annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars: The Mandalorian (Disney+)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

    Attieniti a commentare la puntata, che di quel che tu pensi di me, non interessa a nessuno.

    Soprattutto finiscila di mettermi in bocca pensieri che non mi appartengono. Il doppiopesissimo ce l'hai in testa solo tu. va che non siamo allo stadio che dobbiamo tifare per una o l'altra cosa. mettitelo in testa e cerca di crescere.

    cito la sequel, come ho già scritto, perché sono produzioni che escono fuori dagli stessi che oggi hanno in mano SW. quindi il paragone è più che lecito. quando usciranno altri prodotti, si metteranno a confronto anche quelli.

    qui hanno capito come approcciarsi non solo al racconto ma, a tutte le fasce di età che lo seguono. di la, hanno fatto un minestrone insensato. la supercazzola non è riferita esclusivamente ad ep9 (anche se è la cagata più grande mai uscita da star wars by disney) ma a tutto il progetto sequel. rileggili bene i post, ti sei perso molti pezzi. se vuoi tentare di fare il personaggetto con me, cerca d'impegnarti, perché come detto, non ne prendi mezza.
    A parte che non riesco a capire quali pensieri che non ti appartengono ti avrei messo in bocca, visto che mi sono limitato, come sempre, ad usare i tuoi post. Il grassetto sono tuoi personalissimi deliri - non mi sovviene altro termine al momento - che si contraddicono.
    Mi consigli di attenermi al commento della singola puntata mentre tu puoi dissertare su interi processi lavorativi, non saprei proprio come definire questo atteggiamento se non usando una parola che "avrei in testa solo io". Siccome non ho alcuna velleità di fare il "personaggetto", mi regolerò di conseguenza.

    Cosmo La puntata funziona alla grande. Mi ritrovo in gran parte di quello che hai scritto.
    Non condivido, invece, che l'ambientazione di frontiera della VT sia la sola che possa funzionare. E sotto questo punto di vista mi ritrovo col pensiero di Cooper, la PT una sua fanbase se l'è creata e dal punto di vista delle ambientazioni, diverse dalla VT, può offrire molto, come ad esempio Coruscant. Su Clone Wars devo esprimere il mio dispiacere sul fatto che non ti interessi più di tanto perchè, pur pagando il format col quale nasce, ha regalato spunti interessantissimi nonchè alcune delle sequenze in assoluto più riuscite. Nell'ultima stagione, la puntata dove, sconfitto Maul lo caricano sulla nave, c'è una sequenza impressionante capace di creare un livello di tensione tale che credo di non aver mai provato in un film di SW, e questo grazie ad un uso sapiente della musica (che ricorda blade runner), delle inquadrature e della quasi assenza di dialoghi fino al climax.

    Per il prosieguo della serie, mi chiedo quanto potrà incidere il fatto che baby yoda, al momento fulcro di tutta la vicenda nonostante lo show sia Mandalorian, è destinato a restare un oggetto, visto che data la natura della sua specie non potrà avere un percorso di crescita, a meno di espedienti narrativi particolari.

    Commenta


    • Originariamente inviato da terzappi Visualizza il messaggio
      A parte che non riesco a capire quali pensieri che non ti appartengono ti avrei messo in bocca, visto che mi sono limitato, come sempre, ad usare i tuoi post. Il grassetto sono tuoi personalissimi deliri - non mi sovviene altro termine al momento - che si contraddicono.
      Mi consigli di attenermi al commento della singola puntata mentre tu puoi dissertare su interi processi lavorativi, non saprei proprio come definire questo atteggiamento se non usando una parola che "avrei in testa solo io". Siccome non ho alcuna velleità di fare il "personaggetto", mi regolerò di conseguenza.
      intanto sono già due post che parli di me, cosa che a me non interesserebbe minimamente iniziare a fare, a parti inverse. hai esordito con "naihir", io di te mi ricordo solo quando mi citi. fai tu.

      i pensieri che non mi appartengono son quelli che porti avanti come una crociata sul doppiopesismo. la fantastoria che ti sei creato nella tua testa che fa acqua da tutte le parti e che ti avevo già smontato in altri topic, ma vedo che scrivere con te è proprio perdere tempo.

      magari fossero miei deliri quelli in grassetto, ma descrivono esattamente il tuo approccio verso di me. tutto sto astio che c'hai, te lo sarai costruito non so per cosa. per questo l'invito a crescere. farti il sangue amaro perché a me piace ep8 e a te no, lo trovo alquanto infantile. anche perché come ti ho sempre scritto non sposta minimamente nulla farsi piacere uno o l'altro film, la sostanza è che il progetto sequel è una robaccia mal riuscita e mi interessa relativamente che su 3 film uno può piaciucchiarmi, se nel complesso è una roba alquanto fallimentare.

      dissertare su interi processi lavorativi non è parlare di un utente del forum come fai tu ma, è rimanere a discorrere di cose inerenti a quel che stiamo vedendo. se poi a te da fastidio che qualcuno oltre la puntata, ha piacere di imbastire anche altri discorsi, puoi sempre ignorarli, ma vedo che è più forte di te assumere questo atteggiamento, per l'appunto da personaggetto. il fatto è che ti riesce male.

      poi per quanto mi riguarda sei libero di commentare tutto quello che vuoi dei film, delle serie e dire pure che Lucas è un cane, ma è già la terza volta che ti invito a non parlare di me e dei miei gusti, anche perché contano un nulla per disney/lucas, quindi anche meno e vai per la tua strada, senza continuare ad utilizzare aggettivi a buffo sugli altri utenti.

      ultimo intervento per chiarire sta roba.
      "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
      And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
      That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


      # I am one with the Force and the Force is with me #

      -= If You Seek His Monument Look Around You =-

      Commenta


      • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

        intanto sono già due post che parli di me, cosa che a me non interesserebbe minimamente iniziare a fare, a parti inverse. hai esordito con "naihir", io di te mi ricordo solo quando mi citi. fai tu.

        i pensieri che non mi appartengono son quelli che porti avanti come una crociata sul doppiopesismo. la fantastoria che ti sei creato nella tua testa che fa acqua da tutte le parti e che ti avevo già smontato in altri topic, ma vedo che scrivere con te è proprio perdere tempo.

        magari fossero miei deliri quelli in grassetto, ma descrivono esattamente il tuo approccio verso di me. tutto sto astio che c'hai, te lo sarai costruito non so per cosa. per questo l'invito a crescere. farti il sangue amaro perché a me piace ep8 e a te no, lo trovo alquanto infantile. anche perché come ti ho sempre scritto non sposta minimamente nulla farsi piacere uno o l'altro film, la sostanza è che il progetto sequel è una robaccia mal riuscita e mi interessa relativamente che su 3 film uno può piaciucchiarmi, se nel complesso è una roba alquanto fallimentare.

        dissertare su interi processi lavorativi non è parlare di un utente del forum come fai tu ma, è rimanere a discorrere di cose inerenti a quel che stiamo vedendo. se poi a te da fastidio che qualcuno oltre la puntata, ha piacere di imbastire anche altri discorsi, puoi sempre ignorarli, ma vedo che è più forte di te assumere questo atteggiamento, per l'appunto da personaggetto. il fatto è che ti riesce male.

        poi per quanto mi riguarda sei libero di commentare tutto quello che vuoi dei film, delle serie e dire pure che Lucas è un cane, ma è già la terza volta che ti invito a non parlare di me e dei miei gusti, anche perché contano un nulla per disney/lucas, quindi anche meno e vai per la tua strada, senza continuare ad utilizzare aggettivi a buffo sugli altri utenti.

        ultimo intervento per chiarire sta roba.
        Sono pragmatico e mi piacciono i dati:
        1528
        487.
        Sono i caratteri che sono stati usati in questi ultimi due interventi "bidirezionali". Non serve dirti chi ha scritto 3 volte più di chi e su chi. Se non ti interessa, non perderci così tanto tempo.
        Stavolta ti correggo io: dei gusti personali non mi è mai interessato nulla e mai tantomeno messi in discussione, se non bonariamente.
        Per me l'argomento era concluso. Vieni a dirmi che l'ho tirato fuori di nuovo io.
        Cmq, sì ho sbagliato io a chiamarti in causa l'altro giorno. Faccio mea culpa. Solo che sono francamente stremato dal fandom che non perde occasione di avvelenare SW (esattamente come durante la PT). Il "progetto sequel è una robaccia mal riuscita"? Si, assolutamente si, ma non serve ricordarlo ogni stramaledetto topic.

        Commenta


        • Originariamente inviato da A.Crowley Visualizza il messaggio

          non capisco, hai un star wars in salsa western (che per me è una novità nel contesto star wars) che porta una storia nuova di qualcosa che abbiamo solo intravisto e non va bene??
          Western inedito per SW? Dai, non scherziamo...
          Non c'è nulla ma assolutamente nulla di inedito in The Mandalorian o che non sia riciclato non solo da altre cose già viste in SW ma addirittura nella sua stessa serie.
          L'episodio l'ho già commentato e il mio parere è che sia in linea con tutti gli altri episodi. Caruccio, godibile, ben strutturato, quanto soporifero e privo di scossoni. Spero che con il passare degli episodi inizi anche a risultare avvincente sta serie, cosa che finora è riuscita a fare solo sporadicamente.
          A voi sta bene così? Bene, sono contento per voi che abbiate trovato ciò che cercavate e che secondo voi dovrebbe essere SW. Io auspico di meglio per la saga e spero che con altri progetti filmici o seriali si riesca ad osare di più e a proporre scenari, contesti e stili diversi (e non che la cosa sia relegata solo a certi romanzi o cartoni animati). Un po' come si è provato a fare con alcune cose della prequel, ep. VIII e a livello prettamente visivo anche Ep. IX.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Mr.Magpie Visualizza il messaggio

            Western inedito per SW? Dai, non scherziamo...
            Non c'è nulla ma assolutamente nulla di inedito in The Mandalorian o che non sia riciclato non solo da altre cose già viste in SW ma addirittura nella sua stessa serie.
            tipo?? cioè critichi la serie perchè cita se stessa?? o ti riferisci a qualcosa di specifico? devo essermi perso lo star wars tutto in salsa western uscito prima evidentemente

            la saga, se prende queste direzioni come the mandalorian, probabilmente è più sicura rispetto ad un salto nel vuoto come vuoi intendere tu

            Commenta


            • Star Wars è una commistione di generi e il western è un elemento che fa parte del DNA della saga sin dal '77, ma quel genere non è mai stato così predominante come lo è in The Mandalorian. Capisco che i pianeti desertici abbiano rotto le palle così come Tatooine, ma in quest'ultimo episodio c'è una motivazione che lo spinge a tornare su quel pianeta oltre a quell'elemento finale che poteva essere introdotto solo lì. L'episodio della scorsa stagione ambientato su Tatooine era un po' gratuito, questo invece (oltre ad essere qualitativamente superiore in tutto) ci presenta comunque un approfondimento inedito sui Tusken, dinamiche nuove del pianeta e una cittadina mai vista prima. Poi l'episodio si chiama "Lo Sceriffo" e riprende topos dei western in lungo e in largo, pure togliendo i riferimenti a Tatooine l'ambientazione non poteva che essere quella desertica. Ovviamente spero in una diversificazione nei restanti episodi ma The Mandalorian non mi sembra la serie contro cui puntare il dito per mancanze di questo tipo, visto che la storia gira intorno a un Clint Eastwood spaziale e non al Senato Galattico (per dirne una a caso).
              Capisco di più i dubbi sulla natura autoconclusiva degli episodi, elemento che già nella prima stagione non mi aveva convinto troppo anche se stando a sentire le parole degli autori questa stagione avrà meno filler, e se le storie sono di questa qualità (e, aggiungo, se alcuni rumors saranno confermati) mi farò andare bene anche questa formula. Pure perché parliamo di una serie di breve durata con 8 episodi a stagione, anch'io vorrei da subito risposte su Gideon e sul Bambino ma capisco non possano sparare da subito tutte le cartucce a disposizione.

              Commenta


              • Sono d'accordo con chi dice che lo scopo di una serie non è tanto proporre cose nuove, ma andare ad esplorare ed approfondire elementi che si sono intravisti nei film, e Mandalorian per ora lo sta facendo molto bene. Il compito di rinnovare davvero l’universo Star Wars (come era stato già fatto con la Prequel) era dei film, ma abbiamo visto tutti il putridume che ha saputo donarci la Disney con la sua incompetenza.

                Ad ogni modo, puntata d’esordio veramente riuscita con tutti gli ingredienti al posto giusto e un grandissimo e meritato ritorno.
                Spoiler! Mostra

                Commenta


                • Originariamente inviato da Mr.Magpie Visualizza il messaggio

                  Western inedito per SW? Dai, non scherziamo...
                  Non c'è nulla ma assolutamente nulla di inedito in The Mandalorian o che non sia riciclato non solo da altre cose già viste in SW ma addirittura nella sua stessa serie.
                  L'episodio l'ho già commentato e il mio parere è che sia in linea con tutti gli altri episodi. Caruccio, godibile, ben strutturato, quanto soporifero e privo di scossoni. Spero che con il passare degli episodi inizi anche a risultare avvincente sta serie, cosa che finora è riuscita a fare solo sporadicamente.
                  A voi sta bene così? Bene, sono contento per voi che abbiate trovato ciò che cercavate e che secondo voi dovrebbe essere SW. Io auspico di meglio per la saga e spero che con altri progetti filmici o seriali si riesca ad osare di più e a proporre scenari, contesti e stili diversi (e non che la cosa sia relegata solo a certi romanzi o cartoni animati). Un po' come si è provato a fare con alcune cose della prequel, ep. VIII e a livello prettamente visivo anche Ep. IX.
                  Vorrei capire solo una cosa... quindi questo Mandalorian non ti sta piacendo, o meglio lo reputi solo "caruccio", perché fondamentalmente non osa, non ha scenari e contesti nuovi?

                  Io credo che qui non si tratta tanto di osare o abuso dei soliti scenari, ma nell'attratività nel presentare i personaggi, nel darti il senso che tutta la storia fino ad ora raccontataci, non è andata a farsi benedire per i capricci di qualche nerd, intento a cambiare la storia a suo piacimento. Ma che è tutto realmente connesso. Ho visto rimandi semplici e basic alla prequel che nessuno pretendeva di trovare in questo serial, e pure ci sono e non sono stati contestualizzati in modo banale. Cosa che la sequel non ha nemmeno avuto la decenza di fare, perché sappiamo tutti quale fosse la politica pre-ep7.

                  Io personalmente non è a Mandalorian che chiedo di osare, visto che essendo una storia ambientata 5 anni dopo Ep6, ha tutto il diritto di essere attaccata ancora a certe situazioni e cliché. Così come non lo pretendevo per Rogue One. Sta roba me l'aspetto in uno scenario ambientato 30 anni dopo (o 100 prima), dove hai la grande possibilità di esplorare l'ignoto e non aggrapparti solo ed unicamente ai cliché della saga, addirittura ricopiandoli.

                  Quello che io chiedo a SW è coerenza narrativa. Mandalorian ad oggi rispetta egregiamente questa forma. Così come la prequel e Rogue One, questa serie sta arricchendo tutto il lore, focalizzandosi su una storia precisa, su di un pistolero che si muove entro quei mondi di frontiera, che la grande storia ci ha sempre dimostrato di appartenere proprio a questo tipo di personaggi.

                  Non vedo quindi nessun tipo di problema in una serie che sta funzionando e che ovviamente non si deve di certo accontentare solo di quel poco che al momento ci ha mostrato nella prima stagione. Sul fatto che la direzione delle puntate deve un po' cambiare e dare maggior senso alla grande storia, più che alla subquest giornaliera, sono d'accordo anche io... ma questa prima puntata era giusto che seguisse il filone delle passate stagioni, anche perché in nessuna serie tv, si è mai visto un cambiamento drastico sin dalla prima puntata, tra una stagione e l'altra, ma c'è sempre stata una fluidità nei cambiamenti, di episodio in episodio.
                  "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                  And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                  That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                  # I am one with the Force and the Force is with me #

                  -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio



                    Io personalmente non è a Mandalorian che chiedo di osare, visto che essendo una storia ambientata 5 anni dopo Ep6, ha tutto il diritto di essere attaccata ancora a certe situazioni e cliché. Così come non lo pretendevo per Rogue One. Sta roba me l'aspetto in uno scenario ambientato 30 anni dopo (o 100 prima), dove hai la grande possibilità di esplorare l'ignoto e non aggrapparti solo ed unicamente ai cliché della saga, addirittura ricopiandoli.

                    Quello che io chiedo a SW è coerenza narrativa. Mandalorian ad oggi rispetta egregiamente questa forma. Così come la prequel e Rogue One, questa serie sta arricchendo tutto il lore, focalizzandosi su una storia precisa, su di un pistolero che si muove entro quei mondi di frontiera, che la grande storia ci ha sempre dimostrato di appartenere proprio a questo tipo di personaggi.
                    Non ho ancora recuperato la serie, ma di base su questi punti concordo.

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

                      Quello che io chiedo a SW è coerenza narrativa. Mandalorian ad oggi rispetta egregiamente questa forma. Così come la prequel e Rogue One, questa serie sta arricchendo tutto il lore, focalizzandosi su una storia precisa, su di un pistolero che si muove entro quei mondi di frontiera, che la grande storia ci ha sempre dimostrato di appartenere proprio a questo tipo di personaggi.

                      Non vedo quindi nessun tipo di problema in una serie che sta funzionando e che ovviamente non si deve di certo accontentare solo di quel poco che al momento ci ha mostrato nella prima stagione. Sul fatto che la direzione delle puntate deve un po' cambiare e dare maggior senso alla grande storia, più che alla subquest giornaliera, sono d'accordo anche io... ma questa prima puntata era giusto che seguisse il filone delle passate stagioni, anche perché in nessuna serie tv, si è mai visto un cambiamento drastico sin dalla prima puntata, tra una stagione e l'altra, ma c'è sempre stata una fluidità nei cambiamenti, di episodio in episodio.
                      La ritengo appena caruccia perché della coerenza narrativa di per sé me ne faccio ben poco se è l'unico aspetto realmente positivo di un prodotto. I personaggi sono ben tratteggiati ma nulla di esaltante. Idem per la narrazione. Coerente sì, ma estremamente standard e spesso noiosa. Ribadisco: non ci sono guizzi né ambizioni di alcun tipo. Ma non solo narrativamente, anche per praticamente tutti gli aspetti tecnici. E' il concetto di "Standard" o "Innocuo" fatto a serie. Se dovessi giudicarlo come prodotto a se stante staccato dal marchio SW, finirebbe dritto tra le serie da snobbare in favore di altro ben più meritevole di attenzione.
                      Se poi a voi va bene e continuate a ribadire che è questo che cercate da una serie su SW perché fondamentalmente l'importante è che approfondisca la lore senza fare danni, beh, contenti voi. Io continuo ad auspicare qualcosa di meglio.
                      Ultima modifica di Mr.Magpie; 05 novembre 20, 07:21.

                      Commenta


                      • Guarda visto il trattamento della sequel verso il passato, direi che oggi sputare su un prodotto che approfondisce la lore senza far danni, è quasi un miracolo. Quindi ovvio che io sono contetissimo di questo, ma come ho scritto non è solo questo che mi aspetto dalla serie, l'ultimo paragrafo è li a testimoniarlo.

                        Intanto sono riusciti a presentare un villain, in uno screentime ridotto, che ha una presenza scenica migliore di tutti i villain pensati per il prodotto di maggior investimento della disney. Io due domande me le farei su questo punto, prima di sminuire il fatto che vi siano personaggi ben tratteggiati, come fosse il minimo sindacale.

                        Detto ciò, mi interessava giusto capire il metro di giudizio, non di farti cambiare idea. Ora lo so e parere personale, lo trovo un po' particolare, ma vabè, ad ognuno il suo.

                        A livello tecnico non so a cosa ti riferisci, ma come la prequel e la trilogia prima di questa serie, Mandalorian ritorna anche al concetto di saper rivoluzionare ciò che tocca, che era una prerogativa tipica della saga. Il sistema di ripresa che hanno pensato alla ILM per girare questa serie, sta rivoluzionando il mercato, quindi se ti riferisci a questi aspetti tecnici, diciamo che sminuire una tecnica così interessante, va a braccetto con lo sminuire la forza che ha questa serie, proprio nella sua semplicità.

                        Favreau ha centrato il punto, dicendo una semplice cosa: che per fare qualcosa di relativo a SW non ci si deve ispirare a SW (o addirittura fotocopiarlo, aggiungo io) ma andare direttamente a ciò che ha ispirato SW. Mandalorian sta facendo esattamente questo e sta funzionando.

                        "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                        And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                        That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                        # I am one with the Force and the Force is with me #

                        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                        Commenta


                        • Pensa che io trovo un po' particolare il vostro di metro di giudizio e certi entusiasmi per robe normalissime. Il fatto è che mi sembra che vi esaltate tanto proprio perché c'è di mezzo il nome Star Wars. Non metto in discussione si stiano utilizzando tecniche all'avanguardia, io parlo proprio di resa finale. Non c'è nulla di innovativo o particolarmente ispirato a livello visivo o di design. Ho preferito 1000 volte le scelte visive e scenografiche di Ep. IX (come pure della trilogia prequel), pur essendo un film con diversi problemi a livello narrativo o di coerenza.
                          Poi non è un mistero che io non sposi tutto questo odio verso la trilogia sequel, che invece trovo valida sotto molti punti di vista, caratterizzazioni di certi personaggi in primis (vedi Kylo Ren e Luke). Quindi non dovrebbe stupirti il mio metro di giudizio.
                          The Mandalorian è una minestra ben riscaldata. Fatta con mestiere certo, ma poco altro.
                          Ultima modifica di Mr.Magpie; 05 novembre 20, 15:00.

                          Commenta


                          • Esaltarsi mi sembra eccessivo. E' un buonissimo prodotto che sta mostrando di tener conto di tutto ciò che c'è stato.

                            Per dire una semplice cavolata, nel film del '77 ci viene detto che i tusken si muovono in fila, in questa puntata vediamo i tusken che si spostano in fila per nascondere le proprie tracce, avrebbe potuto tranquillamente dimenticarsi di questo dettaglio. Per te sta roba è poco o niente, per me è tutto. C'è rispetto, non ci si dimentica della logica interna alla storia e c'è sempre uno stile nel fare la citazione a qualcosa del passato, senza che questa citazione diventi il fulcro per far muovere tutto.

                            L'unica scelta visiva degna di Ep9 è l'inizio con Exegol, il resto si trascina nelle solite cose di Abrams che abbiamo già visto in Ep7, anche strutturalmente siamo li. A livello di regia poi ep9 è decisamente più pigro rispetto al 7. L'unico vero film di quella trilogia disney che ha dato una vera botta visivamente, per quanto mi riguarda è ep8, scene visivamente mozzafiato come la nave che si spezza nel silenzio, Luke che appare di fronte ai camminatori su Crait, il sale sanguinante del pianeta. Sono sicuramente intuizioni molto belle.

                            Ma difatti non è mai stato quello il problema reale della sequel, quanto la forma e la sostanza. Quando ci si lamenta del già visto in quella roba, si parla della trama, del world building in generale, dell'aver osato poco in termini di grandezza, come appunto fece la prequel a suo tempo. L'accontentarsi dei soliti 3 pianeti stravisti è una conseguenza a qualcosa di sbagliato alla radice.

                            Alla fine che Rey venga da Jakku non ha minimamente valenza, se non quella di parlare direttamente ai fan per sottolineare che stanno vedendo una storia di origini che ripercorre in qualche modo la parabola eroica di Luke. Nella storia non ha senso, tanto che nel 9 vediamo una che ha vissuto tutta la vita tra la sabbia, saper fare la skipper. Vedi la differenza tra il tener conto del dettaglio di un film del '77 nel 2020 e non saper nemmeno badare alla logica interna della propria trilogia.

                            Nel suo piccolo Mandalorian continua a mostrarti sprazi di galassia, approfondisce dinamiche nuove su personaggi sempre stati di sfondo. Oltre questo i personaggi al momento, sono ben scritti e messi in scena, mai una sbavatura sulla lore, consideriamo pure il lavoro di qualità che stiamo avendo sulle musiche (che sono assai diverse dai classici temi abituati a sentire con queste ambientazioni e pure, piacciono a tutti) ma tutta la costruzione della serie, è ben curata.. dal titolo che compare in stile western, dal finale che sintetizza l'episodio con dei concept art fantastici.

                            A me pare un lavoro che a prescindere dal nome Star Wars è ben curato, sotto tutti i punti di vista. Che poi non segua fedelmente la moda della trama orizzontale e promuova quello della trama verticale, tanto in voga nelle serie televisive del passato, al momento non è un problema; considerando il tipo di personaggio che ci stanno mostrando. Certo è che nemmeno mi aspetto che tutta la serie, rimanga così.,, siamo alla 2x01 dopotutto, non al finale di stagione. Attenderei le altre 7 puntate per tirare le somme, al momento mi godo tutto.
                            "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                            And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                            That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                            # I am one with the Force and the Force is with me #

                            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                            Commenta


                            • Naihir . Sulla caratterizzazione del Villain (al capitolo 9 ovviamente) ho qualche perplessità. Più che il personaggio in se credo sia Esposito a prendersi la scena, ma per il resto, per come si fa "gabbare" rientra esattamente nei canoni del Villain classico da telefilm/disney: too much ado for nothing (al momento). Certo, venderlo uscire dal TIE mentre brandeggia la dark saber... è tanta roba.

                              Mr.Magpie The Mandalorian "minestra riscaldata"... da un certo punto di vista può essere vero. Rimane comunque un gran prodotto, che esalta il lore già conosciuto. Sarebbe interessante avere un report sui giudizi espressi per fascia di fan: non fan, occasionali, da vt, da pt, da st.

                              Commenta


                              • Sì in effetti Esposito dove lo metti lo metti, resta un figo (vedi in The Boys) ma proprio per questo motivo, chi scrive i suoi personaggi, credo tenda ad esaltare le sue qualità, anche espressive e non solo attoriali.

                                Il personaggio lo trovo riuscito perché a prescindere dal farsi gabbare, si percepisce grandezza sul personaggio, c'è dell'altro dietro che lo rendono meno macchiettistico di molti altri villain
                                "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
                                And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
                                That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


                                # I am one with the Force and the Force is with me #

                                -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X