annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars IX: L'Ascesa di Skywalker (J.J. Abrams)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Ho letto lo script per intero, difficile giudicarlo più di tanto visto che si tratta di un primissimo draft. Di base non è diverso da come veniva descritto dagli ormai molto dettagliati leak circolati negli ultimi tempi e da come ce lo si poteva immaginare a questo punto.
    Quindi chi voglia solo sapere la trama può tranquillamente leggersi quelli e avere un quadro sufficientemente dettagliato.

    Premesso quindi che tra una prima stesura e un film fatto e finito ce ne passa, posso dire che:

    La stesura è datata dicembre 2016, un anno prima dell'uscita di TLJ. Ovviamente Trevorrow sapeva benissimo tutto quello che succedeva nel film di RJ.

    Anche questo, come il film di JJ, va molto in volata e per funzionare bene avrebbe avuto bisogno di più spazio per alcuni sviluppi.

    I personaggi stanno tutti assieme solo nel primo atto (Rose è parte importante del gruppo, in questo caso) e sono protafonisti di una sequenza "alla James Bond, diciamo" dove svolgono una misisone di sabotaggio di un anello orbittante del PO e poi fuggono rubando un incrociatore imperiale. In questo caso vediamo Rey in azione direttamente sul campo (usa anche la sua spada a doppia lama come s efosse un boomerang, come già detto).
    Con l'entrata nel secondo atto si separano anche più che in TLJ.
    Una prima volta: Finn e Rose vanno su Coruscant mentre Poe, Chewie e Rey su Baradan.
    Una seconda volta: Rose viene catturata dal PO e torturata mentre Finn si unisce ai ribelli di Coruscant e guida la rivolta / Rey parte per Mortis e usa i poteri Jedi per costringere Poe a lasciarla e andare a combattere la battaglia decisiva su Coruscant.

    Rose doveva proprio piacergli perché le ha dato un ruolo di rilievo quasi al pari di Finn. Al di là di avere alcuni momenti fighi (uno dei quali in cui viene interrogata da Hux) è anche lei che alla fine sabota l'iperguida dell'astronave/capitale del PO facendo sì che quando cercano di fuggire da Coruscant si schiantino contro un pianeta/sole.

    Finn è anche lui azzeccato (alcuni suoi momenti comici sanno proprio di Finn) e ha un percorso abbastanza rilevante in cui oltre a unirsi ai ribelli di Coruscant, ispira una rivolta tra le fila dei trooper. Questa parte è gestita in maniera un po' troppo semplice ed è una delle cose che avrebeb avuto bisogno di essere espansa.

    A proposito dei trooper, in questa versione ancora non ci sono i sith trooper ma dei tizi/mercenari chiamati in sceneggiatura brutetrooper descritti come guerrieri grossi e cattivi con corazze simili a quelle di Phasma (a una certa viene detto che sono tutti mandaloriani, ma non si capisce se si tratti di un'idea rimasta da outline che gli è rimasta per sbaglio nello script).

    Rey qua è incazzata per la storia dell'Equilibrio, non capisce come possa essere equilibrio il continuo avvicendarsi e scontrarsi del LC e LO. Alla fine riesce a controllarli entrambi ottenendo un potere enorme che la rende superiore a Kylo (l'espressione Jedi Grigio non viene mai usata, Rey viene descritta più come qualcosa di "nuovo" superiore a Jedi e Sith, mentre mi pare che i Jedi grigi non avessero tale potere).
    Inoltre qua viene spesso chiamata dai personaggi "the last jedi" ed è una sorta di figura mitizzata tra i ribelli e il PO, una fonte di speranza o una nemica da abbattere ad ogni costo a seconda del punto di vista.
    Quando, come detto, Kylo la sconfigge la prima volta quasi uccidendola, la colpisce con un fendente in faccia, accecandola e facendole una ciccatrice simile alla sua.
    Come già detto, viene rivelato che Kylo ha ucciso i genitori perché all'epoca Snoke gli ha ordinato di dare la caccia ai force sensitive. I genitori hanno nascosto Rey su Jakku e poi hanno attirato Kylo lontano.
    A livello cronologico non so come l'avrebbero gestita, ma diciamo che se in TFA Kylo ha 28/29 anni e Rey 17/18, Kylo tradisce Luke e uccide i genitori di Rey quando lei ha 9/10 anni, quindi quando lui ne ha circa 22, 7/8 anni prima degli eventi di TFA (c'è un flashback/visione con Han in cui si vede che Snoke stava portando Ben al LO già quando aveva 17 anni) .

    Kylo qua è il main villain. Rispetto alla versione di JJ il suo legame a distanza con Rey viene sfruttato quasi nulla e i due interagiscono quasi solo alla fine su Mortis.
    Come nel caso di JJ, anche qui si redime grazie a Leia (che qua non muore) che si mette in contatto con lui a distanza e grazie a Rey che lo supplica mentre la sta uccidendo, tendendogli la mano e chiamandolo Ben.
    All'inizio della storia Luke gli parla solo sotto forma di voce incorporea, il fantasmino gli si presenta solo verso la fine su Mortis, forse perché lì la Forza è più potente e persino Klo è in grado di vederlo.
    Una cosa che fa e che mi sa nei leak non c'era è che è lui stesso che distrugge la maschera di Vader. Per il resto anche qua va su Mustafar e segue la pista di indizi che lo portano al pianeta Sith (qua si chiama Remnicore) dove c'è il mega-Sith Tor Valum, maestro di Palpatine che gli insegna la tecnica per risucchiare la Forza (e che verrà usata contro di lui da Kylo stesso per ucciderlo).
    Valum hanno fatto bene a toglierlo nella stesura successiva perché per un eprsonaggio in teoria così potente, compare davvero pochissimo e viene fatto fuori nel giro di poche scene.
    Trevorrow fa anche una scelta strana: l'obiettivo di Kylo era arrivare su Mortis, luogo di nascita della galassia e fonte originale della Forza, e assorbire la Forza Pura che c'è in una specie di pozzo. Così facendo otterrà un potere sostanzialmente divino a cui confronto quello di distruggere un pianeta è insignificante e gli prmetterà di governare la galassia senza bisogno di eserciti.
    Solo che, una volta su Mortis, nel pozzo non c'è nulla! Quindi resta così, a bocca asciutta e decide di assrobire il nuovo potere di Rey. Non so, questa cosa qua a leggerla non sembra che funzioni più di tanto, a quel punto tanto vale aumentare la posta e fargli trovare davvero il pozzo, se vuoi usarlo.
    C'è anche una scena verso il mid-point in cui Finn e Rose riescono ad attivare il sistema di comunicazione Jedi su Coruscant, proiettando un messaggio di speranza e rivolta di Leia in tutta la galassia. Sembra che tutto stia andando bene se non che Kylo fa una roba super-esagerata e da Remnicore usa la Forza per bloccare la comunicazione da Coruscant. 'Sta cosa riesce a farla subito dopo che si è ciucciato tutta l'energia di Tor Valum.

    Vediamo, che altro?

    La tensione romantica tra Poe e Rey è l'unica cosa che poprio non sono riuscito ad accettare in nessun momento. Poe come ruolo non ha granché da fare di diverso rispetto al film di JJ, siamo lì, con lui che convince Leia a lanciare l'attacco decisivo alla capitale del PO.

    Leia qua usa pochissimo la Forza, più che altro "sente cose" ma non addestra Rey, che invece si addestra usando i testi Jedi e sotto la supervisione del fantasma di Luke.

    Chewie ne esce meglio rispetto al film: uccide uno dei cavalieri di Ren buttandolo giù da una rampa e sparandogli al volo e poi ha un momento super-badass dove pilota un X-Wing e sega tie-fighter a nastro. La parte finale dove riceva finalmente la medaglia è presente già in questa versione.

    R2D2 viene temporaneamente distrutto (in una scena abbastanza improvvisa da film di guerra, praticamente) e viene ricostruito alla fine proiettando tutta una serie momenti salienti della saga mentre la sua memoria si ripristina.
    Dopo che viene distrutto c'è un passaggio di testimone da lui a BB-8, che prende dei dati che servono a Rose per manomettere la nave del PO e ha il suo momento di gloria sfrecciando attraverso il casino della battaglia su Coruscant.

    I Cavalieri di Ren hanno un ruolo un po' più grosso ma in questo caso vengono sconfitti verso metà. Sono quattro, un "capo" che combatte con una darksaber e come duellante sta più o meno al livello di Rey (riesce a disarmarla ed è lì che lei lo uccide con i fulmini viola), un duo super-coordinato che combatte in coppia e uno che usa una sorta di blaster/mitragliatore (quello ucciso da Chewie).
    Oltre a una scena di combattimento faccia a faccia sulle piattaforme di atterraggio delle navette, sono protagonisti anche di una scena d'inseguimento spaziale in cui i protafgonisti riescono a sfuggirgli per un pelo, e una scena d'inseguimento su Bonadan dove la loro nave corre dietro a quella spcie di barca a vela futuristica su cui stanno Poe, Rey e Chube.
    Inoltre la loro scena di presentazione vede il loro capo segare di netto il generale del PO che si è lasciato sfuggire il team di Rey.
    Inoltre la loro navetta personale, il Knife 9, ha una sorta di vasca in cui sta immerso il "capo", attaccato a una serie di tubi che sembrano consentirgli di aumentare la sua sensibilità alla Forza per fargli rintracciare la destinazione delle prede.

    C-3PO ha un ruolo meno rilevante ma ha un picoclo momento di gloria divertente dove si lancia alla carica e smantella un droide nemico a mani nude, scusandosi per la barbarie mentre lo fa XD

    Hux qua prosegue il suo percorso si figura tragi-comica, da una parte pensa e spera che Kylo e Rey si annienteranno a vicenda e che lui prenderà il comando, dall'altra si scopre che è geloso dei force user e cerca in tutti i modi di usare la Forza con esiti demenziali.
    Lo vediamo la prima volta come proiezioni olografica sul patibolo che si vedeva anche nei concept art, con la ghigliottina laser con cui giustiziano un ribelle dopo avergli dato la possibilità di sopravvivere se venderà i suoi compagni.

    Lando è l'opposto dle film di JJ, non vuole essere coinvolto ma alla fine, nel momento più critico, arriva con la schiera di navi in soccorso dei ribelli. La scena è sostanzialmente quella che abbiamo visto nel film di JJ.

    Luminous beings are we, not this crude matter.

    Commenta


    • Non mi dilungo oltre, diciamo che come blue-print ha diverse cose interessanti ma da migliorare (anche i dialoghi) e che sarebbero potute tranquillamente essere portate nel film finito ma che sono inconciliabili con alcune idee base di JJ, ad esempio il fatto che i personaggi per JJ debbano stare assieme per tutto il film rende impossibile il percorso di Finn e Rose, nonostante qui siano molto più valorizzati.

      E di base è il film della trilogia che dà più l'idea di conflitto su larga scala, si vedono un sacco di pianeti toccati dal messaggio di Leia, la battaglia finale è più grossa e si divide tra scontri terrestri, aerei, spaziali, più il duello su Mortis.
      Luminous beings are we, not this crude matter.

      Commenta


      • Originariamente inviato da terzappi Visualizza il messaggio
        Per cortesia nessuno avvisi Naihir che il Maestro Lucas considera 19 anni un tempo più che sufficiente per una completa damnatio memoriae.

        I tuoi topic non possono essere assolutamente mal interpretati. Concordo con te.
        Sono un esempio cristallino di doppiopesismo.
        Vuoi fare il maestrino e ti bacchetto con i dialoghi. Perché l'ignoranza va combattuta, sempre.

        Dialogo di Ben Kenobi: È la spada laser di tuo padre. Questa è l'arma dei cavalieri Jedi. Non è goffa o erratica come un fulminatore. È elegante, invece, per tempi più civilizzati. Per oltre mille generazioni i cavalieri Jedi sono stati i guardiani di pace e giustizia nella vecchia Repubblica, prima dell'oscurantismo, prima dell'Impero.

        Già qui non si parla del tempo che passa tra Ep3 ed Ep4 ma semplicemente del ruolo dei Jedi per oltre mille generazioni, per dare una connotazione millenaria ad un ordine estinto nell'ultimo periodo e far capire allo spettatore che si parla di "custodi della pace" che operavano da tempo e che per colpa dell'oscurantismo attuale, sono quasi estinti.

        andiamo avanti:
        Obi-Wan Kenobi: Obi-Wan Kenobi? Obi-Wan... Sai, questo è un nome che non sentivo da tanto tempo... tanto tempo...

        non vi è nessun accenno "leggendario". E' una affermazione astratta. 20 anni sono tanto tempo per uno che non utilizza più il suo vero nome.

        e ancora:
        Leia: Generale Kenobi, anni fa tu hai servito sotto mio padre nella Guerra dei Quoti, ora egli ti prega di aiutarlo nel conflitto contro l'Impero!

        19 anni fa non sono un tempo abbastanza lungo per collegarsi perfettamente a ciò che viene detto in questi pezzi di dialoghi? O forse tu prima dei prequel pensavi che la "guerra dei quoti" fosse ambientata mille anni fa? Quindi Obi-Wan che ha fatto la guerra e tutta la storia che racconta a Luke, quando si sarebbe dovuta svolgere? Eoni fa secondo la tua disamina?

        In ogni caso, non vedo nessuna "esaltazione" sottoforma di "mito" di nessun personaggio. C'è solo la parte dedicata al ruolo dei Jedi, per far capire quanto fosse antico l'ordine a cui apparteneva Obi-Wan, che parlando di "crociate" idealistiche, presentava i Jedi più come uno pseudo Ordine Templare che continuava ad operare con monaci/guerrieri come Kenobi.

        passiamo ai dialoghi di Ep7

        Finn: Pare che abbia una mappa che porta a Luke Skywalker e la stanno cercando tutti.
        Rey: Luke Skywalker? Credevo fosse un mito...

        Qui non si parla di Jedi ma di una singola persona. e viene ricordata come "UN MITO". LOL.

        Questo a testimonianza di quel che ho scritto nel pezzo che hai quotato (e che hai dimostrato bellamente di non capire). Abrams ha semplicemente inserito nel suo film dei nerd che giocano ad emulare i personaggi del passato. Spettatori nel loro parco a tema ambientato su SW che parlano di "miti" e "leggende". Sono passati 30 anni e sentire parlare di Luke come fosse "un mito" fa semplicemente ridere. E' off-story. Non ha niente a che fare con la narrazione del film, sono frasi buttate per dare quel tocco nostalgico e nerd ai dialoghi che escono fuori dagli schemi.

        e se non bastasse questo pezzo a far capire che cosa io volessi sottolineare, t'illumino con quest altro dialogo:

        Finn: Han Solo il generale della Ribellione?
        Rey: No, il contrabbandiere.
        Finn: Non era un eroe di guerra?
        Rey: Questa è la nave che ha fatto la rotta di Kessel in quattordici parsec?
        Han Solo [urlando]: Dodici!! [sottovoce con disappunto] Quattordici.

        Tralasciando il discorso sul perché Luke dovrebbe essere "un mito" per Rey, mentre Han Solo non lo è, questo botta e risposta sembra un discorso tra due tizi che stanno vedendo per la prima volta Star Wars e commentano la vecchia trilogia e i suoi personaggi. Non sembrano assolutamente due pg figli delle vicissitudini di quella storia di 30 anni fa.

        Un fanservice semplicemente osceno. Sfonda quasi la quarta parete e non serve a una cippalippa alla narrazione del film.

        Difetto che IO ho riscontrato in tutte le produzioni ultime della disney, ho citato esempi anche di Ep8, Mandalorian e Rebels. Quindi "doppiopesismo" di che?

        Nessuno avvisi terzappi che prima di sentenziare sui post degli altri, dovrebbe saperli anche leggere.

        Abbandona sto ruolo da antagonista che ti sei creato, che con me non attacca. Se non sei d'accordo con qualcosa, fai valere la tua opinione, non c'è bisogno di perculare gli interventi degli altri etichettandoli di "doppiopesismo" se poi non sai nemmeno di cosa stai parlando. Invece ad ogni tuo intervento fai notare come il tuo assurdo livore nei confronti di Ep8 ti porta ad andare contro a chi invece apprezza qualcosa di quel film, a prescindere. Anche i tuoi interventi sono dei "perché sì"... un po' come la presenza del palpatine zombie in ep9
        # I am one with the Force and the Force is with me #

        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

        Commenta


        • Originariamente inviato da Cosmo Visualizza il messaggio
          La meravigliosa funzionalità di "Rose"...
          Quindi se io parlo di "personaggi" tu giustamente pensi ai personaggi secondari. Giusto.
          allora sarei curioso di sapere, della meravigliosa funzionalità di Rose e soprattutto di Meriadoc in ep9.

          per non parlare di come Poe Dameron in ep7 è praticamente un figurante e riesce a trovare una centralità solo nel film successivo (poi lasciamo perdere la scaramuccia stupida con la femminista con i capelli viola) altrimenti sarebbe rimasto un non pervenuto.

          sicuramente RJ, bene o male che sia, ha dato dei ruoli a tutti i personaggi importanti. Snoke compreso trova una sua funzionalità per la crescita del pg Kylo Ren. Luke in quel film non è un fotutto "mcguffin" (rendiamoci conto... Abrams è riuscito a trasformare Luke Skywalker il protagonista della trilogia originale in un fottutissimo mcguffin) tanto per dirne un'altra.
          # I am one with the Force and the Force is with me #

          -= If You Seek His Monument Look Around You =-

          Commenta


          • ah ma c'è addirittura lo script?

            e pensare che qualcuno diceva che la versione alternativa di Trevorrow è una fantasia dei fan, un mucchione di idee sparse (accompagnate da alcuni brutti concept) che messe assieme non sono neanche un trattamento
            # I am one with the Force and the Force is with me #

            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

            Commenta


            • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio

              La tensione romantica tra Poe e Rey è l'unica cosa che poprio non sono riuscito ad accettare in nessun momento. Poe come ruolo non ha granché da fare di diverso rispetto al film di JJ, siamo lì, con lui che convince Leia a lanciare l'attacco decisivo alla capitale del PO.
              Di questa roba deve esserci rimasto qualcosa anche nelle sceneggiature di Terrio e Abrams.

              Quando Poe e Rey si vedono sul pianeta dei ribelli hanno un battibecco alla Han e Leia che poteva sfociare benissimo in una romance più che funzionale. Altro che Reylo.

              A me l'idea non dispiaceva. La sposavo già dalla fine di Ep8... dove Poe e Rey si presentano ufficialmente in modo un po' particolare e se non erro è proprio una scena/richiesta che Trevorrow fece a Johnson.
              # I am one with the Force and the Force is with me #

              -= If You Seek His Monument Look Around You =-

              Commenta


              • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                ah ma c'è addirittura lo script?
                Ormai è praticamente confermato che esistono almeno due stesure intere di Trevorrow/Connoly.

                E che Rise of the Skywalker prende varie idee, anche rilevanti, di queste due stesure e le rielabora e integra al materiale nuovo di JJ/Terrio. Non so se sia per scelta di JJ dopo aver letto gli script di Trevorrow o se gli è stato "suggerito" dai produttori di tenere una serie di cose che erano piaciute di quella versione.


                Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                Quando Poe e Rey si vedono sul pianeta dei ribelli hanno un battibecco alla Han e Leia che poteva sfociare benissimo in una romance più che funzionale. Altro che Reylo.

                A me l'idea non dispiaceva. La sposavo già dalla fine di Ep8... dove Poe e Rey si presentano ufficialmente in modo un po' particolare e se non erro è proprio una scena/richiesta che Trevorrow fece a Johnson.
                Come è resa in questa stesura non mi ha convinto, poi non so, magari sono anche prevenuto.

                Adesso vediamo se esce anche la seconda versione, quella con Sollony Ren, che dovrebbe avere una serie di cambiamenti rilevanti.
                Luminous beings are we, not this crude matter.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                  Quindi se io parlo di "personaggi" tu giustamente pensi ai personaggi secondari. Giusto.
                  allora sarei curioso di sapere, della meravigliosa funzionalità di Rose e soprattutto di Meriadoc in ep9.
                  Ma infatti io mica ho affermato che JJ scrive e dirige meglio di RJ perché sì, ma tutta la vita proprio, senza se e senza ma, neanche parlassimo di John Ford
                  Sei tu che parti con 'ste sparate a priori (ok, abbiamo capito da mo che odi JJ alla follia) per me sono entrambi due professionisti nella media, e se fra i due ho una preferenza per JJ è in buona parte per demerito dell'altro, considerando il suo episodio il punto più basso toccato da SW, assieme a Ep. II e III, non per chissà quale stratosferica caratura di Abrams.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

                    Vuoi fare il maestrino e ti bacchetto con i dialoghi. Perché l'ignoranza va combattuta, sempre.

                    .....
                    Ahahaha. mi faccio una risata.
                    NOn c'è alcun accenno leggendario, certo... in compenso i jedi sono spariti e nessuno li conosce... la forza è un qualcosa di mitologico, di vecchi pazzi. E sono passati solo 19 anni.

                    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                    passiamo ai dialoghi di Ep7
                    Ma cosa vuoi passare ai dialoghi di EP 7... Ma devo scriverti ANCORA cosa penso di ep 7 e di JJ Abrams e della sua combriccola?


                    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                    Abbandona sto ruolo da antagonista che ti sei creato, che con me non attacca. Se non sei d'accordo con qualcosa, fai valere la tua opinione, non c'è bisogno di perculare gli interventi degli altri etichettandoli di "doppiopesismo" se poi non sai nemmeno di cosa stai parlando. Invece ad ogni tuo intervento fai notare come il tuo assurdo livore nei confronti di Ep8 ti porta ad andare contro a chi invece apprezza qualcosa di quel film, a prescindere. Anche i tuoi interventi sono dei "perché sì"... un po' come la presenza del palpatine zombie in ep9
                    E ridagliela, su ep 8 mi sono già espresso e non ho alcun livore... vado contro la disonestà intellettuale del fandom - di cui buona parte è feccia - che si sta comportando esattamente come allì'epoca dei prequel. Ora è uscita fuori sta cosa di Treverrow - che per inciso ha cmq spunti interessanti - e viene idolatrata quasi come fosse il Nuovo Nuovo Testamento.

                    E tornando di nuovo ad ep 8, Cosmo - ed altri - ti hanno evidenziato gli errori/forzature di RJ (dati di fatto) ma per te no, non lo sono, sono intuizioni geniali e la colpa è di JJ Abrams. Poi se qualcuno ti scrive questo quel qualcuno è automaticamente un fan di JJ Abrams (ma lo vuoi capire che per me Abrams è un paraculo ed è dal 2008 che lo ho simpaticamente soprannominato così?). Per questo episodio non me la sento di incolparlo più di tanto. Per me EP IX è probabilmente il più riuscito della, poco riuscita, trilogia disney

                    Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

                    Vuoi fare il maestrino e ti bacchetto con i dialoghi. Perché l'ignoranza va combattuta, sempre.

                    .....
                    Ti posso assicurare che anche la disonestà intellettuale - della quale i tuoi interventi traboccano - andrebbe combattuta, ma talvolta è meglio lasciarla all'oblio.
                    Ultima modifica di terzappi; 10 febbraio 20, 21:17.

                    Commenta


                    • Rispetto a TROS la trama di Trevorrow sembra più interessante e coerente con il film di Johnson sotto tanti aspetti.
                      La cosa che non gradisco molto è il fatto di aver sostanzialmente cestinato il rapporto tra Rey e Kylo/Ben, ironicamente l unico aspetto di Ep 8 che Abrams ha valorizzato, per quanto un po frettolosamente (qui dentro credo di essere uno dei pochi ad aver apprezzato la scena del bacio).
                      Kylo in generale qui appare un personaggio più spietato e maligno, solo per avere una redenzione all ultimo minuto prima di morire ...boh, non so quanto avrei gradito la cosa.
                      ​​​​​​
                      ​​Probabilmente l ideale sarebbe stato un compromesso tra le due versioni.

                      ​​​​​​In via ipotetica sarebbe stato (per me, almeno) curioso vedere un Ep 9 diretto da Johnson, all epoca era una delle prime scelte ma ha poi preferito concentrarsi del suo più piccolo progetto personale.
                      Anche se" alla luce del backlash di Ep 8, quasi sicuramente glielo avrebbero comunque strappato di mano con qualche scusa (le classiche "divergenze creative").

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Sir Dan Fortesque Visualizza il messaggio
                        Come è resa in questa stesura non mi ha convinto, poi non so, magari sono anche prevenuto.
                        Alcuni momenti tra i due in effetti sono abbastanza cringe, in altri però sono carini

                        Comunque questo script è pieno di cose interessanti (e altre che invece non mi convincono), già le avevamo commentate nei leak, su tutte mi avrebbe fatto piacere vedere Coruscant e il castello di Vader su Mustafar (e Mortis, però Exegol mi è piaciuto quindi non rimpiango troppo l'altro). Ok che è una bozza ma anche qui, come in TROS, c'è forse troppa roba. Come avete già detto sembra comunque una continuazione più naturale di TLJ per certi versi: ad esempio il time skip, il fantasma di Luke che perseguita Kylo e la spada a doppia lama di Rey erano cose che auspicavamo più o meno tutti. Non ci sono però i Force Skype e qui Kylo si considera un Sith, in contraddizione con quello che diceva in TLJ.
                        Il messaggio registrato di Palpatine e Tor Valum così sulla carta non mi avrebbero fatto impazzire (ad una certa Kylo nomina Plagueis davanti a lui, mi sono perso qualcosa? O forse hanno sbagliato ed intendevano Sidious): in poco tempo poi avremmo visto la presentazione dell'antico maestro, l'addestramento e il tradimento di Kylo. Finn qui aveva un percorso migliore, il ruolo di Rose però è troppo esteso. Non mi è piaciuta particolarmente nemmeno la scena in cui Luke, Yoda e Obi-Wan dicono a Rey "oh grandissima, grazie che ci hai insegnato cos'è l'equilibrio non lo avevamo mai capito e abbiamo sempre sbagliato"... per quanto variare la concezione del percorso Jedi sarebbe stata una cosa interessante. Il momento-gomitino finale in cui avremmo rivisto certe scene clou della Saga dal punto di vista di R2 sarebbe stato bello, e avrei adorato un epilogo come quello che c'è qui in cui viene suggerito che Rey addestrerà altri force-sensitive.
                        C'è anche da dire che in questa versione gli Skywalker, Leia a parte, ne sarebbero usciti peggio: Kylo è kattivissimo e non si redime praticamente fino all'ultimo secondo, Luke ha perso fiducia in lui (gli dice "non sei uno Skywalker") e in certi momenti è ancora in contrasto con Rey.
                        Come già ha detto qualcuno, se avessimo preso il meglio dalle versioni di Trevorrow e il meglio da TROS probabilmente ne sarebbe uscito un film con i fiocchi.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
                          Mi sa che me lo leggo tutto, voglio farmi del male

                          Sto andando avanti nella lettura, e per adesso conferma le impressioni che mi avevano dato riassunto e concept. Alcune cose abbastanza MEH: la sottotrama amorosa di Rey e Poe con tanto di partecipazione di Leia Tor Valum che è praticamente Snoke 2, Kylo che si autoproclama Sith dopo Ep.8 (WTF?) alcuni dialoghi, tipo l'ultimo fra Luke e Kylo o questo:
                          LUKE
                          What do you know of Mortis?

                          REY
                          It's an ancient place. From a time before the Jedi, before the Sith.
                          Two thrones, two powerful beings.
                          One of darkness, the other of
                          light. Together, they brought
                          balance.
                          (disbelief)
                          But it's a myth.

                          LUKE
                          So was I, if you remember.
                          Giusto per tornare in tema di "Luke mito"
                          Altre robe invece parecchio interessanti: oltre a quelle già uscite dai concept penso a Remincore, poi divenuto Exegol, con quelle descrizioni molto interessanti (bella quella del teschio nell'armatura, che ricorda come i Sith siano destinati a diventare polvere lentamente, mentre i Jedi spariscono), il discorso di Hux sulla guerra autodistruttiva fra Jedi e Sith, la scena dell'esecuzione che fa tanto incipit di Pirati 3, i Cavalieri di Ren con un minimo di spessore,...
                          Comunque niente sangue acido. La cosa più incredibile è scoprire che un momento fanservice attribuito a JJ praticamente da tutti (la medaglia a Ciube) in realtà era farina del sacco di Colin, anzi, in questa versione avrebbe ricordato ancora di più Ep.4
                          Originariamente inviato da Cosmo Visualizza il messaggio

                          Esattamente quello che intendo quando parlo di scelta scellerata da parte di sceneggiatore, regista e produttore, e infatti si è visto com'è andata a finire.
                          Ed era tutto ampiamente prevedibile con un minimo di cognizione di causa, tanto che l'avevo scritto già dopo l'uscita di Episodio VII.
                          Sì, alla fine si torna sempre lì. La cosa che più è mancata a questa trilogia è la coordinazione a monte
                          Certo, quello non esclude quell'altro e bisogna anche essere bravi scrittori, tutto questo lo diamo per scontato, ma devi pure partire da una base narrativa solida e centrata, e quella di avere un mucchio di cattivi che si mettono a litigare fra di loro nell'ultimo e decisivo episodio, dovendoti pure inventare un ruolo decisivo per i buoni che non sia solo un'appendice, non è un esempio in tal senso.
                          Come ho già detto, siamo alle brillanti teorie-fan tipo quelle di Reddit, che tanto ho visto criticare su questo forum (della serie "ve lo faccio l'episodio perfetto!"), per poi caderci pari pari con tutte le scarpe.
                          Sì, di versione del film ne esiste una, quindi non ha senso fantasticare su un eventuale "episodio perfetto" quale avrebbe potuto essere quello partorito dalla mente dei fan. Però al tempo stesso convengo che alcune idee lette e sentite in giro sarebbero state più interessanti di altre viste nel film (soprattutto alcuni aggiustamenti suggeriti dopo l'uscita di questo). Ad esempio per me evitando il ritorno fisico di Palpatine e inserendo invece uno dei Ren guidato/posseduto dal suo spirito come Snoke prima di lui la situazione sarebbe già sensibilmente migliorata. In un colpo solo avresti:
                          -Spiegato Snoke senza ricorrere a salamoia, provette e ammennicoli vari
                          -Mantenuto Palpatine come gran marionettista dietro le quinte (e quindi il legame fra i 9 film) senza doverti impelagare in (non) spiegazioni sul suo ritorno fisico
                          -Alleviato la sensazione di deja vù da Ep.6
                          Così facendo già si sarebbero semplificati notevolmente la vita, anche se ovviamente si basa tutto su ragionamenti ex post (diciamo che probabilmente se fossi stato al posto della Kennedy e Abrams e Terrio mi avessero presentato la loro sceneggiatura gli avrei dato questi consigli). Sul fatto che imbastire un plot come quello della guerra intestina fra i cattivi nell'ultimo film non sarebbe stato semplice sono d'accordo, ma come si diceva prima dipende molto dall'abilità dei filmaker di gestire una determinata situazione. Una soluzione avrebbe potuto essere quella di rompere il sacro modello delle trilogie come inizialmente pensava Terrio, o cercare di far stare tutto in una pellicola di 3 ore; ma non importa, lo sapremo solo se e quando qualcuno penserà davvero ad una storia del genere

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Cosmo Visualizza il messaggio
                            Ma infatti io mica ho affermato che JJ scrive e dirige meglio di RJ perché sì, ma tutta la vita proprio, senza se e senza ma, neanche parlassimo di John Ford
                            Sei tu che parti con 'ste sparate a priori (ok, abbiamo capito da mo che odi JJ alla follia) per me sono entrambi due professionisti nella media, e se fra i due ho una preferenza per JJ è in buona parte per demerito dell'altro, considerando il suo episodio il punto più basso toccato da SW, assieme a Ep. II e III, non per chissà quale stratosferica caratura di Abrams.
                            Se vuoi ne parliamo. Johnson ha dimostrato più volte di essere uno storyteller migliore di Abrams. RJ sa scrivere sceneggiature inedite, Abrams no. Il gusto registico di Jonhson è di gran lunga meno "televisivo" di quello di Abrams. Ma senza andare nel generico, mi fermo a giudicare quel che hanno fatto per questa saga.

                            Da una parte Abrams con due film all'attivo ha fatto pastrocchi a livello narrativo, ha riscritto pezzi di storia della saga e di film passati, per suoi vezzi nerdistici. Ha emulato/copiato roba già esistente e non ha saputo aggiungere quasi nulla di realmente nuovo ai personaggi inseriti. Il suo primo film è un clamoroso e palese pilot, senza un background per tutti i personaggi, ivi compresi i protagonisti e non solo i secondari. A livello registico, qualche sequenza decente in Ep7 e un lavoro a dir poco svogliato nel nono.

                            Puoi dire lo stesso del lavoro svolto da Rian Jonhson? A me pare che nel film tutti i personaggi, hanno una funzionalità, un inizio, uno svolgimento, una direzione e un nuovo ruolo da prendere in mano per far proseguire la storia. Anche a livello registico, ci sono scene che sono entrate già nell'immaginario della saga, basta citare la scena senza rumore della ormai rinominata "manovra Holdo" o il momento in cui Luke Skywalker, si erge di fronte ai camminatori del PO, con una scelta cromatica della sequenza che rende il momento intenso ed epico, quasi come fosse uscito da un'opera samurai. Il pianeta di sale, che per quanto possa essere il solito pianeta inabitato con un solo elemento primeggiante, con quella trovata del colore rosso, ha reso il campo di battaglia quasi "vivo" e pulsante, come fosse il pianeta a sanguinare.

                            Ora dirmi che queste non sono cose più intuitive delle scelte scolastiche e da mestierantuccio di Abrams, è sicuramente negare l'evidenza. E' come dire che non si precepisce la differenza tra la regia di un Ep5 e quella di un Ep6. Ne parliamo da anni qui dentro delle differenze registiche, quindi non ho fatto nessuna sparata, sta già tutto scritto in svariati topic anche da utenti probabilmente molto più competenti di me in ambito registico.

                            Io non "odio" Abrams, semplicemente tengo a precisare quanto sia sopravvalutato e trovo assurdo smerdare RJ che, all'interno di questa sequel è l'unico che ha realmente tentato un approccio nuovo/sovversivo e che puntasse all'andare "avanti" e lodare invece, il lavoro di Abrams che è stato in primis la causa del penoso world building e del trascinamento dei personaggi senza un background. Oltretutto trovo indecoroso promuovere scelte narrative di questo Ep9 quando ci sono state consegnate trashate assurde, zombie, gente a caso che parla di "sith" e infila sto termine ovunque (per ogni cosa c'era un "sith-qualcosa" un po' come il batsegnale, il batorologio, il batpugnale, il batjet, la batmobile eccecc), una battaglia priva di pathos, un retcon delle origini di Rey che aggiungono personaggi dal nulla "perché sì" e tante altre cose che non mi va nemmeno di elencare.

                            Quando l'effetto del famoso fumo negli occhi di Abrams terminerà, vi renderete conto anche voi pochi sostenitori delle "intuizioni" (!?) registiche di Abrams che fondamentalmente ha solo pastrocchiato come è solito fare. Ancora sto aspettando un film suo che sia realmente inedito e non un omaggio alle cose che ha adorato da nerd. Quando succederà fatemi un fischio.

                            Originariamente inviato da terzappi Visualizza il messaggio
                            in compenso i jedi sono spariti e nessuno li conosce... la forza è un qualcosa di mitologico, di vecchi pazzi. E sono passati solo 19 anni.
                            certo, ti meravigli che una dittatura mistifica la realtà storica e un ordine come quello dei jedi sia quasi estinto. sei serio? lol.

                            mi pare che la prequel inserendo una datazione precisa, ovvero i 19 anni, ti fortifica solo questa cosa. ovvero che quasi un ventennio di dittatura e oscurantismo ha fatto scomparire la luce dei jedi, costretti a vivere da eremiti o ad essere dimenticati.

                            Originariamente inviato da terzappi Visualizza il messaggio
                            Ma cosa vuoi passare ai dialoghi di EP 7... Ma devo scriverti ANCORA cosa penso di ep 7 e di JJ Abrams e della sua combriccola?
                            hey amico sei tu che ti sei permesso di sentenziare sui post degli altri. hai fatto notare il "doppiopesismo" e paragonando le due cose, adesso vieni a dirmi che non devo scriverti dei dialoghi? allora confermi che fai post tanto per andare contro, "perché sì". bene.

                            Originariamente inviato da terzappi Visualizza il messaggio
                            E tornando di nuovo ad ep 8, Cosmo - ed altri - ti hanno evidenziato gli errori/forzature di RJ (dati di fatto) ma per te no, non lo sono, sono intuizioni geniali e la colpa è di JJ Abrams. Poi se qualcuno ti scrive questo quel qualcuno è automaticamente un fan di JJ Abrams (ma lo vuoi capire che per me Abrams è un paraculo ed è dal 2008 che lo ho simpaticamente soprannominato così?). Per questo episodio non me la sento di incolparlo più di tanto. Per me EP IX è probabilmente il più riuscito della, poco riuscita, trilogia disney
                            per me ep8 non è perfetto, ne ho parlato anche io di alcune cose che non mi sono piaciute (tutta la sottotrama tra Holdo e Poe) ma a cazzate solite su Leia Poppins o "Luke che non è Luke" o "Snoke muore come un pirla, era il villain supremo della sequel!!11" rispondo che sì. Perché le reputo delle critiche totalmente futili, esposte non per un vero problema oggettivo del film, ma per una personale visione che non c'è stata del film.

                            affermare che Snoke è il villain della sequel fa abbastanza sorridere, considerando che nemmeno gli addetti ai lavori sapevano cosa farci con quel personaggio!

                            ma poi la legge che "ci deve essere un solo villain" da dove nasce? In ISDA, esempio che lui ha mal riportato, non c'è Sauron come unico villain, ma anche dei sottoposti. Così come nella prequel c'erano dei sottoposti quali Maul, Dooku e Grievous. Qui chi abbiamo di preciso? Snoke è un villain, siete seri? Uno che appare per mezzo secondo come ologramma, doveva automaticamente essere considerato il boss finale della sequel? e qui, rientriamo nei vostri gusti personali e nelle vostre visioni. Perché Ep7 non lasciava intendere questo e il secondo atto di quella storia, ha deciso la cosa più intuitiva ed essenziale in quel momento, per non rendere ancora di più i personaggi "nuovi", delle totali macchiette all'ombra dei vecchi personaggi.

                            se ad oggi non riuscite a capire che la mossa di eliminare Snoke era essenziale per permettere di far emergere i personaggi di Kylo Ren e Rey, non so che dirvi. Provate ad immaginarvi un Ep8 dove Snoke non muore e dove quest ultimo è presente nel nono capitolo. Se sta cosa della sua assenza vi ha indignati così tanto, portatemi degli esempi di come poteva funzionare quel personaggio nell'ultimo capitolo di questa trilogia.

                            certo che è stato geniale far fuori Snoke, sono quel tipo di cose che stupiscono e che rendono fresca una storia, perché non scontata. l'assenza di palle è avvenuta nel successivo film, dove si son talmente cagati sotto dai feedback come i vostri, che sono dovuti ricorrere a Palpatine e a rendere la backstory di Snoke assurda (una provetta.. LOL) e che invece di spiegare, ha aperto altri mille scenari senza risposta (del tipo: come hanno fatto sti tizi a creare un essere così potente nell'utilizzo della forza? e ancora, se ci sono riusciti una volta, chi ce lo dice che in futuro non possa esserci qualcun altro che attuerà la stessa identica operazione? ma soprattutto, da quando in qua creando un clone di qualcuno, si clonano anche le sue "doti"?)

                            Originariamente inviato da terzappi Visualizza il messaggio
                            Ti posso assicurare che anche la disonestà intellettuale - della quale i tuoi interventi traboccano - andrebbe combattuta, ma talvolta è meglio lasciarla all'oblio.
                            e già, fa comodo rigirare la frittata. però non è disonesto permettersi di giudicare gli interventi degli altri utenti con queste perle di saggezza "Poi sorriso sotto i baffi perchè in due pagine nahir and co hanno sviolinato tutto il repertorio di doppiopesismo possibile, apprezzando Mary Poppins che vola nello spazio while tacciando palpatine zombie di stronzata.... ok."

                            "apprezzando" cosa? ho sempre sottolineato che per me è una scena che funzionava come idea, ma non nella messa in scena. MA sicuramente lo spettatore riesce a darsi una spiegazione plausibile ad una Leia che riesce a sopravvivere nello spazio (è una Skywalker), piuttosto di rivedersi uno zombie che era morto (in modo del tutto funzionale) in un film precedente, di 30 anni fa.

                            se per te paragonare queste due cose ha senso, fai pure. per me sono paragoni che tra loro non hanno nulla a che fare. "Leia Poppins" rimane un caso isolato che non influisce minimamente nella trama della sequel né alla saga tutta, il ritorno di Palpatine sottoforma di zombie sì. Riscrive un finale sia di un personaggio che di un'intera storia e il suo pg serve oltretutto a retconnare le origini di Rey. proprio uguali le due cose. già.
                            # I am one with the Force and the Force is with me #

                            -= If You Seek His Monument Look Around You =-

                            Commenta


                            • Sempre sullo script di Trevorrow:

                              Mi è venuto in mente che Rey, forse proprio nella sua prima apparizione, usa la stessa tecnica di Kylo di ep. VII per freezare in volo il proiettile laser.

                              Tra l'altro per sconfiggere uno dei KoR fa anche una mossa abbastanza figa attirandolo a sé con la Forza e impalandolo al volo con la spada laser (ora non ricordo se Ben nel film finito facesse una cosa simile contro i KoR...)

                              Ho apprezzato anche che abbia sfruttato più di RJ le specificità da meccanico di Rose nelle missioni e anche il fatto che lei e Finn viaggino su una navetta costruita da lei stessa.

                              Cmq ci sono vari momenti simpatici che sullo schermo probabilmente mi avrebbero fatto sorridere.

                              Tipo la scena dove Finn non capisce un cazzo del pannello di controllo e si esalta come un bambinetto solo perché è riuscito ad accendere i fari dell'incrociatore del PO è proprio una di quelle cazzate alla Finn che mi sono piaciute

                              Oppure quando Poe chiama BB-8 mentre salgono con l'ascensore verso l'anello orbitante per dirgli di non scendere sul pianeta che loro stanno salendo e BB8 è già sul trasporto che lo sta conducendo sul pianeta e "fischia" incazzato

                              Poi non ci sono pianeti desertici e in generale mi sembra che ci sia una certa varietà di ambientazioni.
                              Di Bonadan mi è piaciuto che sia immerso in un perenne tramonto.
                              Simpatico anche Ollaforn, con quella sorta di geyser giganti e i bagni termali per alieni.

                              Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio
                              Kylo che si autoproclama Sith dopo Ep.8 (WTF?)
                              Ricordiamo che questo script è stato scritto più di un anno prima dell'uscita di VIII, non è detto che nel materiale di RJ letto/visionato da Trevorrow prima di scrivere questa stesura ci fosse già tutta la linea di dialogo di Kylo sul cancellare anche i Sith.
                              Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 11 febbraio 20, 08:22.
                              Luminous beings are we, not this crude matter.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio
                                ma poi la legge che "ci deve essere un solo villain" da dove nasce? In ISDA, esempio che lui ha mal riportato, non c'è Sauron come unico villain, ma anche dei sottoposti. Così come nella prequel c'erano dei sottoposti quali Maul, Dooku e Grievous.
                                Ti rispondo giusto su questa, ché scrivi tanto e mi servirebbe tutto il giorno.

                                Perdonami ma non è che ho mal riportato un esempio, è che non conosci le definizioni e le differenze dei ruoli. In tutte le storie, o almeno 99 su 100, il villain non agisce da solo ma ha sempre una serie di sottoposti di ordine e grado diverso. di solito ce n'è qualcuno più importante e con un ruolo più decisivo, poi in basso c'è la massa più indistinta. Ma questi non sono "villain" a loro volta, tecnicamente si definiscono "henchmen", cioè gli sgherri, gli scagnozzi, gli scherani. E' la classica piramide di potere con una persona molto potente al vertice, che giustifica da sé, con la sua stessa esistenza, l'attribuzione dello status di "villain" appunto. E' la figura di grande potere che tira i fili, gli altri sono esecutori più o meno potenti e autonomi.

                                Poi, all'interno di questo schema, ci possono essere tutte le varianti di questo mondo. In C'era una Volta il West il villain è Morton - letteralmente il "padrone del vapore" - ma è un villain in decadimento, e la storia si concentra soprattutto sul suo henchman #1, lo spietato pistolero Frank, le sue ambizioni a prendere il posto di Morton e i fantasmi del suo passato. In Kill Bill, il villain in cima alla piramide è appunto Bill, anche se nel primo capitolo appare solo "in telefonata", né più né meno come lo Snoke in ologramma, e anche se le singole henchwomen con cui Beatrix si scontra assumono una rilevanza tale da occupare tutto il capitolo, il villain rimane lui, tutto conduce allo scontro finale con lui. Anche se la cino-giapponese del primo capitolo è diventata a sua volta un villain con tanto di piramide di sottoposti, il film non si intitola Kill O-Ren.

                                Non ti sarà difficile adesso capire che nel Signore degli Anelli il villain è sempre Sauron, dall'inizio alla fine, anche se è invisibile o solo un'entità astratta, perché è lui la causa di tutto ed è lui che alla fine viene distrutto per riportare la pace. Tutti gli altri, Saruman in testa, Nazgul, orchi modello base o superlusso, sono il suo esercito di generali, sottufficiali e soldataglia. Ma questo è uno schema generale e universale che vale pure per il resto, da Star Wars ai film con Bud Spencer & Terence Hill.

                                Ovvio che una delle mille possibili varianti sia quella di cambiare in corsa e far subentrare al villain un nuovo cattivo ancora più efficace, ma la cosa deve essere preparata narrativamente a dovere e resa credibile da un personaggio all'altezza. Va bene nel caso del Morton tubercolotico, potente magnate ma ormai con un piede nella fossa, preso di mira dal terribile e pluriomicida Frank, non certo per il darkboy wannabe con i lucciconi agli occhi mentre silura la madre, che fino al giorno prima pendeva dalle labbra di questo potentissimo Ing. Lup. Mann. Villain dichiarato, e che poi, appena gli gira, lo ammazza con uno schiocco di dita.

                                l'assenza di palle è avvenuta nel successivo film, dove si son talmente cagati sotto dai feedback come i vostri, che sono dovuti ricorrere a Palpatine
                                Questa qui è spettacolare!
                                Spero che stessi scherzando, anche perché le palle se le sono tagliate da soli, io l'ho solo fatto notare ai più distratti.
                                Ultima modifica di Cosmo; 11 febbraio 20, 07:58.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X