annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Star Wars: Kenobi (Disney+)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Bone Machine Visualizza il messaggio
    Ma che disdetta. Ho aspettato che fosse pubblicato per intero così da guardarne un episodio ogni sera e rilassarmi finalmente, e invece fa schifo e tutti mi dicono di evitarlo come un merdone secco di cane.
    Vabbè se la vuoi vedere per rilassarti e spegnere il cervello perché no. Sicuramente ha una trama molto più lineare di Moon Knight (la qualità invece è più o meno quella)

    Commenta


    • Originariamente inviato da Admiral Ackbar Visualizza il messaggio
      Premesso che di una seconda stagione ne farei anche a meno lasciando all'immaginazione il compito di riempire il vuoto che va da qui a Episodio IV
      Spoiler! Mostra
      Si c'ho pensato anche io a quella ipotesi ma non so..
      Spoiler! Mostra


      La musica era fondamentale in certi punti della serie.. alla fine il tema di Williams nuovo anche se sottotono rispetto a quelli più iconici e famosi della saga, il suo lavoro lo fa bene. Il problema è quello che fa la tizia dello score di LOKI. Ci vedo veramente un lavoro approssimativo anche qui, troppo d'accompagnamento, ambience.

      Star Wars è una "space opera" e Lucas aveva sempre l'idea che i film dovessero funzionare anche senza voci e dialoghi ma con solo musica e immagine. Questa sua idea è presente in tutti e 6 i film, anzi nella prequel trova proprio una esplosione totale. Penso che lo score di Ep3 è quello più riuscito e ricco di tutta la saga.

      Per quanto riguarda il video postato, a me non sembra un lavoro di copia incolla e basta. Anzi alcuni punti sono perfettamente in sync con i momenti in cui cade una roccia, se ne solleva una o le spade si incrociano. Tra l'altro ha scelto dei temi azzeccatissimi Battle of the Heroes è LA canzone di questi due qui. Quando Ben si libera, parte il tema della Forza (da sempre parte simbolica della luce) e alla fine c'è il tema toccante della caduta di Anakin. Per me è un collage che funziona perfettamente, meglio di quello che hanno fatto.

      Certo è che il vero problema non è tanto in questa puntata, perché alla fine i temi classici tornano (e si sente la differenza, quando una scena e caricata a pallettoni da quei temi) ma nelle altre 5, in particolare nella scena della cava buia.. già di per se faceva ridere la situazione, poi sentire anche il nulla più totale ha fatto sicuramente la differenza.

      Per il resto, non concordo sulle critiche al cambiamento di Obi-Wan e al suo vigore ritrovato. Per me è totalmente funzionale e spiegabile senza troppi giri di parole. Il problema è che diluendo tutto a 6 episodi, con l'attesa di una settimana a volta, si ha troppo tempo per rimuginare su queste cose. Ricordiamoci che nei film in poco più di 2ore vediamo robe tipo Luke che con 5 saltelli è già addestrato alle vie della Forza. Sono sicuro che in un film di 2ore anche questa critica sulla decostruzione di Obi-Wan e il suo ritorno a saper gestire i suoi poteri, avrebbe fatto meno rumore.

      Io lo dico con tanto rammarico e non con la puzza sotto al naso o con il livore di certi youtuber idioti, io avrei voluto lasciarmi andare alla magia e ad emozionarmi in questa "serie evento", purtroppo non è successo se non in quest ultima puntata. Quindi con molta umiltà dico, avrei voluto semplicemente lo stesso tenore emotivo visto nella 6. A quel punto me ne sarei fregato di piccolezze, cazzatine varie, cancelli con lati scoperti, cappottoni di carnevale eccecc. perché la serie avrebbe parlato direttamente al cuore ma, così non è stato e per 5 puntate son stato buttato fuori troppe volte dalla narrazione.

      Se questo è l'intento di disney/lucasfilm per tutte le serie di SW (e Marvel, ma di queste fregancazzo) siamo messi malissimo. La quantità che supera la qualità.
      "So the son saves the father and the father saves the son and it works out perfectly.
      And I draw that line all the way from Phantom Menace to Return of the Jedi.
      That’s the story of Star Wars." - Dave Filoni


      # I am one with the Force and the Force is with me #

      -= If You Seek His Monument Look Around You =-

      Commenta


      • sinceramente mi aspettavo di meglio, le attese non sono state ripagate. Non credevo possibile potessero scazzare su questi personaggi.
        Il finale a mio avviso è bellissimo, l'ultima puntata è degna delle cose migliori viste in SW. Peccato sia troppo poco.

        Commenta


        • Credo che nella Writer's Room degli sceneggiatori, sia andata pressoché così:

          Sceneggiatore 1: "Allora, dobbiamo inserire Qui Gon... Proposte?"
          Sceneggiatore 2: "Inseriamolo nella trama in modo organico... Cerchiamo di dargli un peso narrativo nelle scelte di Obi Wan e nel suo rapporto con Anakin"
          Sceneggiatore 1: "Non credo ci siano tutti 'sti soldi per pagare Liam Neeson per più di un cameo."
          Sceneggiatore 3: "E' vero... E poi che fatica inserirlo per bene... Non so..."

          Sceneggiatore 2:

          Spoiler! Mostra


          Sceneggiatore 1: "Aspettate, ho un 'idea:

          Spoiler! Mostra


          Così, de botto senza senso."

          Sceneggiatore 2 e Sceneggiatore 3: "GENIO!"


          "E' la locura! Una serie su personaggi storici progettata al ribasso perché tanto acchiappa lo stesso con Ewan e Hayden, mentre là fuori ci sono Mandalorian e Cassian Andor!"


          PS: Però come hanno gestito Anakin/Fener tutto sommato è carino.

          Commenta


          • Non che nella Saga gli altri Fantasmi della Forza appaiano in modo più consistente o sensato. Farei rimanere un mistero questo "potere", ma credo che che un giorno vedremo una storia a proposito (magari proprio riguardante l'addestramento di Kenobi) e si inventeranno un qualche criterio, incaricando probabilmente Filoni che con il Mondo tra i Mondi e cose del genere ha già messo le mani in contesti più mistici.

            Commenta


            • Originariamente inviato da Lucab95 Visualizza il messaggio
              Sceneggiatore 1: "Non credo ci siano tutti 'sti soldi per pagare Liam Neeson per più di un cameo."
              Credo che questa riga sia andata davvero così
              Bisogna anche vedere se Neeson avrebbe accettato un ruolo maggiore.

              Ma considerando che è e rimarrà un fantasma della forza, al limite avrebbe fatto altre 3/4 scene massimo così, diciamo che non mi sarebbe dispiaciuto.

              Commenta


              • Originariamente inviato da Naihir Visualizza il messaggio

                Si c'ho pensato anche io a quella ipotesi ma non so..
                Spoiler! Mostra


                La musica era fondamentale in certi punti della serie.. alla fine il tema di Williams nuovo anche se sottotono rispetto a quelli più iconici e famosi della saga, il suo lavoro lo fa bene. Il problema è quello che fa la tizia dello score di LOKI. Ci vedo veramente un lavoro approssimativo anche qui, troppo d'accompagnamento, ambience.

                Star Wars è una "space opera" e Lucas aveva sempre l'idea che i film dovessero funzionare anche senza voci e dialoghi ma con solo musica e immagine. Questa sua idea è presente in tutti e 6 i film, anzi nella prequel trova proprio una esplosione totale. Penso che lo score di Ep3 è quello più riuscito e ricco di tutta la saga.

                Per quanto riguarda il video postato, a me non sembra un lavoro di copia incolla e basta. Anzi alcuni punti sono perfettamente in sync con i momenti in cui cade una roccia, se ne solleva una o le spade si incrociano. Tra l'altro ha scelto dei temi azzeccatissimi Battle of the Heroes è LA canzone di questi due qui. Quando Ben si libera, parte il tema della Forza (da sempre parte simbolica della luce) e alla fine c'è il tema toccante della caduta di Anakin. Per me è un collage che funziona perfettamente, meglio di quello che hanno fatto.

                Certo è che il vero problema non è tanto in questa puntata, perché alla fine i temi classici tornano (e si sente la differenza, quando una scena e caricata a pallettoni da quei temi) ma nelle altre 5, in particolare nella scena della cava buia.. già di per se faceva ridere la situazione, poi sentire anche il nulla più totale ha fatto sicuramente la differenza.

                Per il resto, non concordo sulle critiche al cambiamento di Obi-Wan e al suo vigore ritrovato. Per me è totalmente funzionale e spiegabile senza troppi giri di parole. Il problema è che diluendo tutto a 6 episodi, con l'attesa di una settimana a volta, si ha troppo tempo per rimuginare su queste cose. Ricordiamoci che nei film in poco più di 2ore vediamo robe tipo Luke che con 5 saltelli è già addestrato alle vie della Forza. Sono sicuro che in un film di 2ore anche questa critica sulla decostruzione di Obi-Wan e il suo ritorno a saper gestire i suoi poteri, avrebbe fatto meno rumore.

                Io lo dico con tanto rammarico e non con la puzza sotto al naso o con il livore di certi youtuber idioti, io avrei voluto lasciarmi andare alla magia e ad emozionarmi in questa "serie evento", purtroppo non è successo se non in quest ultima puntata. Quindi con molta umiltà dico, avrei voluto semplicemente lo stesso tenore emotivo visto nella 6. A quel punto me ne sarei fregato di piccolezze, cazzatine varie, cancelli con lati scoperti, cappottoni di carnevale eccecc. perché la serie avrebbe parlato direttamente al cuore ma, così non è stato e per 5 puntate son stato buttato fuori troppe volte dalla narrazione.

                Se questo è l'intento di disney/lucasfilm per tutte le serie di SW (e Marvel, ma di queste fregancazzo) siamo messi malissimo. La quantità che supera la qualità.
                Mi trovo in totale sintonia. Soprattutto con le parti in grasseto. Oggi su yt, quando torno a casa lo riguardo, qualche spezzone in inglese (purtroppo legatissimo al doppiaggio originale SW lo.preferisco in italiano) e devo dire che ahimè il nostro doppiaggio fa la sua nell'impedire o limitare il coinvolgimento emotivo che invece, almeno nelle.parti che ho visto io, c'è nella versione ENG.

                @Lucab95
                Fosse stata la.locura sarebbe dovuto partire uno stacchetto ballato e cantato però

                Commenta


                • Spoiler! Mostra

                  Commenta


                  • Certo è che questa scena qualche lacrimuccia la può far scendere....

                    Spoiler! Mostra
                    :twisted: LA VOSTRA SERENITA' E' UN BUON SINTOMO... ALLEVIA LA TENSIONE E LA PAURA DI MORIRE. :twisted:

                    Commenta


                    • Lo scontro è sicuramente il migliore della serie,non che questo significhi che sia di chissà quale qualità,se per gli scambi di spada siamo a livelli accettabili,alcune sequenze
                      Spoiler! Mostra
                      sono di una pochezza disarmante.
                      La messa in scena è quel che è ed il livello è basso.
                      La camera traballante della Chow nelle scene di Tatoonie è fastidiosa.

                      L'arco narrativo di Kenobi è comunque sufficiente mentre quello di Reva proprio no.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Lucab95 Visualizza il messaggio
                        Credo che nella Writer's Room degli sceneggiatori, sia andata pressoché così:

                        Sceneggiatore 1: "Allora, dobbiamo inserire Qui Gon... Proposte?"
                        Sceneggiatore 2: "Inseriamolo nella trama in modo organico... Cerchiamo di dargli un peso narrativo nelle scelte di Obi Wan e nel suo rapporto con Anakin"
                        Sceneggiatore 1: "Non credo ci siano tutti 'sti soldi per pagare Liam Neeson per più di un cameo."
                        Sceneggiatore 3: "E' vero... E poi che fatica inserirlo per bene... Non so..."

                        Sceneggiatore 2:

                        Spoiler! Mostra


                        Sceneggiatore 1: "Aspettate, ho un 'idea:

                        Spoiler! Mostra


                        Così, de botto senza senso."

                        Sceneggiatore 2 e Sceneggiatore 3: "GENIO!"


                        "E' la locura! Una serie su personaggi storici progettata al ribasso perché tanto acchiappa lo stesso con Ewan e Hayden, mentre là fuori ci sono Mandalorian e Cassian Andor!"


                        PS: Però come hanno gestito Anakin/Fener tutto sommato è carino.
                        Come dicevo, per me è proprio imbarazzante. Siamo dalle parti di Rey che incontra la vecchia e i fantasmi alla fine di EP IX.
                        Per me zero pathos, zero emotività.

                        Spoiler! Mostra

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Lord Vell Visualizza il messaggio
                          Immancabile come un colpo di spada laser
                          Bellissimo...
                          :twisted: LA VOSTRA SERENITA' E' UN BUON SINTOMO... ALLEVIA LA TENSIONE E LA PAURA DI MORIRE. :twisted:

                          Commenta


                          • Io non riesco a trovare debole neppure la messa in scena (e gli effetti) dei duelli con le spade laser. Anzi, trovo che siano orchestrate con una bella arroganza autoriale, con una fortissima impronta artistica.

                            La regista ha avuto la forza, prima di tutto intellettuale, di stravolgere per la seconda volta il modello di partenza, che erano i duelli cavallereschi classici, puliti e misurati. Il primo stravolgimento fu ad opera stessa di Lucas che nella prequel li aveva trasformati in balletti coreografici e colorati. La sequel da questo punto di vista non ha avuto il coraggio di osare, trovando un compromesso che guardava indietro alla prima e seconda trilogia.
                            Ma questo secondo stravolgimento è eccezionale. È una precisa scelta di stile quello di decidere di ambientare i combattimenti sempre al buio, con la sola illuminazione delle spade laser, che qui brillano nel buio come squarci di luce improvvisi e violenti. Per me resteranno nell'immaginario della saga i volti sudati illuminati dalla sola luce delle spade, quei bulbi oculari il cui bianco spicca prepotente attraverso il colore delle spade che lascia trasparire la veemenza emotiva di Obi Wan e quelle riflessioni innaturali sulla maschera lucida di Darth Vader, che ne amplificano l'inumanità. Lo stile è sporco, confuso. Siamo dalle parti dei film di guerra, del fango, della violenza, del caos, dello smarrimento. È una scelta autoriale ben definita perché qui si vuole togliere il fascino dell'arma bianca, del cappa e spada, dell'epopea cavalleresca. Qui è sangue, sudore, bruciature, polvere, lacerazioni. Qui è guerra sporca. Non c'è fascino. C'è solo urgenza, terrore. Non è più un balletto il duello, è sofferenza, le lame sono pesanti, i movimenti faticosi, i muscoli provati dalla fatica, il terreno è grave.

                            Mi piace! Davvero una scelta coraggiosa. Vado controcorrente, ancora, e dico che i duelli con la spada laser sono una delle cose di questa serie che resterà più a lungo nell'immaginario comune, perché sono fatti bene.
                            Ultima modifica di Woody; 23 giugno 22, 18:20.

                            Commenta


                            • Per fare una roba decente hanno dovuta copiarla da Rebels.
                              La Disney è una sciagura ai livelli dell'impero Galattico e non mi stancherò mai di dirlo.
                              Serie inutili pure come sottofondo mentre si stira.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Woody Visualizza il messaggio
                                La regista ha avuto la forza, prima di tutto intellettuale, di stravolgere per la seconda volta il modello di partenza, che erano i duelli cavallereschi classici, puliti e misurati. Il primo stravolgimento fu ad opera stessa di Lucas che nella prequel li aveva trasformati in balletti coreografici e colorati. La sequel da questo punto di vista non ha avuto il coraggio di osare, trovando un compromesso che guardava indietro alla prima e seconda trilogia.
                                Ma questo secondo stravolgimento è eccezionale. È una precisa scelta di stile quello di decidere di ambientare i combattimenti sempre al buio, con la sola illuminazione delle spade laser, che qui brillano nel buio come squarci di luce improvvisi e violenti. Per me resteranno nell'immaginario della saga i volti sudati illuminati dalla sola luce delle spade, quei bulbi oculari il cui bianco spicca prepotente attraverso il colore delle spade che lascia trasparire la veemenza emotiva di Obi Wan e quelle riflessioni innaturali sulla maschera lucida di Darth Vader, che ne amplificano l'inumanità. Lo stile è sporco, confuso. Siamo dalle parti dei film di guerra, del fango, della violenza, del caos, dello smarrimento. È una scelta autoriale ben definita perché qui si vuole togliere il fascino dell'arma bianca, del cappa e spada, dell'epopea cavalleresca. Qui è sangue, sudore, bruciature, polvere, lacerazioni. Qui è guerra sporca. Non c'è fascino. C'è solo urgenza, terrore. Non è più un balletto il duello, è sofferenza, le lame sono pesanti, i movimenti faticosi, i muscoli provati dalla fatica, il terreno è grave.
                                Non sono particolarmente d'accordo, sia perché secondo me gli stai dando una dimensione un po' esagerata nel descriverlo sia perché mi sembra che stia semplificando quanto si è visto nei film precedenti (epica cavalleresca OT, jedi ballerini TP, mischione TS)

                                Il duello finale di V già non ha assolutamente nulla di cavalleresco o "pulito", sono ombre avvolte nei fumi e nella scarsa luce rossastra, con Luke sempre più madido di sudore, sempre più incalzato dal nemico, che si aggira per i corridoi braccato da Vader come in un horror alla Alien.

                                Anche un duello come quello sulla Morte Nera tra Rey e Kylo non ha davvero niente né delle coreografie "perfette" della prequel, niente di pulito, sono loro due con i corpi sempre più appesantiti dall'acqua che menano fendenti quasi stessero brandendo una mazza piuttosto che una spada da samurai (e senza quasi l'ombra di una nota musicale a colorare il tutto).

                                In TLJ poi duelli di spade laser neanche ce n'è, ma lo scontro della sala del trono di certo non ha nulla di "classico" della saga.

                                Il combattimento di Obi-Wan come stile sembra una via di mezzo delle varie cose che l'hanno preceduto, inclusi la sequel e Rogue One.
                                Ultima modifica di Sir Dan Fortesque; 23 giugno 22, 22:33.
                                Luminous beings are we, not this crude matter.

                                Commenta

                                In esecuzione...
                                X