annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Lo Hobbit - la trilogia di PJ

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • sì anche, ma alla fine la storia poteva essere riassunta in un bel film, che iniziasse con toni fiabeschi per poi arrivare a quelli più drammatici, facendo percorre a Bilbo e agli altri personaggi una parabola evolutiva non indifferente.

    io sono più drastico.. la battaglia alle porte della montagna non l'avrei fatta vedere, un po' come accade nel libro insomma e stringendo tutto ad un film anche Smaug ne sarebbe uscito benissimo.

    poi certo se si pensa alle aggiunte del bianco consiglio o la storia del padre di Thorin, posso capire l'allungamento di brodo... ma senza queste scemenzuole, il film avrebbe retto benissimo con la prima parte stile Compagnia, poi da dopo Elrond si sarebbe andati a finire in qualcosa di sempre più epico, con Gollum, la cattura degli orchi, la caccia dei lupi ma soprattutto il risveglio del Drago.

    avrei puntato su un secondo film con un Khamul alla guida degli eserciti di Dol Guldur, intento ad attaccare i nani e gli uomini del nord. sarebbe stato fantastico vedere anche l'epurazione di Dol Guldur, che diventa Amon Lanc nel finale di questo film... con un cameo degli eroi di ISDA tipo Gimli o Legolas intenti a visitare la casa di quest ultimo
    "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
    And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
    That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


    # I am one with the Force and the Force is with me #

    -= If You Seek His Monument Look Around You =-

    Commenta


    • Ah quindi te avresti basato tutto sul drago. Sì sarebbe potuto starci effettivamente, forse sarebbe venuto anche meglio.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
        sì anche, ma alla fine la storia poteva essere riassunta in un bel film, che iniziasse con toni fiabeschi per poi arrivare a quelli più drammatici, facendo percorre a Bilbo e agli altri personaggi una parabola evolutiva non indifferente.

        io sono più drastico.. la battaglia alle porte della montagna non l'avrei fatta vedere, un po' come accade nel libro insomma e stringendo tutto ad un film anche Smaug ne sarebbe uscito benissimo.

        poi certo se si pensa alle aggiunte del bianco consiglio o la storia del padre di Thorin, posso capire l'allungamento di brodo... ma senza queste scemenzuole, il film avrebbe retto benissimo con la prima parte stile Compagnia, poi da dopo Elrond si sarebbe andati a finire in qualcosa di sempre più epico, con Gollum, la cattura degli orchi, la caccia dei lupi ma soprattutto il risveglio del Drago.

        avrei puntato su un secondo film con un Khamul alla guida degli eserciti di Dol Guldur, intento ad attaccare i nani e gli uomini del nord. sarebbe stato fantastico vedere anche l'epurazione di Dol Guldur, che diventa Amon Lanc nel finale di questo film... con un cameo degli eroi di ISDA tipo Gimli o Legolas intenti a visitare la casa di quest ultimo
        Penso però che cinematograficamente parlando sarebbe stato forse infattibile non mostrare la Battaglia dei cinque esercisti, stesso discorso per il confronto tra i nani e Smaug che è inventato di sana pianta, ma nel film dovevano per forza mettere un confronto tra Thorin e il drago.
        Concordo con quello che hai detto su un possibile film ponte che partisse dalla fine degli eventi dello Hobbit fino all'ISDA, magari potevano spingersi come hai fatto ben presente anche a raccontare gli eventi della Guerra dell'Anello che avvengono in contemporanea a quelli che sono raccontati in ISDA e che sappiamo grazie alle appendici del libro.
        Ultima modifica di Jolly; 08 October 20, 19:46.

        Commenta


        • Nel film diventa obbligatorio il confronto Thorin Drago nel momento in cui dividi in 3 perchè ti serve il climax per la fine del secondo. Ma se i film son 2 il drago basta che esca fuori dalla montagna, cominci a sputar fuoco nel fianco della montagna stessa come nel libro (parte tra l'altro splendida) e che poi se ne vada verso Lago Lungo.

          Commenta


          • Esatto.

            Pensate a questo semplice meccanismo, la prima parte serve a parlare del Drago, quindi a renderlo agli occhi dello spettatore qualcosa di misterioso/grandioso/minaccioso, man mano che si va avanti e i nostri affrontano vari pericoli, uno sempre più grande dell'altro, hai la sensazione che comunque lo scontro/incontro col Drago sarà doppiamente più pericoloso.

            Se già costruisci la prima parte del film in questa maniera, Smaug esce come una vera calamità. Poi arrivi al momento fatidico, dove Bilbo incontra il Drago eccecc e poi questo inalberato esce e comincia praticamente a tenere "prigionieri" i nani, nella stessa montagna che hanno tanto desiderato di conquistare, fino a quando il Drago non decide di andare a fare danni a Lagolungo, dimostrando di essere il pericolo più grande del film. La sua conseguente dipartita, per mano di Bard darà il via infine allo scontro/non scontro (perché alla fine questo fu) tra chi rivendica di aver ucciso il Drago e quindi una parte del suo tesoro e chi, per diritto di nascita (i nani), ha ripreso in mano Erebor.

            Oltre questo, ovviamente non dico che avrebbero dovuto seguire fedelmente il libro, ma potevano anche qui inventarsi dei momenti in cui i nani, il drago e soprattutto Bard avessero più minutaggio.. per dire, avrei visto benissimo un flashforward su come sarebbe potuta essere la guerra dell'anello con Smaug al fianco di Sauron.

            A me lo scontro delle fucine non è dispiaciuto eh quindi avrebbero potuto anche inserire qualcosa di simile, ma con una durata minore, prima che il Drago decidesse di girovagare per la montagna, imprigionando i nani al suo interno.
            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Fucine proprio no per carità.
              Sulla battaglia finale, avrebbero potuto fare come nel libro che mostrano la prima parte finchè Bilbo prende un colpo in testa. Poi musica di sottofondo con la risoluzione della battaglia come ho visto in una Fan Cut.

              Commenta


              • Andrea90 Naihir Con tre film però concordate entrambi che un confronto tra Thorin e Smaug ci sarebbe dovuto quasi obbligatoriamente essere alla fine del secondo capriolo, con due film effettivamente potevi seguire più l'andamento del libro e quindi poteva non esserci il lungo e caotico scontro nelle fucine.
                Comunque la divisione in tre capitoli non impediva che ci potesse essere un film ponte tra gli eventi dello Hobbit e quelli di ISDA. Anzi, sarebbe stato molto più fattibile uno scenario del genere proprio con tre film rispetto a due, visto che in teoria potevi avere a disposizione una pellicola intera da dedicare a quello che è successo dopo Lo Hobbit.
                Magari non si spingevano fino agli eventi della Guerra del Nord, però comunque ci sarebbero state tante cose da raccontare nei 60 anni che vanno dalla fine dell'avventura di Bilbo fino al suo 111 compleanno.

                Commenta


                • Appunto. Lo Hobbit non si può dividere in 3 film perchè la narrazione non si appresta a 3 film, tocca inventare troppa roba. Massimo 2 se si vogliono aggiungere le appendici in maniera seria.

                  2 film più il film ponte sarebbe stata una buona idea, ma il film ponte lo avrei fatto dopo 2-3 anni non l'anno dopo.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                    Appunto. Lo Hobbit non si può dividere in 3 film perchè la narrazione non si appresta a 3 film, tocca inventare troppa roba. Massimo 2 se si vogliono aggiungere le appendici in maniera seria.

                    2 film più il film ponte sarebbe stata una buona idea, ma il film ponte lo avrei fatto dopo 2-3 anni non l'anno dopo.
                    Andrea90 come mai l'avresti fatto uscire 2-3 anni dopo?
                    Ultima modifica di Jolly; 11 October 20, 19:24.

                    Commenta


                    • Perchè avrei filmato prima Lo Hobbit solo, e poi 2 3 anni dopo avrei fatto partire un'altra produzione.

                      Commenta


                      • Lo Hobbit paga in primis il caos in fase di pre-produzione, con Del Toro che abbandona l'ennesimo progetto della sua carriera dopo che aveva deciso una marea di roba (per quale motivo?) e quindi Peter Jackson alla fine pigramente ritorna in campo pur volendo essere solo produttore e sceneggiatore, ma non regista.
                        Sin da subito si sarebbe dovuto decidere quanti film fare, per me l'ideale erano due film da circa due ore e mezza-tre ore ciascuno se volevi una trasposizione integrale del romanzo con qualcosa delle appendici per dare più ciccia e respiro epico a quello che a conti fatti era una semplice favola per Tolkien.
                        Un Viaggio inaspettato soffre di questo; quanta roba metto nel primo film? Quanta nel secondo? I primi 40 minuti di quella pellicola praticamente corrisponde pagina per pagina a casa Baggins, e qua viene in nuce il difetto di quel film, l'autoindulgenza Jacksoniana in ogni micro-particolare, quando qualcosa andava tagliata o comunque sfoltita. Ogni episodio è tirato molto per le lunghe, come ad esempio tutto la parte a Gran burrone, dove si sarebbe dovuto arrivare secondo me subito al dunque con la mappa, ma anche nella caverna dei Goblin con sequenze slapstik stiracchiate all'inverosimile, compreso il finale con la compagnia contro Azog che è praticamente un ulteriore allungamento del brodo in ogni momento, nonostante un paio di scene azzeccate.
                        Troppa indecisione quindi su cosa tenere qui e quanto dopo (da qui l'allungamento di ogni segmento possibile), oltre a scelte che non condivido come quella di Azog che sarebbe stato meglio far morire alle porte di Moria e al suo posto metterci Bolg.
                        Con il dovuto sfoltimento, ci sarebbe stata una pellicola di tre ore che avrebbe contenuto al suo interno il viaggio, concludendosi con la vista dei nani di Pontelagolungo ed con l'occhio del drago tra le monete, in modo di fare un secondo film con altre tre ore belle piene, con Pontelagolungo, Bard, il confronto (decente stavolta) tra Bilbo ed il Drago, Smaug che sfascia la città, il contenzioso tra nani-uomini ed elfi e la battaglia finale.
                        Al netto di tutti questi difetti, ha la CGI, fotografia e regia migliore di tutta la trilogia, si vede che hanno avuto tempo per lavorarci e pensarci sopra (tolti i punti detti prima).

                        Invece abbiamo la Desolazione di Smaug che visione dopo visione diventa sempre più una merda, credo che almeno 1/3 del film sia stato rigirato ex-novo a ridosso delle riprese ed in corso d'opera sia stato deciso che i film da due passassero a tre, con riscritture fatte sul momento e allungamenti di brodo sempre più netti (anche registicamente, quante panoramiche abbiamo? Ho perso il conto). In due ore e mezza (quasi tre con quella estesa), praticamente abbiamo Beorn ridotto all'osso, un attraversamento del bosco infinito, scena delle botti ammetto divertente, ma sostanzialmente lunghissima e autoindulgente, Pontelagolungo diluito, Tauriel imbarazzante in toto, Legolas e Bolg che fanno pugilato, Azog messo in panchina, Gandalf che compie scelte insensate a livello di indagini, brutto scontro tra drago e nani che sai non potranno mai vincere e una CGI di merda, tutto lo scontro tra drago e nani è stato aggiunto all'ultimo momento e si vede tutto, il drago è reinderizzato di merda nelle fucine, si vede che quando i nani passano sotto di lui, il drago non interagisce per niente con l'ambiente, per non parlare dell'orribile effetto speciale dell'oro liquido, una roba indifendibile per un blockbuster di tutti questi milioni ed una saga che era stata l'avanguardia in materia. Smaug dopo un buon confronto con Bilbo è stato ridotto ad un coglione.

                        Sul terzo film l'ho visto solo in versione integrale in TV, al cinema non ci andai proprio. Bruttissimo dall'inizio alla fine, tutto di plastica, CGI e Green Screen sbattuta in faccia ovunque, il film è girato dal PC di Peter Jackson ed ogni tanto si ficca un attore in carne ed ossa nel mare del nulla sul set. Orribile la battaglia, talmente cafona e con uno slapstick esagerato e spinto a manetta da togliere qualsiasi tensione per la sorte dei nostri personaggi tanto che quando succedono degli avvenimenti irreparabili, sembrano fuori posto (la morte di Kili), tralasciamo i personaggi che si scoprono totalmente inutili come Tauriel, Alfrid, Legolas, Radagast e Beorn. Salverei si e no 2-3 scene, tra cui Bard che rassicura il figlio mentre Smaug sta per compiere l'attacco finale, il commiato tra Thorin e Bilbo ed il ritorno a casa di Bilbo. La malattia del drago è una trashata assurda, non si poteva dire che Thorin era un avido di merda? Troppo shock per qualcuno?
                        I personaggi in battaglia sono diventati supereroi Marvel, con scene del tipo 2-3 nani che trattengono 100 e passa orchi? Che davvero? Non citiamo i dialoghi brutti, le scene trash a profusione (tutte quelle con Legolas tanto per cominciare) ed una fantasia a briglie sciolte che sembrano i deliri di un bambino di 5 anni che gioca con i modellini della nave dei pirati contro il castello immaginandosi una marea di cose assurde, solo che Jackson con la CGI che può tutto le ha realizzate ed ecco il disastro totale. Un blockbuster pessimo, senza inventiva, scarico e senza senso. Bocciato in toto.

                        Il risultato porta solo ad una parte; due film e basta.
                        Ah! Tv8 ha trasmesso le versioni estese ed io così ho rivisto i primi due e l'ultimo che non avevo mai visto, Jackson non può prendere in giro lo spettatore al cinema, non sono un coglione a cui spillare soldi e ancora soldi. Ste scemenze non rilanceranno il mercato dell'home video, ma al contrario allontanano lo spettatore.
                        Ultima modifica di Sensei; 11 October 20, 21:31.

                        Commenta


                        • Severo ma giusto.

                          Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio
                          Invece abbiamo la Desolazione di Smaug che visione dopo visione diventa sempre più una merda, credo che almeno 1/3 del film sia stato rigirato ex-novo a ridosso delle riprese ed in corso d'opera sia stato deciso che i film da due passassero a tre, con riscritture fatte sul momento e allungamenti di brodo sempre più netti (anche registicamente, quante panoramiche abbiamo? Ho perso il conto).
                          E' stato così. Quando son passati a 3 film hanno riscritto un sacco di roba. E si vede, eccome se si vede.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                            Severo ma giusto.



                            E' stato così. Quando son passati a 3 film hanno riscritto un sacco di roba. E si vede, eccome se si vede.
                            Ah bene, molte sono facilmente sgamabili tra l'altro, basta vedere dove la CGI e la fotografia sono di merda e si mangiano tutto, quindi lo scontro tra drago e nani con fucine annesse e statua d'oro, tutta la parte finale a Pontelagolungo con tanto di incontro di pugilato tra Legolas e Bolg e fuga di quest'ultimo inseguito dall'elfo (che si scoprirà totalmente ininfluente perchè nel terzo film torna indietro Legolas), tutte le parti con Bolg perchè Azog è stato messo in panchina, la storia d'amore tra Tauriel e Kili ed infine varie scene e frame sparsi qua e là.

                            Il secondo film per almeno 1/3 è fatto di reshoot ed allungamenti decisi all'ultimo momento. La CGI dell'oro Jackson manco l'ha corretta nell'edizione Home Video se hanno preso l'edizione estesa su TV8 da lì, che vergogna.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Sensei Visualizza il messaggio

                              Ah bene, molte sono facilmente sgamabili tra l'altro, basta vedere dove la CGI e la fotografia sono di merda e si mangiano tutto, quindi lo scontro tra drago e nani con fucine annesse e statua d'oro, tutta la parte finale a Pontelagolungo con tanto di incontro di pugilato tra Legolas e Bolg e fuga di quest'ultimo inseguito dall'elfo (che si scoprirà totalmente ininfluente perchè nel terzo film torna indietro Legolas), tutte le parti con Bolg perchè Azog è stato messo in panchina, la storia d'amore tra Tauriel e Kili ed infine varie scene e frame sparsi qua e là.

                              Il secondo film per almeno 1/3 è fatto di reshoot ed allungamenti decisi all'ultimo momento. La CGI dell'oro Jackson manco l'ha corretta nell'edizione Home Video se hanno preso l'edizione estesa su TV8 da lì, che vergogna.




                              Tutte, ma proprio tutte, le scene con Bolg son state rifatte.
                              Infatti Bolg doveva essere l'orco che hai visto a Dol Guldur.

                              450?cb=20200414041726.jpg

                              E Azog doveva inseguire i nani durante le botti.

                              fec2dae9e0305465b2384d01f4e74f02.jpg

                              Il Bolg in prostetico sopra doveva torturare Beorn a DG (il mutaforma andava a ispezionare la fortezza venendo catturato), in maniera tale da creare la vendetta che si sarebbe consumata durante la battaglia dei 5 eserciti, infatti doveva esservi Bolg vs Beorn.
                              Anche Azog doveva essere in prostetico, infatti l'hanno modificato in post produzione poco prima del primo film (ossia poco dopo la notizia dei 3 film). Un macello.

                              La versione in due film sarebbe stata epica e ci avrebbe regalato un UVI bellissimo, basta guardare il banner del primo film quando doveva esser una bilogia.

                              https://thefilmstage.com/wp-content/...CROLL_6000.jpg
                              Ultima modifica di Andrea90; 11 October 20, 22:47.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Andrea90 Visualizza il messaggio
                                Il Bolg in prostetico sopra doveva torturare Beorn a DG (il mutaforma andava a ispezionare la fortezza venendo catturato), in maniera tale da creare la vendetta che si sarebbe consumata durante la battaglia dei 5 eserciti, infatti doveva esservi Bolg vs Beorn.
                                Anche Azog doveva essere in prostetico, infatti l'hanno modificato in post produzione poco prima del primo film (ossia poco dopo la notizia dei 3 film). Un macello.

                                La versione in due film sarebbe stata epica e ci avrebbe regalato un UVI bellissimo, basta guardare il banner del primo film quando doveva esser una bilogia.

                                https://thefilmstage.com/wp-content/...CROLL_6000.jpg
                                come non dimenticare la tua battaglia a suon di PIU BEORN.

                                a quei tempi non andavano ancora di moda gli hastag, altrimenti avresti avuto la mia ascia!

                                ricordiamoci comunque che Del Toro avrebbe ulteriormente rivoluzionato la storia de Lo Hobbit inventandosi cose lontane da Tolkien e probabilmente cambiando gran parte della storia. alla fine di tutto penso che sarebbe uscito fuori un buon film di avventura fantasy, ma più deltoriano, che connesso alla trilogia di Jackson.

                                la più grande cazzata di tutta la storia (oltre alla rivisitazione della storia dei nazgul) è proprio aver inserito Azog. all'inizio l'idea mi piaceva, perché credevo che la sua "resurrezione" fosse connessa con il necromante (anche se ricordiamolo sempre, per Tolkien Sauron in vesti di necromante non aveva sto tipo di poteri) e quindi volesse esplorare un po' Sauron sottoforma di queste nuove vesti, invece poi con il secondo film Azog viene messo in panchina e ci si chiede che senso abbia avuto questa stupida staffetta, quando nel libro c'era una situazione più semplice.

                                mettevi solo ed unicamente Bolg, intento a vendicarsi e te lo portavi avanti sino alla fine. semplice e funzionale.

                                per concludere vorrei correggere Sensei solo su una cosa... il primo film de Lo Hobbit in realtà è quello con meno pecche, secondo me è ben più riuscito degli altri, soprattutto perché ha una costruzione simile a La Compagnia dell'Anello (che non per niente tra i tre film di ISDA è il migliore) ed è quello più vicino a farti rivivere le sensazioni del libro. la parte nella casa è fondamentale come preludio all'avventura, idem con i tre troll, così come ho trovato stupenda l'interpretazione delle montagne che "giocano" a tirarsi le pietre (qui preso in modo letterale, nel libro era un po' metaforico). è l'unico film che rivedo con molto piacere.

                                sul secondo avevo sensazioni stra positive e paradossalmente la versione corta la preferisco a quella estesa (dove ci sono delle mancanze pazzesche, soprattutto sul padre di Thorin) ma solo la parte con il drago è veramente al top. il terzo film è quasi inutile e telefonato e mi fece incazzare non poco questo taglio assurdo nel finale, manco fosse un DLC.

                                detto ciò la trilogia de Lo Hobbit, pur con tutti i suoi difetti, rimane un prodotto qualitativamente alto e decisamente più interessante, rispetto alle porcate dedicate ai supereroi di casa disney, che sono venute dopo.
                                "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                                And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                                That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                                # I am one with the Force and the Force is with me #

                                -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X