annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars (ep. I-VI)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • beh, pure io che amo disegnare mi rendo conto che creare qualcosa dal nulla è semplicemente impossibile. Tutti i personaggi dei fumetti, del cinema o di qualsiasi altro media si ispirano o copiano da altri.

    Commenta


    • Originariamente inviato da peter pan Visualizza il messaggio
      ah già, c'è pure lucas stesso in star wars...chewbacca e han solo sono lui e il suo cane "indiana"....
      Non solo...Luke relegato a Tatooine a fare il contadino mentre tutti i suoi amici vanno alla scuola per piloti è chiaramente Lucas, anche lui aspirante pilota (automobilistico, prima di un incidente stradale che fermerà questa passione, sostituita da quella per il cinema) soffocato dall'ambiente per lui opprimente della cittadina di Modesto (anch'essa in mezzo al deserto e ricca di agricoltori), con un padre autoritario che gli tarpava le ali.

      Commenta


      • già...ho ritrovato un vecchio documento riguardo le similitudini tra star wars e lord of the rings....eccone un pezzo
        "Dice il regista americano a proposito della creazione di uno dei personaggi più famosi della Saga: "per Obi-Wan Kenobi avevo in mente tre componenti ben precise: doveva essere un incrocio tra il Mago Merlino, un samurai giapponese e il Mago Gandalf di The Lord of the Rings". Che Obi-Wan, in certi punti, ci ricordi Gandalf, è palese: il suo "muoversi ai margini del quadro" è tipico di Mithrandir. Agisce il meno possibile in prima persona ma incita, consiglia e incoraggia gli eroi dell'impresa a prendere in mano la situazione. Funzioni e caratteri dei due personaggi, inoltre, non fanno che confermare il paragone: entrambi sono mossi almeno in parte dall'imperativo di porre rimedio al torto commesso da un membro del proprio ordine che ha tradito (Saruman per Gandalf e Darth Vader per Obi-Wan Kenobi) ma addirittura entrambi affrontano la morte lungo il loro percorso per scontrarsi con un nemico particolarmente insidioso e si sacrificano per permettere agli altri la fuga (il Balrog, e ancora Darth Vader nella baia d'attracco della prima Morte Nera) per poi tornare entrambi dalla morte e continuare il loro lavoro di iniziazione degli eroi (Gandalf in carne ed ossa, e Obi-Wan in forma spirituale). "
        Più dolce sarebbe la morte se il mio ultimo sguardo avesse come orizzonte il tuo volto. E se così fosse, mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire.

        Commenta


        • Originariamente inviato da peter pan Visualizza il messaggio
          già...ho ritrovato un vecchio documento riguardo le similitudini tra star wars e lord of the rings....eccone un pezzo
          "Dice il regista americano a proposito della creazione di uno dei personaggi più famosi della Saga: "per Obi-Wan Kenobi avevo in mente tre componenti ben precise: doveva essere un incrocio tra il Mago Merlino, un samurai giapponese e il Mago Gandalf di The Lord of the Rings".
          Basti pensare che nella prima stesura Obi-Wan (che inizialmente doveva chiamarsi Generale Luke Skywalker, mentre il Luke che conosciamo noi era Annikin Starkiller) avrebbe dovuto ricalcare il personaggio del Generale Rokurota interpretato da Toshiro Mifune ne La fortezza nascosta di Kurosawa. Ha assunto poi l'identità di un vecchio vagabondo che accettava di insegnare le vie della Forza ad Annikin/Luke in cambio di cibo per poi diventare gradualmente l'Obi che tutti conosciamo. Lucas aveva pensato proprio a Toshiro Mifune per interpretare il ruolo.

          Commenta


          • Originariamente inviato da balisto89 Visualizza il messaggio
            ma sicuramente lucas si è ispirato anche quello per alcuni personaggi e ambienti, e non c'è nulla di male in questo..
            Non va dimenticato che comunque entrambi i lavori, e gran parte della narrativa di genere (quindi pure i Pirati, Eragon, ma anche Matrix, Harry Potter e via discorrendo), partono dagli studi di Joseph Cambell sul "viaggio dell'eroe" e sui passaggi archetipi che lo costruiscono.

            Ricordo che tempo addietro girava su internet una lista di tutte queste tappe obbligatorie e una s'intitolava "Indossare la pella del nemico". Se ci pensate, in tutte le opere citate sopra, succede una cosa simile (In guerre stellari ci sono Han e Luke che vi vestono da troopers, in Harry Potter c'è la pozione polisucco, in Matrix Neo entra nell'agente Smith nel finale, Sam e Frodo si travestono per entrare a Mordor... ). Quindi più che un citarsi tra di loro, queste opere guardano tutte ai modelli antichi. Poi, ovvio, Guerre Stellari a questo ci aggiunge il rimando al Signore degli Anelli e a tutto il resto di influenze varie.
            [img width=420 height=175]http://www.randomsignature.altervista.org/gallery/wolverine/rtuk_feature_john_lasseter_9.jpg[/img]Odio le citazioni. Dimmi quello che sai.

            Commenta


            • posto poco sul forum, ma da fan dell'esalogia, è un piacere leggervi

              Commenta


              • Originariamente inviato da Silente Visualizza il messaggio
                assolutamente d'accordo.
                ci sono influenze artistiche esterne praticamente in ogni film... l'originalità, la genialità, sta nel modo di combinarle e di proporle.
                e inoltre Lucas non disdegna piazzare anche tematiche inerenti alla società e metafore sulla politica (questo argomento trattato stupendamente nella nuova trilogia)...


                p.s: fa piacere vedere che SW III ha tanti voti, li merita veramente a discapito di tutte le critiche..
                Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Slask Visualizza il messaggio
                  e inoltre Lucas non disdegna piazzare anche tematiche inerenti alla società e metafore sulla politica (questo argomento trattato stupendamente nella nuova trilogia)...
                  Be', oddio, trattate stupendamente le tematiche di politica no. Sono delle valutazioni abbastanza grossolane quelle di Lucas, tagliate con l'accetta e poco velate. L'unica idea elegante che ha avuto a riguardo è stata la distruzione del senato, abbattuto in parti uguali da buoni e cattivi, ma per il resto poco roba.
                  [img width=420 height=175]http://www.randomsignature.altervista.org/gallery/wolverine/rtuk_feature_john_lasseter_9.jpg[/img]Odio le citazioni. Dimmi quello che sai.

                  Commenta


                  • Sti cazzi, poca roba..
                    Star Wars mica deve essere Frost/Nixon come tematiche politiche..
                    "Andata e ritorno di Bilbo Baggins"






                    Commenta


                    • nel suo piccolo Star Wars è una bella distopia che non ha nulla da invidiare ad altri film dello stesso tipo. il concetto di clonazione poi è raccapricciante, soprattutto per l'uso che si fa di quei cloni!
                      I think I just dropped my heart between Natalie Portman and Julienne Moore so if anyone sees that please give it back to me!

                      Commenta


                      • e il concetto della perdita di libertà per una maggior sicurezza?
                        Più dolce sarebbe la morte se il mio ultimo sguardo avesse come orizzonte il tuo volto. E se così fosse, mille volte vorrei nascere per mille volte ancor morire.

                        Commenta


                        • la nuova trilogia E' un unico film politico alla fine il succo della trama su quello si basa... Poi vabbè Lucas ci ha esso del suo per fare schifezze però a mente fredda si capisce che viene rappresentata una escalation di eventi che porta un sistema si corrottissimo ma democratico a trasformarsi in una dittatura per proteggersi da possibili problemi creati ad hoc per mandarlo in crisi.

                          Anche la famosa frase di Anakin se non sei con me sei mio nemico riprende paro paro il discorso di Bush ai tempi dell'Iraq e la risposta di Obi-Wan è un giudizio decisamente politico "soltanto un Sith (il male) vive di assoluti".

                          Almeno mo sappiamo che lucas è democratico

                          Commenta


                          • infatti, Grievous non sottovalutare il sottotesto presente in quei film, per me non è affatto banale o trattato superficialmente...
                            Sono una persona semplice, guardo film e non rompo il cazzo.

                            Commenta


                            • Non so se è già stato detto..piccola curiosità/conferma:

                              Avete fatto caso ai disegni stampati sui dischi Blu-Ray dei 6 film dall'immagine postata oggi da Badtaste.it tra le news???..... si evince chiaramente (vedendo il disco di Episodio I) che finalmente è stato inserito lo Yoda digitale (visto in EpII ed EpIII) anche in TPM ....
                              May the Force be with you....
                              Il mio impianto HT---> Tv: Pioneer Kuro LX5090, amplificatore: Marantz SR4003, frontali: Wharfedale 9.5, centrale: Wharfedale 9.CM, sub: Wharfedale SW-250, surround: Indiana Line HC-206, lettore B-Ray: PS4.

                              Commenta


                              • Ma è sicura sta cosa? Si spera... non vorrei che l'hanno messo giusto perchè per mettere uno Yoda era meglio prendere quello digitale che non l'altro...

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X