli e svela quali sono le cose che attende maggiormente di vedere

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Dubito riescano a farla uscire per il 2021.

    Lascia un commento:


  • Giorgio F
    ha risposto
    Il regista J.A. Bayona ha annunciato di aver terminato di lavorare al doppio pilot della serie de Il Signore degli Anelli

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Entrambi e ci leviamo il pensiero. Non penso sia stata sua moglie a voler la scena di alfrid e l'altra del carretto. Che zozzeria.

    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    non è tanto PJ a non dover scrivere nulla, ma sua moglie

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Ma infatti io son scettico solo del cast. Con i soldi che ci sono dietro mi aspettavo nomi molto più conosciuti. Ma anche quelli che ci sono boh non mi ispirano, poi magari da truccati e imparruccati faranno tutt'altro effetto. Ma per quanto concerne gli altri settori, a me pare tanta roba, sia dal regista in questione, sia dagli sceneggiatori, dai disegnatori che son gli stessi delle due trilogie, ecc. Anzi vi diro, a dovessero coinvolgere PJ in regia di qualche episodio mi gaserei anche, l'importante è che non scriva nulla.

    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    Mah per me la cosa del nome non ha senso. Mi sono approcciato ad una marea di serie tv, con attori stra-sconosciuti.

    il cast di GoT era strasconosciuto e anche l'attrice di Cersei era una tizietta relegata a show televisivi, dove il massimo che aveva fatto era la Sarah nella serie di terminator e un ruolino in 300 che pochi rammentavano

    Anche sul discorso delle aspettative non sono d'accordo. Il pubblico è esigente quando si trattano storie prese dai libri. Ne sono la prova proprio GoT e anche The Witcher quindi le aspettative rimangono sempre alte. Certo qui si parte con un paragone che, inevitabilmente porterà a dover alzare l'asticella ma, vi rendete conto di quanti soldi hanno investito su questo prodotto? Tra l'altro in un periodo dove Prime nemmeno era tanto competitivo nel mercato.

    Oggi si sono fatti un nome attraverso altre serie di successo (The Boy mi pare che è stata riconosciuta come serie dell'anno, in molte testate) ed hanno una produzione dietro che li sorregge completamente. Reputo più importanti i nomi che ti porti dietro la camera (e Bayona è un nome che attira), poi per il pubblico ci sarà tempo di affezionarsi ai volti dei personaggi, come è sempre stato per ogni serie televisiva

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Una serie sconosciuta all'ora come GOT aveva comunque attori più di richiamo di questa che è una serie plurimilionaria. Almeno qualche nome forte me lo sarei aspettato.
    Poi ovvio che il successo non è dovuto agli attori ma non significa nulla, si stava parlando di casting.

    Lascia un commento:


  • A.Crowley
    ha risposto
    Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
    Eh sì diciamo che con GOT c'erano anche meno pressioni ed aspettative. Non si partiva di certo da una trilogia come quella di PJ.
    E comunque la maggior parte erano sconosciuti, ma qualche nome c'era: Sean Bean, Lena. Qui mi paiono tutti abbastanza sconosciuti.

    Per me sarà fondamentale il primo trailer. Vero anche che Amazon non è l'ultima arrivata e ha sfornato serie tv davvero belle.
    vabbè ma non vuol dire praticamente niente, il successo di GOT non è dovuto ai suoi attori e Sean Bean non è quell'attore che richiama le folle o converte la gente, anzi, il massimo dei commenti fu appunto "eh questo era ne ISDA", stop, che poi in quel periodo si infilava un po ovunque poteva
    ovviamente discorso diverso se fosse stato Wood o Mortensen

    Lascia un commento:


  • Andrea90
    ha risposto
    Eh sì diciamo che con GOT c'erano anche meno pressioni ed aspettative. Non si partiva di certo da una trilogia come quella di PJ.
    E comunque la maggior parte erano sconosciuti, ma qualche nome c'era: Sean Bean, Lena. Qui mi paiono tutti abbastanza sconosciuti.

    Per me sarà fondamentale il primo trailer. Vero anche che Amazon non è l'ultima arrivata e ha sfornato serie tv davvero belle.

    Lascia un commento:


  • A.Crowley
    ha risposto
    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

    Beh ma non è un problema avere nomi non conosciuti.

    Poi dipende, per chi segue le serie tv, alcuni che si sono aggiunti sono nomi conosciuti. L'attore che ha fatto Crasso in Spartacus è molto bravo ed ha un volto perfetto per inscenare qualche personaggio di ISDA.

    Tra l'altro gran parte di questi attori, verra truccato e quindi andrebbero visti con trucco e parrucco.

    Nonostante una moltitudine di giovani ed etnie varie, rimango abbastanza fiducioso. Poi certo se in Tolkien mi devono inserire situazioni in cui ci vediamo elfi gay amoreggiare tra di loro e l'intezione primaria e di dedicare spazio a queste cose che non fanno assolutamente parte del mondo di Tolkien, sarò il primo a lamentarmene.

    Detto ciò, vorrei ricordare che nemmeno GoT all'inizio aveva nomi così tanto conosciuti, tranne Stark senior che tutti associavano a Boromir.
    GOT non è esempio da prendere, assolutamente, è l'errore che stanno facendo i produttori, credere che siccome GOT ha sfondato possa farlo anche ISDA


    ma..

    GOT non aveva sei film e libri già finiti all'attivo alle spalle

    GOT lo conoscevano solo coloro che leggevano i libri ed è diventato fenomeno cultuale di massa attraverso proprio la serie tv

    ISDA invece ne ha già parecchie dietro, questa serie tv non serviva a nessuno se non ai produttori e ai figli di Tolkien che probabilmente stanno finendo i quattrini

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X