annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars - nuovo film (Taika Waititi)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Woody
    ha risposto
    Ah le fonti esterne! Giusto! Errore mio.

    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    Originariamente inviato da Woody Visualizza il messaggio
    Ma si capiva che il vostro problema fosse Abrams, eh! Classico caso di giudizio preventivo... o, per dirla in italiano corrente, pregiudizio.


    Per intendersi, non sono piaciuti neppure gli Star Trek di Abrams. E lì di mistery box non ce n'era mezzo. Lì il problema era il lens flare, peddì! Ma come posso prendervi sul serio?
    A me i suoi ST son piaciuti. Fai tu.

    Ma in SW sapevo perfettamente che avrebbe fatto questo delirio qui.

    Poi continui a dire "Abrams nascondeva le tracce" none e due. Abrams non ha interesse nel dare la soluzione del mistero. Ci campa da anni con questa roba del nonno che gli ha raccontato la storiella del gatto dentro la scatola.

    Lui non aveva mai scritto soluzioni sul mistero di Rey, su chi fosse Snoke, su chi fossero i Cavalieri di Ren. RJ si è trovato ad avere carta bianca sui personaggi, perché non esistevano linee guida.

    Poi che lui adesso ti racconta la favoletta che ha sempre pensato a Palpatine, penso che a crederci sei solo tu e boh altri 5 amici suoi. Molte fonti dicono invece che tra le ipotesi più calzanti c'era quella di una Rey nipote di Obi Wan (un caso che nella serie è uscito un rimasuglio di vecchia storia, con il fratello di Kenobi?).

    Dove tu ci vedi una roba fighissima per il ritorno di Palpatine, io ci vedo la totale distruzione di Ep6. A cosa serve vedersi la OT se poi nel 7 torna praticamente tutto? Non solo l'impero, ma pure il suo imperatore... con la republicca già fuori dai giochi e di nuovo i 5 sfigati della resistenza. Praticamente il sacrificio di Vader non serve a niente perché quello mentre cadeva nel vuoto stava "teletrasportando" la sua essenza in un corpo clonato... bello schifo.

    Comunque pensavo ci trovassimo nel topic generico... ma siamo ancora dentro il topic di Taika, ma porc..

    Lascia un commento:


  • Lord casco nero
    ha risposto
    Originariamente inviato da Woody Visualizza il messaggio
    Mettici anche il plot twist del capire di poter recuperare addirittura il corpo utilizzando la forza congiunta di una diade e il quadro è completo e per me appagante.
    Per me invece a livello tematico sarebbe stato molto più appagante se fosse stata proprio quest unione tra Rey e Ben a portare direttamente alla distruzione di Palpatine, valorizzando che l idea che questo legame (sentimento?) alla fine fosse la chiave per la sconfitta del Male.
    Gettare uno dei due in un pozzo e farlo emergere solo a cose fatte la trovo ancora oggi una trovata a dir poco bislacca.

    Poi banalmente anche a livello logistico il fatto che lui lo scopri questo potere così a caso all ultimo secondo, per botta di culo...mah...

    Per quanto mi riguarda Ep IX come film e ancora più come finale di una storia continua a essere deficitario su troppi aspetti...

    Lascia un commento:


  • Woody
    ha risposto
    Eppure a me l'idea di un Palpatine, la cui anima sopravvive grazie alle pratiche oscure di cui raccontava nella prequel, che prova a sostituirsi nel corpo di una force user che ha ereditato il suo patrimonio genetico, continua a non sembrarmi affatto una cattiva idea.
    Se si va a vedere il solo problema è l'aver voluto nascondere le tracce di questa resurrezione nei due film precedenti, dando l'impressione di una trovata dell'ultimo minuto. Forse la colpa è di Johnson che ha sparigliato le carte o forse della Disney che non ha imposto una tabella di marcia più rigorosa o magari proprio di Abrams e della sua tendenza a nascondere le carte fino all'ultimo. Ma l'idea di fondo è tutt'altro che una brutta idea e non mostra affatto un autore che non sa come chiudere una storia.
    Mettici anche il plot twist del capire di poter recuperare addirittura il corpo utilizzando la forza congiunta di una diade e il quadro è completo e per me appagante.

    Lascia un commento:


  • Lord casco nero
    ha risposto
    Ma infatti per me i suoi due Star Wars sono i film peggiori della sua filmografia, posto che per me già con il secondo Star Trek cominciava a scricchiolare.

    Come regista e intrattenitore a me non dispiace nemmeno, se gli si chiede di fare una avventura divertente porta a casa il risultato...il problema è quando gli si chiede di fare di più, costruire una storia con un senso e qualcosa da dire...e li fallisce..si limita a aggrovigliare supercazzole, misteri , citazioni e rimandi dei film che ha visto da piccolo e li butta a raffica in narrazione senza costrutto.

    Non è un caso che JJ quando poteva sia sempre fuggito dai finali e gli unico che abbia scritto sia goffo e raffazzonato, basato su deus ex machina e scelte arbitrarie dei personaggi... Perché in un finale non puoi più essere vago, perdere tempo e perculare lo spettatore , ma devi fare si che tutti i nodi vengano al pettine.
    E li purtroppo Abrams come storyteller ha mostrato tutte tutte le sue carenze.

    Lascia un commento:


  • Woody
    ha risposto
    Ma si capiva che il vostro problema fosse Abrams, eh! Classico caso di giudizio preventivo... o, per dirla in italiano corrente, pregiudizio.


    Per intendersi, non sono piaciuti neppure gli Star Trek di Abrams. E lì di mistery box non ce n'era mezzo. Lì il problema era il lens flare, peddì! Ma come posso prendervi sul serio?

    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    Originariamente inviato da terzappi Visualizza il messaggio
    Appunto. Io da questo punto di vista non sono rimasto deluso. Me lo aspettavo.
    Sì ma una miriade di fan "tornati in Guerre Stellari" dopo la bastonata che hanno avuto con la prequel, eran qui perché volevano ritrovare la maggggia del Falcon, dell'impero vs ribelli.

    JJ gli ha dato esattamente questo e quindi ci hanno creduto forte, senza vedere che oltre il fumo negli occhi c'erano già evidenti scricchiolamenti di una storia scritta per generare misteri fuffa (in italiano mistery box, possiamo anche tradurli così), il caricare sulle origini di Rey, sulla sparizione di Luke + estinzione di jedi che nuovamente non abbiamo visto, il ritorno dell'impero con armi ancora più potenti e con un pelato cicatrizzato con il complesso del pisello piccolo che li comanda... la storiella di Kylo che sente il richiamo del bene ma sta con il male, i 7 samurai sotto la pioggia.

    Come lo vai a spiegare alla gente che non conosceva il suo modus operandi, che metà di questa roba non avrebbe mai trovato risposta perché lui stesso non aveva scritto una beneamata su queste cose?

    Poi anche in Lost il suo contributo in realtà si ferma all'idea della botola... "che c'è dentro la botola???"

    - gli alieniii
    - un passaggio dimensionale
    - l'interruttore dell'isola
    - il creatore del purgatorio dove sono finiti tutti
    - la scoperta che non si trovano sulla terraaaa

    ma sai come se uscì di scena JJ da Lost? Consigliando a Lindelof e Cuse di non svelarlo MAI. Pensa che genio... prendersi carico una seconda stagione, senza dire nulla della botola per altri 24 episodi LOL

    all fine loro optarono per una soluzione semplice (una luce accesa da un tizio) che si son tolti alla primissima scena, costruendoci però tutta una trama psicologica incredibile dietro e spostando il focus degli spettatori su qualcosa di più interessante di un mero mistero.

    questa è la differenza sostanziale tra chi scrive per una trama e chi scrive per perculare gli spettatori, catturando la loro attenzione con l'inganno.

    Ep7 è l'inganno della cadrega. "mmmm che buono questo Darth Plagueis!"

    Lascia un commento:


  • terzappi
    ha risposto
    Appunto. Io da questo punto di vista non sono rimasto deluso. Me lo aspettavo.

    Lascia un commento:


  • MartyMcFly
    ha risposto
    Originariamente inviato da terzappi Visualizza il messaggio

    Mmm. Tolto miapiccolina mi citi qualcuno che pensasse ciò che hai scritto? Perché onestamente non ho ricordi di pazzi che pensassero alle mistery box di Abrams come facenti parte di una narrazione strutturata e di ampio respiro
    in realtà si, soprattutto con Abrams e i suoi enigmi che tanto hanno fatto divertire i fan di Lost

    che poi Abrams sia una sòla in queste cose, che ti abbaglia e poi ti colpisce allo stomaco guardandoti male e ridendo, è appunto dai tempi di Lost che ci gioca (e si è pure fatto una carriera)

    Lascia un commento:


  • Naihir
    ha risposto
    Originariamente inviato da Lord casco nero Visualizza il messaggio
    Uhm, all epoca penso che pochi ritenessero i misteri di Ep VII buttati li senza una progettazione a monte... Del resto era il primo capitolo di una nuova storia e la maggior parte del pubblico diede il beneficio del dubbio ,"vediamo dove vanno a parare".

    Forse chi conosceva il modus operandi di JJ dalle serie TV aveva già intuito il problema...
    Eccomi LOL

    "lo dicevo io ero 10 fottutissimi anni che lo dicevo".. ora mi sento come Russell Casse di ID4 quando nessuno credeva al suo rapimento e poi...

    Lascia un commento:


  • Yalun
    ha risposto
    Sono d'accordo in parte, mi spiace essere noioso e ripetitivo, ma secondo me i problemi stanno a monte e prima di Abrams/Disney. È proprio la gestione della lore che è troppp a cazzo di cane, dato che se ne parla, in rete, male, SW mi sembra Resident Evil, una gran confusione che rigira sempre e solo sulle stesse 4 idee.

    Che nel 2022 debba leggere che esce il romanzo che "ti racconta e spiega" la reazione di Leia al sapere che Vader è suo padre, una roba che è affrontata, gestita e chiusa male già nel 1983, per me è grave. Che usciranmo ulteriori serie inutili, tipo Andor e Ashoka, ancora più grave. Canna del gas, raschiare il barile... Ma poi vai a vedere che parte del fandom ritiene R1 il miglior film di SW da anni a quasta parte..... Allora il riciclo e le prese in giro ce le meritiamo.
    Ultima modifica di Yalun; 21 luglio 22, 12:09.

    Lascia un commento:


  • Lord casco nero
    ha risposto
    Va da sé che la maggior parte delle saghe non sono mica già scritte a priori con uno svolgimento generale in mente....

    Senza nemmeno citare ancora i film di Lucas, la Rowling (nonostante lei pretenda il contrario) non aveva certo in mente gli Horcroux o i doni della morte quando ha scritto la Pietra Filosofale... nell MCU c' era si l idea generale di arrivare allo scontro con Thanos ma si sono inventati tanti nuovi elementi e retcon per arrivarci (lo scettro di Loki che diventa a buffo una delle gemme, la caratterizzazione dello stesso Thanos che non torna con la post credit di Avengers...).

    Semplicemente li sono stati bravi (tra alti e bassi) a giocare con le carte che avevano e sono riusciti a dare comunque al pubblico l idea di una storia che si evolveva progressivamente.
    Per i realizzatori della sequel quello che contava era anzitutto inseguire i feedback del pubblico (prima con il seguito nostalgico, poi con quello sovversivo , poi con quello che cambia le cose non apprezzate nel film precedente) ,e storia e personaggi sono andati in secondo piano, per non dire a ramengo.

    Lascia un commento:


  • Yalun
    ha risposto
    Presente. Pensavo/speravo si schiodassero da determinate epoche/personaggi, invece niente. Ma come non c'era e non c'è un progetto, c'è eccome. Raccordare e canonizzare parte dell'eu. Il problema è che sono sempre nelle stesse zone, fisiologicamente, a una certa sale la noia.

    Lascia un commento:


  • Admiral Ackbar
    ha risposto
    Vabbè ma pensare che avessero già stilato quantomeno uno svolgimento molto generale di tutta la trilogia era normalissimo al tempo, anche considerando che Abrams figurava tra i produttori di Episodio VIII. È stato ingenuo chi ha continuato a pensarlo anche dopo quel film.

    Lascia un commento:


  • Lord casco nero
    ha risposto
    Uhm, all epoca penso che pochi ritenessero i misteri di Ep VII buttati li senza una progettazione a monte... Del resto era il primo capitolo di una nuova storia e la maggior parte del pubblico diede il beneficio del dubbio ,"vediamo dove vanno a parare".

    Forse chi conosceva il modus operandi di JJ dalle serie TV aveva già intuito il problema...

    Lascia un commento:

In esecuzione...
X