annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Le musiche di Star Wars

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Le musiche di Star Wars

    mi sa che un topic del genere manca, e vista l'importanza delle musiche all'interno di questo universo, mi pare giusto aprirne uno.

    stavo pensado: quali compositori vi piacerebbe vedere alle prese con SW? visto che gli spin-off dovrebbero offrire questa possibilità (magari mantenendo cmq una coerenza musicale con Williams)
    magari anche postando un paio di sample

    a me sicuramente Desplat

    Ottman

    Powell

    Howard
    Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 31 dicembre 17, 17:47.
    Luminous beings are we, not this crude matter.

  • #2
    Jeremy Soule, Jeremy Soule è dio, compositore tra l'altro di KotOR. Al limite ci vedrei pure Michael Giacchino o James Newton Howard.

    Commenta


    • #3
      Giacchino è impossibile non nominarlo asd

      tra gli altri a me piacerebbe molto anche Patrick Doyle
      Luminous beings are we, not this crude matter.

      Commenta


      • #4
        Ci sta sempre Giacchino, è quello che per stile, registro e metodo compositivo si avvicina di più a Williams. Caspio Doyle è un altro grande, l'ost dell'Enrico V di Branagh è un masterpiece.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Henry V
          Ci sta sempre Giacchino, è quello che per stile, registro e metodo compositivo si avvicina di più a Williams.
          non mi pare ma vabbe', non andiamo OT asd
          Luminous beings are we, not this crude matter.

          Commenta


          • #6
            Pardon ho inconsapevolmente bestemmiato asd, dovevo aggiungerci "in un certo limite" "lo può solo sognare" "lo vede solo da lontano",mo aggiusto il tiro: è un compositore tradizionale a là Williams.

            Commenta


            • #7
              riascoltando alcune cose anche David Arnold è uno che mi piacerebbe un sacco vedere alle prese con questo universo. è uno di quei compositori sbucati negli anni '90 con un gusto particolare per i grandi ed epici score orchestrali
              negli ultimi anni purtroppo è un po' sparito (la sua ottima colonna sonora per il dimenticabile terzo Narnia è passata inosservata per via del film stesso)

              Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 16 dicembre 17, 08:25.
              Luminous beings are we, not this crude matter.

              Commenta


              • #8
                Solo Powell vedrei adatto. In questo universo serve qualcuno che riesca a modellare, livellare e costruire temi musicali riuscendo ad incastrarli insieme e al momento Powell è l'unico che riesce a farlo alla maniera di John Williams imho







                A proposito, tanti auguri a John Williams, oggi compie 83 anni! :cheesy:


                "Gli umani sono strani... credono che l'ordine e il caos siano in qualche modo opposti e cercano di controllare ciò che non si può. Ma c'è grazia nei loro fallimenti."

                "Dove eravate quando distribuivano i testicoli?"

                Commenta


                • #9
                  e Howard no? :-[
                  Luminous beings are we, not this crude matter.

                  Commenta


                  • #10
                    Ma Howard non lo so, non sento la voglia di divertirsi nelle sue colonne sonore come la sento in Powell. Molto probabilmente però, uno dei spin off verrà affidato a lui, Powell non sarà disponibile in questi anni, si prende un po' di tempo dal mondo del cinema :'(
                    Non odio Howard sia chiaro, anzi, ma la prima scelta e forse l'unica, ricadrebbe sul buon John.

                    La mia preferita di Howard


                    "Gli umani sono strani... credono che l'ordine e il caos siano in qualche modo opposti e cercano di controllare ciò che non si può. Ma c'è grazia nei loro fallimenti."

                    "Dove eravate quando distribuivano i testicoli?"

                    Commenta


                    • #11
                      anche Arnold cmq è bravo da questo punto di vista
                      (poi vabbe', non si cita Shore per il semplice fatto che le sue sonorità non sarebbero adatte a questo universo)
                      Luminous beings are we, not this crude matter.

                      Commenta


                      • #12
                        Ci vedrei bene anche Don Davis, che non lo sento da un bel po'


                        "Gli umani sono strani... credono che l'ordine e il caos siano in qualche modo opposti e cercano di controllare ciò che non si può. Ma c'è grazia nei loro fallimenti."

                        "Dove eravate quando distribuivano i testicoli?"

                        Commenta


                        • #13
                          verissimo, mi sono dimenticato di citarlo nel post precedente
                          tra l'altro è un compositore stimato da Williams. sarebbe un ritorno in grande stile e ne avrebbe bisogno

                          un tempo avrei detto Silvestri ma forse ultimamente è meno in vena
                          Luminous beings are we, not this crude matter.

                          Commenta


                          • #14
                            Un altro nome che avrei detto sarebbe stato Desplat ma dopo averlo sentito in Harry Potter, dove mi è sembrato tutto fuorché in forma, richiudo la proposta. xD


                            "Gli umani sono strani... credono che l'ordine e il caos siano in qualche modo opposti e cercano di controllare ciò che non si può. Ma c'è grazia nei loro fallimenti."

                            "Dove eravate quando distribuivano i testicoli?"

                            Commenta


                            • #15
                              Desplat l'ho citato nel primo post
                              in HP in realtà è forma eccome, solo che al contrario di Williams, tende a non appoggiarsi troppo sulle tipiche ed esplicite ricorrenze tematiche (altro esempio citato di recente è l'ottimo score di Godzilla).

                              il suo lavoro più "williamsiano" alla fine è Le 5 Leggende (di cui ho postato dei brani nel primo post)
                              Luminous beings are we, not this crude matter.

                              Commenta

                              In esecuzione...
                              X