annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il Signore degli Anelli di PJ

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sarebbe stato anticlimatico inserire saruman nella contea. Fatto benissimo lasciarlo intrappolato a isengard.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
      Sarebbe stato anticlimatico inserire saruman nella contea. Fatto benissimo lasciarlo intrappolato a isengard.
      Concordo appieno, sempre pensato... una delle modifiche migliori (e anche coraggiose) di Jackson assieme al taglio della parte sui Tumulilande.
      Le peggiori: i morti sul Pelennor e gli elfi al Fosso di Helm.
      I will not say "Do not weep", for not all tears are an evil.

      Commenta


      • Diciamo che lotr ha dalla.sua il Fatto che sia il secondo che il terzo siano dei grandi film, perché in quanto fedeltà non è che siano troppo al top anzi. Per fortuna c'era il problema opposto de lh, troppe cose per cui hanno dovuto tagliare senza fare aggiunte. Però in quanto a fedeltà ragazzi..

        Commenta


        • Originariamente inviato da Gandalf Visualizza il messaggio

          Concordo appieno, sempre pensato... una delle modifiche migliori (e anche coraggiose) di Jackson assieme al taglio della parte sui Tumulilande.
          Le peggiori: i morti sul Pelennor e gli elfi al Fosso di Helm.
          Forse gli elfi al Fosso di Helm sono anche peggio. Nella battaglia dei Campi del Pelennor oltre all'aggiunta evitabile dei morti, ammiriamo un Legolas contro un olifante in "formato" trilogia dello Hobbit

          Commenta


          • La fortuna è stata il minor budget disponibile e il libro d'origine che è molto più ricco e si appresta maggiormente per una trilogia.
            PJ ne LH svacca quando c'è da inventare cose anzichè adattarle, infatti la parte di DG e degli orchi è stata adattata non male, a parte la scellerata scelta di inserire Azog e non Bolg come guida degli orchi ma vabbè. Se fosse rimasto diviso in due secondo me sarebbe risultato migliore pure a livello narrativo, senza fucine e senza far fuori il drago a inizio film.
            Ma è fuori dubbio che LOTR nel secondo e terzo film sia stato adattato molto meno fedelmente rispetto il primo.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
              La fortuna è stata il minor budget disponibile e il libro d'origine che è molto più ricco e si appresta maggiormente per una trilogia.
              PJ ne LH svacca quando c'è da inventare cose anzichè adattarle, infatti la parte di DG e degli orchi è stata adattata non male, a parte la scellerata scelta di inserire Azog e non Bolg come guida degli orchi ma vabbè. Se fosse rimasto diviso in due secondo me sarebbe risultato migliore pure a livello narrativo, senza fucine e senza far fuori il drago a inizio film.
              Ma è fuori dubbio che LOTR nel secondo e terzo film sia stato adattato molto meno fedelmente rispetto il primo.
              Secondo me infatti per quanto siano entrambi tre capolavori, ma il film della trilogia che mi regala più emozioni tutte le volte che lo vedo è proprio la Compagnia dell'Anello, sarà perchè è il primo film ambientato nella Terra di Mezzo oltre ad essere quello più fedele all'opera di Tolkien, ma la Compagnia dell'Anello secondo me è di pochissimo superiore anche al magnifico Ritorno del Re.

              Commenta


              • Eh, scelta difficile. Perchè FOTR è quello più Tolkieniano di tutti, ma TRoTK per me è il top assoluto. Per me resta superiore il terzo sommando tutto, che poi preferisca riguardare il primo perchè più Tolkieniano è un altro discorso.

                Commenta


                • In questo periodo ho riletto ISDA (saranno quasi 10 anni dalla precedente lettura) e devo ammettere che non ricordavo che Jackson si fosse preso così tante libertà rispetto al romanzo.

                  Non mi riferisco tanto delle parti omesse (Bombadil, Tumulilande, Sharkey nella Contea) e neppure delle grosse aggiunte (dagli elfi al fosso di Helm, a personaggi come Lurtz o alla sostituzione di Glorfindel con Arwen), che sono note ai più, ma in linea generale ad una presa di posizione di Jackson & co che ha portato a piccole, ma costanti, deviazioni dal romanzo in quasi tutta l'opera cinematografica con il preciso intento di rispettare solamente le linee guida fondamentali, avendo però piena libertà in tutto il resto.

                  Ad esempio:
                  - avete mai notato leggendo il libro che è praticamente impossibile travare anche una sola citazione che sia poi stata riportata fedelmente nel copione dei film?
                  - vi ricordate la scena in cui Saruman con la propria magia fa cadere una valanga sulla compagnia? Nel romanzo è il monte Caradhras stesso che, come se dotato di una volontà maligna, ostacola chiunque provi ad oltrepassarlo
                  - Aragorn porta con sé Narsil fin dall'inizio e questa viene riforgiata in Anduril prima della partenza della Compagnia
                  - gli uruk nei libri pare siano un ibrido tra uomini ed orchi e non tra orchi e goblin
                  - Eomer combatte al fosso di Helm e a giungere in soccorso con i Rohirrim è il personaggio di Erkenbrand
                  - la scena dello scontro con i mannari non esiste e tra l'altro il personaggio di Hama, che nei film è un ciccione che muore divorato, in realtà era uno dei soldati più valorosi di Theoden e muore eroicamente al fosso di Helm
                  - ad assediare il fosso di Helm non ci sono solo uruk, ma anche comuni orchi e uomini del Dunland
                  - Faramir ha una personalità completamente diversa tra libri e film, addirittura lui fin dal principio non voleva l'anello
                  ​​​​​​​- nei film manca tutta la vicenda dei Druedain (per cui inizialmente avevano fatto un casting, poi scartato)
                  -​​​​​​​ c'è poi tutta la parte del sentiero dei morti con la grigia compagnia e i figli di Elrond che guidano Aragorn
                  - i morti inoltre servono solo a sconfiggere i corsari di Umbar, il vero aiuto nei campi del Pelennor viene dato dagli alleati di Gondor del sud

                  Tutte queste differenze mi hanno portato a pensare che il vero pregio di questa trilogia cinematografica non sia tanto nel rispetto dell'opera da cui è tratta, ma nel suo essere "colossale" nel pieno senso della parola, nel fatto che quando vedo Gandalf raggiungere Minas Tirith rimango a bocca aperta ancora oggi come se fosse la mia prima visione, nel fatto che anche i dettagli più insignificanti siano stati comunque curati nei minimi dettagli (dalle parole elfiche incise sulla lama di Pungolo, fino a quelle in lingua nera sull'elmo della bocca di Sauron dell'edizione estesa), nel fatto che quando sento la musica della carica dei Rohirrim mi viene costantemente la pelle d'oca da più di 15 anni, etc.

                  Insomma, stiamo parlando di un vero e proprio miracolo che personalmente ritengo non abbia eguali in ambito cinematografico.



                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Giorgio F Visualizza il messaggio

                    Tutte queste differenze mi hanno portato a pensare che il vero pregio di questa trilogia cinematografica non sia tanto nel rispetto dell'opera da cui è tratta, ma nel suo essere "colossale" nel pieno senso della parola, nel fatto che quando vedo Gandalf raggiungere Minas Tirith rimango a bocca aperta ancora oggi come se fosse la mia prima visione, nel fatto che anche i dettagli più insignificanti siano stati comunque curati nei minimi dettagli (dalle parole elfiche incise sulla lama di Pungolo, fino a quelle in lingua nera sull'elmo della bocca di Sauron dell'edizione estesa), nel fatto che quando sento la musica della carica dei Rohirrim mi viene costantemente la pelle d'oca da più di 15 anni, etc.

                    Insomma, stiamo parlando di un vero e proprio miracolo che personalmente ritengo non abbia eguali in ambito cinematografico.
                    Esattamente, la penso allo stesso modo. LOTR è un grandissimo capolavoro indifferentemente dalla fedeltà letteraria.
                    Altra grande differenza: Aragorn nei libri è conscio della sua discendenza reale e vuole abbracciarla fin dall'inizio, nei film solo nel terzo. La differenza è abissale per quanto concerne il personaggio.

                    Commenta


                    • Diciamo che il cambiamento del personaggio di Aragorn a me è piaciuto e non mi ha dato per niente fastidio se la sua storia iniziale è diversa nel film rispetto all'opera di Tolkien. Onestamente nella trilogia di Jackson a me non sono piaciuti come stati caratterizzati i personaggi di Faramir e soprattutto Eowyn.

                      Commenta


                      • Come ha detto giustamente Giorgio, LOTR più che per la fedeltà viene ricordato per la magniloquenza del film stesso e per tutto ciò a cui ha portato.
                        A livello tecnico oltretutto c'è un pre e un post lotr, un po' come Avatar ha rivoluzionato poi nel 2009 2010.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                          Come ha detto giustamente Giorgio, LOTR più che per la fedeltà viene ricordato per la magniloquenza del film stesso e per tutto ciò a cui ha portato.
                          A livello tecnico oltretutto c'è un pre e un post lotr, un po' come Avatar ha rivoluzionato poi nel 2009 2010.
                          Secondo me è stata molto più rivoluzionaria a livello tecnico l'intera saga del Signore degli Anelli nei primi anni 2000, ed anche la saga originale di Star Wars iniziata a fine anni 70 piuttosto che Avatar. Il film di Cameron poteva essere innovativo per il fatto che forse era riuscito a fare diventare di moda una tecnologia che era stata provata in passato con scarsi risultati, il 3d. Però poi dopo l'apoteosi di Avatar, la tecnologia del 3d si è persa di nuovo per strada.
                          Ultima modifica di Jolly; 11 aprile 20, 15:04.

                          Commenta


                          • Comunque tornando intopic, sarebbe stata figa una serie tv su LOTR. AVrebbero avuto il tempo per essere fedelissimi e farci stare tutto. Peccato.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                              Comunque tornando intopic, sarebbe stata figa una serie tv su LOTR. AVrebbero avuto il tempo per essere fedelissimi e farci stare tutto. Peccato.
                              Secondo me in futuro non è esclusa la possibilità che la stessa Amazon tratti argomenti di LOTR e le varie appendici. Dipenderà molto dall'esito e il successo che potrà avere la serie tv che partirà nel 2022 a questo punto.
                              Ultima modifica di Jolly; 11 aprile 20, 15:23.

                              Commenta


                              • Dopo le serate dedicate a Harry Potter, stasera si comincia con Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello, ecco alcune curiosità

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X