annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars IX: L'Ascesa di Skywalker (J.J. Abrams)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Senza contare che probabilmente la Ridley vedrà la propria carriera affossarsi ulteriormente dopo che sarà uscito Chaos Walking

    Commenta


    • Ellamadonna ragazzi XD. Mia nonna diceva: "gli stai facendo il funerale prima che muore". Poi come al solito, bisogna contestualizzare i titoloni delle webzibe. La Ridley ha detto "non ho ricevuto chiamate di lavoro dopo l'uscita di ep9" che è diventato per i titoloni "nessuno vuole ingaggiare D. Ridley".

      Boyega, invece, credo si sia inguaiato da solo. Comunque sono inglesi entrambi, non credo troveranno difficoltà in madre patria, in futuro. D. Ridley mi piacerebbe vederla in Doc Who. Il massimo sarebbe se apparissero insieme.
      Wars not make one great

      Commenta



      • A me della carriera degli attori non interessa e mi concentro solo sulla questione SW, quel che emerge è solo una cosa: nessuno sembrava convinto di quel che stava facendo. Abbiamo avuto l'ennesima prova di come la costruzione di questa trilogia e dei suoi personaggi è stata un fallimento completo.

        Fosse per me la cancellerei in qualche modo a livello narrativo, per far in modo che diventi un semplice "what if.." certo mi dispiacerebbe un po' per il Luke di Ep8 (che lo trovo magnifico) e tutto sommato anche per Kylo Ren che è un personaggio affascinante (almeno quello itnravisto in Ep8), però sta trilogia è tutta sballata e sbagliata. Totalmente inconsistente, con i suoi stessi attori principali che ne dicono peste e corna post-ep9 (saranno scaduti i contratti?).

        L'unica cosa che mi rattrista sempre un po' e vedere l'ipocrisia di certi attori che, fin quando si trovano sotto contratto "è tutto magnifico" poi appena escono, vomitano tutto. Ora che lo dicano a noi, poco m'interessa, quello che mi chiedo io, possibile che nessuno li dentro ha mai avuto il coraggio di dire "ragazzi ma che folle pastrocchio stiamo facendo? il mio personaggio è diventato un mentecatto".

        In tutto ciò mi fa sempre sorridere sta cosa che Abrams riesce a salvarsi sempre da ogni tipo di critica e/o polemica. Quando è lui il primo vero problema di sti film. Io questo me lo immagino ai tempi della scuola, con i suoi amici del club di scacchi e informatica che venivano bullizzati dagli atleti, lui era l'unico che riusciva a non essere messo dentro gli armadietti, mentre i suoi amici venivano allegramente bullizzati.
        "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
        And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
        That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


        # I am one with the Force and the Force is with me #

        -= If You Seek His Monument Look Around You =-

        Commenta


        • Naihir anche se non ho un'opinione totalmente negativa quanto la tua, sono, in generale, d'accordo. Pochi cazzi, il problema maggiore è stato l'approccio di Abrams. Attori e produzione sono relativi (fino a un certo punto). I primi fanno le loro parti a pezzi prima di vedere il prodotto finito. Ai secondi fotte solo che il prodotto monetizzi. Il punto è: questa trilogia è scadente sotto tutti i punti di vista? No, anzi. Può far da motore ad appassionare nuovi - giovani - "fanatici"? Sicuramente.
          È come si inserisce nel contesto narrativo dell'esalogia il "problema". Nel senso che non racconta nulla di nuovo e i due film di Abrams sono dei "semplici" blockbuster odierni.
          Per quanto ne abbia da dire in negativo della prequel, GL fu coraggiosissimo a fottersene di alcuni elementi per valorizzarne degli altri. Ritengo gli SW di GL unici come è unico, anche se derivativo (ma non scimmiottesco) ep8. I due film di Abrams sono solo tentativi di emulazione. È il caso di dire che l'allievo non ha superato il maestro. Ep7 me lo rivedo con piacere, ep9 insomma. E in tutto ciò, secondo me, il pg veramente sprecato è proprio il KR di Driver. Con il giusto spazio RJ era riuscito ad elevarlo, Abrams l'ha riportato al piattume (ed emulazione di DV nella OT) di ep7.
          Ultima modifica di Yalun; 06 September 20, 09:02.
          Wars not make one great

          Commenta


          • https://cinema.everyeye.it/notizie/d...ma-466831.html

            Ma mica non la voleva nessuno?
            Wars not make one great

            Commenta


            • Ironicamente più in ruoli da doppiatrice, come Hamill
              Luminous beings are we, not this crude matter.

              Commenta


              • Ma il mio post polemico era in riferimento dei titoloni che nessuno volesse darle lavoro. Quello che mi infastidisce sono le sparate (moda non nuova chiaramente) di titoli che traviano dal reale contenuto della notizia e della realtà.
                Visto il periodo con parecchie produzioni bloccate, credo che alla Ridley (come a tutti) interessi recuperare ingaggi per campare. Poi, secondo me, tra lei e Hamill dei tempi, c'è un abisso a livello recitativo. Alla fine, a me, che lei nei prossimi anni prenda l'Oscar o si allontani dal mondo del cinema poco cambia. Quello che vale come attrice e come doppiatrice l'ha dimostrato, può solo migliorare ulteriormente.
                Poi ritengo, come già detto, i paragoni tra gli attori di sta sequel con il trio della OT fuori luogo. Sw fu un fenomeno più unico che raro che lanciò 3 sconosciuti sulla cresta di cui solo uno ebbe una carriera brillante e riuscita.
                Wars not make one great

                Commenta


                • C'è stata una mancanza generale di pianificazione, mi sembra evidente. Ognuno ha fatto quel che gli pare e poi si sono messi a seguire i fanboy di SW in preda generale al panico dopo episodio VIII.
                  La produzione qua è la maggior colpevole, poi viene Abrams e poi il resto.

                  Gli attori se Episodio IX fosse stato un successo, lo avrebbero elogiato ed invdce gli incassi deludenti e le critiche negative unanimi, hanno compromesso le loro carriere e buttano cacca nonostante lo stipendio preso.

                  Commenta


                  • Sensei non sono d'accordo in quanto, a quanto dichiarato, ep8 non ha cambiato i piani che avevano in mente per Rey. Poi, comunque i film li fanno sceneggiatori e registi, le produzioni danno o meno l'ok.
                    Le pianificazioni di Abrams nel 7 quali erano? Luke si è esiliato, perchè? "si sentiva in colpa". L'erede di Han e Leia è passato al LO. Perchè? Bo. Te lo spiegano poi un libro e un fumetto. Nel 9 approfondisce? Ma va.
                    Rey è potente nella Forza? Perchè? Ebbè, chiaro, doveva riprendere le cazzo di parentele a muzzo della trilogia classica. Avesse pensato a fare un ep7 suo invece di fare un remake, avremmo avuto un'altra situazione.
                    Wars not make one great

                    Commenta


                    • il problema sta a monte, da chi decide alla fine, i capoccia insomma


                      programmare una trilogia così attesa film per film facendo decidere al singolo regista è un errore talmente ovvio che probabilmente fossi nel CEO disney non avrei risparmiato nessuno, per loro fortuna gli incassi ci sono comunque stati e fondamentalmente era quello che importava di tutta questa operazione, far tornare subito i conti dell'investimento fatto ma l'errore madornale incomprensibile che anche un bambino non farebbe mai è proprio li

                      Abrams si è adattato a quell'errore, ha le sua colpe sia chiaro, ma vedendo come hanno agito i digerenti Disney mi metto anche nei suoi panni nel trovarsi in una stanza con dei pozzi d'intelligenza del genere

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
                        Sensei non sono d'accordo in quanto, a quanto dichiarato, ep8 non ha cambiato i piani che avevano in mente per Rey. Poi, comunque i film li fanno sceneggiatori e registi, le produzioni danno o meno l'ok.
                        Le pianificazioni di Abrams nel 7 quali erano? Luke si è esiliato, perchè? "si sentiva in colpa". L'erede di Han e Leia è passato al LO. Perchè? Bo. Te lo spiegano poi un libro e un fumetto. Nel 9 approfondisce? Ma va.
                        Rey è potente nella Forza? Perchè? Ebbè, chiaro, doveva riprendere le cazzo di parentele a muzzo della trilogia classica. Avesse pensato a fare un ep7 suo invece di fare un remake, avremmo avuto un'altra situazione.
                        Abrams aveva fatto un Episodio VII che oltre ad essere un remake del film del 1977, alla fine aveva lasciato 200 semini e porte aperte non arrivando a concludere neanche mezza cosa di suo. Cosa che mi lasciò indispettito, però a quel punto immaginavo vi fosse una traccia da seguire, Johnson giustamente ha fatto il suo film, lasciando perdere molte di quelle cose (perché troppo numerose e vaste) ed apri' nuovi spiragli e soluzioni finalmente, ma sappiamo come è andata a finire.

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
                          Sensei non sono d'accordo in quanto, a quanto dichiarato, ep8 non ha cambiato i piani che avevano in mente per Rey.
                          Perché sui natali di Rey (come su tante altre cose) non c è mai stato un piano fisso, lo dimostra anche il fatto che il suo Duel of the Fates Trevorrow avrebbe preservato le origini umili scelte da Johnson.
                          Francamente a me non interessa sapere se Abrams era a priori in disaccordo con Johnson o se la Disney gli ha imposto questo dietrofront dopo il backlash contro TLJ, la ritengo una scelta paracula e pessima indipendentemente dalle cause che l hanno generata.

                          Commenta


                          • Sensei ben per quello accollo ad Abrams le maggiori responsabilità. Non è che scrivono film a comparti stagni. Distinguiamo le realtà professionali dalle dichiarazioni di rito su cui webzine e fan in generale fanno ricami di stronzate su stronzate.
                            Mi sembra chiaro che Ambrams (e la produzione) volesse Rey protagonista assoluta come è chiaro da una prima visione di ep4 che Luke è l'orfanello sfigato che diventerà l'eroe della situazione. Per dire che RJ non credo avesse la libertà di uccidere Rey in ep8 (almeno ha fatto fuori l'inutile Phasma e il clone - in tutti o sensi - dell'Imperatore.
                            RJ ha trattato i personaggi secondari in modo più neutro possibile, di modo che potessero essere sviluppati in un terzo atto. Un Finn potenziale Jedi di ep7 è coerente in Ep8, son passati due giorni.
                            Nel 9 è passato un anno ed è sempre li. Perchè Abrams, invece di andare avanti, è tornato indietro.
                            Rey con tanto di libri è una Maestra Jedi? Ma no, sempre apprendista di Leia. Ha (ancora, come in ep7) paure che derivano dalle visioni. RJ aveva sviluppato Rey e KR nell'8, quell'altro è tornato indietro su tutto. Mah.
                            Wars not make one great

                            Commenta


                            • ma ripeto, non programmare una trilogia dall'inizio da le reali dimensioni sugli intenti della cosa

                              INCASSI e REAZIONI DEL PUBBLICO

                              è così che hanno programmato questa trilogia, la trama e lo sviluppo di essa è totalmente secondaria e non interessa, quello che interessa di questa trilogia è il mero guadagno commerciale basato sui feedback, quello che hanno pensato probabilmente è stato "facciamo un episodio alla volta e vediamo cosa dice il pubblico, così facendo correggeremo il tiro e non potremmo sbagliare un colpo" e non trovo altre spiegazioni logiche per questa scelta se non questa

                              episodio 7 = è un remake sull'usato garantito con un regista che appoggi totalmente la filosofia del guadagno sul feedback, risultato: incasso stratosferico ma critiche sul fatto che sia un remake

                              episodio 8 = è un episodio totalmente distante dalla filosofia precedente che rispecchia pienamente i feedback di episodio 7 cambiandone totalmente stile e approccio, risultato: incassi fiacchi rispetto al precedente e feedback INFEROCITO, ai più non è piaciuto per niente il trattamento e il cambio totale di stile

                              ora episodio 9 con un ultimo feedback inferocito e incassi minori si è fatto da solo con i risultati che tutti sappiamo: uno degli episodi più fiacchi e mal riusciti di tutta la saga

                              è un problema dirigenziale, ovvio, ma questa gente è anche tremendamente fortunata perchè il marchio porta dalla loro gente competente e che mette passione artistica che va oltre al guadagno (poi ovviamente il fine è sempre quello ma c'è modo e modo di fare le cose) e quindi ogni tanto ci azzecca (tipo Filoni)

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Yalun Visualizza il messaggio
                                Pochi cazzi, il problema maggiore è stato l'approccio di Abrams.
                                Abrams è stato la soluzione, non il problema.

                                Il problema conclamato è stato l'episodio di Johnson e le conseguenti reazioni negative più o meno scomposte del pubblico, e la soluzione della dirigenza Lucas-Disney per risolvere quel problema è stata appunto di richiamare Abrams, soluzione non prevista ma appunto tirata dentro allo scopo di rimediare ai danni del predecessore. E chiamare JJ Abrams non significa fare una scommessa su un esordiente ma aspettarsi esattamente un certo tipo di risultato. Non c'entra quello che piace a te o a me, gli improperi che vuoi lanciare a questo o a quel regista, al pubblico che avrebbe più o meno recepito le genialate dei vari episodi, la sequenza dei fatti reali è quella.

                                Poi uno può decidere a suo gusto se la toppa sia stata peggiore del buco, e per quanto mi riguarda, dopo lo scempio dell'episodio precedente e l'evidenza che ormai, arrivata a 2/3 del percorso, questa trilogia non avesse proprio nulla da dire, secondo me il risultato è stato quello di tirare fuori perlomeno l'episodio più divertente e avventuroso del lotto. Tanto per quanto mi riguarda questa trilogia non la guarderò più, se non per qualche occasionale passaggio televisivo, come non guardo più quell'altro scempio tutto lucasiano della prequel.

                                E naturalmente le responsabilità sono come sempre della produzione, tanto più che Johnson alla Kennedy piaceva assai (basta ascoltare la sviolinata riguardo la capacità del regista di creare personaggi femminili "amazingly fierce and independent"), quindi perché richiamare Abrams.

                                La responsabilità è tutta della produzione, soprattutto nel cinema odierno dove il naso su una sceneggiatura ce lo mettono in 150, ma pure una stanchezza di fondo di tutto il canovaccio Star Wars, che a mio parere ha ormai veramente poco da dare in ambito strettamente cinematografico.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X