annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars IX: L'Ascesa di Skywalker (J.J. Abrams)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Perdonatemi doppio post: Sir Dan Fortesque infatti si vede, il secondo Terminator nulla aggiunge e il secondo e terzo Matrix sono film diversissimi, per atmosfera e narrazione, dal primo.

    Lucas è partito dal 4 per i motivi stranoti che sappiamo, lascia appositamente DV in fuga come porta aperta ad un potenziale seguito. Quello che intendevo, senza stare a dilungarmi troppo, è che al momento del successo del primo, GL non aveva ancora deciso la svolta narrativa che ha fatto la vera fortuna di SW, cioè la parentela. Quindi, non vedo quale sia il problema oggi se scelte fondamentali fatte siano state decise prima o meno. Questi film sono stati invece concepiti come trilogia sul nascere, esattamente come Lucas ha deciso di fare 3 film nella preq. Avrebbe potuto farne 6 no? O 4, un "preq" della Vecchia Repubblica e poi la storia di Anakin. O poteva farne sticazzi. Il punto è, SW è incanalato in binari, che sono gli stessi da 40 anni. Perchè oggi quei binari e quel modus non vanno più bene?

    Admiral Ackbar scusa ma non sono d'accordo. Il film (poi va a gusti eh) unanimamente più riuscito è quello dove regista e creatore hanno avuto più discussioni. Keshner è stato determinate in scelte registiche e narrative. Il fatto di affidare i 3 film a 3 registi diversi la vedo come una cosa positiva. E non a caso ho espresso il mio timore su JJ riguardo al fanservice.
    ​​​​​​

    ​​​​
    Ultima modifica di Yalun; 17 December 19, 12:47.
    Wars not make one great

    Commenta


    • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
      Sono d'accordo con l'Ammiraglio (anche se ieri ha trollato tutti, CATTIVO!), vediamo se le scelte fatte a sto giro hanno senso o meno. La cosa che mi "preoccupa" di più è il fanservice. Spero non sia stucchevole, e spesso gratuito, come in TFA. Nulla, devo resistere alla rete tentatrice fino a domani sera.

      Per ora, sono ancora ben disposto.

      Lord casco nero indirizzo a te il messaggio ma è, in generale, rivolto a tutti. Si continua a portare come cosa negativa che sti film sono scritti a braccio. Ragà, a parte che si può applicare a qualsiasi saga, vedi Matrix, Terminator - credo di essere tra i pochi soggetti sulla faccia della terra per cui il 2 è un film totalmente inutile allo storytelling in sè, per quanto ben fatto - parlando nello specifico di SW, tutti i film sono stati scritti a braccio. La OT (e prequel) aveva delle guide, ruolo e scelte dei personaggi sono variabili e a volte improvvisati durante la lavorazione, come è normale che sia. Poche saghe avevano dietro una preparazione accurata, vedi Back to the future.
      SW non è tratto da libri - es.LotR - almeno per me, conta se le scelte narrative hanno senso o meno.
      Io non sono d'accordo, questa è nata per essere una trilogia. Al contrario della OT e di altri film.
      E, a prescindere da come finirà, e premetto che sto parlando esclusivamente per me mi lascerà sempre questa sensazione di "slegatura" che ha aleggiato fin dai primi giorni di sviluppo del VIII in cui Rian Johnson dichiarava che la prima cosa su cui si è dovuto concentrare è stata trovare un motivo per cui Luke si era esiliato.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Tom Doniphon Visualizza il messaggio
        Sir Dan Fortesque e Yalun capisco cosa intendete dire, ma onestamente andrei oltre al discorso merito/demerito del singolo film o dell'apporto del regista.

        È evidente che questa trilogia è stata concepita a monte con un rapporto di dipendenza esagerato con la trilogia classica e alla fine i singoli registi certo hanno avuto un margine di libertà, ristretto comunque al dialogo incessante con IV, V e VI. Che sia molto di più una scelta Disney che non una scelta registica lo conferma le impostazioni degli spinoff e pare pure The Mandalorian.

        Poi è vero che Abrams è un po' più diretto ed esplicito di Johnson, che i fanservice forse li gestisce un po' meglio... ma se c'è un limite generale di questa trilogia è proprio il voler continuamente strizzare gli occhi alla trilogia classica, ed è un limite più produttivo che registico.
        Premesso che parlo per ipotesi, non avendo visto ep. IX.

        Quello che dici è vero, ma essendo che si parlava, eventualmente, di "accontentare" i fan delusi da ep. VIII come VII accontentava i fan delusi dalla TP, il discorso era più rivolto a fan service anche in accezione diversa.
        Luminous beings are we, not this crude matter.

        Commenta


        • ..:: T€O ::.. Han, ep7: un suo allievo gli ha mandato a puttane l'accademia Jedi, Luke si sentiva in colpa e si è estraneato dalla galassia. Voci dicono sia andato alla ricerca del primo tempio Jedi.


          Se mai RJ si è concentrato a dare una situazione valida, armonica e che coinvolgesse Ben Solo anche come caratterizzazione del personaggio. Il motivo è già detto in ep7.
          ​​​​​​
          Wars not make one great

          Commenta


          • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
            Perdonatemi doppio post: Sir Dan Fortesque infatti si vede, il secondo Terminator nulla aggiunge e il secondo e terzo Matrix sono film diversissimi, per atmosfera e narrazione, dal primo.
            Ma il secondo Terminator nasce infatti come vero e proprio sequel di un film autosufficiente e serve a raccontare di nuovo di quello scontro in ottica nuova: la possibile amicizia/alleanza uomo/macchina, Sarah che da damigella in pericolo diventa donna stracazzuta e psicotica, e un protagonista diverso che è il ragazzino di cui lei era incinta nel primo.

            Matrix era stato proposto con l'opzione per farne una trilogia, con idee già delineate per gli altri due nel caso il primo avesse avuto successo; e nel momento in cui è stato dato il via libera, gli stessi registi/sceneggiatori del primo hanno fatto il secondo e il terzo assieme.

            TFA era l'episodio pilota di una saga e impostato come tale fin da subito, con annessi tutti i cliffhanger e i misteri in sospeso del caso e un regista-sceneggiatore che lavorava al secondo capitolo da un anno prima che il film uscisse nelle sale e un altro regista/sceneggiatore che lavorava al terzo anche lui da prima dell'uscita del VII, non c'entra nulla né con Matrix né con Terminator per impostazione produttivo/narrativa.
            Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 17 December 19, 13:13.
            Luminous beings are we, not this crude matter.

            Commenta


            • Sir Dan Fortesque vero, ed è anche la diversità di intenzione tra "saga" di Terminator e saga SW. La saga di SW è letteralmente episodica. Se vedi solo il primo SW e poni un attimo attenzione al finale, vedi che DV fugge. Terminator, per me, finisce con il primo film. Il secondo, al di là che sia un bel film, non arricchisce di nulla il potenziale lore.

              Comunque anche il primo SW aveva parecchi misteri. Come mai Luke è stato affidato agli zii, Darth Vader cattivo ex Jedi, cosa cazzo ci facesse Obi Wan su Tatooine mantenendo pure lo stesso cognome (come Luke del resto....). Che stia in piedi come stand alone, non ci sono dubbi. Che sia una storia completa o appagante dal punto di vista "punti oscuri" un pò meno.

              Matrix e Terminator, come hai detto, sono invece progetti one shot. Poi che per me sarebbe stato meglio che fossero rimasti tali, altro discorso.

              ​​​​


              Wars not make one great

              Commenta


              • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
                ..:: T€O ::.. Han, ep7: un suo allievo gli ha mandato a puttane l'accademia Jedi, Luke si sentiva in colpa e si è estraneato dalla galassia. Voci dicono sia andato alla ricerca del primo tempio Jedi.


                Se mai RJ si è concentrato a dare una situazione valida, armonica e che coinvolgesse Ben Solo anche come caratterizzazione del personaggio. Il motivo è già detto in ep7.
                ​​​​​​
                Dai che hai capito. RJ oltre ad incastrare Ben Solo in queste motivazioni doveva spiegarci anche cosa è andato a fare Luke alla ricerca del primo tempio Jedi, cose assolutamente non preventivate da JJ che ha semplicemente dato a Mark Hamill 5 minuti del primo film altrimenti avrebbe oscurato tutti gli altri personaggi, anche questo detto in qualche intervista, lasciando completamente libero chi avrebbe proseguito i progetti di inventare al meglio il "dopo".
                Comunque capisco il tuo discorso, in fondo se è scritto bene e "funziona" pazienza, dico solo che è un peccato non sia stata una storia completamente connessa e Palpatine ripescato all'ultimo ne è l'emblema.
                Ultima modifica di ..:: T€O ::..; 17 December 19, 13:27.

                Commenta


                • Entrambi gli episodi hanno citazioni con dialoghi ed inquadrature però epVII riprende proprio la stessa narrazione di epIV cioè primo ordine(ep IV impero) vs ribellione...un'arma micidiale da dover distruggere(morte nera-starkiller).

                  Ep VIII citando con inquadrature,dialoghi e situazioni la vecchia trilogia,narrativamente ha cercato di prendere strade diverse che poteva?avrà portato? Nuovi scenari.

                  Commenta


                  • Ho letto un po' di impressioni della stampa.

                    -Mentre la prima metà sembra tutta spiegazione. Poi migliora molto. E Lando è un grande. Ma c’è così tanta trama che sembra tutto affrettato. E le cose dell’Imperatore sono veramente strane.

                    Come immaginavo soffre degli stessi problemi di episodio III, troppa roba infilata a macchinetta in un film di due ore.

                    -Ma alcune scelte sembrano delle correzioni non necessarie di Gli Ultimi Jedi, e altre non sembrano avere alcun senso.
                    -Mi è sembrata quasi una richiesta di scuse per Gli Ultimi Jedi, e un sequel di Il Risveglio della Forza per certi versi, cosa che ho trovato frustrante.


                    Perchè non mi stupisce?

                    Commenta


                    • ..:: T€O ::.. Si ma queste sono pare da fan. Scusa, ma Yoda che è stato a fare 20 anni a Dagobah? I film sono anche a libera interpretazione, a me sembra chiaro che Luke fosse andato a cercare delle risposte che evidentemente non ha trovato. Anzi, l'analisi dei testi (ri) porta in SW un concetto buttato a muzzo da Lucas in ep1, l'equilibrio della Forza. Quindi, non intervenendo (per non peggiorare ulteriormente la situazione) Luke riporta comunque la speranza nella galassia, passando il testimone a Rey (raggio). La presunta slegatura tra i due film è una roba totalmente inventata dal fandom, scusa se mi permetto. Sono anche a poche ore l'uno dall'altro e tutto ciò che viene detto, accennato e addirittura le battute di un personaggio, che ha come unica dote la preveggenza, si avverano.


                      ​​​​​​
                      Ultima modifica di Yalun; 17 December 19, 13:47.
                      Wars not make one great

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da *Jyn* Visualizza il messaggio
                        Ho letto un po' di impressioni della stampa.

                        -Mentre la prima metà sembra tutta spiegazione. Poi migliora molto. E Lando è un grande. Ma c’è così tanta trama che sembra tutto affrettato. E le cose dell’Imperatore sono veramente strane.

                        Come immaginavo soffre degli stessi problemi di episodio III, troppa roba infilata a macchinetta in un film di due ore.

                        -Ma alcune scelte sembrano delle correzioni non necessarie di Gli Ultimi Jedi, e altre non sembrano avere alcun senso.
                        -Mi è sembrata quasi una richiesta di scuse per Gli Ultimi Jedi, e un sequel di Il Risveglio della Forza per certi versi, cosa che ho trovato frustrante.


                        Perchè non mi stupisce?
                        Ma " apology for" non vuol dire anche "giustificazione per"?

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
                          ..:: T€O ::.. Si ma queste sono pare da fan. Scusa, ma Yoda che è stato a fare 20 anni a Dagobah? I film sono anche a libera interpretazione, a me sembra chiaro che Luke fosse andato a cercare delle risposte che evidentemente non ha trovato. Anzi, l'analisi dei testi (ri) porta in SW un concetto buttato a muzzo da Lucas in ep1, l'equilibrio della Forza. Quindi, non intervenendo (per non peggiorare ulteriormente la situazione) Luke riporta comunque la speranza nella galassia, passando il testimone a Rey (raggio). La presunta slegatura tra i due film è una toba totalmente inventata dal fandom, scusa se mi permetto. Sono anche a poche ore l'uno dall'altro e tutto ciò che viene detto, accennato e addirittura le battute di u personaggio, che ha come unica dote la preveggenza, si avverano.


                          ​​​​​​
                          Tant'è che in epVII Maz dice a Rey che il suo futuro è davanti e non indietro....e sappiamo bene quanto il concetto di andare avanti sia centrale in epVIII.

                          Poi che Abrams e Johnson avessero idee diverse(sono appunto due persone diverse) credo sia vero...il problema principale per me di epVII e del lavoro iniziato da Abrams è che la base del film da troppo un senso di già visto.

                          Johnson aveva intrapreso una strada che portava appunto avanti,vedremo se Abrams avrà proseguito il lavoro oppure come un po' si tema abbia aggiustato il tiro col rischio di rendere poco digeribile la continuity di questa sequel.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
                            Sir Dan Fortesque vero, ed è anche la diversità di intenzione tra "saga" di Terminator e saga SW. La saga di SW è letteralmente episodica. Se vedi solo il primo SW e poni un attimo attenzione al finale, vedi che DV fugge. Terminator, per me, finisce con il primo film. Il secondo, al di là che sia un bel film, non arricchisce di nulla il potenziale lore.

                            Comunque anche il primo SW aveva parecchi misteri. Come mai Luke è stato affidato agli zii, Darth Vader cattivo ex Jedi, cosa cazzo ci facesse Obi Wan su Tatooine mantenendo pure lo stesso cognome (come Luke del resto....). Che stia in piedi come stand alone, non ci sono dubbi. Che sia una storia completa o appagante dal punto di vista "punti oscuri" un pò meno.

                            Matrix e Terminator, come hai detto, sono invece progetti one shot. Poi che per me sarebbe stato meglio che fossero rimasti tali, altro discorso.
                            Quelli che citi del primo SW non sono misteri e non vengono presentati come tali.
                            Tra l'altro quello sugli zii diventa un mistero nei prequel, in cui, vedendo le origini di Anakin e Padme, ti chiedi chi minchia siano allora quei parenti di Luke della TO.

                            Torniamo cmq al punto che il paragone della TS con Matrix e Terminator e quei due franchise non rientrano nella categoria di "procedere a braccio".
                            Luminous beings are we, not this crude matter.

                            Commenta


                            • ..:: T€O ::.. Chiedo ancora scusa per doppio post, integro: le scelte di RJ possono non piacere, che siano in linea di continuità con quanto narrato in ep7, mi sembra palese. Hai, giustamente, tirato fuori il discorso del primo tempio Jedi. Se Luke avesse avuto le risposte dai testi per riportare il senno al nipote e sconfiggere Snoke e il PO, l'avrebbe fatto prima, no? RJ, nella spiegazione a Rey, ai neofiti e al fandom, motiva più che egregiamente: l'eredità dei Jedi è fallimentare. E coglie anche l'occasione per riassumere la prequel. Scritta da Lucas eh. Dove, Anankin o meno, i Jedi sarebbero caduti comunque. Ma il fatto che i Jedi avessero, in qualche modo, fallito, è una delle chiavi di lettura anche del primo SW in assoluto, se no non avremmo avuto una storia che parte con un ordine, durato mille anni, estinto.

                              Sir Dan Fortesque dissento educatamente: la prima domanda che mi sono posto fin da bambino, e credo di non essere l'unico, è che diavolo ci faccia un tizio che di cognome fa Skywalker con gli zii, che nemmeno gli hanno cambiato cognome, quando poi nella primissima parte del film ci viene detto che sto qua è figlio di un Jedi e i Jedi erano i guardiani di pace e giustizia prima di essere sterminati dal malvagio Impero galattico. Per me è un mistero. Tutt'oggi è un mistero. C'è modo e modo di scrivere a braccio. Non so se mi sto perdendo io e non ho capito il tuo post. Nel caso, me ne scuso.
                              ​​​
                              Ultima modifica di Yalun; 17 December 19, 14:25.
                              Wars not make one great

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

                                Premesso che parlo per ipotesi, non avendo visto ep. IX.

                                Quello che dici è vero, ma essendo che si parlava, eventualmente, di "accontentare" i fan delusi da ep. VIII come VII accontentava i fan delusi dalla TP, il discorso era più rivolto a fan service anche in accezione diversa.
                                Sì adesso capisco cosa intendi dire e sono d'accordo, nel senso è assolutamente possibile che in IX ci sia una sorta di fanservice correttivo rispetto ai delusi di VIII. Anche se devo dire che almeno visivamente qui Abrams sembra davvero in palla.

                                Yalun ho visto IV quando avevo 8 anni e quelle domande non me le sono poste affatto. Fermo restando che il passato di Luke fa parte del background e del world building, non è un mistero ai fini della trama il cui svelamento viene posticipato in V. È un film autoconclusivo e il plot twist di V è, appunto, un twist che non rende meno autoconclusivo IV.
                                Ultima modifica di Tom Doniphon; 17 December 19, 14:55.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X