annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Le musiche di Star Wars

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

    Da Britell non mi aspettavo certo le sonorità tipiche della saga, anzi, speravo di sentire la sua versione di SW (pur nei limiti della depre per "adulti" gilroyana).

    Però tra i suoi altri lavori e quello che ha fatto per Andor c'è un abisso (ma credo davvero che sia "colpa" di Gilroy):



    Lui ha uno spiccatissimo orecchio per la melodia che qua non esce minimamente, se il risultato è questo avrebbero potuto chiamare "chiunque".
    Sì lo so rispondevo al commento di Cosmo che aveva menzionato Williams. Pare che i confronti tra Gilroy e Britell siano stati continui (mi pare di aver letto che i due fossero pure vicini di casa ) quindi sicuramente questo stile "a togliere" è almeno parzialmente voluto. Però ecco in nessun momento ho pensato "questa scena con un'altra colonna sonora sarebbe stata molto più incisiva" (come invece mi è capitato per la serie di Obi-Wan), per questo dico che all'interno della serie almeno fa il suo dovere. C'è una traccia che mi ha straniato un po' alla fine dell'ultima puntata, anche questa funziona nel contesto ed è un sound molto fico ma per nulla starwarsiano
    (leggero spoiler della serie, è l'introduzione di un pianeta)
    Spoiler! Mostra


    Commenta


    • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
      Pare che i confronti tra Gilroy e Britell siano stati continui (mi pare di aver letto che i due fossero pure vicini di casa ) quindi sicuramente questo stile "a togliere" è almeno parzialmente voluto.
      Che sia voluto (da Gilroy) non lo metto in dubbio, anzi, m'immagino già lui che si compra la casa di fianco a Britell per fissarlo minacciosamente dalla finestra al primo accenno di qualcosa di anche solo vagamente orecchiabile che echeggiasse dal pianoforte.

      Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
      Però ecco in nessun momento ho pensato "questa scena con un'altra colonna sonora sarebbe stata molto più incisiva"
      "lo giuro".

      Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
      C'è una traccia che mi ha straniato un po' alla fine dell'ultima puntata, anche questa funziona nel contesto ed è un sound molto fico ma per nulla starwarsiano
      (leggero spoiler della serie, è l'introduzione di un pianeta)
      Spoiler! Mostra
      Ma che é?
      Luminous beings are we, not this crude matter.

      Commenta


      • Guarda la serie e non rompere

        Commenta


        • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
          La colonna sonora anonima si sposa perfettamente con la serie, mai una volta ho pensato che una musica più ispirata ed incisiva avrebbe potuto migliorare questa o quell'altra scena.
          ​Ora la inizio
          Luminous beings are we, not this crude matter.

          Commenta


          • Album per episodi 5-8.




            Luminous beings are we, not this crude matter.

            Commenta


            • Sembra sempre roba da stock library, generica, anonima e buona per video emozionali/motivazionali su Facebook.
              Non dubito siano gli autori della serie a chiedere un piattume simile, una delle tipiche lamentele dei compositori contemporanei e proprio la paura di molti registi per musiche di livello e che diano un'impronta unica al film, preferendo pensare allo score come a una banale estensione del sound design.
              Bleach...

              Commenta


              • Originariamente inviato da Cosmo Visualizza il messaggio
                Non dubito siano gli autori della serie a chiedere un piattume simile, una delle tipiche lamentele dei compositori contemporanei e proprio la paura di molti registi per musiche di livello e che diano un'impronta unica al film, preferendo pensare allo score come a una banale estensione del sound design.
                Non so se hai buttato un orecchio a qualcuno dei pezzi del compositore che avevo messo qua sotto spoiler: https://forum.badtaste.it/forum/sagh...75#post2123875

                Però sì, come già detto, non credo che questo sarebbe stato il suo approccio da "carta bianca".
                Luminous beings are we, not this crude matter.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

                  Non so se hai buttato un orecchio a qualcuno dei pezzi del compositore che avevo messo qua sotto spoiler: https://forum.badtaste.it/forum/sagh...75#post2123875

                  Però sì, come già detto, non credo che questo sarebbe stato il suo approccio da "carta bianca".
                  Sì sì qualcosa avevo ascoltato e qualcosa già lo conoscevo, non c'è dubbio che avrebbe fatto enormemente di meglio con un altro tipo di richiesta.

                  Già solo la primissima traccia di Vice che hai postato sta su un altro pianeta ed è palesemente più accostabile al mondo di Star Wars di quella robetta "emotional". Traccia che tra l'altro curiosamente trovo molto, molto JohnBarry-esca. Quella bellissima, classica progressione di accordi per medianti cromatiche degli ottoni all'inizio ricorda troppo piacevolmente questa

                  Commenta


                  • E' vero ma non sapevo che fossero di Barry quelle musiche

                    Da ragazzino mi piaceva un sacco quel tema, a memoria (perché è un film che non rivedo da quasi una ventina d'anni) si sentiva negli scontri finali della torre ogni volta che Bruce batteva un nuovo avversario (sono sicuro almeno quando sconfiggeva Jabbar nei panni del guerriero cieco).

                    A me ricorda anche Blanchard:

                    Luminous beings are we, not this crude matter.

                    Commenta


                    • Sì decisamente, ogni volta che ci sono questi movimenti lenti, poderosi e monumentali, le pause e quei passaggi armonico-melodici (tipo quello clamoroso a 0:58) non si può che pensare a Sir Barry. Entrambi trombettisti poi, non penso sia casuale visti i tanti temi per tromba solista.
                      Davvero bello.

                      Commenta


                      • Con questo genere di musiche "settantiane" mi è venuto in mente Jack Reacher di John Kraemer:

                        Spoiler! Mostra


                        E proprio a proposito di SW, Kraemer qualche anno fa fece uscire un album "sample" e tra i vari brani ce n'era uno che era un plateale omaggio al Williams di Star Wars:




                        C'era anche questo love theme che richiama parecchio quel genere di cinema:




                        Lui è bravo ma lavora poco (perché accetta pochi compromessi), ma in Star Wars ce lo vedrei da dio.
                        Luminous beings are we, not this crude matter.

                        Commenta


                        • Eh beh sì, il tema di Jack Reacher è pericolosamente prossimo a questo, che è uno dei tanti riusciti momenti spaziali di Barry



                          Gli altri due brani sono praticamente una candidatura a un qualche Star Wars, strano che non sia mai stato preso in considerazione. Orchestrazione più asciutta ma il linguaggio è al 100% quello.

                          Il tema romantico è proprio pari pari il tema di Marion dal primo Indy, suonato un po' in rivolto e un po' con passaggi retrogradi. La seconda nota del tema scende invece di salire ma è la stessa all'ottava sotto, e la tripletta subito dopo è quella del tema di Williams ma eseguita al contrario. Fantastico...

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Cosmo Visualizza il messaggio
                            Eh beh sì, il tema di Jack Reacher è pericolosamente prossimo a questo, che è uno dei tanti riusciti momenti spaziali di Barry




                            Originariamente inviato da Cosmo Visualizza il messaggio
                            Gli altri due brani sono praticamente una candidatura a un qualche Star Wars, strano che non sia mai stato preso in considerazione. Orchestrazione più asciutta ma il linguaggio è al 100% quello.

                            Il tema romantico è proprio pari pari il tema di Marion dal primo Indy, suonato un po' in rivolto e un po' con passaggi retrogradi. La seconda nota del tema scende invece di salire ma è la stessa all'ottava sotto, e la tripletta subito dopo è quella del tema di Williams ma eseguita al contrario. Fantastico...
                            Sì, sì, sicuramente era fatto apposta.

                            Kraemer purtroppo lavora poco e fa quasi solo film misconosciuti, e da quando McQuarrie ha rotto l'amicizia/collaborazione con lui in favore di Lorne Balfe sembra aver perso qualsiasi chance di visibilità (non essendo stata una rottura amichevole, non mi sorprenderei se McQuarrie gli avesse fatto anche un po' di terra bruciata intorno).

                            Ma, come dicevo, lui sembra anche meno incline ai compromessi di altri, non vuole ghost writer, non vuole "additional music" di chicchessia, vuole scrivere dalla prima all'ultima nota.

                            Un altro suo lavoro che mi era piaciuto e riprova del suo talento, era lo score per Aurora di Murnau:

                            Spoiler! Mostra



                            Ma oggi per questo tipo score c'è sempre meno richiesta, o sei già grosso o lavori su progetti meno conosciuti o ti trovi una collaborazione con un regista un minimo di rilievo.
                            Luminous beings are we, not this crude matter.

                            Commenta


                            • Luminous beings are we, not this crude matter.

                              Commenta


                              • Continua la scommessa di Britell con Balfe che gli aveva detto che non sarebbe mai riuscito a suonare come lui.






                                C'è un personaggio che sia chiama Kino Loy? Dopo Grogu un altro nome sardo.




                                A questo giro però ci sono un paio di pezzi più in linea con il Britell "normale".



                                Luminous beings are we, not this crude matter.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X